suicidio Illuminismo sovranità Benedetto XVI


SALMAN BOIA SHARIA ] noi facciamo una alleanza con iraniani ed israeliani, una CONVENZIONE, e poi i farisei SpA FMI FED, loro si attaccano al TRam! no! non c'è nessun Re in ISRAELE, che porta al patibolo criminali, che, si sono sottomessi a lui spontaneamente... E io non uccido e neanche punisco, peccatori pentiti, cioè, coloro che, non sono stato costretto a combattere con il sangue degli uomini sul campo di battaglia! FIGURIAMOCI SE NON HO IL DOVERE DI PERDONARE COME CRISTIANO, tutti i PECCATORI che vengono da me con il CUORE ROTTO! Vuoi essere tu il primo? questa è la tua più saggia decisione! perché, IO sono diventato prezioso per i satanisti FARISEI SPA FMI, AIPAC NEOCON BILDENBERG, dalla CIA e per i massoni della NATO? DI COSA TI MERAVIGLI? Perché Satana è cattivo e tutti loro vogliono venire dietro di me! E FOSSE SOLO PER RABBIA (perché tu li costringere ancora ad essere i "cattivi"), NON POTENDO DISTRUGGERE EUROPA E RUSSIA PERCHé, IO LO RENDERò IMPOSSIBILE.. POI LORO TI DIVORERANNO!
=================
“VITA e MORTE si sono AFFRONTATE in un PRODIGIOSO DUELLO” .. soltanto che, la morte è futile, ed anche la disperzione non è eterna, come, eterna è la vita! BEATI COLORO CHE ACCETTANO DI PASSARE ATTRAVERSO LA GRANDE TRIBOLAZIONE: per lavare le loro vesti nel sangue del loro martirio! quindi, soltanto la vita è eterna, e la sua speranza di immortalità, la virtù dei giusti: mai sarà delusa!
xtos messiah

McCain ] ovviamente, anche tu come Obama sei un bravo cristiano troia!
McCain ] tutti ti hanno visto in TURCHIA da Erdogan a organizzare il califfato ISIS, con questo personaggio: Ibrāhīm ʿAwwād Ibrāhīm ʿAlī al-Badrī al-Sāmarrāʾī o semplicemente Ibrāhīm al-Badrī, è un terrorista iracheno, noto universalmente come Abū Bakr al-Baghdādī, preteso "califfo" dell'autoproclamato Stato Islamico,
xtos messiah

Evviva, le banche sono piene di soldi ] McCain TU SEI COSì BESTIA, CHE NON POTRESTI MAI SOPRAVVIVERE A TE STESSO: tu farai la morte dei traditori! [ Dopo aver spulciato i rapporti finanziari che i due candidati, presidenziali trasmettono alla Commissione Elettorale Federale, il prestigioso Center for Responsive Politics (organizzazione non governativa Usa che monitora i legami tra finanza e politica) ha pubblicato sul suo sito web OpenSecrets.org la lista dei maggiori sostenitori di Obama e McCain. In cima alla lista dei 'contributors' del giovane senatore democratico dell'Illinois (assieme a grandi Università come Harvard e Stanford, giganti dell'informatica come Microsoft, Google e Ibm, major cinematografiche e televisive come Time, Warner e National Amusements e i più potenti studi legali Usa). troviamo anche Goldman Sachs, JPMorgan Chase, Citigroup, Unione Banche Svizzere e Morgan Stanley. Pesi massimi del sistema finanziario Usa che, pur avendo finanziato entrambi i candidati, stando alle cifre hanno chiaramente favorito quello democratico. Obama ha preso - tramite donazioni personali, mai aziendali - 874 mila dollari dalla Goldman Sachs (che a McCain ha dato solo 228 mila dollari), 581 mila dalla JPMorGan Chase (a McCain solo 215 mila), altri 581 mila dalla Citigroup (a McCain solo 296 mila), 454 mila dall'Unione Banche Svizzere (a McCain solo 147 mila) e 425 mila dalla Morgan Stanley (a McCain solo 262 mila). Altre grandi banche hanno finanziato la campagna dell'anziano candidato repubblicano (e non quella di Obama), ma con cifre assai più esigue: 359 mila dollari la Merrill Lynch, 178 mila il Credit Suisse, 159 mila la Wachovia, 143 mila la Bank of America, 115 mila dalla Lehman Brothers e 113 mila dalla Bear Stearns.
SpA FARISEI E SALAFITI sharia ] che cosa? [ tu hai il potere di fare morire israeliani e tutti i popoli come bestie? ED IO TI PORTO AL POZZO DEI CANI!
xtos messiah

oggi: in tutto il mondo: EBREI e MUSULMANI SONO soltanto: i figli del cazzo di una loro ideologia demoniaca ] [ IO SONO SOLTANTO UNIUS REI: il Regno di ISRAELE, E TU CHI SEI?
oggi: in tutto il mondo: EBREI e MUSULMANI SONO soltanto: i figli del cazzo di una ideologia, che: se uno non è un goyim, poi, certamente è un dhimmi! MA, ANCHE LORO: DEVONO ESSERE LIBERATI DA QUESTO MALEFICIO, e se: voi conoscevate qualcuno che: poteva essere migliore di me: per fare questo lavoro? CERTO: voi LO AVRESTE GIà CHIAMATO!
xtos messiah

è CHIARO COME AL TEMPO DI HITLER MOLTI RABBINI FARISEI, abbiano SCELTO: IL SUCCESSO DELLE SPA ROTHSCHILD: usura e congiure massoniche: monopolio mondiale, plagio della vita politica ed economica degli Stati (tutti i nostri mali attuali), ED HANNO MANDATO NEI FORNI CREMATOI, LA LORO GENTE: con molta disinvoltura! ECCO PERCHé, ISRAELIANI FARANNO TUTTI UNA BRUTTA MORTE! .. E PENSARE CHE, IL PRIMO HITLER (quello della ricostruzione della GERMANIA, del debito, della fame, e dalla anarchia) NON AVESSE DELLE RAGIONI POLITICHE ED ECONOMICHE ANCHE LUI? QUESTO è UN ASSURDO STORICO! infatti, le leggi raziali sono venute in seguito! ] [ In Repubblica Ceca stampato atlante con la Crimea in Russia. 10.02.2016. La casa editrice ceca “Ottovo nakladatelství” ha pubblicato lo scorso novembre "Atlante del Calcio mondiale", in cui la Crimea viene raffigurata nel territorio della Federazione Russa; il fatto ha provocato le ire dell'ambasciata ucraina nel Paese, riporta l'agenzia ceca ČTK. ] QUESTI MOSTRI GIURIDICI DI UCRAINA E LEGA ARABA: TUTTI I NAZISTI ISLAMICI NAZISTI? IL SISTEMA SPA FED NWO LI HA CREATI PER ROVINARE DEFINITIVAMENTE TUTTO IL GENERE UMANO! Nel libro sono contenute le informazioni di tutti i 209 Paesi della FIFA. Nell'atlante la Crimea è contrassegnata con lo stesso colore del territorio della Russia. Inoltre nella mappa generale del mondo la penisola non è all'interno dei confini dell'Ucraina. L'ambasciatore ucraino in Repubblica Ceca Boris Zaychuk ha protestato, chiedendo alla casa editrice di correggere la mappa dell'Ucraina in conformità con il diritto internazionale. Nella sua lettera, l'ambasciatore ha osservato che la comunità internazionale non riconosce la riunificazione della Crimea. "Di conseguenza la mappa dell'Ucraina senza la Crimea si oppone al diritto internazionale e ignora la posizione consolidata dell'Unione Europea, che non riconosce legittima l'occupazione della Crimea da parte della Federazione Russa", — si legge nella lettera dell'ambasciatore. La casa editrice ceca a sua volta ha dichiarato che la "Crimea russa" è frutto di un errore del cartografo. Secondo la casa editrice, mentre preparava la mappa sull'Ucraina il cartografo aveva utilizzato per sbaglio una mappa del periodo storico in cui la penisola faceva parte della Russia. Il periodo storico della mappa non è stato specificato. "Il nostro cartografo durante la preparazione della monografia storica sull'Ucraina ha utilizzato alcune mappe utilizzate per un certo periodo storico. (Per le stesse ragioni, sbagliando, è stata raffigurata separata la parte settentrionale di Cipro)", — si legge nel comunicato di risposta della casa editrice: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2071345/Ucraina.html#ixzz3zpojbQjc
xtos messiah

UCRAINA illegale frutto di un GOLPE non COSTITUZIONALE, è stata un pasticcio giuridico creato dalla CIA in favore della NATO, questa mette, in dubbio il diritto naturale e costituzionale, che un popolo ha di essere sovrano! TUTTI COLORO CHE NON ACCETTANO LE VOLONTà DEI POPOLI, NOI LI CHIAMIAMO: DITTATORI TIRANNI CRIMINALI E NAZISTI COMUNISTI: OK! TUTTO QUESTO è DIVENTATA LA EUROPA DI usurai ladri e assassini massoni e traditori spergiuri, tutto quello che è diventato: la UE della MERKEL BILDENBERG ROTHSCHILD: un REGIME tecnocratico bancario di traditori dei popoli!
Cambiare i nomi alle città della Crimea? "A Kiev c'è schizofrenia politica"
Crimea, Russia: La questione non esiste, perciò è impossibile discuterne
In Ucraina vogliono bandire la Coca-Cola per una mappa con la Crimea in Russia
Italia, rivista pubblica mappa con Crimea in Russia: proteste da Kiev e ambasciatore: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2071345/Ucraina.html#ixzz3zpmId2Zi
xtos messiah

e chi protegge i nostri ragazzi, e i nostri cani abusati dalla pornograzia ZAPATERO? ORMAI STATE CREANDO UN POPOLO DI PERVERTITI E DI MANIACI SESSUALI! a chi giova tutto questo? Certo al banchiere usuraio Rothshild SpA Banche CENTRALI ed a Satana GENDER, a loro ovviamente, giova tutto questo! quindi, ANCHE LO STATO DEVE ESSERE ARRESTATO! oGNI PORNOGRAFIA, contro natura, DEVE ESSERE DISTRUTTA SU TUTTO IL PIANETA! e la PORNOGRAFIA legittima: cioè quella secondo natura, deve essere attivata, soltanto, con orari che: vanno dalle 22,00 alle 24,00 di ogni giorno! IO NELLA MIA SCUOLA VEDO ALUNNI CHE SQUILIBRANO IN PAROLE, ATTEGGIAMENTI, PALPEGGIAMENTI, E METTONO SCENE PORNO ANCHE SUGLI SCHERMI GIGANTI ATTRAVERSO IL BLUETOOTH
xtos messiah

Il Tar annulla l'autorizzazione alle benedizioni a scuola. Emilia-Romagna. Per la Pasqua in un istituto di Bologna. QUESTA è UNA SENTENZA GIUSTA, PERCHé, OGNI STATO CHE NON è UN CRIMINALE, DEVE ESSERE UNO STATO LAICO! Diverso è il caso, di iniziative legate alla tradizione, o simboli come il crocifisso che rappresentano i valori LAICI: del popolo italiano... ma, se si pregasse a scuola verrebbe offesa, anche la deontologia professionale dell'insegnamento facoltativo dell'ora di religione! MA, IL TAR CHE HA PERMESSO DI ESENTARSI DA QUEST'ORA FACOLTANTIVA, ANCHE IN CORSO DI ANNO SCOLASTICO, cioè in qualsiasi momento, HA FATTO MOLTI E GRAVISSIMI ABUSI DI TIPO GIURIDICO!
xtos messiah

ANCHE se, io ho una memoria molto lacunosa e settoriale, tuttavia, io posso ricordare particolari che, per tutti possono SEMBRARE insignificanti, ma non per me, anche dopo decenni! QUINDI, IO SONO UN SISTEMa DI SIGNIFICATI e di VALORI, che, PER NON CADERE IN CONTRADDIZIONE, contro me stesso, PIù CHE sulla MEMORIA, IO mi fondo unicamente, SOLO sulla LOGICA E COERENZA DI UN SISTEMA DI VALORI: IL DECALOGO NELLA LEGGE NATURALE E UNIVERSALE! Quindi, io ho dimostrato di possedere: un linguaggio culturale oggettivo ed universale: totalmente logico deduttivo, induttivo e razionale! IO SONO LA FRATELLANZA UNIVERSALE: TUTTI GLI UOMINI DEL PIANETA HANNO GLI STESSI DIRITTI E GLI STESSI DOVERI! E poiché io ho vinto ogni confronto, contro tutti i sistemi cultrali ed ideologici del mondo, poi, io ho dimostrato di essere il sistema di significati e di valori che, è il migliore di tutti, per il genere umano!
xtos messiah
Trump, Cina dovrebbe far sparire Kim. Candidato Repubblicano, 'Omicidio? Ho sentito di peggio' ] [ e legge i miei articoli, scritti anni fa! ORMAI ESISTE UNA RACCOLTA DEI MIEI DETTI! ] Donald Trump non va per il sottile per risolvere la minaccia rappresentata da Pyongyang e promette in un programma tv che riuscirebbe a convincere la Cina a far ''scomparire in un modo o nell'altro molto velocemente'' il leader nord coreano Kim Jong-un. Quando Norah O'Donnel, la conduttrice di Cbs this morning', gli ha chiesto se stesse chiedendo l'assassinio di Kim Jong-un, l'outsider repubblicano per la Casa Bianca ha alzato le spalle e ha risposto: "ho sentito di peggio, francamente". Poi ha aggiunto: "la Cina ha il controllo, l'assoluto controllo sulla Corea del nord. E devono fare in modo che il problema scompaia".
Trump, 'Cina dovrebbe far sparire Kim' ] avete visto? Trump legge i miei articoli!
xtos messiah
Vladimir Putin & Benjamin Netanyahu ] quindi, tutto il sistema di iniezione si è bloccato, ed io ho speso: 250 euro più IVA al 22%, soltanto dal Pompista.. e voi pensate, che, il pompista ed il meccanico, mi abbiano sostituito il filtro COMPROMESSO del gasolio, benchè da me espressamente richiesto? NO! OGGI DOPO AVERE FATTO L'INIEZIONE, IO HO COMPRATO IL FILTRO DEL GASOLIO e l'ho fatto sostituire! Dopotutto tutti i miei telefoni sono sorvegliati e i servizi segreti possono confermare!
xtos messiah
Vladimir Putin & Benjamin Netanyahu ] allora, i meccanici inutilmente, avevano tentato di riattivare quella pompa di spinta (intasata di ruggine e sedimenti), attraverso, l'uso diluenti ed usando una carica più intensa di corrente, MA, IO HO USATO IL COMPRESSORE ED è COSì CHE IO HO SBLOCCATO EFFICACEMENTE QUELLA POMPA! ora, questa auto diesel è ferma nel mio garage da 7 anni (e lo Stato italiano mi costringe comunque a pagare il bollo!) quindi io ho svuotato il serbatoio e lo ho ripulito da ogni sedimento, quindi, io ho filtrato la nafta (15 litri circa), con due stracci! CHE CATRAME POTEVA FARE QUELLA nafta, filtrata, che, non aveva mai fatto in 7 anni? io poi, non sono andato a fare rifornimento ad un distributore! [ adesso, il capo officina non ha voluto riconoscere la linearità del mio ragionamento, e la evidenza della realtà, come adesso io posso ritornare più da lui?
xtos messiah

Vladimir Putin & Benjamin Netanyahu ] e tutti i sacerdoti cannibali di satana nella CIA lo sanno: lo SPIRITO SANTO aggredisce e divora i miei nemici!
xtos messiah

Vladimir Putin & Benjamin Netanyahu ] ASCOLTATE questa storia! Per invidia e rabbia, un meccanico che, lui aveva giurato, che, era impossibile riparare la pompa di spinta del serbatoio (ma, io la avevo riparata davanti a lui in 5 minuti), lui mi ha gettato nel serbatoio un barattolo, di non so che cosa, e mi ha fatto oltre 500 euro di danni! IO NON HO PIù VISTO QUESTO MECCANICO IN OFFICINA, E PENSAVO CHE FOSSE STATO LICENZIATO, ED INVECE NO, NON è MORTO, MA è STATO STRONCATO DALLO SPIRITO SANTO, PERCHé SEMBRA CHE A STENTO, LUI RIESCE A MANTENERSI IN PIEDI!
xtos messiah

IRAN SAUDI ARABIA ] è IMPOSSIBILE PER DEI CREDENTI DI ESSERE NAZISTI [ quindi, voi siete atei! si avete la IDEOLOGIA di religione, ma, questo non vuol dire che avete la fede! ECCO PERCHé VOI SIETE DEGLI ASSASSINI!
xtos messiah

SHARIA GENDER NEOCON AIPAC FED SPA NWO CIA NATO SATANA ] in effetti, anche i criminali hanno da recriminare contro la polizia! LA VOSTRA REAZIONE CONTRO DI ME? è COMPRENSIBILE!
xtos messiah

Benjamin Netanyahu ] SOLTANTO PER AMORE tuo e di PUTIN, io non finirò per fare del male agli uomini!
xtos messiah

Benjamin Netanyahu ] E PERCHé, loro VANNO DICENDO CHE, IO SONO INDEMONIATO, se loro sono atei che, credono nella magia nera, oroscopo necromanti, ecc... LO VEDI? NON HANNO UN SOLO PUNTO FERMO PER AFFERMARE RAZIONALMENTE UN SOLO LORO DIRITTO GIURIDICO!
xtos messiah

smettetela di blaterare! il REGNO di DIO ha creato ogni cosa, e il REGNO di Dio può distruggere ogni cosa! MI STATE SECCANDO!
xtos messiah

PARADOSSALMENTE, io credo che, i gay, ANCHE SE: non possono avere il diritto di adottare i bambini: PERCHé LA LEGGE NATURALE LO IMPEDISCE LORO! tuttavia, loro POSSONO AVERE IL DOVERE DI ADOTTARLI: se rinunciano alla ideologia del GENDER! contrariamente? li maledirò e li inseguirò fino all'inferno!
xtos messiah

Hillary perde, ma dice: 'io sono la vera svolta per Satana!' RITIRATI VECCHIA STREGA!
xtos messiah

TUTTI COLORO CHE, NON CONDANNANO LA SHARIA? SONO TUTTI I COMPLICI DEL TERRORISMO ISLAMICO! PERCHé, LA SHARIA è IL NAZISMO! Due attacchi kamikaze in Nigeria, almeno 65 morti. Altre 150 sono rimaste ferite. Gli attacchi suicidi in un campo di sfollati nel nord-est del Paese, hanno riferito alcuni media internazionali. VOI avete SEMINATO VENTO? ORA RACCOGLIERETE LA TEMPESTA! QUESTO è TUTTO LO ODIO, CHE I FARISEI FED HANNO SEMINATO, PER RACCOGLIERE I LORO: 5 MILIARDI DI CADAVERI: DELLA GUERRA MONDIALE! MA, QUESTO è IL PROBLEMA VERO: LA LEGA ARABA SPERA DI RADDOPPIARE TERRITORIALMENTE, IN QUESTA GUERRA MONDIALE! COME POSSONO DIRE I MAOMETTANI SHARIA, CHE NON SONO I SATANISTI ANCHE LORO?
xtos messiah

