Arab League jackals terroristico redemption

questa situazione ha del grottesco: 1. con il permesso di chi, loro entrano in un  Paese SOVRANO, 2. dopo che, lo hanno inondato di terroristi islamici che, 3. hanno fatto la pulizia etnica delle minoranze: su loro commissione? 4. E PERCHé, LORO VOGLIONO ENTRARE PROPRIO ORA, in Siria e IRAQ, CHE LE LORO TRUPPE DI MERCENARI TERRORISTI CEDONO TERRENO E SONO IN RITIRATA OVUNQUE?! 5. NO, A QUESTA MALVAGITà: IRAN CINA E RUSSIA DEVONO PORRE OGNI RIMEDIO MILITARE! QUESTI CRIMINALI DEVONO ESSERE RESPINTI! Turchia pronta a concedere le proprie basi alla coalizione per le operazioni in Siria. 09.02.2016 Il canale televisivo CNN Arabia ha comunicato che la Turchia potrebbe concedere le proprie basi per le unità della coalizione che parteciperanno alle operazioni militari in Siria contro il Daesh. Una fonte del governo turco ha riferito che "le basi militari turche sono aperte alle truppe della coalizione internazionale che combatteranno contro il Daesh". Secondo la CNN Arabia, sull'eventuale partecipazione alle operazioni contro il Daesh sul territorio siriano nei ranghi della Coalizione, eccetto l'Arabia Saudita e gli EAU, che lo hanno ufficialmente confermato, hanno dichiarato il proprio consenso Marocco, Kuwait, Bahrain e Quatar. Riyad e Ankara già due settimane fa hanno creato un comando collettivo per l'invasione militare del territorio siriano dalla Turchia. A questa campagna militare nel nord della Siria sono pronti ad associarsi anche le truppe di tre paesi islamici del sud est asiatico: Malesia, Indonesia e Brunei. Questi paesi hanno già formato uno Stato maggiore comune per la conduzione delle operazioni militari congiunte: http://it.sputniknews.com/mondo/20160209/2062809/turchia-concede-basi-coalizione.html#ixzz3zjw4BGPR
xtos messiah