Onu: successione Ban ki-moon, Bulgaria candida Irina Bokova. TUTTE SCIOCCHEZZE! MI CANDIDO IO a segretario generale delle Nazioni Unite. E POI, VEDIAMO CHI è CHE RISPETTA I DIRITTI UMANI! Ban ki-moon è STATO SODOMIZZATO E DROGATO E DI DIRITTI UMANI? LUI NON HA MAI CAPITO UN CAZZO! Attuale segretario generale dell' Unesco, è il candidato ufficiale della Bulgaria a segretario generale dell'Onu. Lo ha annunciato ieri sera il ministero degli esteri di Sofia
xtos messiah

Omicidio Regeni, 'investigatore ha precedente per tortura'. PERCHé SI SIETE RIEMPITI DI AGENTI SEGRETI DELLA ARABIA SAUDITA, COME UNA TROIA SI RIEMPIE DI SPERMA? Lo denuncia una nota attivista egiziana. "Khaled Shalaby, l'ufficiale cui è stato assegnato il caso fu condannato da un Tribunale penale di Alessandria nel 2003 per falsificazione di rapporti di polizia e per aver torturato a morte un uomo", Ambasciatore Egitto: 'Non siamo così 'naif' da uccidere un italiano e gettare suo corpo nel giorno visita ministro Guidi al Cairo'. Il pc consegnato a pm.
xtos messiah

LE 8 NAZIONI: CHE ERDOGAN HA PROGRAMMATO DI INVADERE? IO LE HO GIà AVVISATE! SONO TUTTE QUELLE CHE, in passato APPARTENEVANO ALL'IMPERO OTTOMANO! GLI ISLAMICI sharia nazisti SAUDITI SARANNO DIVENTATI tutti BUONI, soltanto, QUANDO IO LI AVRò UCCISI TUTTI! Missili e sottomarini sono stati inventati nell'Impero Ottomano?
"Erdogan sogna di far rinascere l'Impero Ottomano"
Premier Iraq: Turchia sta cercando di rifondare l'Impero Ottomano: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2071228/Turchia-Armi-Storia.html#ixzz3znQRwBBB
xtos messiah

10.02.2016 La NATO sta aggredendo la Russia, e a la sta accerchiando! Perché, è la NATO UE MERKEL CIA che, hanno fatto un golpe in Ucraina, e sono sempre loro che, stanno sterminando un popolo organizzato, in modo: plebiscitario e Costituzionale nel Donbass, che: poi, usare l'esercito contro: il popolo è proibito dalle LEGGI INTERNAZIONALI! VOI SIETE I NAZISTI ROTHSCHILD SpA FED BILDENBERG, che per nascondeere la truffa dei derivati e delle bolle finanziarie del FMI SpA, voi state spingendo i popoli nell'abisso della guerra mondiale! ED IO VI ORDINO DI SMETTERLA DI CONTINUARE A FARE QUESTO BULLISMO CONTRO LA RUSSIA! continuerà ad ampliare le sue capacità militari nella regione del Mar Nero: non si tratta solo della Marina, ma anche di mezzi di ricognizione e per lo schieramento di rinforzi, ha affermato il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, riporta il sito ufficiale della NATO. "La NATO ha già aumentato la sua presenza navale nel Mar Nero, compresi l'utilizzo delle forze della Marina e la ricognizione con gli aerei dotati del sistema AWACS, che si trovano tra Romania, Bulgaria e Turchia. Monitoriamo costantemente la situazione nel Mar Nero e aumentiamo le nostre capacità militari, così come le capacità di condurre operazioni di ricognizione e di inviare rinforzi nella regione", — ha detto. "Stiamo anche attivamente collaborando con la Georgia, fatto di grande importanza per la risposta alle sfide della sicurezza della NATO nel Mar Nero", — ha detto. Martedì Stoltenberg aveva accusato la Russia di essere pronta a sfruttare la grandezza delle sue forze armate per intimorire i vicini. Il presidente Vladimir Putin ha definito la dichiarazione sulle "azioni aggressive" della Russia un ragionamento provocato dalla paura: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2068361/Russia-sicurezza-difesa-geopolitica-Stoltenberg.html#ixzz3znLu8B00
xtos messiah

lo Stato privatizza, attraverso SpA, i servizi vitali dei cittadini, e non ha un organo di vigilanza, delle truffe, e degli abusi? MASSONI SONO DEI TRADITORI DEL POPOLO! la truffa più innocente è conguagliare tutti i consumi alla fine dell'anno per far scattare gli scaglioni progressivi e penalizzanti, così un cittadino finisce per pagare il doppio!
xtos messiah

Gruppo giapponese pronto a rilevare marchio Peroni ] l'ITALIA derubata dai massoni della sua COSTITUZIONALE sovranità monetaria? SI è MESSA COME UNA PUTTANA IN MEZZO ALLA STRADA A GAMBE APERTE!
xtos messiah

ARABIA SAUDITA E SUA LEGA ARABA? UN PROBLEMA SHARIA NAZISTA, CREATO DA FARISEI DEL TALMUD SPA FED AIPAC NEOCON: sia NELLA NATO che nella CIA, UN PROBLEMA NAZISTA SENZA PRECEDENTI! BISOGNA STERMINARLI TUTTI: perché sono lo strumento materiale della distruzione dei popoli del mondo! ] [ L’esercito yemenita avanza, tra le vittime contractors americani. 10.02.2016. Negli scontri, tra le vittime rimaste al suolo, si contano diversi mercenari assoldati dalla società di sicurezza statunitense Blackwater, tra cui australiani e colombiani. L'esercito yemenita, supportato dalle forze popolari, continua a resistere all'avanzata della coalizione a guida saudita. Missili yemeniti sono stati lanciati sull'aeroporto saudita di Jinan, nella provincia di Asir. L'esercito yemenita ha inoltre preso il controllo del strategico monte Assanb, nella regione di Albayda'a, nel centro del Paese.
Negli scontri, secondo fonti interne all'esercito yemenita, tra le vittime rimaste al suolo, si contano diversi mercenari assoldati dalla società di sicurezza statunitense Blackwater, tra cui australiani e colombiani. L'esercito della coalizione saudita è composto sempre più da mercenari, a causa dei frequenti abbandoni dei soldati sauditi. Il ministro degli Esteri saudita, Adil al-Jubeir, è atteso oggi in visita ufficiale in Marocco per incontrare l'omologo di Rabat, Salahuddin Mezouar, per discutere della situazione militare nella penisola yemenita. Secondo fonti marocchine, la visita si pone anche l'obiettivo di convincere il governo marocchino a partecipare a un'eventuale operazione di terra dei paesi della coalizione internazionale, guidata dagli Stati Uniti, contro Daesh in Siria: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2069873/srsbis-dsufits-yemen.html#ixzz3zmuIiJo9
xtos messiah

vi state commuovendo di CRIMINALI ISLAMICI CREATI DA ERDOGAN E SALMAN, che non hanno fatto nulla per impedire le atrocità e che, anzi, stavano bene con ISIS! QUESTI MERITANO TUTTI DI ESSERE GIUSTIZIATI! 10.02.2016 “Cosa volete che faccia? La guerra ai russi? Prendetevela con la vostra opposizione! " Conferenza donatori Siria, da Italia 400 milioni di dollari, Così, secondo Middle East Eye, un esasperato John Kerry è sbottato a Londra alla "conferenza dei donatori per la Siria", parlando con non meglio identificati "cooperanti" allarmatissimi perché i loro jihadisti (con cui cooperano) vengono cancellati da Aleppo dai sempre più intensi bombardamenti russi e dalle forze di terra siriano-iraniane. Aleppo, dopo anni di terrore sotto il tallone jihadista, sta per essere liberata — o per cadere, secondo l'altro punto di vista. Decine di migliaia di jihadisti e familiari scappano e bussano al confine turco, e i media occidentali si commuovono sulla loro sorte, come mai non si sono commossi per la sorte degli altri siriani stermianti: da Al Nusra e da Daesh: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2068825/kerry-alleati-siria-lotta-contro-daesh.html#ixzz3zmtLCUow
xtos messiah

MOLTI CONVIVONO PER SOTTRARSI ALLE PROPRIE RESPONSABILITà NEI CONFRONTI DEL PARTNER E DEI FIGLI! e questo è l'unico aspetto positivo di questa legge! ma, voi satanisti massoni non potete trasformare dei cittadini positivi,cioè, una risorsa per il nostro pluralismo, cioè, i nostri bravi cittadini Gay LGBT, in una minaccia, attraverso, la vostra ideologia del GENDER! La raccolta dei pareri sul ddl Cirinnà. Oggi si voterà al Senato per il ddl Cirinnà sulle unioni civili e poi il disegno di legge passerà alla Camera dei Deputati. Il voto di Palazzo Madama assomiglia una roulette russa. Prevederne il risultato è quasi impossibile dato che i partiti politici sono divisi e ognuno ha le sue motivazioni: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2070467/USA-Siria-Raid.html#ixzz3zms4IDrg
xtos messiah

tutti gli islamici della LEGA ARABA sono teRroristi e nazisti, figuriamoci i loro al-Nursa! NON ESISTONO ISLAMICI MODERATI, SONO TUTTI TERRORISTI DI MARTIRI CRISTIANI IN TUTTA LA LEGA ARABA! Il Pentagono accusa la Russia: ad Aleppo bombardati 2 ospedali, 10.02.2016) Il portavoce del Pentagono, il colonnello Steven Warren, ha riferito che l'Aviazione russa avrebbe bombardato 2 ospedali nella città siriana di Aleppo. "Dopo il bombardamento di 2 ospedali nella zona di Aleppo più di 50mila siriani sono rimasti senza un servizio vitale per loro", — ha dichiarato durante una teleconferenza dall'Iraq, segnala "RIA Novosti". Warren ha sostenuto che "nella zona non ci sono terroristi del Daesh". Dopo l'inizio della operazione dell'Aviazione russa in Siria molto spesso da Occidente, sono piovute accuse, senza il supporto di prove concrete, secondo cui i raid non colpirebbero le posizioni dei terroristi del Daesh (ISIS), ma quelle dell'opposizione moderata e le infrastrutture civili. Mosca ha ripetutamente smentito queste informazioni, dicendo che gli obiettivi di aviazione militare della Russia in Siria sono esclusivamente i gruppi terroristici, non le infrastrutture civili: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2070467/USA-Siria-Raid.html#ixzz3zmrGDbCV
xtos messiah

è LUI ERDOGAN sharia: IL PRINCIPALE ESECUTORE MATERIALE DELLA TRAGEDIA SIRIANA! SOLTANTO I MARTIRI CRISTIANI NON POTEVANO PASSARE LA FRONTIERA, E VENIVANO RISPEDITI AD ISIS sharia, POI, TUTTO IL RESTO, PETROLIO compreso? tutto POTEVA PASSARE! Per Spiegel Erdogan ha iniziato a minacciare l'Europa: “più soldi o invasione di profughi”, 10.02.2016) Il presidente turco Erdogan ha fatto capire chiaramente ai leader dell'Unione Europea: se non vogliono accettare le sue condizioni sulla questione dei profughi, avranno problemi enormi, scrive “Spiegel”. Il presidente turco Erdogan ha minacciato il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker di inondare l'Europa di profughi, aprendo ad hoc per loro i confini della Turchia, se la UE non vuole cambiare i termini dell'accordo con Ankara. Lo ha scritto "Spiegel" riferendosi alle trascrizioni dei colloqui di Antalya. Quando Erdogan ha chiesto l'importo dei fondi che riceverà a seguito dell'accordo, Juncker ha risposto che, secondo il piano UE, Ankara otterrà 3 miliardi di euro in 2 anni. Il presidente turco ha risposto chiedendo di alzare la posta: 3 miliardi di euro all'anno. Ha sottolineato che la UE è più interessata a trovare un'intesa piuttosto che Ankara. La Turchia, secondo Erdogan, potrebbe facilmente decidere da sola di sbarazzarsi del problema dei migranti di scaricare tutto sulle spalle degli europei, con l'apertura delle frontiere e con "l'invio di autobus con i profughi direttamente in Grecia e Bulgaria." Erdogan ha messo in chiaro all'Europa che avrà grossi problemi se non accetterà le sue condizioni, contando sul fatto che Bruxelles non sarà in grado di affrontare la crisi da sola, scrive "Spiegel". "Che farà la UE con i profughi senza un accordo? Li ucciderà?" — Ha detto. Il presidente turco ha inoltre rilevato che a suo avviso i leader europei si immaginano male l'entità del disastro che li aspetta: "Non si tratterà solo di un bambino morto a largo delle coste turche: ce ne saranno 10-15mila. Come intende affrontare tutto questo?"
Nel documento emerge chiaramente come Erdogan senta la sua superiorità su Bruxelles, sottolinea "Spiegel". Al momento la Turchia è una barriera, che "argina" una quantità impressionante di migranti, e nella discussione il presidente turco è nelle condizioni di imporre i propri diktat, che potrebbe presto avvelenare la vita degli europei, conclude "Spiegel": http://it.sputniknews.com/politica/20160210/2070295/Turchia-Immigrazione-Juncker-UE-Confini.html#ixzz3zmpa71ay
xtos messiah
Rothschild FARISEO ASSASSINO DI ISRAELE, SpA FED: OCCHIO DI LUCIFERO SULLA PIRAMIDE: TALMUD Banche Centrali ] PREPARATI A DARTI FUOCO! [ Disoccupato si uccide dandosi fuoco nel Palermitano, Disoccupato palermitano si uccide dandosi fuoco Sicilia. Un disoccupato palermitano di 54 anni si è ucciso dandosi fuoco all'interno della sua auto a Villabate, un paese al confine con il capoluogo, nei pressi del mercato ortofrutticolo.
xtos messiah
Regeni: ucciso in appartamento al centro ] SALMAN io ti sparerò al centro, tra gli occhi!
xtos messiah
Francia revoca nazionalità a terroristi ] REALLY? [ la sharia è il terrorismo! luridi sodomiti di pedofili poligami senza libertà di coscienza ... vi farò giustiziare tutti!
=================
ISRAELE E PALESTINA SI TROVANO NELLA: CONFLUENZA DI DUE PIRAMIDI DEMONIACHE, 1. QUELLA MASSONICA, 2. E QUELLA ISLAMICA PER LA CONQUISTA DEL MONDO, OGGI COMPLICI ED ASSASSINI DI MARTIRI CRISTIANI: IN UN SOLO NUOVO ORDINE MONDIALE, 1. LA PIRAMIDE MASSONICA: SPA BANCHE CENTRALI: SPA FED, SPA FMI, E LA PIRAMIDE ISLAMICA! IN REALTà LA VERA VITTIMA è TUTTO IL GENERE UMANO! LA RAGIONE FORMALE STORICA E VALORIALE è DALLA PARTE DI ISRAELE, PERCHé, I FARISEI ENLIGHTENED, CHE SONO I PARASSITI SUL MONDO, LORO NON VOGLIONO AVERE UNA PATRIA, E SONO PRONTI A PERMETTERE ALLA LEGA ARABA NAZISMO SHARIA, IL GENOCIDIO DI TUTTI GLI EBREI ISRAELIANI, CHE è LA PROSSIMA SHOAH, PER LA INIMIZIA DEI POPOLI, ED è SU QUESTA INIMICIZIA FRANTUMAZIONE, OPPOSIZIONE, CHE SI REGGE LO SFRUTTAMENTO USUROCRATICO DEL SIGNORAGGIO BANCARIO RUBATO A TUTTI I POPOLI SCHIAVIZZATI!] [ Perché il rifiuto palestinese della pace non fa mai notizia? Abu Mazen ha ammesso d’aver rifiutato l’offerta di accordo di Ehud Olmert, ma le convinzioni di chi dà sempre la colpa a Israele non cambiano mai. Benché fossimo tutti comprensibilmente assorbiti dai tragici fatti di Parigi e dalle loro conseguenze, pare perlomeno curioso – in realtà, inquietante – che sia passata sotto silenzio una notizia che dovrebbe far saltare sulla sedia chiunque si occupi con qualche competenza del conflitto israelo-arabo-palestinese e del (mancato) processo di pace. http://www.israele.net/perche-il-rifiuto-palestinese-della-pace-non-fa-mai-notizia

senza sovranità monetaria? regalatelo ai coglioni: un ministro usuraio massone strozzino parassita rothschild spa FED: di ministro del tesoro europeo! ] [ "Borse, la grande paura" è il titolo scelto da la Repubblica, che nel sommario riporta la proposta franco-tedesca: "serve un ministro del Tesoro UE".




IL NUCLEARE IRANIANO è SOLTANTO UNA AGGRAVANTE, DI UNA FOLLIA COLLETTIVA ISLAMICA, DI NAZISMO CHIAMATA SHARIA IN LEGA ARABA! NOI, TUTTO IL GENERE UMANO, NOI RISCHIAMO LA SOPRAVVIVENZA PER TUTTO QUESTO NAZISMO CHE ONU E AMNESTY PROTEGGONO! URGENT CALL TO PRESIDENT OBAMA & THE US CONGRESS ] noi non possiamo dire mai, che ci possono essere dei terroristi che possono avere ragione! SE LA LEGA ARABA, NON DARà LA VERA LIBERTà DI RELIGIONE, E NON RIMUOVERà LA SHARIA, PER FARE LO STATO LAICO, POI, ONU OCI, METTERà A REPENTAGLIO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! LA AGENDA FARISEI SPA FMI, TALMUD PUò ESSERE FERMATA SOLTANTO METTENDOSI DALLA PARTE DELLA RAGIONE, LA LEGA ARABA DEVE SMETTERE DI FARE IL NAZISMO ISLAMICO! ISRAELE NON POTREBBE MAI ESSERE SOFFOCATO SENZA ESSERE COSTRETTO A REALIZZARE UN ATTACCO NUCLEARE CONTRO TUTTA LA LEGA ARABA! IN OGNI MODO!