A MOTIVO DEL DISASTRO DELLE FAMIGLIE IN USA (più del 60% commette divorzio), NOI POSSIAMO AFFERMARE SENZA TEMA DI ESSERE SMENTITI CHE I SATANISTI FARISEI SPA FED MASSONI, loro HANNO DI FATTO ABOLITO IL MATRIMONIO NEL PAESE. [ Quasi totalità degli italiani crede che ogni bambino abbia diritto ad avere un papà e una mamma. Gender e ddl Cirinnà: come distruggere la famiglia naturale ]  Ddl Cirinnà, come stravolgere la famiglia e la società, 07.02.2016(Se la famiglia è la base della società, con il ddl Cirinnà sembra proprio si voglia stravolgere tutto. Il controverso articolo sulla “stepchild adoption” è al centro dell’attenzione e spacca sia i politici sia l’opinione pubblica. Una cosa è certa, per come la si pensi in merito: il disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili non è per niente chiaro. Per i contrari al ddl, l'articolo sull'adozione del figliastro del partner gay aprirebbe la strada alle adozioni e ai matrimoni omosessuali. Darebbe inoltre la possibilità di ottenere i bambini sfruttando anche procedure come il cosiddetto "utero in affitto", illegali in Italia, ma fattibili in tanti altri Paesi. I sostenitori invece parlano di diritti che non si possono più negare alle coppie dello stesso sesso. Ma avere un bambino è forse un diritto? E avere un bambino anche se è biologicamente impossibile, nel caso di una coppia gay, è un diritto? Forse il problema sta a monte, nello stesso concetto di famiglia e matrimonio. Se non si fa chiarezza in principio, non si va più avanti. In un momento di grande crisi economica, quando la disoccupazione giovanile è alle stelle, fondare una famiglia è praticamente impossibile. Lo Stato farebbe meglio a lavorare in questa direzione, sostenendo e favorendo le famiglie, sennò di figli non ce ne saranno proprio più. In attesa delle votazioni parlamentari, Sputnik Italia ha raggiunto per una riflessione in merito Filippo Savarese, portavoce di "Manif pour tous Italia".
— Perché siete contrari al ddl Cirinnà, quali sono i rischi che si possono correre con questa legge?
— Il disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili è un progetto ideologico per cambiare la società, precisamente per cambiarla equiparando le coppie dello stesso sesso alla famiglia, anche così come è riconosciuta dalla costituzione italiana, cioè una famiglia che si fonda sull'unione tra un uomo e una donna, perché solo un uomo e una donna possono generare la vita.
Questo ferisce un impianto molto delicato della costituzione italiana e dell'ordinamento giuridico italiano e apre come noto non solo alle adozioni, ma anche alla possibilità per le coppie dello stesso sesso di vedersi riconosciuti rapporti di genitorialità e filiazione avuti con strumenti che in Italia sono illegali, ma che all'estero si possono sfruttare, come l'utero in affitto o la fecondazione eterologa. Il rischio che vediamo in questa legge è quello di sovvertire completamente la tutela della famiglia in Italia e il diritto dei bambini ad avere un papà e una mamma.
— Si parla tanto "dell'adozione del figliastro" (la stepchild adoption) del partner in una coppia omosessuale. Voi credete che questo possa aprire la strada alla pratica dell' "utero in affitto"?
— Esatto. La stepchild adoption è fatta apposta per tutelare e in qualche modo riconoscere chi va all'estero a sfruttare l'utero in affitto. Questo è stato già espressamente affermato dalla stessa senatrice Cirinnà che ha firmato la legge. Questo è chiarito anche dal fatto che uno dei principali sostenitori di questa legge, il senatore Lo Giudice del partito Democratico vive in una coppia omosessuale ed è andato all'estero con il suo compagno per avere dei figli con un utero in affitto.
Tutti sanno che i bambini che vivono in queste coppie già sono tutelati dalla legge come tutti i bambini italiani e anche quando dovesse morire il genitore biologico, il compagno o la compagna potrebbero già oggi adottare il bambino. La verità è che si vogliono legittimare moralmente queste pratiche di filiazione.
— La distinzione tra coppie omosessuali e l'istituto della famiglia dovrebbe essere molto netta. Le coppie dello stesso sesso andrebbero comunque regolamentate in qualche modo secondo te? [ Agenti municipali spruzzano chimici contro il virus Zika a Rio de Janeiro, Zika, ONU: Facilitare aborto e contraccezione nei paesi colpiti ]
— Bisogna riconoscere i diritti della persona che convive con un'altra persona o con altre persone. Se noi riconosciamo i diritti dell'unione in quanto tale, a quel punto dobbiamo riconoscere gli stessi diritti a qualsiasi altro tipo di unione o convivenza tra le persone. La famiglia ha un riconoscimento particolare perché può generare figli e tutelare i figli con un padre e una madre. Le altre unioni non possono essere riconosciute in quanto tali, perché guarda caso subito si usano le leggi del matrimonio per tutelarle. A quel punto inoltre dovremmo iniziare a riconoscere anche le convivenze per esempio tra più di due persone. Questo porta l'intero ordinamento giuridico ad un paradosso e crea dei danni enormi, perché se tre persone dovessero iniziare a convivere con dei figli che cosa faremmo? Facciamo adottare i bambini a tre o quattro persone?
Le leggi già esistono per tutelare i minori. In Italia i minori sono tutelati a prescindere dalla situazione dei loro genitori. Qui si tratta semplicemente di voler riconoscere queste pratiche sfruttate all'estero. Altre questioni di leggi e uguaglianza secondo noi sono soltanto dell'ipocrisia.
— Quanto è importante oggi salvaguardare i valori della famiglia visto questo contesto?
— È fondamentale, perché la dichiarazione universale dei diritti dell'uomo dice che la famiglia è la cellula elementare della società e ha il diritto di essere protetta dalla società e dallo Stato. Noi dobbiamo capire che la società sta bene quando la famiglia sta bene. Se non è così, allora si tratta di un conto alla rovescia al giorno in cui sarà abolito il matrimonio. La famiglia è importante perché è l'unico organismo naturale che protegge i nuovi uomini e le nuove donne. La famiglia è la prima cellula di protezione dei bambini che nascono nei confronti dei soprusi dello Stato o della società. Guarda caso, quando la famiglia viene ferita, i nuovi bambini che nascono sono in balia dei desideri, dei poteri, fra cui anche quello economico. Pensiamo alle sperimentazioni scientifiche che si vorranno fare sugli embrioni sopravissuti alle tecniche di fecondazione artificiale. Questo avviene quando si distrugge la famiglia.
— Secondo te lo Stato investe abbastanza nella famiglia?
— Lo Stato investe pochissimo sulla famiglia, anzi praticamente niente sia dal punto di vista economico, sia fiscale. Questa è una vergogna, perché non nascono più figli e quando non nascono più bambini, l'intera economia di una società viene distrutta, come infatti sta accadendo. È scandaloso che, nonostante la costituzione dica che lo Stato deve garantire la formazione di nuove famiglie, si pensi oggi di distruggere le famiglie anche con simili leggi.
— La settimana prossima partono le votazioni sul ddl Cirinnà. Non sappiamo come andrà il voto in parlamento, ma gli italiani che cosa ne pensano secondo te? Quali sono le vostre aspettative?
— Noi crediamo che gli italiani siano assolutamente contrari, perché hanno capito che le unioni civili sono un matrimonio gay e che includono le adozioni gay. Anche per questo motivo siamo scesi in piazza a rappresentare le loro opinioni. Non so come andrà il voto in Parlamento, spero che i parlamentari capiranno la volontà del popolo e ritireranno il ddl Cirinnà: http://it.sputniknews.com/italia/20160207/2048281/cirinna-ddl-famiglia-societa.html#ixzz3zjuJqXlh
xtos messiah