Saudi King & Benjamin Netanyahu] ovviamente: Unius REI non parla mai come un uomo religioso potrebbe parlare! [ OVVIAMENTE: la metafisica laica non ha bisogno di alcun supporto religioso. ] ovviamente, io non mi servo mai delle parole della Bibbia (o di qualsiasi libro sacro), per giustificare le mie affermazioni, altrimenti, il mio potere non potrebbe mai essere politico ed universale! LA FONTE DEL MIO POTERE è: 1. LA PURA RAZIONALITà, 2. LA LEGGE UNIVERSALE, E 3. LA LEGGE NATURALE, CHE SONO DATI INCONTESTABILI ANCHE PER L'AGNOSTICO! che poi, Gesù il Messia nato a Betlemme, nella casa di Re Davide, lui abbia detto dei farisei: "hanno chiuso le porte del regno di Dio per se stessi ed impediscono agli altri di entrarvi", questo non ha un valore politico, finanziario, dimostrativo per me, perché, le sue argomentazioni non sono politiche, infatti, al contrario di Gesù, è stato dimostrato scientificamente (Giacinto AURITI) la usura è un crimine di sterminio, è alto tradimento costituzionale: che ha delle conseguenze morali e spirituali devastanti, in se! ECCO PERCHé I FARISEI USURAI SONO I CREATORI DELLE NOSTRE ISTITUZIONI E I CORRUTTORI DELLE NOSTRE RELIGIONI A LIVELLO MONDIALE.. INFATTI, NEANCHE IL PAPA HA IL CORAGGIO DI PARLARE DI SIGNORAGGIO BANCARIO, PER COME LUI è TERRORIZZATO DAI SATANISTI MASSONI FARISEI!

come benedire le vostre vite [ Saudi King & Benjamin Netanyahu] se avete deciso di non dover morire in questa imminente terza guerra mondiale nucleare, questa è la mia decisione [ io Unius REI, io applico la legge marziale, e condanno a morte, tutti i farisei Illuminati, Fmi, SpA Rothschild e tutti i loro complici: nel sistema massonico, nel sistema politico, nel sistema amministrativo, nel sistema istituzionale, e nel sistema bancario, tutti condannati a morte per alto tradimento! Poiché lo scienziato Giacinto Auriti ha dimostrato che il costo del nostro denaro è pari a più del 200% del suo valore, quindi, questo significa che, tutta la contabilità delle Banche Centrali è una truffa assassina, un falso in bilancio, manipolabili sono le borse, i bilanci degli Stati, la economia, l’accaparramento di ogni monopolio, e tutte le funzioni strategiche per la sopravvivenza dei popoli! Quindi Farisei Illuminati, SpA Banca Mondiale, loro possono far sempre trovare debitrice una nazione ed imporgli rinunce democratiche, e costituzionali fondamentali fino a spingere i popoli al suicidio, alla disperazione ed alla guerra mondiale con il loro sistema massonico internazionale Bildenberg, ecc.. che, il giuramento nella massoneria annulla di fatto il giuramento dovuto alla costituzione e la fedeltà dovuta ai propri popoli!
=========
come benedire le vostre vite [ Saudi King & Benjamin Netanyahu] tutto quello che io ho scritto in questi lunghi anni è legge per il REGNO di DIO vivente di Israele! INFATTI, io sono UNIUS REI, e i miei ministri angeli ( l'esercito del Signore ) daranno attuazione a tutte le mie parole, perché tutto quello che io scrivo, pronuncio o penso? è legge per loro, dato che Dio comunica a loro i miei pensieri e le mie intenzioni! Ecco perché, io ho scritto centinaia di articoli, anche ogni giorno, sempre strutturati, sia in benedizioni, che in maledizioni.. Pertanto, i miei sudditi, si sottometteranno alla mia legge, e crederanno nelle mie benedizioni per la loro sopravvivenza, mentre i miei nemici andranno incontro ad una rovina senza speranza! il Signore Dio Onnipotente è il mio testimone, lui sa, che io ho fatto tutto quello che era in mio potere per benedire le vostre vite! E PER BENEDIRE LA VITA DI OGNI PECCATORE IN QUESTO MONDO DI IDOLATRIA, IPOCRISIA, FALSITà, INGIUSTIZIE, DEMONI DI PREDOMINIO, POTERE E RELIGIONE, E DEMONI di SIGNORAGGIO BANCARIO!
============
molti uomini della religione sono maledetti, IPOCRITI, TOTALMENTE FALSI CIRCA LA GIUSTIZIA CHE è IN DIO! loro insegnano che, è sufficiente fare una elemosina, un sacrificio, un rito religioso di espiazione, oppure, che bisogna essere pentiti, del male che si è fatto OPPURE DI ESSERE PENTITI PER AVERE FATTO PARTE DI UN SISTEMA CULTURALE, IDEOLOGICO POLITICO O RELIGIOSO CHE HA FATTO DEL MALE A PERSONE INNOCENTI, per essere perdonati da Dio! NIENTE DI Più FALSO! Tu con LA SEMPLICE Complicità, Omertà, nel tuo sistema massonico, islamico, comunista, relativista, omosessuale, perversioni sessuali che ti ha dato dei redditi dei benefici sociali, potere successo, vantaggi, tu hai soffocato la verità, e tu hai soffocato la vita di tante persone innocenti, Perché TU SEI STATO UN COMPLICE IN TUTTO QUESTO! quindi soltanto il tuo martirio potrebbe salvare la tua vita dall'inferno! VITA PER VITA! MORTE PER MORTE!
=======
Saudi King & Benjamin Netanyahu] ovviamente [ Dio può dire al tuo cuore: "ok, io ho perdonato te, per tutti i tuoi peccati" ] MA, SE I TUOI SISTEMI gerarchia di VALORI, ideali,  NON SONO IN COMUNIONE CON I MIEI AL 100%, poi, è il tuo "super EGO", oppure, il demonio di una qualsiasi religione, che ti ha parlato! [ non è possibile entrare in Paradiso senza essere in accordo con i miei ideali, laici, razionali, politici, universali metafisici ] DATO CHE CON IL MIO MINISTERO ANCHE GLI ATEI POSSONO ENTRARE IN PARADISO ] [ ovviamente ] [ le mie scelte politiche possono essere, CONTESTATE, rigettate, ma, i miei valori che si fondano sulla legge naturale e sulla legge universale, non sono opinabili per nessuno!
=====
Saudi King & Benjamin Netanyahu] ovviamente [ IO SONO STATO ACCREDITATO DA DIO, COME UNIUS REI ed infatti io sono SUL TETTO DEL MONDO ] [ MENTRE ] [ voi siete stati accreditati da Rothschild, sPa FMI NWO 322, che è il più grande demonio, ED il padre di tutti i satanismi, lui in forma umana che è la abominazione più maledetta, che, sia mai comparso nel genere umano! i farisei del talmud? hanno fatto riempire l'inferno!
=====
Benjamin Netanyahu] this is no funny [ per essere moderni, alla moda, progressisti, ed evoluti animali Darwin di successo, molti sono invitati da Obama, a vivere senza colpe il loro "libertinaggio sessuale" e da Zapatero a fare sesso con gli animali. MA COME FA QUALCUNO A SAPERE QUALE è il suo animale giusto, oppure, quale potrebbe essere LA sua PERVERSIONE SESSUALE, CHE è PIù ADATTA PER LUI? e se, si gode di più a farsi succhiare il sangue da una vampira? forse da più emozione succhiare le mutande sporche di merda, ecc.., dico io, come si fa a conoscere la migliore perversione, se, prima una povera ragazza ed un povero ragazzo infelice, lui non le prova tutte le centinaia di perversioni? poi, stanno male, vogliono morire, cadono in depressione, sdoppiamento di personalità, si riempiono di demoni, ecc.. e poi, danno la colpa alle mie maledizioni, ed invece le mie maledizioni non sono colpevoli: di nulla! sono loro gli stupidi che cadono in depressione e in crisi di identità: perché Obama ha studiato psicologia sull'altare di satana! ed è in questo modo, che i satanisti massoni Bildenberg, stanno preparando la invasione islamica della nostra società occidentale!?

Benjamin Netanyahu] funny [ quando morirà quella bestia di demonio massone di Bush 322 senior: il prete si sbaglierà sull'altare di satana al suo funerale, ed invece di dire: "gli Angeli Santi ti portino in cielo" lui dirà: "gli alieni ti portino all'inferno nei loro dischi volanti!"?

speriamo che, anche questa volta, l'assassino non sia un islamico sharia nazista LEGA ARABA, ancora una volta ] HELSINKI, 10 AGO - Due persone (un uomo e una donna) sono morte e una è rimasta ferita durante un'aggressione a colpi di coltello in un negozio Ikea a Vasteras, nel centro della Svezia. Lo riferisce la polizia su twitter.
  L'intervento delle forze dell'ordine è stato chiesto nel primo pomeriggio. Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno trovato un morto e due feriti, uno dei quali è poi deceduto più tardi. Un uomo sospettato di essere l'autore dell'aggressione è stato arrestato?

questa India goffa, grottesca e criminale, bulla ed abusiva.. di una vicenda oscura e criminale, sottratta rapita in acque internazionali ] di una balistica che non appartiene ai fucilieri italiani, e che lascia intravedere, omicidi di pescatori cattolici innocenti uccisi a sangUe freddo, una azione azione di pirateriA dell'India contro la Italia! [ l'India deve rispondere di molti delitti, ad iniziare dal delitto contro la comunità internazionale. AMBURGO, 10 AGOsto. I Marò "non sono ancora stati incriminati di alcun reato" dalla giustizia indiana, ma l'India dimostra di "disprezzare il giusto processo" ritenendoli già colpevoli, con "un atteggiamento che esemplifica al meglio l'impasse in cui oggi ci troviamo". Così l'ambasciatore Francesco Azzarello nell'aula del Tribunale di Amburgo: i Marò "proclamano la loro innocenza", ma l'India descrive la vicenda come "l'omicidio da parte di due Marine italiani di due pescatori indiani disarmati". Marò: Italia, India disprezza processo. Azzarello in aula,non li ha ancora incriminati ma già condannati

The Mullahs are Masters of Deception! ] i cimiteri di tutti i popoli che vivevano prima della sharia LEGA ARABA del maledetto profeta Maometto? non possono raccontare più nulla, perché tutte le traccie dei popoli precedenti sono stati cancellate, come in Kosovo, dove dopo avere subito tutti i serbi il genocidio, ben 3000 tra chiese cimiteri e monasteri sono stati distrutti! anche soldati della NATO furono uccisi, ma, per OBAMA non si può tradire la internazionale islamica jihadista nazista, perché sono utili per sterminare Europa, Russia, Cina ed Israele. [ Maryam Rajavi, the president elect of the National Council of Resistance of Iran criticizes the nuclear deal, explaining that the Iranian regime are master liars and CANNOT be trusted. Maryam Rajavi is an Iranian politician and the wife of Massoud Rajavi, founder of the People’s Mujahedin of Iran. She is a fierce opponent of the Iranian regime and this bad nuclear deal.
Rajavi was part of a June 2015 rally in Paris where over 100,000 people called for a regime change and a new, secular, democratic non-nuclear republic in Iran. She is adamant that the current Iranian government cannot be trusted. To her, they are expert liars. Fox Maryam Rajavi 15July2015 Pubblicato il 15 lug 2015. Maryam Rajavi, the president elect of the National Council of Resistance of Iran comments on Iran nuclear deal and that this regime cannot be trusted. Some images of the June 2015 rally in Paris, where over 100,000 attended to call for regime change by the Iranian people and for a secular, democratic non-nuclear republic in Iran.?

shaia ONU Islamic Terror: Different Faces, Same Goals ] all jihad, all sharia [ hei Kerry 322 Obama, Rothschild NWO SpA FMI, noi non dovremmo piangere gli ebrei che Hitler ha ucciso, quando sei proprio tu che, tu crei i nazisti country sharia islamic terrorism senza reciprocità e senza diritti umani di: ONU la tua troia GENDER di satana ] ecco perché io non posso piangere gli israeliani che, tu hai fatto uccidere! infatti, Sei tu tutto il nazismo che c'è nella LEGA ARABA! [ The enemy of my enemy is NOT always my friend. Unfortunately, with the Islamic State’s rise to power, the world has been quick to form new friendships with old enemies. Although Islamic extremist regimes such as Iran, Syria and Hamas are fighting ISIS, Western powers must recognize the danger in partnering with such groups who value the idea of Islamic world domination. We cannot remain silent in the face of Islamic extremism. We must tell our leaders to unite with our friends, not with our enemies.?

hei Kerry 322 Obama, Rothschild NWO SpA FMI, noi non dovremmo piangere gli ebrei che Hitler ha ucciso, quando sei proprio tu che, tu crei i nazisti country sharia islamic terrorism senza reciprocità e senza diritti umani di: ONU la tua troia GENDER di satana ] ecco perché io non posso piangere gli israeliani che, tu hai fatto uccidere! infatti, Sei tu tutto il nazismo che c'è nella LEGA ARABA! [ Opinion: Nuclearizing Iran, Sabotaging Arabs ] We have allowed ourselves to be destroyed from within. Instead of keeping our eyes on the real threat, we exhausted ourselves in wasteful, unending battles against the Jews. By: Bassam Tawil, www.gatestoneinstitute.org “Nation building” seems to have fallen into disrepute in the West, but it should not. It is vitally important — as the successes of Germany, Japan and South Korea attest.
Over the past few years, in our foolishness, we in the Middle East swallowed the deceptive bait of “democracy” dangled before us, even though we knew that it could not, in the misguided way it was presented, be implemented in the Middle East. The idea was superb, but here in the Middle East, possibly in being impatient to “get credit” before the diplomats’ term of office were over, no one ever took the time to establish the institutions of democracy — equal justice under law, freedom of speech, property rights, the primacy of the individual rather than the collective, separation of religion and state — to show us in the Middle East how democracy actually operates, and to allow those institutions to take rootbefore ever holding an election. So eager were Western leaders to take credit right away that they refused “let the rice bake.” Had the West introduced democratic elections to Japan and South Korea (where they eventually worked brilliantly) in the same way it muscled democracy into Iraq, it would never have taken root in those countries either. Had the Germans had been asked to vote right after World War II, they would most likely have reelected the Nazis — that was what they knew. It took seven years to re-educate the public to understand and accept a Konrad Adenauer. What seems clear is that we have sacrificed Sunni stability for empty slogans — and for clueless, if well-meaning, American officials. As we watched one stable Arab regime fall after another, we allowed American ideology to destroy us from within. Instead of keeping our eyes on the real threat, we exhausted ourselves in wasteful, unending battles against the Jews — meanwhile letting the Iranian menace slip out of sight. If we try to look at the positive side of the Iran nuclear agreement, it is just possible that Obama looked at the Sunni Arab states, fractured and at each other’s throats, and at the ruthless terrorist groups gaining ground in the expanding battle zones, and decided that we were too fractious for the U.S. to protect. Sunni states such as Saudi Arabia, Qatar and Turkey have been worsening the situation in the Arab world by funding Sunni terrorist organizations, thereby putting it on a course of complete chaos. Despite Arab wealth and power, we have been dealing almost exclusively with the marginal issue of Palestine and the Jews, to excuse our inability to be effective in giving U.S. President Barack Obama what he really needs: regional stability.
Obama sees Iran and its terrorist organizations, which are all unified, organized and obedient, opposing the Sunni Arabs. Obama may be betting on Iran to bring order to the Middle East.
Imagine if we and our fundamentalist Sunni terrorist organizations had actually focused on stopping the Iranians in Syria, Iraq, Lebanon and Yemen. Imagine if we had abandoned, even momentarily, the dream of the Muslim Brotherhood (what the West calls “political Islam”) ruling the world. Imagine if we had stopped our stupid, useless acts of hatred, and could instead have focused on our common enemy, Iran. Our situation now would be immeasurably better. We would not be deviating from the teachings of Muhammad, because first we have to focus on the near enemy and then on the distant one. Iran is nearer and more dangerous than Europe and the United States, so Iran should have been — and still should be — the first Sunni target. We might have led Obama to adopt a different approach than allowing Iran to acquire a nuclear bomb in ten years or sooner — but we did not, because of our weakness and distraction with marginal “causes.” Thus Obama, from a desire to stabilize the Middle East, seems to be betting on the strong horse, Iran.
The truth, however, may be somewhat different. It is entirely possible that Obama, who won the Nobel Peace Prize, is employing a policy of “divide and conquer.” In the U.S., instead of trying to improve how children in the inner cities are being educated, he has been busy stoking racial and economic conflict. The Arabs are becoming increasingly suspicious that he is a historic “divide and conquer” manipulator. He may deliberately be creating fitna (civil strife) in the Arab world by whipping up conflict with Iran, so that America will one again look like the big power-broker — but at the expense of the Arabs. We Arabs are expert conspiracy theorists, and interpret every political agenda as a hidden plot, but one only has to look at the Obama administration’s fawning support for the Muslim Brotherhood in Turkey and Egypt, and how America supported the fall of Mubarak, and it immediately becomes obvious that the U.S. is trying to manipulate the fate of the Arabs. Anyone following America’s rejection of, and now only reluctant support for, the reformist regime of Egyptian President Abdel Fattah el-Sisi understands that the Americans prefer what they consider “backward Arabs”: those controlled by regressive Islam. That is the reason we see Obama’s policies as backing both the Sunni Muslim Brotherhood and the theocrats in Iran. The ideologies of both the Muslim Brotherhood and Iran’s mullahs would lead to most dangerous and regressive fate of both Sunni and Shiite Muslims around the world, as well as Americans at home — and these are the Muslims most loved by the current American administration. Or maybe, as many of us say here on the street, Obama is just trying to “get even” with the West and bring it to its knees, for being white, “imperialist” and non-Muslim. Obama’s solution? To let Iran have legitimate nuclear bombs in a few years, with the intercontinental ballistic missiles to deliver them to the U.S. — or perhaps from America’s soft underbelly, South America, where Iran has been acquiring uranium and establishing bases for years. Or perhaps launched from submarines off America’s coast, which would make the identity of the attacker unknowable and a response therefore impossible. Incredibly, America’s politicians do not even seem to seem to be concerned about that. Obama really does deserve a Nobel Prize, but it should have been awarded by the Ayatollah Khamenei, the Supreme Leader of Iran, in gratitude for America’s surrender.
Enjoy this article? Sign up for our newsletter!

Blog Spot Creating Conscious Community in a Culture of Hate http://unitedwithisrael.org/creating-conscious-community-in-a-culture-of-hate/ The response I got from Facebook hit me like a punch in the stomach. I had joined about 26,000 other people in asking Facebook to take down the “I Hate Israel” page, as Facebook has a so-called “policy” that supposedly doesn’t permit hate speech, or attacks on individuals or groups based on ethnicity, national origin, religion, etc.
I thought the “I Hate Israel” page easily fell squarely within those parameters. If Facebook took its policies seriously, isn’t this a no-brainer? Isn’t an “I Hate…” page inherently hateful? When I got the e-mail reply from Facebook that my request was reviewed and it was determined that the page “didn’t violate it’s community’s standards”, I had to re-think the whole thing. So who is Facebook? Is it like the Wizard of Oz – “The great and all powerful Facebook shall now answer your question.” Seriously – who made that judgment call and generated that reply? And just whose community are we talking about? Because any community whose sensibilities are not violated by an “I Hate Israel” page is not a community of mine.
The Need to Belong ... Why do we, or why do we want to belong to community anyway? It’s a basic, innate and hard-wired need that we have, this need to belong, and to belong to something bigger than ourselves. According to psychologist Abraham Maslow, all humans have 5 needs but they are hierarchical. After the basic bottom needs of physiological survival and safety are met, the next human need is “love and belonging”.
Belonging feels safe and good emotionally. Practically, we couldn’t survive without sharing the resources, strengths and skills and others. And psychologically, belonging to a community can give us a sense of identity, direction, perspective and moral strength. So there’s nothing wrong with the need; rather, it’s how we go about satisfying it that matters. We have to be careful and conscious about what and to whom we attach ourselves. La risposta che ho ricevuto da Facebook mi ha colpito come un pugno nello stomaco. Avevo aderito circa 26.000 altre persone nel chiedere a Facebook per prendere giù la pagina "Io odio Israele", come Facebook ha una cosiddetta "politica" che presumibilmente non permette all'odio, o attacchi a individui o gruppi in base a etnia, origine nazionale, religione, ecc.
Pensavo che la pagina "Io odio Israele" è caduto facilmente ad angolo retto all'interno di tali parametri. Se Facebook ha preso sul serio le sue politiche, questo non è un no-brainer? Una pagina "Io odio..." non è intrinsecamente odioso? Quando ho ricevuto la risposta di e-mail da Facebook che la mia richiesta è stata esaminata ed è stato determinato che la pagina "non viola gli standard della comunità di esso", ho dovuto ripensare il tutto.
Così chi è Facebook? È come il mago di Oz – "Il grande e potente Facebook deve ora rispondere alla tua domanda". Sul serio – che ha fatto tale sentenza chiamare e generato tale risposta? E appena la cui comunità stiamo parlando? Perché ogni comunità cui sensibilità non vengono violati da una pagina "Io odio Israele" non è una comunità di miniera.
Il bisogno di appartenenza
Perché non abbiamo, o perché vogliamo appartenere alla comunità comunque? È un basic, innata e hard-wired bisogno che abbiamo, questo bisogno di appartenere e di appartenere a qualcosa più grande di noi stessi. Secondo lo psicologo Abraham Maslow, tutti gli esseri umani hanno 5 esigenze ma che sono gerarchici. Dopo aver soddisferanno i bisogni di base inferiore di sopravvivenza fisiologica e sicurezza, il bisogno umano successivo è "amore e appartenenza".
Appartenenza si sente sicuro e bene emotivamente. Praticamente, noi non potremmo sopravvivere senza condividere le risorse, i punti di forza e abilità e altri. E psicologicamente, appartenenza a una comunità ci può dare un senso di identità, di direzione, di prospettiva e di forza morale. Così non c'è niente di sbagliato con la necessità; piuttosto, è come fare per soddisfare che conta. Dobbiamo essere attenta e consapevole a cosa e a cui noi attribuiamo a noi stessi.?

Why is Iran so happy about the nuclear deal? This video explains why the leadership of Iran is so excited about the nuclear deal, and lists just a few of the troubling issues present in this disastrous deal. https://www.youtube.com/watch?v=o7wyIf7z9e0  The fact that Iran is so happy should already be a cause of deep concern for people who are considering the worthiness of the nuclear deal. Though President Obama is pushing the deal heavily, Iran is showing that this deal is a huge victory for them. This video explains why.
This deal actually paves the path for Iran to produce as many nuclear bombs as want, while awarding them with a significant fortune of money that will certainly be used to fund terror in the Middle East. We MUST stop this terrible deal.?

oggettivamente mi sembra giusto che Israele non debba protestare di sentirsi ucciso: infatti, i martiri veri non muoiono in silenzio? ] [ GENDER Sodoma holy Obama Califfo sharia nazism ONU OCI, Accuses Netanyahu of Interfering in US Politics; Jews democracy Blamed for 'Desecrating' Temple Mount of nazism terrorism sharia. ] this is very funny! [ Obama accusa Netanyahu di interferire in noi politica; Ebrei accusati di profanare il Tempio Mount. ] Obama pushed the battle on the Iran nuclear deal up a notch by resorting to personal attacks, comparing opponents of the accord to radical Islamists.
PM Netanyahu and President Barack Obama. (AP/Pablo Martinez Monsivais)
US President Barack Obama accused Prime Minister Benjamin Netanyahu of meddling in American politics, saying he could not remember a time in which a foreign leader had interfered as much in American affairs.
In an interview that will air in full on Sunday, CNN‘s Fareed Zakaria asked Obama if it was “appropriate of a foreign head of government to inject himself into an American affairs,” to which the president responded that he “does not recall such an example.” The Israeli and American leaders are locked in a public opinion battle regarding the nuclear accord signed with Iran. Netanyahu and his team are said to be vigorously lobbying lawmakers in an attempt to persuade them to vote against the deal next month. Obama has promised a swift veto if Congress rejects the deal. Lawmakers would then have to collect two thirds of the votes to override the president. Chuck Schumer, the Senate’s leading Jewish Democrat, announced Friday that he will oppose the agreement. This is considered to be a blow to Obama’s camp.
Obama charged that “on the substance” Netanyahu is wrong and that “the basic assumptions that he’s made are incorrect.”
“If, in fact, my argument is right that this is the best way for Iran not to get a nuclear weapon, then that’s not just good for the United States, that is very good for Israel,” he asserted.
Obama Compares Deal’s Opponents to Islamists. Obama also stood by his comparison, during a speech last Wednesday at the American University, between Iran’s Revolutionary Guards, who are responsible for the Islamic Republic’s global terror network, and Republicans, who the president says are dead set on derailing any nuclear deal. “What I said is absolutely true, factually,” Obama stated. Senate Majority Leader Mitch McConnell. (AP/Jacquelyn Martin)
“The truth of the matter is, inside of Iran, the people most opposed to the deal are the Revolutionary Guards, the Quds Force, hardliners who are implacably opposed to any cooperation with the international community,” Obama told the CNN interviewer. “Hardliners are opposed to any cooperation with the international community. The reason that Mitch McConnell and the rest of the folks in his caucus who opposed this, jumped out and opposed this before they even read it, before it was even posted, is reflective of a ideological commitment not to get a deal done,” Obama asserted. “In that sense they do have much more in common with the [Iranian Revolutionary Guards] hardliners who are much more satisfied with the status quo.” Senate Majority Leader Mitch McConnell on Thursday rejected Obama’s claim that the only way to avoid war with Iran is through a deal. “That’s an absurd argument, and it’s the one they’ve made from the very beginning, that it’s either what the president negotiates with the Iranians or it’s war,” McConnell said. “That’s never been the alternative.” Israel, too, has rejected that argument, insisting that the current deal would cause war, not prevent it, and that a better deal would block Iran from acquiring nuclear weapons and bring regional stability.
By: United with Israel staff?

Before Firing Mortars at Innocent Civilians, You May Want to Check if a Drone is Watching First ] Terrorist Blows Himself up with Mortar [ https://www.youtube.com/watch?v=dstGdAHGL30 ] ONU Obama, GENDER, USA Amnesty OCI hanno detto a sharia HAMAS : "non c'è problema, tu puoi uccidere gli israeliani!"?
humanumgenus

quando musulmani in Europa diventeranno una maggioranza che pretende la sharia legge, SECONDO LE LEGGI DEL MAGGIORITARIO IN DEMOCRAZIA? poi, TU INCOMINCERAI A MORIRE! [ https://www.youtube.com/watch?v=LomUjS2zW4s ] [ Islamic Terrorist sets Little girl on fire Cause she wore Lipstick ] Muslim Burns 11 Year Old Girl Alive, For Wearing Lipstick ] Pubblicato il 05 apr 2013
Muslim Uncle, Burn 11 year old Niece for wearing Lipstick ] dara 1 settimana fa
islam Is Crime Against Humanity & muslims are the First Victims of this Barbaric/Savage Ideology which called islam....?

la sicurezza che gli USA hanno garantito al mondo: ha riempito soltanto i cimiteri! ] COME LORO POSSONO ESSERE CREDIBILI CON IL NUCLEARE IRANIANO? IRAN NON HA RINUNCIATO NEANCHE AI SUOI MISSILI A LUNGA GITTATA, CHE SONO TUTTI MISSILI OFFENSIVI! PER ESSERE UN ALTRO ONU IRAN di: UN NAZISTA SHARIA CREDIBILE [ https://www.youtube.com/watch?v=zyD-3vkrRaA  See with your own eyes how Obama has set the world on fire [ World on Fire - The Obama National Security Legacy ] Pubblicato il 07 ago 2015
If your legacy is a World on Fire, you have failed.?

new antisemitism Bildenberg agenda Rothschild SpA NWO ] [ Video Footage Captures Attack on Florida Synagogue
Temple Beth Torah in Wellington, Florida was vandalized last week, shocking and outraging members of the town's Jewish community. Surveillance footage of the attack shows an unknown shirtless assailant striking the synagogue's doors with a baseball bat, shattering glass all over its entrance. Police from the Palm Beach County Sheriff's Office rushed to the scene and opened an investigation into the case. It was later revealed that the vandal had not only targeted Temple Beth Torah. According to police, he also smashed the door of a local church and damaged a row of 17 cars parked nearby.
Watch Here
The synagogue's rabbi, Rabbi Andrew Rosenkranz, told local news group WPBF 25 that investigators called the attack a random act, essentially dissociating it from an anti-Semitic hate crime. "That's always a concern in the Jewish community when something like this happens is are you being targeted because of you being Jewish? I don't know if that's the case in this situation. I think that that's best left to law enforcement and PBSO," Rosenkranz said. Anti-Semitism has, however, reared its ugly head in Florida before. A year and a half ago, a wave of arson attacks in Hollywood, FL targeted a number of kosher restaurants owned by Jews. The World Zionist Organization's Department for Countering Anti-Semitism chief Yaakov Hagoel said at the time that he was not surprised by the fires. Noting the escalation of anti-Semitism around the world, Hagoel stressed that "anti-Semitism in the United States is alive and kicking." Source: Arutz Sheva?

[ questa è la agenda SpA, truffa signoraggio bancario Banche Centrali, sistema massonico, Talmud Corano agenda Califfato, Nuovo Ordine Mondiale: per distruggere: Europa Russia CINA e Israele ] Iran Already Sanitizing Nuclear Site, Intel Warns. By Josh Rogin & Eli Lake. The U.S. intelligence community has informed Congress of evidence that Iran was sanitizing its suspected nuclear military site at Parchin, in broad daylight, days after agreeing to a nuclear deal with world powers. For senior lawmakers in both parties, the evidence calls into question Iran’s intention to fully account for the possible military dimensions of its current and past nuclear development. The International Atomic Energy Agency and Iran have a side agreement meant to resolve past suspicions about the Parchin site, and lawmakers’ concerns about it has already become a flashpoint because they do not have access to its text. Intelligence officials and lawmakers who have seen the new evidence, which is still classified, told us that satellite imagery picked up by U.S. government assets in mid- and late July showed that Iran had moved bulldozers and other heavy machinery to the Parchin site and that the U.S. intelligence community concluded with high confidence that the Iranian government was working to clean up the site ahead of planned inspections by the IAEA. The intelligence community shared its findings with lawmakers and some Congressional staff late last week, four people who have seen the evidence told us. The Office of the Director of National Intelligence briefed lawmakers about the evidence Monday, three U.S. senators said. Read more at Bloomberg View.?

tutti i diritti nazisti dell'anticristo sharia ONU Amnesti del Califfo Obama GENDER: pena di morte per apostasia ] la nuova civiltà civilizzazione Ummah diffonde il suo amore, perché Islam è religione di pace: in tutto il mondo! ma, islamici non risparmiano i cimiteri dei dhimmi, come hanno fatto in Kosovo, dopo avere fatto il genocidio di tutti i serbi! [ Washington Battle Rages over Iran Nuclear Deal’s Fate. EXCERPTS: One pro-Israel lobbyist called convincing Schumer the “lynchpin” of lobbying efforts. AIPAC and other lobbying groups, including Christians United for Israel, or CUFI, are flooding the offices of Schumer and other New York Democrats with emails and calls, reminding them about the dangers of the deal…. J Street is just one tool in the Obama administration’s arsenal to win support for the deal. Additional advocacy groups, foreign policy experts, former U.S. officials and European diplomats have also been enlisted to counter what one senior administration official called, “the massive efforts by AIPAC, CUFI and other pro-Israel groups”….
A senior administration official said Friday that the White House is “not flying by the seat of its pants” on its efforts to sell the deal. For months, long before the deal was even announced, an interagency team would huddle for several days a week to develop a playbook, dozens of pages long, on how to roll out the plan and tasking various administration officials on outreach…. When a final deal between Iran and world powers was announced in mid-July, thousands of CUFI members were deployed to lobby members of Congress. Bauer said an email action alert sent last week to its members resulted in upward of 100,000 emails to Congress to reject the deal.
“We are unique in that we have a large presence in every congressional district, in every county in America,” Bauer said, stressing that CUFI wants to disabuse lawmakers of the misperception that a vote to support the deal will be soon forgotten.
“The temptation by politicians is to try and finesse these issues and move on, but no member will be able to claim ignorance,” Bauer said. “CUFI will be there to remind them.” Read more at CNN.com.?
humanumgenus

Nuclear Iran, con missili intercontinentali, Publishes Book on How to Outwit US and Destroy Israel. While Secretary of State John Kerry and President Obama do their best to paper over the brutality of the Iranian regime and force through a nuclear agreement, Iran’s religious leader has another issue on his mind: The destruction of Israel. Ayatollah Ali Khamenei has published a new book called “Palestine,” a 416-page screed against the Jewish state. A blurb on the back cover credits Khamenei as “The flagbearer of Jihad to liberate Jerusalem.”
A friend sent me a copy from Iran, the only place the book is currently available, though an Arabic translation is promised soon. Obama administration officials likely hope that no American even hears about it. Read more about the Ayatollah’s new book at the New York Post. http://makeadifference.cufi.org/?p=5082?

stop NAZISM SHARIA NUCLEAR, for dhimmi slaves ] allah akbar morte agli infedeli ha gridato: Obama GENDER Califfo ONU Sharia [ BREAKING – Iran Deal News: Chuck Schumer To Oppose Controversial Nuclear Negotiation With Tehran. Sen. Chuck Schumer, D-N.Y., is expected to break with his party and oppose the controversial Iran nuclear deal, the Huffington Post reported exclusively Thursday night. The Post wrote that the news, which broke right before the first GOP primary debate, was “bold, but not surprising.”
Schumer, who is poised to take over as Senate minority leader when Harry Reid retires next year, has well-known ties to the American Israel Public Affairs Committee — a lobbying group that’s worked actively to oppose the negotiation. Several high-profile Democrats, including Florida Sen. Bill Nelson and Schumer’s fellow New York senator Kirsten Gillibrand, have announced they support the agreement, which would lift sanctions on Iran if it limits nuclear development. Schumer himself told Politico recently he was still trying to decide which way to vote in September.
“There are expectations all over the lot,” he said. “I’m doing what I’m always doing when I have a very difficult decision: Learning it carefully and giving it my best shot, doing what I think is right. I’m not going to let pressure or politics or party get in the way of that.” See the story at the International Business Times.?

humanumgenus21 ore fa

my holy JHWH ] tu lo sai, gli ebrei non sono i cristiani, che, loro devono sempre vivere per fede! gli ebrei hanno diritto di vedere la tua potente azione politica nella Storia, almeno, ogni 400 anni! E NON è CHE, IO TI devo DIRE a te CERTE COSE.. però per esempio: noi vogliamo vedere, a quanti morti e stramorti tutti all'inferno, di questi funerali usurai, maniaci religiosi, pedofili poligami, di tutti questi islamici satanisti massoni, loro riescono a partecipare felici in un mese??

humanumgenus

i am jewish messiah for that [ We believe that the Jewish people have a right to live in their ancient land of Israel, and that the modern State of Israel is the fulfillment of this historic right.
We maintain that there is no excuse for acts of terrorism against Israel and that Israel has the same right as every other nation to defend her citizens from such violent attacks.
We pledge to stand with our brothers and sisters in Israel and to speak out on their behalf whenever and wherever necessary until the attacks stop and they are finally living in peace and security with their neighbors.?
Regno Israele

marco saba ] [ Note per uno studio di settore sull'attività bancaria ] di Marco Saba*
(documento per l'Ordine dei Commercialisti) 16 maggio 2014
http://centralerischibanche.blogspot.it/2014/05/note-per-uno-studio-di-settore.html

my JHWH ] islamici e farisei massoni, mi hanno detto: "noi non ci siamo ancora dissetati con il sangue umano!"

io sono il MESSIA Ebraico, proprio QUELLO che Gesù, HA anche PROMESSO nel Giorno della sua Ascensione al cielo alla Destra del Padre Suo, questo lui ha promesso, predicato ed annunciato: nei tre anni del suo ministero terreno, lo ha anche promesso ai suoi discepoli al momento della Ascensione, perché gli Apostoli erano dei politici che non sapevano di dover diventare Vescovi, tutto affinché, sia ricostituito il Regno delle 12 TRIBù di Israele.. MA VOI POTETE NON CREDERLO E DECIDERE DI MORIRE! Perché sono io? perché, se tu ti guardi intorno, tu vedrai che non c'è nessuno al di fuori di me!
==============
e se io ho deciso di andare con il mio fratello Rothschild nel deserto della MADIANA a mangiare manna al mattino e quaglie arrostite la sera.. a me chi me lo può impedire??

Dominus Unius Rei

al mio SOMMO SACERDOTE EBREO, NEL MIO TERZO TEMPIO EBRAICO ] questo è noto a tutti [ tutti coloro che cercano dei cavilli contro di me, è perché, loro sono sommamente criminali predestinati all'inferno! tutta la FECCIA DEL loro DEMONIO, dove il loro verme non muore, e dove il loro fuoco non si consuma! LORO POSSONO SOLTANTO ESSERE BRUCIATI: "BURN SATAN IN JESUS'S NAME".. e per questo, loro sono venuti al mondo, per diventare un pubblico spettacolo di infamia!?
humanumgenus
questa è una storia vecchia ] TUTTO QUELLO CHE GLI USA STANNO FACENDO, ad ogni costo, è PER OTTENERE AD OGNI COSTO, LA LORO GUERRA MONDIALE! Ecco perché tutto nel mondo scorre sempre verso il peggio!?