la NATO è: sia una ideologia massonico satanica, che una predazione mondiale di banchieri farisei SpA FMI FED BCE, che è un modo di dire: "io sono più grosso e forte, io voglio tutto io!", Quindi nella gerarchia dei delitti segue a ruota la sua islamica nazista sharia morte a tutti gli infedeli: perché Allah è AKBAR: la LEGA ARABA! MENZOGNE E DELITTI SONO QUINDI FUNZIONALI A QUESTO SISTEMA DA TERZA GUERRA MONDIALE INEVITABILE! MA, VOI CI POTETE SEMPRE RIPENSARE E DIRE: "UNIUS REI CI POTREBBE ANDARE BENE, GLI DIAMO 10 ANNI PER METTERE A POSTO TUTTI I PROBLEMI DEL MONDO!" Lavrov: i paesi della NATO gonfiano fino all’isteria il mito della minaccia russa, 09.02.2016. Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov in una intervista al quotidiano “Moskovskij komsomolets”ha dichiarato che la direzione della NATO e una serie di paesi europei stanno gonfiando il mito della minaccia russa. "La direzione della NATO e l'intera serie di paesi europei, in modo particolare la Gran Bretagna, i paesi scandinavi, i nostri vicini baltici, la Polonia, la Romania e alcuni altri paesi gonfiano semplicemente fino all'isteria il mito della minaccia russa e quello che noi pianifichiamo di minacciare la Svezie e i Paesi Baltico con armi nucleari" ha detto Lavrov citato da RIA Novosti. Allo stesso tempo il ministro ha evidenziato che in Russia, nonostante le critiche indirizzatele dai media filo occidentali, percepiscono ancora il sostegno della maggior parte dei paesi del mondo. "Noi percepiamo che la maggior parte degli stati del mondo ci sostiene. C'è la sensazione che risultiamo quasi il problema principale delle relazioni internazionali, perché adesso dominano quei media che diffondono il punto di vista occidentale" ha affermato il ministro. NATO accusa Russia di fomentare tensioni in Siria, Mosca risponde: “sciocchezze”. NATO pronta al via libera per aumentare la presenza militare in Europa orientale, Russia: la NATO cerca di costruire i rapporti da una posizione di forza: http://it.sputniknews.com/mondo/20160209/2064464/lavrov-nato-mito-russia.html#ixzz3zjqShDls
xtos messiah