LorenzoJHWH UniusREI

perché anche buddisti uccidere i cristiani? ] because Buddhists also kill Christians? ]
all religions and all ideologies I must say that type of Nazi murderer are all to doing, against the innocent martyrs christian, on all the way the world! and they Spa IMF FED SpA NWO satana JaBullOn Bildenberg Bush and Kerry 322, halloween, god owl baal, UN, they are all the priests of Satan in hole Gender's Obama the Caliph sharia? of all this evil? Christians, they are innocent of all this bad!

tutte le religioni e tutte le ideologie mi devono dire che tipo di nazismo assassino stanno tutti facendo, contro gli innocenti martiri cristiani, in tutto il modo! e che Bildenberg Spa Fmi, Bush 322 e Kerry, ONU, loro sono i sacerdoti di satana Gender Obama il califfo sharia? loro tutti i cristiani, loro sono innocenti di tutto questo male!?
humanumgenus

Netanyahu is Furious that US is Caving in to Iran. While John Kerry voices optimism regarding negotiations with Iran, Netanyahu warns of a major global threat. The latest developments indicate a pending nuclear deal. Supreme Leader Ayatollah Ali Khamenei. (Office of the Iranian Supreme Leader via AP) As the six world powers are in the final days of marathon talks that have blown past two extensions and entered the 16th day of the current round on Sunday, Prime Minister Benjamin Netanyahu warns that the P5+1 Powers have completely capitulated to Iranian demands, while Iran touts its hatred for Israel and support for global terror. “The ruler of Iran, Khameini, is quoted as saying that Iran needs to plan to fight the US regardless of whether there is an agreement. The President of Iran, Rouhani, stands at the head of the march of hatred in the streets of Tehran, in which US and Israeli flags were burned, and in which many chanted ‘Death to America’ and ‘Death to Israel.’ All of this is happening as the parade of concessions to Iran continues in Vienna, concessions even on issues that had been marked as red lines in the Lausanne package, which is a bad deal in its own right,” Netanyahu said at the beginning of a cabinet meeting Sunday morning.
Ayatollah Ali Khamenei called the US on Saturday an “excellent example of arrogance” and said that Iran should be “prepared to continue the struggle against arrogant powers.”
The deal is “paving Iran’s way to many nuclear bombs and gives it hundreds of billions of dollars for its terrorism and conquest machine, thereby endangering the peace of the entire world,” Netanyahu charged.
Israel will not comply with the international submission to Iran and will defend itself, Netanyahu declared. “Iran does not hide its intention to continue its murderous aggression even against those with whom it is negotiating. Perhaps there is someone among the great powers who is prepared to capitulate to this reality that Iran is dictating, which includes its unending calls for the destruction of Israel. We will not pay the price for this.” Kerry Expresses Hope. US Secretary of State Kerry.
While Netanyahu expressed near-despair at the situation, Kerry voiced hope for a resolution to the points of contention in the negotiations with Iran, which appeared to be back on track on Sunday.
En route to Mass at Vienna’s gothic St. Stephens Cathedral, Kerry said twice that he was “hopeful” after a “very good meeting” Saturday with Iranian Foreign Minister Mohammad Javad Zarif, who attended Muslim services Friday.
Kerry noted that “a few tough things” remain in the way of agreement, but added: “We’re getting to some real decisions.”
As the weekend approached, Kerry declared the talks could not go on indefinitely and warned that the US could walk away from the negotiations.
In another sign that a deal could soon be sealed, Russian news agencies reported that Russian Foreign Minister Sergey Lavrov planned to arrive in Vienna on Sunday evening. Most other foreign ministers of the six nations negotiating with Iran already are in the Austrian capital and in a position to join Kerry and Zarif for any announcement of an agreement. Diplomats familiar with the talks say most of the nuts and bolts of implementing the deal have been agreed upon, but over the past week issues that were previously on the back burner led to new disputes. By: United with Israel Staff
AP contributed to this report?

humanumgenus
a Salman dell'Arabia Saudita ] ANZI [ se, non difendi tu il vero cristianesimo, presto si corromperà del tutto e scomparirà! Poi, io voglio vedere come l'Islam potrebbe sopravvivere da solo ai satanisti massoni, atei evoluzionisti, agenda GENDER.. NON PUOI VINCERE QUESTO SCONTRO A LUNGO TERMINE CON LA VIOLENZA SOLTANTO?
humanumgenus

interessante ] [ KABUL, 30 GIUgno. - Il presidente afghano Hamid Karzai: ha denunciato: l'esistenza di un piano, ''sostenuto da alcuni Paesi'' (ha anche paura: a nominare i demoni: LEGA ARABA: Arabia Saudita: i maniaci religiosi, che, stanno spingendo nel baratro, il genere umano: per fare, il genocidio previsto dal califfato mondiale:), per: costituire in Afghanistan ''una realtà federale: e feudale'', consegnandone: una parte ai talebani. In una conferenza stampa: con il premier britannico: David Cameron, Karzai: ha ribadito: che: negli ultimi sei mesi: alcune Nazioni, non occidentali, stanno cercando: di imporci un ''progetto federale: e feudale in cui: alcune zone dell'Afghanistan: passerebbero: sotto il controllo dei talebani''. --- ANSWER -- sono stati: i farisei Illuminati, del FMI, che, hanno sollevato l'imperialismo islamico, per fare la predazione definitiva: di tutto il genere umano?

i10Comandamenti
cosa aspettano questi Greci, e tutti i Paesi indebitati dalla truffa monetaria SpA, ad iniziare a stampare una moneta nazionale interna, in regime di sovranità monetaria? ] ATENE, 15 LUG - Il vice ministro greco delle Finanze Nantia Valavani ha annunciato oggi le sue dimissioni con una lettera al primo ministro Alexis Tsipras nella quale esprime dubbi sul nuovo accordo raggiunto tra Atene e i creditori internazionali della Grecia sostenendo che con esso la Germania intende "umiliare completamente il governo e il Paese".
CIA KIEV NATO, hanno fatto il Golpe Costituzionale, così anche io ho fatto il Donbass Costituzionale autonomo: adesso dovete andarvene! ] [ KIEV, 15 LUG - E' di otto soldati morti e 16 feriti il bilancio delle vittime del conflitto nel Donbass nelle ultime 24 ore, nonostante la tregua degli accordi di Minsk: lo riferisce l'ufficio stampa del consiglio per la difesa e la sicurezza nazionali.
=================
Kim Jong-un ] dimostrare che tu sei un coglione in meno di mezzo rigo, 4 parole? [ tu hai un motivo razionale per perseguitare i cristiani?
====================
troie 322 USA 666 SPA ] quando, VOI vedrete l'asteroide nei vostri telescopi? è inutile che, voi mi verrete a succhiare il cazzo! TROPPO TARDI! [ POI, VEDREMO QUELLO CHE SANNO FARE I SACERDOTI di SATANA EUROPEI AL POSTO VOSTRO!
===============
BUSH 666 ROTHSCHILD ] VOI siete ipocriti come tutte le altre religioni! [ io chiesi, anni fa, di sacrificare tutti i vostri Sacerdoti di Satana, sul suo altare, e voi non avete avuto il coraggio di farlo! ] ADESSO, IL VOSTRO NWO è PERDUTO, perché se LUCIFERO, lui non era un fallito? lui non si sarebbe mai ridotto a fare la capra di satana!
==================
 il SUD in ginocchio davanti al NORD [ Atene in ginocchio di fronte ai diktat della Merkel. Sventata la Grexit, raggiunto l’accordo in extremis. Vittoria di Berlino anche sull’energia. Gazprom mette l’Italia fuori dal Turkish Stream e raddoppia il Nord Stream. Il gas (russo) ce lo darà la Germania. (7267) http://www.pandoratv.it/?p=3647
=====================
occult power, esoteric agenda, masonic system, Spa, Gmos, jihadists, dalit, Datagate, FED, jihad, IMF, NWO, satan, sharia, dhimmi, goyim, troika,?

humanumgenus
 a Salman dell'Arabia Saudita ] STOP A FARE L'ASSASSINO sharia galassia jihadista, SU COMMISSIONE DEGLI USA [ COME ISRAELE è uscito dalla geopolitica USA, allo steso modo, esci anche tu, non siete due fratelli che camminate insieme? Questo renderà più sicuro il vostro passo!?

humanumgenus
internazionale islamica sharia NATO USA Obama Califfo Destroy all Albanians Serbian Church in Kosovo, this is another genocide CIA NATO ARAB LEAGUE?

a Salman dell'Arabia Saudita ] [ NON possiamo ballare la musica dei satanisti massoni farisei Spa Anglo americani, per dire: "non abbiamo trovato niente di meglio da fare, per evitare la guerra mondiale nucleare" QUINDI, noi DOBBIAMO IMPOSTARE UN PIANETA SENZA GEOPOLITICHE ECONOMICHE O RELIGIOSE, dobbiamo liberare i prigionieri della usura mondiale! [ e se tu credi che io sono un uomo strano? questo è soltanto perché tu non mi conosci personalmente

a Salman dell'Arabia Saudita ] [ sono un dittatore, ma, io non sono un tiranno, se qualcuno non vuole fare di me, il complice dei suoi delitti? poi, io posso accettare qualsiasi cosa! IO NON SONO PRIGIONIERO DI SETTORIALI CATEGORIE CULTURALI ] io credo che la felicità non può essere imposta, ma che deve essere sognata insieme sulla via della virtù! IO ODIO LA VIOLENZA NELLA SOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE! E LE IMPOSIZIONI NON SONO DEGNE DEL REGNO DI FRATELLANZA UNIVERSALE CHE NOI VOGLIAMO REALIZZARE!?

humanumgenus

a Salman dell'Arabia Saudita ] [ ok io sono disponibile a farvi delle concessioni! but, stop crazy sharia Arab LEAGUE nazism.

JewsxMessiahUniusRei about talmud, The Secret Rabbinical Teachings Concerning Christians MyJHWH ] [ ok io sono disponibile a farvi delle concessioni! but, stop crazy sharia Arab LEAGUE ] talmud By: Benjamin H. Freedman
http://www.iahushua.com/JQ/factsR4.html THE TALMUD on Christians
"The Talmud Unmasked, The Secret Rabbinical Teachings Concerning Christians," was written by Rev. I.B. Pranaitis, Master of Theology and Professor of the Hebrew Language at the Imperial Ecclesiastical Academy of the Roman Catholic Church in Old St. Petersburg, Russia. The Rev. Pranaitis was the greatest of the students of the Talmud. His complete command of the Hebrew language qualified him to analyze the Talmud as few men in history.
The Rev. Pranaitis scrutinized the Talmud for passages referring to Jesus, Christians and the Christian faith. These passages were translated by him into Latin. Hebrew lends itself to translation into Latin better than it does directly into English. The translation of the passages of the Talmud referring to Jesus, Christians and Christian faith were printed in Latin by the Imperial Academy of Sciences in St. Petersburg in 1893 with the Imprimatur of his Archbishop. The translation from the Latin into English was made by great Latin scholars in the United States in 1939 with funds provided by wealthy Americans for that purpose.
In order not to leave any loose ends on the subject of the Talmud's reference to Jesus, to Christians and to the Christian faith I will below summarize translations into English from the Latin texts of Rev. Pranaitis' "The Talmud Unmasked, The Secret Rabbinical Teachings Concerning Christians". It would require too much space to quote these passages verbatim with their foot-notes form the Soncino Edition in English.
First I will summarize the references by Rev. Pranaitis referring to Jesus in the Talmud in the original texts translated by him into Latin, and from Latin into English:
Sanhedrin, 67a -- Jesus referred to as the son of Pandira, a soldier
Kallah, 1b. (18b) -- Illegitimate and conceived during menstruation.
Sanhedrin, 67a -- Hanged on the eve of Passover. Toldath Jeschu. Birth related in most shameful expressions
Abhodah Zarah II -- Referred to as the son of Pandira, a Roman soldier.
Schabbath XIV. Again referred to as the son of Pandira, the Roman.
Sanhedrin, 43a -- On the eve of Passover they hanged Jesus.
Schabbath, 104b -- Called a fool and no one pays attention to fools.
Toldoth Jeschu. Judas and Jesus engaged in quarrel with filth.
Sanhedrin, 103a. -- Suggested corrupts his morals and dishonors self.
Sanhedrin, 107b. -- Seduced, corrupted and destroyed Israel.
Zohar III, (282) -- Died like a beast and buried in animal's dirt heap.
Hilkoth Melakhim -- Attempted to prove Christians err in worship of Jesus
Abhodah Zarah, 21a -- Reference to worship of Jesus in homes unwanted.
Orach Chaiim, 113 -- Avoid appearance of paying respect to Jesus.
Iore dea, 150,2 -- Do not appear to pay respect to Jesus by accident.
Abhodah Zarah (6a) -- False teachings to worship on first day of Sabbath
[[but the Talmud is the Word of God?]]The above are a few selected from a very complicated arrangement in which many references are obscured by intricate reasoning. The following are a few summarized references to Christians and the Christian faith although not always expressed in exactly that manner. There are eleven names used in the Talmud for non-Talmud followers, by which Christians are meant. Besides Nostrim, from Jesus the Nazarene, Christians are called by all the names used in the Talmud to designate all non-"Jews": Minim, Edom, Abhodan Zarah, Akum. Obhde Elilim, Nokrim, Amme Haarets, Kuthim, Apikorosim, and Goim. Besides supplying the names by which Christians are called in the Talmud, the passages quoted below indicate what kind of people the Talmud pictures the Christians to be, and what the Talmud says about the religious worship of Christians:
[[but the Talmud is the Word of God?]] Hilkhoth Maakhaloth -- Christians are idolators, must not associate.
Abhodah Zarah (22a) -- Do not associate with gentiles, they shed blood.
Iore Dea (153, 2). -- Must not associate with Christians, shed blood.
Abhodah Zarah (25b). -- Beware of Christians when walking abroad with them.
Orach Chaiim (20, 2). -- Christians disguise themselves to kill Jews.
Abhodah Zarah (15b) -- Suggest Christians have sex relations with animals.
[[but the Talmud is the Word of God?]] Abhodah Zarah (22a) -- Suspect Christians of intercourse with animals.
Schabbath (145b) -- Christians unclean because they eat accordingly
Abhodah Zarah (22b) -- Christians unclean because they not at Mount Sinai.
Iore Dea (198, 48). -- Clean female Jews contaminated meeting Christians.
Kerithuth (6b p. 78) -- Jews called men, Christians not called men.
Makkoth (7b) -- Innocent of murder if intent was to kill Christian.
Orach Chaiim(225, 10) -- Christians and animals grouped for comparisons.
Midrasch Talpioth 225 -- Christians created to minister to Jews always.
[[but the Talmud is the Word of God?]] Orach Chaiim 57, 6a -- Christians to be pitied more than sick pigs.
Zohar II (64b) -- Christian idolators likened to cows and asses.
Kethuboth (110b). -- Psalmist compares Christians to unclean beasts.
Sanhedrin (74b). Tos. -- Sexual intercourse of Christian like that of beast.
Kethuboth (3b) -- The seed of Christian is valued as seed of beast.
Kidduschim (68a) -- Christians like the people of an ass.
Eben Haezar (44,8) -- Marriages between Christian and Jews null.
Zohar (II, 64b) -- Christian birth rate must be diminished materially.
Zohar (I, 28b) -- Christian idolators children of Eve's serpent.
[[but the Talmud is the Word of God?]] Zohar (I, 131a) -- Idolatrous people (Christians) befoul the world.
Emek Haschanach(17a) -- Non-Jews' souls come from death and death's shadow.
Zohar (I, 46b, 47a) -- Souls of gentiles have unclean divine origins.
Rosch Haschanach(17a) -- Non-Jews souls go down to hell.
Iore Dea (337, 1). -- Replace dead Christians like lost cow or ass.
Iebhammoth (61a) -- Jews called men, but not Christians called men.
Abhodah Zarah (14b) T -- Forbidden to sell religious works to Christians
Abhodah Zarah (78) -- Christian churches are places of idolatry.
Iore Dea (142, 10) -- Must keep far away physically from churches.
[[but the Talmud is the Word of God?]] Iore Dea (142, 15)
-- Must not listen to church music or look at idols
Iore Dea (143, 1) -- Must not rebuild homes destroyed near churches.
Hilkoth Abh. Zar (10b) -- Jews must not resell broken chalices to Christians.
Chullin (91b) -- Jews possess dignity even an angel cannot share.
Sanhedrin, 58b -- To strike Israelite like slapping face of God.
Chagigah, 15b -- A Jew considered good in spite of sins he commits.
Gittin (62a) -- Jew stay away from Christian homes on holidays.
Choschen Ham. (26,1) -- Jew must not sue before a Christian judge or laws.
Choschen Ham (34,19) -- Christian or servant cannot become witnesses.
--------------------
[[but the Talmud is the Word of God?]] Iore Dea (112, 1). -- Avoid eating with Christians, breeds familiarity.
Abhodah Zarah (35b) -- Do not drink milk from a cow milked by Christian.
Iore dea (178, 1) -- Never imitate customs of Christians, even hair-comb.
Abhodah Zarah (72b) -- Wine touched by Christians must be thrown away.
Iore Dea (120, 1) -- Bought-dishes from Christians must be thrown away.
Abhodah Zarah (2a) -- For three days before Christian festivals, avoid all.
Abhodah Zarah (78c) -- Festivals of followers of Jesus regarded as idolatry.
Iore Dea (139, 1) -- Avoid things used by Christians in their worship.
Abhodah Zarah (14b) -- Forbidden to sell Christians articles for worship.
[[but the Talmud is the Word of God?]] Iore Dea (151,1) H. -- Do not sell water to Christians articles for baptisms.
Abhodah Zarah (2a, 1) -- Do not trade with Christians on their feast days.
Abhodah Zarah (1,2) -- Now permitted to trade with Christians on such days.
Abhodah Zarah (2aT) -- Trade with Christians because they have money to pay.
Iore Dea (148, 5) -- If Christian is not devout, may send him gifts.
Hilkoth Akum (IX,2) -- Send gifts to Christians only if they are irreligious.
Iore Dea (81,7 Ha) -- Christian wet-nurses to be avoided because dangerous.
Iore Dea (153, 1 H) -- Christian nurse will lead children to heresy.
Iore Dea (155,1). -- Avoid Christian doctors not well known to neighbors.
[[but the Talmud is the Word of God?]] Peaschim (25a) -- Avoid medical help from idolators, Christians meant.
Iore Dea (156,1) -- Avoid Christian barbers unless escorted by Jews.
Abhodah Zarah (26a). -- Avoid Christian midwives as dangerous when alone.
Zohar (1,25b) -- Those who do good to Christians never rise when dead.
Hilkoth Akum (X,6) -- Help needy Christians if it will promote peace.
Iore Dea (148, 12H) -- Hide hatred for Christians at their celebrations.
Abhodah Zarah (20a) -- Never praise Christians lest it be believed true.
Iore Dea (151,14) -- Not allowed to praise Christians to add to glory.
Hilkoth Akum (V, 12) -- Quote Scriptures to forbid mention of Christian god.
[[but the Talmud is the Word of God?]] Iore Dea (146, 15) -- Refer to Christian religious articles with contempt.
Iore Dea (147,5) -- Deride Christian religious articles without wishes.
Hilkoth Akum (X,5) -- No gifts to Christians, gifts to converts.
Iore Dea (151,11) -- Gifts forbidden to Christians, encourages friendship.
Iore Dea (335,43) -- Exile for that Jew who sells farm to Christian.
Iore Dea (154,2) -- Forbidden to teach a trade to a Christian
Babha Bathra (54b) -- Christian property belongs to first person claiming.
Choschen Ham(183,7) -- Keep what Christian overpays in error.
Choschen Ham(226,1) -- Jew may keep lost property of Christian found by Jew.
[[but the Talmud is the Word of God?]] Babha Kama (113b) -- It is permitted to deceive Christians.
Choschen Ham(183,7) -- Jews must divide what they overcharge Christians.
Choschen Ham(156,5) -- Jews must not take Christian customers from Jews.
Iore Dea (157,2) H -- May deceive Christians that believe Christian tenets.
Abhodah Zarah (54a) --Usury may be practiced upon Christians or apostates.
Iore Dea (159,1) -- Usury permitted now for any reason to Christians.
Babha Kama (113a) -- Jew may lie and perjure to condemn a Christian.
Babha Kama (113b) -- Name of God not profaned when lying to Christians.
Kallah (1b, p.18) -- Jew may perjure himself with a clear conscience.
[[but the Talmud is the Word of God?]] Schabbouth Hag. (6d). -- Jews may swear falsely by use of subterfuge wording.
Zohar (1,160a). -- Jews must always try to deceive Christians.
Iore Dea (158,1) -- Do not cure Christians unless it makes enemies.
Orach Cahiim (330,2) -- Do not assist Christian's childbirth on Saturday.
Choschen Ham.(425,5) -- Unless believes in Torah do not prevent his death.
Iore Dea (158,1) -- Christians not enemies must not be saved either.
Hilkkoth Akum (X,1) -- Do not save Christians in danger of death.
Choschen Ham(386,10) -- A spy may be killed even before he confesses.
Abhodah Zorah (26b) -- Apostates to be thrown into well, not rescued.
[[but the Talmud is the Word of God?]] Choschen Ham(388,15) -- Kill those who give Israelites' money to Christians
Sanhedrin (59a) -- `Prying into Jews' "Law" to get death penalty
Hilkhoth Akum(X,2) -- Baptized Jews are to be put to death
Iore Dea(158,2)Hag. -- Kill renegades who turn to Christian rituals.
Choschen Ham(425,5) -- Those who do not believe in Torah are to be killed.
Hilkhoth tesch.III,8 -- Christians and others deny the "Law" of the Torah.
Zohar (I,25a) -- Christians are to be destroyed as idolators.
Zohar (II,19a) -- Captivity of Jews end when Christian princes die.
Zohar (I,219b) -- Princes of Christians are idolators, must die.
Obadiam -- When Rome is destroyed, Israel will be redeemed. Abhodah Zarah(26b) T. -- "Even the best of the Goim should be killed."
Sepher Or Israel 177b -- If Jew kills Christian commits no sin. Ialkut Simoni (245c) -- Shedding blood of impious offers sacrifice to God.
Zohar (II, 43a) -- Extermination of Christians necessary sacrifice. Zohar (L,28b,39a) -- High place in heaven for those who kill idolators.
Hilkhoth Akum(X,1) -- Make no agreements and show no mercy to Christians. Hilkhoth Akum (X,1) -- Either turn them away from their idols or kill.
Hilkhoth Akum (X,7) -- Allow no idolators to remain where Jews are strong. Choschen Ham(388,16) -- All contribute to expense of killing traitor.
Pesachim (49b) -- No need of prayers while beheading on Sabbath. Schabbath (118a). -- Prayers to save from punishment of coming Messiah.
---------------------------