MI SEMBRA UNA DENUNCIA MOLTO BEN BILANCIATA: A CUI SI DEVE AGGIUGERE CHE TUTTI QUELLI CHE GIURANO NELLA MASSONERIA, POI, NECESSARIAMENTE, SPERGIURANO CONTRO LA COSTITUZIONE E CONTRO LA RELIGIONE, PERCHé ANCHE LA MASSONERIA è A SUA VOLTA, UNA RELIGIONE DARWIN DEL GENDER: IL NEMICO GIURATO DI DIO E DELL'UOMO, ECCO PERCHé LA MASSONERIA è DETTA: SOCIETà PARASSITARIA! Sul sito della Casa Bianca spunta una petizione per mettere sotto processo Barack Obama. 09.02.2016 Nel testo della petizione il presidente USA è chiamato “criminale di guerra”. Gli autori dell’istanza insistono sul processo alla Corte penale internazionale dell’Aja. Gli autori della petizione sostengono che Barack Obama sia colpevole di reati non solo contro i cittadini americani, ma anche "contro il mondo intero". "Una delle più terribili carceri della storia — Guantanamo — continua a funzionare. La Libia è stata distrutta dall'aggressione di Obama. In Siria gli agenti di Obama addestrano, finanziano e organizzano i gruppi terroristici, definendoli opposizione moderata" si legge nel testo della petizione. Inoltre, gli autori accusano Obama della violazione della privacy dei cittadini statunitensi: http://it.sputniknews.com/mondo/20160209/2062942/petizione-contro-obama.html#ixzz3zhsfmIwt
xtos messiah

20:07 Lavrov: i paesi della NATO gonfiano fino all’isteria il mito della minaccia russa
    19:43 Lavrov: la Russia offre agli USA lo schema concreto della soluzione della crisi in Siria
    19:31 L’Intelligence USA ha accusato nuovamente la Russia della violazione del Trattato INF
    19:17 Sempre più inquietanti gli sviluppi libici. Si va verso la guerra
    19:03 Sul sito della Casa Bianca spunta una petizione per mettere sotto processo Barack Obama: http://it.sputniknews.com/mondo/20160209/2062497/immagini-satellitari-catastrofe-mh17.html#ixzz3zhsGpqMp
xtos messiah

USA obbligati a pubblicare le foto satellitari riguardo la catastrofe del volo MH17. 9.02.2016 (CHE, USA ED UE NATO, loro HANNO COMPLETAMENTE LA COSCIENZA SpORCA è DIMOSTRATO DALL'INSABBIAMENTO E DALL'OCCULTAMENTO DI QUESTA INCHIESTA! se si vuole evitare la guerra mondiale:  e la confluenza dei popoli nel satanismo? MASSONERIA SPA, BANCHE CENTRALI, E SHARIA DEVONO ESSERE DISTRUTTI! e QUESTO è UN LAVORO ADATTO PER ME! Il vicecapo del Federal Air Transport Agency russo Oleg Storchevoj ha dichiarato che gli USA sono stati obbligati a pubblicare le foto satellitari riguardanti la catastrofe del Boeing malese avvenuta in Ucraina. "La parte americana indubbiamente obbligata a pubblicare quelle immagini satellitari che, secondo le dichiarazione del Segretario di stato USA John Kerry, mostrerebbero il momento dell'incidente dell'aereo e capaci di far luce sulle circostanze della catastrofe. La parte ucraina, a sua volta, deve anche obbligatoriamente fornire i dati primari della radiolocalizzazione o esibire prove attendibili della loro mancanza" ha detto Storchevoj nella risposta del Federal Air Transport Agency russo alla lettera dei parenti delle vittime del volo MH17 che hanno indirizzato al presidente russo. La risposta è disponibile sul sito di RT: http://it.sputniknews.com/mondo/20160209/2062497/immagini-satellitari-catastrofe-mh17.html#ixzz3zhqqDvyE
xtos messiah

è TERRIBILE vedere malmenata, la Torà e i profeti, da parte del Corano e da parte del Talmud, che, sono dei sottoprodotti dell'esoterismo: della malvagità, e dell'egoismo umano! Come prodotto dell'esoterismo è anche, il lenzuono sindonico di Torino, che, si! rappresenta il vero corpo di nostro signore Gesù Cristo, ma, che è una opera di Cabalisti Farisei usurai cannibali, predestinti all'inferno, che, loro supplicano continuamente, di non essere disintegrati nel giorno del giudizio universale! MA, se consideriamo i numeri: 1, e 3, che, sono composti da due rivoli di sangue sulla fronte dell'uomo della Sindone, poi, già da questo, noi capiamo che, si tratta di un prodotto esoterico della magia nera! Che se poi, noi proiettiamo al muro, con una buona definizione, questa immagine della sindone, non solo vedremo le scene rappresentate della Bibbia, ma, vedremo anche, che la reale immagine del corpo del nostro Signore, in realtà, è composta dai volti di tutti quelli che, sono all'inferno e che, non vogliono essere disintegrati nel giorno del giudizio universale.. e questo mi lascia supporre che, il vero sudario cadaverico, dove su avvolto Gesù, poi, gli stessi farisei lo abbiano distrutto, se, gli ortodossi non lo conservano ancora!
xtos messiah

nel tempio ebraico celeste, io sono rappresentato, ed io rappresento, una porta a 4 ante, prospiciente all'atrio esterno, che, è una piazza sconfinata dove ci sono tutte le persone con una tunica grigia, attraverso, cui per misericordia potrebbero essere salvate tutte quelle persone che non hanno potuto avere accesso al tempio ebraico celeste attraverso, il patto alleanza di Mosé, OPPURE, quello di Gesù! [ e questa è stata una delle rarissime visioni della mia vita: come, io ho descritto in altre occasioni! ] Quando Gesù dall'altro lato della porta ha incominciato a fare l'elenco dei miei peccati? io non potevo vederlo con gli occhi del corpo, ma, con gli occhi dello spirito potevo vedere lui, attraverso la porta, e potevo vedere la corrispondenza dei miei peccati presenti nel mio interno.. ma, di questi peccati, io ero consapevole soltanto al 10%, tanto che, inizialmente io avevo messo in dubbio quello che Gesù andava dicendo su di me! ECCO PERCHé LE PERSONE NON DOVREBBERO ESSERE SUPERFICIALI, CIRCA LE CONSEGUENZE E LA NATURA DEL PECCATO!
xtos messiah

torniamo all'istante del nostro concepimento, quando noi siamo, SOLTANTO, una cellula nel "seno" di nostra madre! In quel momento Dio pone il suo soffio vitale IN NOI, che è il nostro spirito all'interno di un corpo spirituale, perché, il nostro corpo biologico non si è ancora formato! OK! realizzare questa infusione dello spirito umano, in un corpo spirituale, ci vuole più energia, che non creare dal nulla tutte le galassie dell'universo! ECCO PERCHé, le anime maleficate all'inferno, dalle ideologie e dalle religioni, poi, devono essere risorte, comunque, nella loro tri-unità, al momento del giudizio universale! Perché, Soltanto Dio che le ha create: nella tri-unità, senza il loro consenso, POI, SOLTANTO DIO, le può disintegrare con il loro consenso: questa volta, come un atto di misericordia! PERCHé, IL LORO DESIDERIO PIù GRANDE INSIEME AI DEMONI ED A LUCIFERO, è QUELLO DI ESSERE DISTRUTTE DEFINITIVAMENTE NELL'OBBLIO! .. E CHE SE ANCHE LE ANIME ALL'INFERNO, NON RICEVESSERO LA SCIENZA INFUSA? POI, LA LORO DISPERAZIONE NON POTREBBE MAI ESSERE COSì PERFETTA!
xtos messiah

IL TEMPIO EBRAICO CELESTE, è UN TEMPIO VIVENTE COMPOSTO DA OGNUNO DI NOI! Non è che le persone sono prigioniere di un mattone, no, e che quel mattone li rappresenta soltanto, perché, le persone in Paradiso sono libere e felici, e fanno tante attività molto interessanti. MA SOPRA TUTTE LE COSE, LA ATTIVITà PIù APPREZZATA è IL MOMENTO DELLA ADORAZIONE, QUANTO AL CANTO DELLE PERSONE SI UNISCE IL CANTO DEGLI ANGELI: QUELLO SI CHE è UN MOMENTO TROPPO GLORIOSO! Poi, tutte le persone partecipano alla scienza infusa, e quindi hanno una totale conoscenza della scienza, quindi vanno dal micro cosmo al macro cosmo e passano da una dimensione all'altra stupiti della grandezza della bellezza della scienza! E poiché la LUCE e anche un profumo, che proviene da Dio e che è una emanazione di Dio, che a tutto li unisce, poi, tra di loro c'è un amore puro e senza ombre!
xtos messiah