"To Seek Out That Which was Lost ..." We present this information as a service to our readers ... Its inclusion, Should not be construed as the Authors 'or the Relays' endorsement, of our: Beliefs ... or as our endorsement of Theirs .. The Truth: will stand on it's: own Merit. could resist, at a analyze: historico-critical: all this accusations: against Jesus and his mother? A person dishonored: him could have done: the rabbi ? Accusations about the integrity of his mother, if known, would not have been said and reported: by his contemporaries??

humanumgenus

stop crazy sharia Arab LEAGUE ] o vivremo insieme o moriremo insieme [ i satanisti massoni USA farisei devono essere emarginati! [ non possiamo essere trovati colpevoli per colpe di natura religiosa, o per nazismo razzista, per dare ai farisei anglo americani delle motivazioni per la guerra! [ ENTRATE TUTTI NEL MIO REGNO METAFISICO UNIUS REI!?

humanumgenus

Kenya: altro attacco di Al-Shabaab. [STOP SHARIA IN THE WORLD ]
Sintesi: la Chiesa in Kenya chiede preghiera. Altro attacco vicino a Mandera, 14 persone uccise. Inevitabile l'impatto di questa strategia del terrore nell'indifesa comunità cristiana della zona, marginalizzata e costretta a vivere come straniera nella propria terra.
Poche ore fa miliziani di Al-Shabaab hanno attaccato un compound di lavoratori delle miniere nel villaggio di Soko Mbuzi, appena fuori la città di Mandera, nel nord-est del Kenya vicino al confine con la Somalia, uccidendo almeno 14 persone e ferendone gravemente 12. Questa notizia inizia a circolare nei media, ma ciò che ancora si dice poco è l'impatto di questa strategia del terrore nell'indifesa comunità cristiana della zona, marginalizzata e costretta a vivere come straniera nella propria terra. Ci giungono dettagli dai nostri collaboratori nella zona.
I minatori avevano alloggio in un compound composto da dormitori e aree comuni. Un nostro collaboratore ha portato conforto ai feriti, e di un sopravvissuto che presenta entrambe le mani gravemente ferite a causa di esplosioni ci dice: "Non riusciva a parlare molto, ma mi ha comunque sussurrato che i terroristi hanno fatto irruzione dal cancello e hanno iniziato a sparare”. Il Daily Nation riporta che: "Gli aggressori hanno lanciato granate sulle porte, ma molte persone stavano dormendo in tende fuori dalle casette per via del forte caldo. Così hanno lanciato molotov contro le tende per poi iniziare a sparare sulle persone”. I motivi dell'attacco non sono ancora chiari mentre vi scriviamo, ma tutti i lavoratori provengono da altre parti del Kenya e sono considerati dunque "non locali” e in gran parte cristiani. L'atmosfera a Mandera è tesissima: "Non ci sentiamo al sicuro”, ci rivela da tempo una nostra fonte. Di fatto questo attacco riporta alla mente quello avvenuto mesi fa (dicembre 2014) in un'altra zona sempre attorno a Mandera (Koromey) contro lavoratori, in cui persero la vita 36 persone per mano di Al-Shabaab. A noi, in Italia, torna forse più facilmente alla mente la strage di Garissa (luogo lontano da Mandera), dove gli stessi estremisti islamici di questo movimento in aprile di quest'anno uccisero 149 studenti separando musulmani da cristiani e giustiziando quest'ultimi. La polizia keniota da mesi ha posto l'allerta su chiese, scuole e istituti cristiani come potenziali bersagli del radicalismo islamico.
Il Kenya è salito al 19° posto della WWList 2015 di Porte Aperte. Al-Shabaab mira a destabilizzare il paese, ma al contempo a cancellare ogni traccia di cristianità dalla zona. La comunità cristiana in molte aree non è al sicuro e sempre di più si verificano episodi di discriminazione e violenza anche al di fuori della sfera di azione di Al-Shabaab, segno che l'intolleranza nei confronti dei cristiani si diffonde nelle zone dove i cristiani sono in minoranza (come Mandera). Vi chiediamo preghiera per i cristiani in Kenya?

Freedom for Asia Bibi ] FREEDOM FOR ALL INNOCENT CHRISTIANS MARTYR [ We, the undersigned, call on the Supreme Court of Pakistan to recognize fragments of the documentary movie “Freedom for Asia Bibi” as evidence in the case of Asia Bibi.
FREEDOM FOR #ASIABIBI Una nuova prova sull'innocenza di #AsiaBibi.
Chiediamo alla Corte Suprema del Pakistan di ammettere l'estratto del documentario "Libertà per Asia Bibi" come prova nel caso di Asia Bibi.?

IL NAZISMO ISLAMICO SHARIA PAKISTAN, LEGA ARABA [ STOP CRIMINALIZZAZIONE PER BLASFEMIA E APOSTASIA: SUBITO LIBERTà DI RELIGIONE ] Il documentario "Libertà per Asia Bibi", prodotto da CitizenGO, contiene dichiarazioni di due testimoni del processo, che ritrattano le precedenti testimonianze rilasciate al processo. Nessuno di loro ha sentito davvero Asia proferire le parole di cui è accusata. Firma per chiedere alla Corte Suprema pakistana di accogliere il nostro documentario come prova nel processo ad Asia Bibi.
http://www.citizengo.org/it/26748-una-nuova-prova-sullinnocenza-di-asiabibi?sid=MzMzODQyOTU5OTI0OTky?

IL SISTEMA massonico MONDIALE capeggiato dai usurai SpA Fmi, Farisei, Illuminati 322 NWO Bush Rothschild hanno condannato a morte Israele. Perchè Israele è l'ultima protezione che è rimasta a tutti i popoli del mondo! E indispensabile reprimere in ogni modo: gli USA, e dare il massimo supporto ad Israele! Se, scomparisse Israele? anche l'Islam scomparirebbe in tutto il mondo! Gli USA SpA Mondialisti, non faranno più paura se venissero isolati! ] IO SONO IL PROGETTO POLITICO DEL REGNO DI PALESTINA ] [ http://unitedwithisrael.org/hillary-clinton-condemns-bds-calls-for-counter-action/
In letter to American Jewish organizations, democratic US presidential candidate Hillary Clinton decried the anti-Israel BDS movement, adding that she was seeking legislative action to fight the movement. The Boycott, Divestment and Sanctions (BDS) movement received a powerful blow on Monday with the release of a letter penned by Hillary Clinton, one of the strongest political figures in the US, stating her firm opposition to the anti-Israel initiative and an interest in combating it. Clinton, who served as secretary of state to President Barack Obama before John Kerry, stated in a letter to American Jewish organizations that she opposes BDS and called for legislative action to support Israel.http://unitedwithisrael.org/hillary-clinton-condemns-bds-calls-for-counter-action/
Nella lettera a organizzazioni ebraiche americane, democratico candidato alla presidenza degli Stati Uniti Hillary Clinton ha denigrato Israele anti-movimento BDS, aggiungendo che lei stava cercando un intervento legislativo per la lotta contro il movimento. Il Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni (BDS) ha ricevuto un colpo potente il Lunedi con il rilascio di una lettera scritta da Hillary Clinton, una delle più forti personalità politiche negli Stati Uniti, affermando la sua ferma opposizione all'iniziativa anti-israeliana e un interesse nella lotta contro di esso. Clinton, che ha servito come segretario di stato per il presidente Barack Obama prima di John Kerry, ha affermato in una lettera a organizzazioni ebraiche americane che si oppone BDS e ha chiesto un intervento legislativo a sostegno di Israele?

humanumgenus

IL NUCLEARE IRANIANO è SOLTANTO UNA AGGRAVANTE, DI UNA FOLLIA COLLETTIVA ISLAMICA, DI NAZISMO CHIAMATA SHARIA IN LEGA ARABA! NOI, TUTTO IL GENERE UMANO, NOI RISCHIAMO LA SOPRAVVIVENZA PER TUTTO QUESTO NAZISMO CHE ONU E AMNESTY PROTEGGONO! URGENT CALL TO PRESIDENT OBAMA & THE US CONGRESS ] noi non possiamo dire mai, che ci possono essere dei terroristi che possono avere ragione! SE LA LEGA ARABA, NON DARà LA VERA LIBERTà DI RELIGIONE, E NON RIMUOVERà LA SHARIA, PER FARE LO STATO LAICO, POI, ONU OCI, METTERà A REPENTAGLIO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! LA AGENDA FARISEI SPA FMI, TALMUD PUò ESSERE FERMATA SOLTANTO METTENDOSI DALLA PARTE DELLA RAGIONE, LA LEGA ARABA DEVE SMETTERE DI FARE IL NAZISMO ISLAMICO! ISRAELE NON POTREBBE MAI ESSERE SOFFOCATO SENZA ESSERE COSTRETTO A REALIZZARE UN ATTACCO NUCLEARE CONTRO TUTTA LA LEGA ARABA! IN OGNI MODO!
We strongly oppose any deal with Iran that allows for easing sanctions before the nuclear threat has been completely eliminated. Any agreement with Iran that allows it to maintain the ability to enrich uranium is extremely dangerous and unacceptable. A bad deal with Iran is far worse than no deal. Crippling Iran's economy had succeeded in weakening Iran's negotiating position. In order to force Iran to completely abandon its nuclear program, the best course is to impose harsher economic sanctions.
Israel's very existence is at stake and there can be no bargaining over Israel's existence. While dialogue is important, there can be no compromise with or appeasement of leaders who are committed to the destruction of Israel. The Jewish People cannot and will not be threatened with another Holocaust.
The international community must keep the pressure on Iran with harsh sanctions and must demand that its nuclear program be completely dismantled. A nuclear Iran is a threat not only to Israel but to the entire free world.
Signing this petition will ensure that your name will be submitted to the White House and the US Congress and that you will get important updates from United with Israel and its affiliates.?


Il presidente argentino Cristina Fernandez de Kirchner non è stata antisemita, ha semplicemente detto una verità che tutti conoscono: Rochefeller, ecc.. i padroni Spa Rothschild si nascondono dietro le spalle del popolo ebreo che fanno morire al posto loro! ] purtroppo persone disperate per i mutui ipotecari, che non si possono pagare, IN TEMPI DI RECESSIONE esistono anche in Israele! [ Se non si distrugge il SpA Fmi, per restituire la sovranità monetaria ai popoli, questo antisemitismo non potrà mai essere sconfitto! ] MA CHI PORTA MALEDIZIONE CONTRO GLI EBREI E CONTRO TUTTI I POPOLI SONO SOLTANTO I SPA ROTHSCHILD [ Argentine President Refuses to Apologize for Anti-Semitic Tweet. anti-semitism. Cristina Fernández de Kirchner. Argentine President Cristina Fernandez de Kirchner has refused to apologize for anti-Semitic remarks she posted on Twitter last week. Argentine President Cristina Fernandez de Kirchner has refused to apologize for anti-Semitic remarks she posted on Twitter last week in which she compared investment funds contributing to Argentina’s extensive national debt to William Shakespeare’s famous Jewish antagonist Shylock, playing on the old anti-Semitic claim of Jews trying to control global finance.
Kirchner tweeted the remarks following a visit to a Buenos Aires school, where she told 10-year-old students that to understand Argentina’s economic crisis, they should read Shakespeare’s “The Merchant of Venice.” In that play, Jewish moneylender Shylock is portrayed as a greedy ruthless usurer.
“No, don’t laugh. Usury and bloodsuckers have been immortalized in the greatest literature for centuries,” Kirchner tweeted.
Kirchner has not only refused to apologize for the remarks, which have caused uproar in the country’s large Jewish community, but she also mocked her critics by saying that “The Merchant of Venice” was performed at the Habima Theater in Israel.
By: Israel Hayom/Exclusive to JNS.org
http://unitedwithisrael.org/argentine-president-refuses-to-apologize-for-anti-semitic-slur/
Presidente argentino rifiuta di scusarsi per antisemita Tweet. antisemitismo
Cristina Fernández de Kirchner. Il presidente argentino Cristina Fernandez de Kirchner ha rifiutato di scusarsi per le osservazioni antisemite ha postato su Twitter la scorsa settimana. in cui ha confrontato i fondi di investimento che contribuiscono al vasta debito nazionale dell'Argentina di William Shakespeare famoso antagonista ebreo Shylock, giocando sulla vecchia pretesa antisemita Ebrei cercando di controllare la finanza globale. Kirchner ha twittato le osservazioni a seguito di una visita ad una scuola di Buenos Aires, dove ha detto 10 anni, gli studenti che per capire crisi economica argentina, che dovrebbero leggere Shakespeare "Il Mercante di Venezia". In quel gioco, usuraio ebreo Shylock è ritratto come un usuraio spietato avido.
"No, non ridere. L'usura e sanguisughe sono stati immortalati nel più grande letteratura per secoli ", ha twittato Kirchner.
Kirchner non solo ha rifiutato di scusarsi per le osservazioni, che hanno causato scalpore in grande comunità ebraica del paese, ma ha anche preso in giro i suoi critici dicendo che "Il Mercante di Venezia" è stata eseguita al Teatro Habima in Israele.
By: Israel Hayom / Esclusivo per JNS.org
http://unitedwithisrael.org/argentine-president-refuses-to-apologize-for-anti-semitic-slur/?


un tempo, CIA e Mossad hanno fatto molti delitti insieme ai danni del popolo americano, come 11-09, ecc.. ma, da quando io sono comparso come Re di Israele, e grazie a Benjamin Netanyahu, questa criminale collaborazione con la CIA, per rovinare il genere umano? non è più possibile! è indispensabile per tutti i Paesi del mondo di non abbandonare Israele in questo momento! Infatti adesso gli USA si vogliono vendicare contro Israele, perché, gli ebrei israeliani sono usciti dalla agenda del NWO, ed ecco perché è stato dato il nucleare allo Iran?






13/09/2006 08:40
VATICANO - GERMANIA
Papa: Fede e ragione per sfuggire alla violenza e al suicidio dell' Illuminismo
di Benedetto XVI
Presentiamo qui di seguito il discorso integrale che Benedetto XVI ha tenuto oggi all'università di Regensburg.


Nel settimo colloquio (dialexis – controversia) edito dal prof. Khoury, l'imperatore tocca il tema della jihād (guerra santa). Sicuramente l'imperatore sapeva che nella sura 2, 256 si legge: "Nessuna costrizione nelle cose di fede". È una delle sure del periodo iniziale in cui Maometto stesso era ancora senza potere e minacciato. Ma, naturalmente, l'imperatore conosceva anche le disposizioni, sviluppate successivamente e fissate nel Corano, circa la guerra santa. Senza soffermarsi sui particolari, come la differenza di trattamento tra coloro che possiedono il "Libro" e gli "increduli", egli, in modo sorprendentemente brusco, si rivolge al suo interlocutore semplicemente con la domanda centrale sul rapporto tra religione e violenza in genere, dicendo: "Mostrami pure ciò che Maometto ha portato di nuovo, e vi troverai soltanto delle cose cattive e disumane, come la sua direttiva di diffondere per mezzo della spada la fede che egli predicava". L'imperatore spiega poi minuziosamente le ragioni per cui la diffusione della fede mediante la violenza è cosa irragionevole. La violenza è in contrasto con la natura di Dio e la natura dell'anima. "Dio non si compiace del sangue; non agire secondo ragione è contrario alla natura di Dio. La fede è frutto dell'anima, non del corpo. Chi quindi vuole condurre qualcuno alla fede ha bisogno della capacità di parlare bene e di ragionare correttamente, non invece della violenza e della minaccia… Per convincere un'anima ragionevole non è necessario disporre né del proprio braccio, né di strumenti per colpire né di qualunque altro mezzo con cui si possa minacciare una persona di morte…".
L'affermazione decisiva in questa argomentazione contro la conversione mediante la violenza è: non agire secondo ragione è contrario alla natura di Dio. L'editore, Theodore Khoury, commenta: per l'imperatore, come bizantino cresciuto nella filosofia greca, quest'affermazione è evidente. Per la dottrina musulmana, invece, Dio è assolutamente trascendente. La sua volontà non è legata a nessuna delle nostre categorie, fosse anche quella della ragionevolezza. In questo contesto Khoury cita un'opera del noto islamista francese R. Arnaldez, il quale rileva che Ibn Hazn si spinge fino a dichiarare che Dio non sarebbe legato neanche dalla sua stessa parola e che niente lo obbligherebbe a rivelare a noi la verità. Se fosse sua volontà, l'uomo dovrebbe praticare anche l'idolatria.