Netanyahu, muro attorno a tutto Israele. Premier, è protezione da 'belve feroci'. IO HO SCRITTO UN DOCUMENTO, PER CHIEDERE LA COSTRUZIONE DI QUESTO MURO, PERCHé ALL'EPOCA I BAMBINI ISRAELIANI ESPLODEVANO NEI PULMAN MENTRE, SI RECAVANO A SCUOLA! io ho anche pubblicato questo documento in Internet, e lo ho spedito con raccomandata, a diverse ambasciate, e tra tutte, soltanto la Ambasciata inglese mi rispose, poi, iniziarono in Israele a costruire questo muro di separazione! Ma se lo hanno costruito perché io lo ho richiesto? Questo io non so dirlo! Forse, Yitzhak Kaduri ha letto questo MIO documento per vedere in me: in Messia Ebraico? QUESTO CHI PUò DIRLO?
xtos messiah

la LEGA ARABA ha fatto il genocidio di tutti i popoli precedenti, ed è uno spietato nazismo SHARIA A tutt'oggi, e dire che sono belve demoniache feroci? CERTO, NON è UN EUFEMISMO: MI HANNO DETTO TUTTI I VERI MARTIRI CRISTIANI INNOCENTI! Netanyahu, muro attorno a tutto Israele. Premier, è protezione da 'belve feroci'
xtos messiah

tutti i FARISEI sALAFITI satanisti massoni usurai SpA FMI, come a dire: "LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE NON POTREBBE MAI ESSERE STATA UNA NOSTRA RESPONSABILITà!" Stoltenberg: non vogliamo una nuova “guerra fredda” con Mosca. [ Gli USA si sottraggono alla reale collaborazione con la Russia per l’antiterrorismo ] MA, IO TI HO PRESO CON LE MANI SUL CADAVERE CARO: MERKEL SALMAN ROTHSCHILD [ La Nato non è alla ricerca di uno scontro con la Russia e non sta cercando di creare una nuova "guerra fredda" con Mosca, ma vuole sviluppare un rapporto più costruttivo con la Russia. Lo ha sottolineato il Segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg. "Non cerchiamo lo scontro con la Russia, non cerchiamo una nuova guerra fredda… questo è il motivo per cui continuiamo a lottare per un rapporto più costruttivo e cooperativo con la Russia", ha detto Stoltenberg durante una conferenza stampa a Bruxelles.  http://it.sputniknews.com/politica/20160209/2061842/nato-stoltenberg-russia-guerra-fredda.html#ixzz3zgrrfVNx
xtos messiah

SIAMO ALLA FOLLIA! ] [ CHI può dire, quale può essere, il momento in cui, un feto diventa un bambino? nessuno più dirlo! 1. l'uomo è un corpo incarnato da uno spirito umano, 2. quindi anche senza un corpo biologico, l'uomo rimane tale, anche dopo la morte! perché, 3. lo spirito dell'uomo non può sussistere senza essere collegato e senza avere un corpo spirituale, ecco che, 4. sin dal momento del concepimento, il feto è anche: un uomo che è persona, 5. ed in quanto uomo spirituale ha una coscienza matura, che non ha bisogno di crescere e di evolversi nel tempo! Ecco perché, 6. noi siamo costretti a disintegrare i corpi, risuscitati, anche, di tutte le anime maledette all'inferno, nel giorno del giudizio universale, appunto, 7. per far scomparire disintegrare anche lo spirito che è nell'uomo: cioè nel suo corpo spirituale, ottenuto da Dio, sin dal momento del concepimento: 8. lui è: spirito(dentro un corpo spirituale) anima (psiche) e corpo biologio! 9. E POICHé L'UOMO è STATO FATTO AD IMMAGINE E SOMIGLIANZA DI DIO, QUESTO SPIEGA LA UNITà E LA TRINITà DI DIO, anche.
xtos messiah