Qui si apre, nella comprensione di Dio e quindi nella realizzazione concreta della religione, un dilemma che oggi ci sfida in modo molto diretto. La convinzione che agire contro la ragione sia in contraddizione con la natura di Dio, è soltanto un pensiero greco o vale sempre e per se stesso? Io penso che in questo punto si manifesti la profonda concordanza tra ciò che è greco nel senso migliore e ciò che è fede in Dio sul fondamento della Bibbia. Modificando il primo versetto del Libro della Genesi, Giovanni ha iniziato il prologo del suo Vangelo con le parole: "In principio era il Logos". È questa proprio la stessa parola che usa l'imperatore: Dio agisce con logos. Logos significa insieme ragione e parola – una ragione che è creatrice e capace di comunicarsi ma, appunto, come ragione. Giovanni con ciò ci ha donato la parola conclusiva sul concetto biblico di Dio, la parola in cui tutte le vie spesso faticose e tortuose della fede biblica raggiungono la loro meta, trovano la loro sintesi. In principio era il logos, e il logos è Dio, ci dice l'evangelista. L'incontro tra il messaggio biblico e il pensiero greco non era un semplice caso. La visione di san Paolo, davanti al quale si erano chiuse le vie dell'Asia e che, in sogno, vide un Macedone e sentì la sua supplica: "Passa in Macedonia e aiutaci!" (cfr At 16,6-10) – questa visione può essere interpretata come una "condensazione" della necessità intrinseca di un avvicinamento tra la fede biblica e l'interrogarsi greco.

In realtà, questo avvicinamento ormai era avviato da molto tempo. Già il nome misterioso di Dio dal roveto ardente, che distacca questo Dio dall'insieme delle divinità con molteplici nomi affermando soltanto il suo essere, è, nei confronti del mito, una contestazione con la quale sta in intima analogia il tentativo di Socrate di vincere e superare il mito stesso. Il processo iniziato presso il roveto raggiunge, all'interno dell'Antico Testamento, una nuova maturità durante l'esilio, dove il Dio d'Israele, ora privo della Terra e del culto, si annuncia come il Dio del cielo e della terra, presentandosi con una semplice formula che prolunga la parola del roveto: "Io sono". Con questa nuova conoscenza di Dio va di pari passo una specie di illuminismo, che si esprime in modo drastico nella derisione delle divinità che sono soltanto opera delle mani dell'uomo (cfr Sal 115). Così, nonostante tutta la durezza del disaccordo con i sovrani ellenistici, che volevano ottenere con la forza l'adeguamento allo stile di vita greco e al loro culto idolatrico, la fede biblica, durante l'epoca ellenistica, andava interiormente incontro alla parte migliore del pensiero greco, fino ad un contatto vicendevole che si è poi realizzato specialmente nella tarda letteratura sapienziale. Oggi noi sappiamo che la traduzione greca dell'Antico Testamento, realizzata in Alessandria – la "Settanta" –, è più di una semplice (da valutare forse in modo poco positivo) traduzione del testo ebraico: è infatti una testimonianza testuale a se stante e uno specifico importante passo della storia della Rivelazione, nel quale si è realizzato questo incontro in un modo che per la nascita del cristianesimo e la sua divulgazione ha avuto un significato decisivo. Nel profondo, vi si tratta dell'incontro tra fede e ragione, tra autentico illuminismo e religione. Partendo veramente dall'intima natura della fede cristiana e, al contempo, dalla natura del pensiero ellenistico fuso ormai con la fede, Manuele II poteva dire: Non agire "con il logos" è contrario alla natura di Dio.

Per onestà bisogna annotare a questo punto che, nel tardo Medioevo, si sono sviluppate nella teologia tendenze che rompono questa sintesi tra spirito greco e spirito cristiano. In contrasto con il cosiddetto intellettualismo agostiniano e tomista iniziò con Duns Scoto una impostazione volontaristica, la quale alla fine portò all'affermazione che noi di Dio conosceremmo soltanto la voluntas ordinata. Al di là di essa esisterebbe la libertà di Dio, in virtù della quale Egli avrebbe potuto creare e fare anche il contrario di tutto ciò che effettivamente ha fatto. Qui si profilano delle posizioni che, senz'altro, possono avvicinarsi a quelle di Ibn Hazn e potrebbero portare fino all'immagine di un Dio-Arbitrio, che non è legato neanche alla verità e al bene. La trascendenza e la diversità di Dio vengono accentuate in modo così esagerato, che anche la nostra ragione, il nostro senso del vero e del bene non sono più un vero specchio di Dio, le cui possibilità abissali rimangono per noi eternamente irraggiungibili e nascoste dietro le sue decisioni effettive. In contrasto con ciò, la fede della Chiesa si è sempre attenuta alla convinzione che tra Dio e noi, tra il suo eterno Spirito creatore e la nostra ragione creata esista una vera analogia, in cui certo le dissomiglianze sono infinitamente più grandi delle somiglianze, non tuttavia fino al punto da abolire l'analogia e il suo linguaggio (cfr Lat IV). Dio non diventa più divino per il fatto che lo spingiamo lontano da noi in un volontarismo puro ed impenetrabile, ma il Dio veramente divino è quel Dio che si è mostrato come logos e come logos ha agito e agisce pieno di amore in nostro favore. Certo, l'amore "sorpassa" la conoscenza ed è per questo capace di percepire più del semplice pensiero (cfr Ef 3,19), tuttavia esso rimane l'amore del Dio-logos, per cui il culto cristiano è logikè latreia" – un culto che concorda con il Verbo eterno e con la nostra ragione (cfr Rm 12,1).

Il qui accennato vicendevole avvicinamento interiore, che si è avuto tra la fede biblica e l'interrogarsi sul piano filosofico del pensiero greco, è un dato di importanza decisiva non solo dal punto di vista della storia delle religioni, ma anche da quello della storia universale – un dato che ci obbliga anche oggi. Considerato questo incontro, non è sorprendente che il cristianesimo, nonostante la sua origine e qualche suo sviluppo importante nell'Oriente, abbia infine trovato la sua impronta storicamente decisiva in Europa. Possiamo esprimerlo anche inversamente: questo incontro, al quale si aggiunge successivamente ancora il patrimonio di Roma, ha creato l'Europa e rimane il fondamento di ciò che, con ragione, si può chiamare Europa.

Alla tesi che il patrimonio greco, criticamente purificato, sia una parte integrante della fede cristiana, si oppone la richiesta della dis-ellenizzazione del cristianesimo – una richiesta che dall'inizio dell'età moderna domina in modo crescente la ricerca teologica. Visto più da vicino, si possono osservare tre onde nel programma della dis-ellenizzazione: pur collegate tra di loro, esse tuttavia nelle loro motivazioni e nei loro obiettivi sono chiaramente distinte l'una dall'altra.

La dis-ellenizzazione emerge dapprima in connessione con i postulati fondamentali della Riforma del XVI secolo. Considerando la tradizione delle scuole teologiche, i riformatori si vedevano di fronte ad una sistematizzazione della fede condizionata totalmente dalla filosofia, di fronte cioè ad una determinazione della fede dall'esterno in forza di un modo di pensare che non derivava da essa. Così la fede non appariva più come vivente parola storica, ma come elemento inserito nella struttura di un sistema filosofico. Il sola Scriptura invece cerca la pura forma primordiale della fede, come essa è presente originariamente nella Parola biblica. La metafisica appare come un presupposto derivante da altra fonte, da cui occorre liberare la fede per farla tornare ad essere totalmente se stessa. Con la sua affermazione di aver dovuto accantonare il pensare per far spazio alla fede, Kant ha agito in base a questo programma con una radicalità imprevedibile per i riformatori. Con ciò egli ha ancorato la fede esclusivamente alla ragione pratica, negandole l'accesso al tutto della realtà.

La teologia liberale del XIX e del XX secolo apportò una seconda onda nel programma della dis-ellenizzazione: di essa rappresentante eminente è Adolf von Harnack. Durante il tempo dei miei studi, come nei primi anni della mia attività accademica, questo programma era fortemente operante anche nella teologia cattolica. Come punto di partenza era utilizzata la distinzione di Pascal tra il Dio dei filosofi ed il Dio di Abramo, Isacco e Giacobbe. Nella mia prolusione a Bonn, nel 1959, ho cercato di affrontare questo argomento. Non intendo riprendere qui tutto il discorso. Vorrei però tentare di mettere in luce almeno brevemente la novità che caratterizzava questa seconda onda di dis-ellenizzazione rispetto alla prima. Come pensiero centrale appare, in Harnack, il ritorno al semplice uomo Gesù e al suo messaggio semplice, che verrebbe prima di tutte le teologizzazioni e, appunto, anche prima delle ellenizzazioni: sarebbe questo messaggio semplice che costituirebbe il vero culmine dello sviluppo religioso dell'umanità. Gesù avrebbe dato un addio al culto in favore della morale. In definitiva, Egli viene rappresentato come padre di un messaggio morale umanitario. Lo scopo di ciò è in fondo di riportare il cristianesimo in armonia con la ragione moderna, liberandolo, appunto, da elementi apparentemente filosofici e teologici, come per esempio la fede nella divinità di Cristo e nella trinità di Dio. In questo senso, l'esegesi storico-critica del Nuovo Testamento sistema nuovamente la teologia nel cosmo dell'università: teologia, per Harnack, è qualcosa di essenzialmente storico e quindi di strettamente scientifico. Ciò che essa indaga su Gesù mediante la critica è, per così dire, espressione della ragione pratica e di conseguenza anche sostenibile nell'insieme dell'università. Nel sottofondo c'è l'autolimitazione moderna della ragione, espressa in modo classico nelle "critiche" di Kant, nel frattempo però ulteriormente radicalizzata dal pensiero delle scienze naturali. Questo concetto moderno della ragione si basa, per dirla in breve, su una sintesi tra platonismo (cartesianismo) ed empirismo, che il successo tecnico ha confermato. Da una parte si presuppone la struttura matematica della materia, la sua per così dire razionalità intrinseca, che rende possibile comprenderla ed usarla nella sua efficacia operativa: questo presupposto di fondo è, per così dire, l'elemento platonico nel concetto moderno della natura. Dall'altra parte, si tratta della utilizzabilità funzionale della natura per i nostri scopi, dove solo la possibilità di controllare verità o falsità mediante l'esperimento fornisce la certezza decisiva. Il peso tra i due poli può, a seconda delle circostanze, stare più dall'una o più dall'altra parte. Un pensatore così strettamente positivista come J. Monod si è dichiarato convinto platonico o cartesiano.

Questo comporta due orientamenti fondamentali decisivi per la nostra questione. Soltanto il tipo di certezza derivante dalla sinergia di matematica ed empiria ci permette di parlare di scientificità. Ciò che pretende di essere scienza deve confrontarsi con questo criterio. E così anche le scienze che riguardano le cose umane, come la storia, la psicologia, la sociologia e la filosofia, cercano di avvicinarsi a questo canone della scientificità. Importante per le nostre riflessioni, comunque, è ancora il fatto che il metodo come tale esclude il problema Dio, facendolo apparire come problema ascientifico o pre-scientifico. Con questo, però, ci troviamo davanti ad una riduzione del raggio di scienza e ragione che è doveroso mettere in questione.

Torneremo ancora su questo argomento. Per il momento basta tener presente che, in un tentativo alla luce di questa prospettiva di conservare alla teologia il carattere di disciplina "scientifica", del cristianesimo resterebbe solo un misero frammento. Ma dobbiamo dire di più: è l'uomo stesso che con ciò subisce una riduzione. Poiché allora gli interrogativi propriamente umani, cioè quelli del "da dove" e del "verso dove", gli interrogativi della religione e dell'ethos, non possono trovare posto nello spazio della comune ragione descritta dalla "scienza" e devono essere spostati nell'ambito del soggettivo. Il soggetto decide, in base alle sue esperienze, che cosa gli appare religiosamente sostenibile, e la "coscienza" soggettiva diventa in definitiva l'unica istanza etica. In questo modo, però, l'ethos e la religione perdono la loro forza di creare una comunità e scadono nell'ambito della discrezionalità personale. È questa una condizione pericolosa per l'umanità: lo costatiamo nelle patologie minacciose della religione e della ragione – patologie che necessariamente devono scoppiare, quando la ragione viene ridotta a tal punto che le questioni della religione e dell'ethos non la riguardano più. Ciò che rimane dei tentativi di costruire un'etica partendo dalle regole dell'evoluzione o dalla psicologia e dalla sociologia, semplicemente insufficiente.

Prima di giungere alle conclusioni alle quali mira tutto questo ragionamento, devo accennare ancora brevemente alla terza onda della dis-ellenizzazione che si diffonde attualmente. In considerazione dell'incontro con la molteplicità delle culture si ama dire oggi che la sintesi con l'ellenismo, compiutasi nella Chiesa antica, sarebbe stata una prima inculturazione, che non dovrebbe vincolare le altre culture. Queste dovrebbero avere il diritto di tornare indietro fino al punto che precedeva quella inculturazione per scoprire il semplice messaggio del Nuovo Testamento ed inculturarlo poi di nuovo nei loro rispettivi ambienti. Questa tesi non è semplicemente sbagliata; è tuttavia grossolana ed imprecisa. Il Nuovo Testamento, infatti, e stato scritto in lingua greca e porta in se stesso il contatto con lo spirito greco – un contatto che era maturato nello sviluppo precedente dell'Antico Testamento. Certamente ci sono elementi nel processo formativo della Chiesa antica che non devono essere integrati in tutte le culture. Ma le decisioni di fondo che, appunto, riguardano il rapporto della fede con la ricerca della ragione umana, queste decisioni di fondo fanno parte della fede stessa e ne sono gli sviluppi, conformi alla sua natura.

Con ciò giungo alla conclusione. Questo tentativo, fatto solo a grandi linee, di critica della ragione moderna dal suo interno, non include assolutamente l'opinione che ora si debba ritornare indietro, a prima dell'illuminismo, rigettando le convinzioni dell'età moderna. Quello che nello sviluppo moderno dello spirito è valido viene riconosciuto senza riserve: tutti siamo grati per le grandiose possibilità che esso ha aperto all'uomo e per i progressi nel campo umano che ci sono stati donati. L'ethos della scientificità, del resto, è volontà di obbedienza alla verità e quindi espressione di un atteggiamento che fa parte della decisione di fondo dello spirito cristiano. Non ritiro, non critica negativa è dunque l'intenzione; si tratta invece di un allargamento del nostro concetto di ragione e dell'uso di essa. Perché con tutta la gioia di fronte alle possibilità dell'uomo, vediamo anche le minacce che emergono da queste possibilità e dobbiamo chiederci come possiamo dominarle. Ci riusciamo solo se ragione e fede si ritrovano unite in un modo nuovo; se superiamo la limitazione autodecretata della ragione a ciò che è verificabile nell'esperimento, e dischiudiamo ad essa nuovamente tutta la sua ampiezza. In questo senso la teologia, non soltanto come disciplina storica e umano-scientifica, ma come teologia vera e propria, cioè come interrogativo sulla ragione della fede, deve avere il suo posto nell'università e nel vasto dialogo delle scienze.

Solo così diventiamo anche capaci di un vero dialogo delle culture e delle religioni – un dialogo di cui abbiamo un così urgente bisogno. Nel mondo occidentale domina largamente l'opinione, che soltanto la ragione positivista e le forme di filosofia da essa derivanti siano universali. Ma le culture profondamente religiose del mondo vedono proprio in questa esclusione del divino dall'universalità della ragione un attacco alle loro convinzioni più intime. Una ragione, che di fronte al divino è sorda e respinge la religione nell'ambito delle sottoculture, è incapace di inserirsi nel dialogo delle culture. E tuttavia, la moderna ragione propria delle scienze naturali, con l'intrinseco suo elemento platonico, porta in sé, come ho cercato di dimostrare, un interrogativo che la trascende insieme con le sue possibilità metodiche. Essa stessa deve semplicemente accettare la struttura razionale della materia e la corrispondenza tra il nostro spirito e le strutture razionali operanti nella natura come un dato di fatto, sul quale si basa il suo percorso metodico. Ma la domanda sul perché di questo dato di fatto esiste e deve essere affidata dalle scienze naturali ad altri livelli e modi del pensare – alla filosofia e alla teologia. Per la filosofia e, in modo diverso, per la teologia, l'ascoltare le grandi esperienze e convinzioni delle tradizioni religiose dell'umanità, specialmente quella della fede cristiana, costituisce una fonte di conoscenza; rifiutarsi ad essa significherebbe una riduzione inaccettabile del nostro ascoltare e rispondere. Qui mi viene in mente una parola di Socrate a Fedone. Nei colloqui precedenti si erano toccate molte opinioni filosofiche sbagliate, e allora Socrate dice: "Sarebbe ben comprensibile se uno, a motivo dell'irritazione per tante cose sbagliate, per il resto della sua vita prendesse in odio ogni discorso sull'essere e lo denigrasse. Ma in questo modo perderebbe la verità dell'essere e subirebbe un grande danno". L'occidente, da molto tempo, è minacciato da questa avversione contro gli interrogativi fondamentali della sua ragione, e così può subire solo un grande danno. Il coraggio di aprirsi all'ampiezza della ragione, non il rifiuto della sua grandezza – è questo il programma con cui una teologia impegnata nella riflessione sulla fede biblica, entra nella disputa del tempo presente. "Non agire secondo ragione (con il logos) è contrario alla natura di Dio", ha detto Manuele II, partendo dalla sua immagine cristiana di Dio, all'interlocutore persiano. È a questo grande logos, a questa vastità della ragione, che invitiamo nel dialogo delle culture i nostri interlocutori. Ritrovarla noi stessi sempre di nuovo, è il grande compito dell'università.

09/01/2008 11:34
VATICANO - ISLAM
L’improbabile dialogo di Benedetto XVI con i 138 saggi musulmani
di Samir Khalil Samir, sj
Rappresentanti vaticani e dotti musulmani si incontreranno a Roma in marzo prossimo per mettere a punto alcune piste per il dialogo fra cristiani e musulmani. Si rischia il vuoto o la falsità se il dialogo non affronta non solo la teologia, ma i problemi concreti delle due comunità.


Beirut (AsiaNews) - La lezione magistrale del papa a Regensburg, tanto criticata da molto mondo musulmano (e anche occidentale), sta portando frutti positivi proprio nel dialogo con il mondo islamico. Proprio in seguito al discorso di Regensburg (12 settembre 2006), 38 saggi islamici hanno mandato una prima lettera a commento (13 ottobre 2006) e un anno dopo una seconda lettera (sottoscritta da 138 saggi, diventati intanto 216) per cercare un terreno comune di collaborazione fra cristiani e musulmani.

A sua volta, il 19 novembre scorso, Benedetto XVI ha risposto alla Lettera dei 138 aprendo a una possibile collaborazione su diversi campi. Alcune settimane fa (il 12 dicembre 2007), una lettera al card. Bertone del principe giordano Ghazi bin Muhammad bin Talal, accetta di aprire il campo alla collaborazione: fra febbraio e marzo, personalità della Curia vaticana e del mondo islamico si incontreranno a Roma per stabilire le procedure e i contenuti di tale dialogo. Ma è possibile che il tutto si concluda con un buco nell’acqua. Mi sembra infatti che le personalità musulmane in contatto con il papa, vogliano sfuggire questioni fondamentali e concrete, come i diritti dell’uomo, la reciprocità, la violenza ecc. per arroccarsi su un improbabile dialogo teologico “sull’anima e Dio”.

Vediamo più da vicino i problemi emersi.

Il pericolo più grosso della lettera dei 138 è nei suoi silenzi, su ciò che essa non tratta: non si accenna, ad esempio, ai problemi della comunità internazionale verso la comunità musulmana e ai problemi reali interni alla comunità musulmana. La Umma si trova in un momento molto delicato, in una fase di estremismo e di radicalismo diffusi in una parte significativa dei musulmani, che è una forma di esclusivismo: chi non la pensa come noi è nostro nemico. Questo è evidente ogni giorno sulla stampa musulmana, e vediamo violenze e attacchi in Iraq, Iran, Pakistan, Afghanistan, fra i musulmani sunniti e sciiti, o contro cristiani o ebrei, o semplicemente contro il musulmano che è tollerante ... e ci sono!

Il pericolo per l’Islam non è la violenza: questa è presente in tutto il mondo e in tutte le religioni e le ideologie. Il pericolo è di giustificare tutto questo attraverso la religione. Anche certe violenze contro le donne e i loro diritti sono giustificati con il Corano. Ad esempio, un donna musulmana non può divorziare, perché il divorzio è un diritto del marito, lei può solo chiedere il favore d’essere ripudiata da lui. Lui, in base al Corano si può anche risposare (fino a 4 mogli) e rifarsi una vita, ma la donna, che vive separata, non ha questo diritto. Lei, una giovane sposa, si lamentava con me perché “non c’è giustizia”. Queste situazioni in cui uno si appoggia al Corano o alla sharia per escludere l’altro, sono frequenti.
Il papa allora propone un’applicazione concreta: formare un gruppo di dialogo per cercare un terreno comune. Tale terreno va trovato a diversi livelli:

a) Il primo è trovare valori che garantiscano “il rispetto reciproco, della solidarietà e della pace”. “Rispetto” qui significa anche che vi sono differenze che occorre garantire e accoglierle. Ad esempio, un musulmano può dire a un cristiano: io non sono d’accordo su quel che tu credi, che cioè Gesù ha natura umana e divina. Voi cristiani siete politeisti perché mettete affianco al Dio unico, i vostro Gesù Cristo e lo Spirito Santo, cioè altri dèi. Io dico: cerchiamo di vivere il rispetto reciproco. Tu hai pieno diritto nel dire che la concezione islamica esclude la Trinità, la divino-umanità. Ma lasciami il diritto di poter dire ad esempio che Maometto non è un inviato di Dio. Posso riconoscere che egli è una grande personalità sul piano umano, politico, un riformatore sociale e spirituale, che ha portato anche rilievi negativi, ma non è un profeta. Ho il diritto di dirlo o no? Come tu hai diritto a dire che non credi nella divinità di Cristo – e sei coerente nella tua fede –, noi anche abbiamo diritto di dire quello che pensiamo su Maometto[[ Su questo punto noi cristiani nel mondo arabo soffriamo tanto, perchè non ci è lecito dire davvero quello che pensiamo. Spesso i musulmani ci chiedono “uno scambio di favori”: noi crediamo che Gesù è un profeta, voi dovete credere che Maometto è un profeta.]]. Insomma, non esistono degli argomenti “tabù”, ma esistono solo dei modi e dei metodi tabù, perché violenti e irrispettosi.

b) L’altro livello è quello della vita umana come “sacra”. Questa dimensione etica abbraccia un campo molto largo, che va dal rigetto dell’aborto fino alla fine naturale della vita umana. Ma è inserita anche la non violenza, che è una delle forme più nobili del rispetto della vita umana. E significa anche un amore a tutte le opere della cultura e del progresso umano: per l’uguaglianza fra gli uomini, per i diritti umani: un rispetto alla vita e a ciò che la fa esprimere e fiorire. Nel discorso alla Curia romana del 22 dicembre 2006, il papa diceva: “è necessario accogliere le vere conquiste dell'illuminismo, i diritti dell'uomo e specialmente la libertà della fede e del suo esercizio, riconoscendo in essi elementi essenziali anche per l'autenticità della religione”. Per Benedetto XVI, “il contenuto del dialogo tra cristiani e musulmani sarà in questo momento soprattutto quello di incontrarsi in questo impegno per trovare le soluzioni giuste”. Insieme ai musulmani, impegnarsi “contro la violenza e per la sinergia tra fede e ragione, tra religione e libertà”. Il fondamento è “la dignità di ogni persona umana”, espressa dai diritti umani.


A questo punto il papa suggerisce ai 138 quattro temi da affrontare:

1) diritti umani. Questo è il primo punto per fondare il dialogo;

2) conoscenza obbiettiva della religione dell’altro. Ossia conoscere l’altro per come l’altro si definisce. Il cristiano deve conoscere l’Islam per come il Corano e i musulmani odierni lo definiscono; il musulmano deve conoscere il cristianesimo attraverso i Vangeli e l’insegnamento della Chiesa[[ in questa conoscenza obbiettiva reciproca, il pericolo maggiore lo corrono i musulmani. Essendo l’islam venuto dopo del cristianesimo, e essendoci nel Corano riferimenti a Gesù, a Maria, e ai cristiani, molto spesso i musulmani non fanno la fatica di conoscere il cristianesimo per come i cristiani si comprendono, ma si accontentano di quello che dice il Corano. I cristiani, invece, per scoprire l’Islam hanno solo la possibilità di conoscerlo leggendo il Corano.]] . Una conoscenza obbiettiva è fondamentale per un reale rapporto.

3) Condivisione dell’esperienza religiosa. Questo elemento non è stato messo in evidenza finora. L’esperienza religiosa è più della conoscenza. Riconosce che anche se il dogma dell’altro, non è quello mio, egli può arricchirmi dal punto di vista umano e spirituale. Alcuni giorni fa, in volo da Beirut a Parigi, ho potuto passare 3 ore a colloquiare con un giovane africano proveniente dalla Mecca, dove aveva compiuto il pellegrinaggio. È stato bellissimo e profondo. E questo ci è servito ad apprezzare, ma anche rettificare l’immagine che abbiamo l’uno dell’altro[[ Questo significa che possiamo condividere la religiosità senza rinunciare ai nostri principi. Si può anche pensare di pregare insieme. Tante volte in passato si è fatta la critica a Ratzinger che era negativo sugli incontri di Assisi, dove dal 1986, personalità religiose si sono incontrati a pregare. La polemica che è scaturita tante volte era se persone di diverse religioni potevano pregare insieme. La posizione dell’allora card. Ratzinger era che bisognava evitare tutto ciò che poteva suggerire confusione o sincretismo. Ma pregare insieme, come l’ha fatto il papa a Istanbul nella moschea, è il massimo del rispetto e del dialogo.]].

4) Impegnarsi per educare i giovani. Se non prepariamo i giovani a vivere già oggi questo rispetto reciproco, domani ci potremmo trovare ancora in un conflitto fra noi.


Fin qui la lettera del Papa: breve, ma molto densa, segno della sua profonda riflessione.


III. La risposta al papa di Ghazi Ibn Talal: solo dialogo teologico


La risposta dei 138, a firma di Ghazi Ibn Talal, principe di Giordania, data dal 12 dicembre 2007. Dopo alcuni preamboli, la lettera dice che essi accettano l’idea del dialogo e che in marzo invieranno alcuni rappresentanti per precisare i dettagli dell’organizzazione e delle procedure.

Ma poi (al n. 4 del testo) propongono una distinzione tra intrinseco e estrinseco, e spiegano: «Per “intrinseco” intendiamo ciò che si riferisce alle nostre anime e alle loro caratteristiche interiori, e per “estrinseco” intendiamo ciò che è riferito al mondo e quindi alla società». Essi propongono di partire dalla Lettera da loro scritta, “Una parola comune tra noi e voi”, e di concentrarsi «essenzialmente un'affermazione del Dio Unico, e del duplice comandamento di amare Lui ed il prossimo». Tutto il resto appartiene all’estrinseco, di cui fa parte anche l’impegno nella società.

Onestamente, trovo che questa distinzione sia debole e perfino non islamica. Perché se “intrinseco” è l’anima ed “estrinseco” è il mondo e la società, allora significa che il Corano parla tantissimo delle cose “estrinseche” e pochissimo delle cose “intrinseche”. Il Corano parla del mondo, del commercio, della vita in società, della guerra, del matrimonio, ecc, ma parla pochissimo dell’anima e del rapporto con Dio. Ma soprattutto il Corano non fa mai questa distinzione. Anzi, il problema dell’Islam è proprio quello di non fare alcuna differenza fra questi due livelli. Come mai i 138 vogliono affrontare solo le cose “intrinseche”? Temo che abbiano paura di affrontare tutta la realtà delle due religioni.

La risposta di Ghazi continua: “È su questa comune base intellettuale e spirituale, quindi, che capiamo che stiamo perseguendo, Dio volendo, un dialogo sui tre temi generali di dialogo che Sua Eminenza ha saggiamente menzionato nella sua lettera: (1) “effettivo rispetto della dignità di ogni persona umana”; (2) “conoscenza obiettiva della religione dell'altro” attraverso “la condivisione dell'esperienza religiosa”; e (3) “un impegno comune alla promozione del rispetto e dell'accettazione reciproci tra i giovani” [[ Va notato che essi non si sono accorti che i punti citati dal papa sono 4 e non 3: la condivisione dell’esperienza religiosa, nel testo del papa, è un 3° punto.]].
Il principe continua esortando al dialogo, citando un convegno organizzato dalla Comunità di sant’Egidio.

E infine essi si distaccano da “alcune recenti dichiarazioni provenienti dal Vaticano e da consiglieri vaticani – che non possono essere sfuggite all'attenzione di Sua Eminenza –– riguardo al principio di fondo del dialogo”. Penso che le persone a cui si riferiscono siano proprio il card. Tauran (e forse p. Christian W. Troll e me stesso), che abbiamo espresso le nostre difficoltà sulla possibilità di un dialogo teologico fra cristiani e musulmani.

Lo stesso principe dice di ritenere “inerentemente” impossibile “un accordo teologico completo tra cristiani e musulmani”, ma nonostante ciò egli desidera che il dialogo avvenga su questo piano, «“teologico” o “spirituale” o in qualsivoglia altro modo – per la ricerca del bene comune e per il bene del mondo intero, Dio volendo».

Il principe dunque riafferma il suo impegno di collaborazione sul piano teologico e spirituale. E qui vi è un’ambiguità: l’Islam, più che il cristianesimo, mescola il teologico con il politico e perfino con il militare. E loro qui pretendono di parlare solo del teologico. Con ogni probabilità dietro il pensiero di Ghazi vi è qualche teologo. Penso a un’intervista a CNS del 31 ottobre scorso, del prof. Aref Ali Nayed riprodotta su "Islamica magazine", che ripete: “molti teologi musulmani non sono affatto interessati a un dialogo puramente etico-sociale”; il vero “dialogo deve essere teologicamente e spiritualmente fondato”.

Alcuni mesi fa egli ha anche affermato che la sua concezione del dialogo “esclude tutto ciò che non è teologico e spirituale”. Ma onestamente non si può fare questa distinzione: non si possono non affrontare le conseguenze umane e sociali delle posizioni teologiche.


IV - Conclusione


Per riassumere, perciò, dobbiamo dire che si comincia a vedere qualche buon frutto importante per il dialogo. E bisogna ricordare che tutto è partito da Regensburg, da quella lezione magistrale, che sembrava aver distrutto, ogni base per il dialogo ed invece lo ha fatto risorgere.

Il discorso di Regensburg era impostato sul regno della ragione come fondamento del dialogo. Il che suppone tutto il movimento delle religione di fronte all’illuminismo, ma senza impoverire la ragione. Insomma, il fondamento di tutto non è la religione, ma la ragione umana che è ciò che è comune a tutti gli esseri umani[[ Su questo fatto, la teologia islamica del X secolo aveva le idee molto chiare e rispettava un fondamento comune a tutti gli uomini. Poi il mondo islamico si è rinchiuso sempre di più, perfino contro i musulmani razionalisti (come Averroé).]].

Il discorso di Regensburg parte proprio da questo problema: come trovare un fondamento comune all’umanità e alle religioni, compreso anche l’Islam?

Nello stato moderno, il fondamento comune si esprime con la dichiarazione universale dei diritti umani, della libertà di religione, ecc… Anche nel dialogo fra cristiani e musulmani, occorre prendere questi come la base del dialogo, altrimenti non arriveremo a nulla. In passato molti teologi musulmani hanno rifiutato la dichiarazione universale dei diritti umani e ne hanno stilato una “islamica”, accusando quella “universale” di essere solo “occidentale”. Ma questo nega che vi possa essere universalità e quindi nega che possiamo avere principi comuni. Questo è il fondamento del conflitto fra il mondo islamico e l’occidente, o il resto del mondo.

Kofi Annan, invitato una volta dall’Organizzazione dei Paesi islamici aprendo un convegno, ha detto con chiarezza: non può esistere una dichiarazione “islamica”, “africana”, “cristiana” “buddista” dei diritti dell’uomo. La dichiarazione o è universale, o non può esistere.

Invece la lettera del principe al-Ghazi sembra dire che i diritti umani non importano e sono solo una questione politica. Interessa solo il dialogo teologico. Ma a cosa serve parlare del Dio unico, se non riconosco che l’uomo ha una dignità assoluta ad immagine di Dio? Che la libertà di coscienza è sacra; che il credente non ha più diritti del miscredente; che l’uomo non ha più diritti della donna; ecc..?

Bisogna affermare che l’uomo è anteriore alla religione: rispettare l’uomo viene prima del rispetto della religione. É questo l’approccio cristiano.

Non vorrei che alcuni teologi, trovandosi in difficoltà sull’affermazione della dignità di ogni uomo, cercano una via d’uscita nel dialogo teologico. Ma in questo modo si rischia di produrre solo falsità.

Ma questo è un problema interno anche all’Islam in se stesso. Finché esso non avrà basato tutto sulla persona umana e reinterpretato la fede alla luce dei diritti umani, non sarà mai moderno.

Nelle due dichiarazione islamiche sui diritti umani, si afferma spesso che l’islam ammette i diritti umani, “purché siano conformi alla legge”. A un lettore ingenuo che legga la traduzione in inglese, questo potrebbe andare anche bene. Il punto è che quanto riportato nelle traduzioni inglesi come “legge”, nelle stesure delle dichiarazioni in lingua araba sono tradotte come “conformi alla sharia”. Ciò significa che i diritti umani “islamici” rischiano di riproporre le solite ingiustizie e violenze: apostasia, blasfemia, lapidazione, ingiustizie verso le donne e i figli, ecc...[ Vale la pena domandarsi anche quanto peso ha avuto la Lettera dei 138 nel mondo islamico. Nel campo degli esperti vi è stata una crescita dell’assenso: da 138 firmatari si è passati a 216. Ma nella popolazione non è passato nulla. Io ho visto solo pochi articoli in lingua araba, su giornali arabi e islamici. Nessuno di essi faceva un’analisi del contenuto della lettera dei 138. Alcuni davano solo la notizia bruta, altri raccontava solo che cristiani e musulmani volevano incontrarsi sulla fede del Dio unico. Non si può dire quindi che questa lettera abbia mosso il mondo islamico.] .

Certo, il dialogo interreligioso non può essere concentrato solo sui diritti umani, ma non può nemmeno fare come se non ci fosse un grave problema proprio su questa realtà.

Mi sia permesso per concludere citando un passo della lettera di san Giacomo (2, 14-26), anche se un po’ lungo. Nel nostro contesto mi pare assai importante, sia per la domanda del versetto 19, sia perché fa l’esempio di “Abraham, l’amico di Dio” (Khalil Allah, come diciamo in arabo), così rispettato dai musulmani:


[14] Che giova, fratelli miei, se uno dice di avere la fede ma non ha le opere? Forse che quella fede può salvarlo? [15] Se un fratello o una sorella sono senza vestiti e sprovvisti del cibo quotidiano [16] e uno di voi dice loro: "Andatevene in pace, riscaldatevi e saziatevi", ma non date loro il necessario per il corpo, che giova? [17] Così anche la fede: se non ha le opere, è morta in se stessa. [18] Al contrario uno potrebbe dire: Tu hai la fede ed io ho le opere; mostrami la tua fede senza le opere, ed io con le mie opere ti mostrerò la mia fede. [19] Tu credi che c'è un Dio solo? Fai bene; anche i demòni lo credono e tremano! [20] Ma vuoi sapere, o insensato, come la fede senza le opere è senza calore? [21] Abramo, nostro padre, non fu forse giustificato per le opere, quando offrì Isacco, suo figlio, sull'altare? [22] Vedi che la fede cooperava con le opere di lui, e che per le opere quella fede divenne perfetta [23] e si compì la Scrittura che dice: E Abramo ebbe fede in Dio e gli fu accreditato a giustizia, e fu chiamato amico di Dio. [24] Vedete che l'uomo viene giustificato in base alle opere e non soltanto in base alla fede. [25] Così anche Raab, la meretrice, non venne forse giustificata in base alle opere per aver dato ospitalità agli esploratori e averli rimandati per altra via? [26] Infatti come il corpo senza lo spirito è morto, così anche la fede senza le opere è morta.


Note

[1] Che saremo giudicati sulle azioni, sui fatti, è un pensiero comune a cristiani e musulmani. Il Corano parla di «coloro che credono in Dio e nell’Ultimo Giorno e compiono il bene» (2:62 = 5:69). Ma ciò significa che c’è un’etica – che può essere anche comune. Costruire un’etica comune sarebbe una cosa molto importante. Già in passato si è avuto qualcosa di simile. Alla Conferenza Onu del Cairo sulla popolazione e lo sviluppo, nel 1994, il Vaticano ha votato con i paesi islamici. Diversi ambasciatori hanno criticato la Santa Sede perché andava con gli integralisti. In realtà su questioni di diritto alla vita, cristiani e musulmani convergono. Lo stupore viene solo dall’occidente secolarizzato, che ha creato un’etica relativista, che lascia decidere all’individuo, in modo soggettivo, ciò che è bene e ciò che è male. Questo punto esige un lavoro urgente e grande.


[2] Quando si dice questo, il musulmano si trova perfettamente a suo agio perchè l’obbedienza è la struttura di vita dell’uomo islamico, è l’abbandono alla volontà di Dio, l’islâm. E anche per il cristiano, la dedizione a Dio (e agli uomini) è un ideale grande. Ma su questo punto è necessario allargare e precisare il discorso: cosa significa siamo chiamati “a dedicarci totalmente”? Per un estremista islamico, dedicarsi a Dio potrebbe significare anche uccidere, mettere una bomba, farsi saltare in aria. Anche qui risalta una differenza fra cristiani e musulmani, su cui è necessario impegnarsi: la non-violenza è una scelta spirituale, non politica.