SIAMO ALLA FOLLIA! ] [ ¡Buenos días, lorenzoJHWH! La batalla cultural ha entrado, de lleno, en la gestión del zika en el hemisferio americano. El presidente Obama pidió este lunes al Congreso 1.800 millones de dólares extra –1.605 millones de euros– para combatir el virus. Buena parte de ese dinero irá destinado a “educar a mujeres embarazadas” en la prevención, es decir, a campañas de promoción del aborto y otros métodos contraceptivos. La propagación del virus, y una relación aún no probada pero probable entre el zika y casos de microcefalia en bebés prenatales, ha despertado una campaña de activismo por la extensión del aborto en las legislaciones de los Estados iberoamericanos. Este mapa interactivo elaborado por María Isabel Magaña, corresponsal de Actuall para América, te resume, país por país la regulación del aborto en la región. Un testimonio elocuente de la importancia del zika para la industria del aborto y su entorno cultural es esta entrevista con Alicia Ely Yamin, publicada este lunes por el diario español El País. La señora Yamin dirige un lobby por los llamados “derechos reproductivos y sexuales” bajo el paraguas institucional de la Universidad de Harvard, y también es asesora de la ONU en el desarrollo de sus programas anti natalistas. Su punto de vista representa fielmente la aproximación ideológica al zika. Se trata –asegura esta corriente de opinión– de una enfermedad típica de la pobreza que afecta, fundamentalmente, a las mujeres de zonas deprimidas que no pueden decidir cuándo tener relaciones sexuales y carecen de acceso a anticonceptivos y a un aborto seguro y gratuito. La respuesta al virus –sostienen– no debe conformarse con el control del mosquito que lo transmite y el desarrollo de una vacuna, sino incluir, además, reformas legales en la región para extender el aborto. No hay, por ahora, ninguna evidencia definitiva de que el zika pueda causar microcefalia en fetos humanos, pero lo que está claro es que el aborto no cura el zika. Tampoco hay un solo dato que apoye la afirmación de la señora Yamin de que el virus es una enfermedad “de los pobres”, o de que, evitando que las mujeres pobres de los países al sur de Río Grande se reproduzcan, las mujeres ilustradas y progresistas de los Estados Unidos, como esta experta de Harvard, vayan a librarse de la amenaza del contagio. Su perspectiva es la típica condescendencia de la izquierda acomodada de las sociedades prósperas, mirando por encima del hombro todas las tradiciones que desbordan su estrecho marco mental. Ilustra, en todo caso, la importancia de la batalla cultural que se está librando en el hemisferio americano, entre una industria del aborto con una mentalidad neocolonialista y unas sociedades iberoamericanas que resisten a duras penas la acometida de los programas supranacionales para extender el aborto y la perspectiva del género en las leyes. La buena noticia es que esa misma batalla cultural se está librando en el interior de los Estados Unidos, y no está claro de qué lado se está decantando. Las campaña electoral permitirá ver en acción los dos vectores culturales, con el aborto en el centro de los debates. El último episodio es este anuncio de Doritos [el vídeo dura 30 segundos] durante el intermedio de la Superbowl del pasado domingo. Las organizaciones abortistas han puesto el grito en el cielo porque la publicidad de la marca de aperitivos… “¡ha humanizado el feto!”, algo que contradice la cosificación de la vida humana en la que descansa la narrativa del aborto, un manto de asepsia sin el que el aborto aparece como lo que en realidad es: una forma atroz de violencia, un atavismo anticientífico e inhumano.– V. Gago.
[Con información de Sky News, en inglés; Actuall; El País; y LifeSite News, en inglés]
xtos messiah

non è ancora detta l’ultima parola, possiamo ancora fare qualcosa per impedire l’approvazione del ddl “unioni civili” che giovedì sarà votato dal Senato. Per questo ti chiedo di aderire alla petizione di SOS Ragazzi rivolta a tutti i senatori. Come sappiamo di civile questa legge ha ben poco, dato che essa ridefinirà il concetto di famiglia, parificando l’unione di due persone dello stesso sesso al matrimonio e con la stepchild adoption negherà ai bambini il loro diritto di crescere con una madre e un padre. http://www.sosragazzi.net/petizione-ddl-cirinna/?origine=DNmtvf-ewuc-curu
xtos messiah

poiché ONU HA LEGITTIMATO IL NAZISMO DELLA SHARIA, ECCO COME CRISTIANI E EBREI SARANNO COSTRETTI A SUBIRE IL GENOCIDIO! “Noi, i cristiani-fantasma venuti dall’Islam”
Un reportage tra gli islamici che, in Italia, si sono convertiti al cristianesimo. «Per evitare ritorsioni e minacce da parte dei musulmani più fanatici siamo costretti a nasconderci»
http://it.aleteia.org/2016/02/08/noi-i-cristiani-fantasma-venuti-dallislam/?utm_campaign=NL_it&utm_source=daily_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-Feb%2008,%202016%2001:11%20pm
xtos messiah

LordGrimlok666 ] +Regno Israele no one knows your ching chong ding dong language bro.
[ xtos messiah 1 ] +LordGrimlok666 but , do not know my speech? this does not prevent you from having still afraid ! ma, non conoscere il mio linguaggio? questo non ti impedirà di averne comunque paura!
xtos messiah

multa TERRIBILE E SEQUESTO DELLA PATENTE, per avere dimenticato di mettere un timbro al rinnovo della patente? questo è vero terrorismo di Stato! TU STATO DEVI AVVISARE IL CITTADINO, PERCHé TU HAI IL COMPUTER PER POTERLO FARE: NON SI PUò VIVERE CON QUEST'ANSIA, di ricordasi tutte le cose!
xtos messiah

ecco perché, io giuridicamente, io non posso ritenere valide le ragioni dei palestinesi ] [ 1. SE LA LEGA ARABA NON AVEVA IL NAZISMO DELLA SHARIA: ALLAH AKBAR MORTE A TUTTI GLI INFEDELI SCHIAVI DHIMMI? POI, LA RESISTENZA PALESTINESE AVREBBE POTUTO ESSERE LEGITTIMATA! 2. MA, SE NON ESISTEVA IL GENOCIDIO NAZISTA DELLA LEGA ARABA sharia, SENZA RECIPROCITà? POI, ISRAELIANI E PALESTINESI, AVREBBERO VISSUTO INSIEME, COME FRATELLI SPONTANEAMENTE! ] QUINDI LA COLPA DEL CONFLITTO PALESTINESE è unicamente, DI ONU CHE HA LEGITTIMATO IL NAZISMO ISLAMICO DELLA LEGA ARABA: perché i Rothschild SpA FED, per i motivi che sono noti a tutti, hanno bisogno disperato della guerra mondiale: per rigenerare un nuovo ciclo monetario!! [ Palestinians Suspected of Burning Torahs, Desecrating Synagogue. Karmei Tsur arson. WATCH: Arab Journalist Mocks Policy of 'Containing' - Not Destroying - ISIS: Terror Apologist Slams West on ISIS. Arab Stabs Israeli Grandmother in Southern Israeli Town
xtos messiah

09.02.2016 NATO E TURCHI HANNO FATTO DEL DIRITTO INTERNAZIONALE CARTA STRACCIA, ALTRIMENTI, NON AVREBBERO USATO IL TERRORISMO ISLAMICO, PER INVADERE LA SIRIA.. QUINDI, è LOGICO CHE NON RICONOSCANO LA SOVRANITà E LA LEGITTIMITà DEI POPOLO SIRIANO: CHE DOPO AVERNE FATTO IL GENOCIDIO LO STANNO SOSTITUENDO CON PERSONE INFILTRATE DA LORO! LORO SONO I MASSONI USURAI FARISEI ROTHSCHILD SPA FMI FED, QUALE COSTITUZIONE HA DATO LORO LA SOVRANITà MONETARIA? ECCO PERCHé TUTTO è ILLEGALE NELLA COMUNITà INTERNAZIONALE! LI FARò GIUSTIZIARE TUTTI! Martedi il portavoce del presidente russo Dmitri Peskov ha dichiarato ai giornalisti che i rapporti tra la Russia e la Turchia sono nelle condizioni peggiori degli ultimi dieci anni. La Russia ne è dispiaciuta, ma ha nessuna colpa. "Adesso i rapporti sono nelle peggiori condizioni degli utlimi dieci anni. Noi ne siamo molto dispiaciuti, ma costatiamo univocamente che la Russia non è colpevole di questa situazione" ha detto Peskov. Egli ha sottolineato che "la Turchia ha compiuto azioni aggressive a tradimento nei confronti della Russia". Commentando la dichiarazione del presidente turco sulla presunta occupazione di parte della Siria dalla Russia, Peskov ha rammentato che dal punto di vista giuridico e da quello del diritto internazionale non è corretta una simile affermazione. "Sono assurdi per molte semplici ragioni. Si sa, l'Aeronautica militare russa si trova sul territorio siriano su invito delle autorità legittime, sicché non si può parlare di alcuna occupazione ne de jure ne de facto" ha affermato Peskov http://it.sputniknews.com/mondo/20160209/2061607/peskov-rapporti-russia-turchia.html#ixzz3zgWelJdj
xtos messiah

#ifiglinonsicomprano ] [ Gentile lorenzoJHWH, Ci risiamo: dopo l'ospitata di Rufus Wainwright (quello della canzone "Messia gay") di due anni fa e di Conchita Wurst (il transgender attivista pro-matrimonio gay), anche quest'anno Sanremo rischia di diventare un'occasione per propagandare i cosiddetti "diritti LGBT". Firma per chiedere che la sua performance musicale non si trasformi in uno spot dell'utero in affitto. La performance di Elton John, atteso all'Ariston per questa sera, deve rimanere una gradita ospitata artistica e canora, e non trasformarsi in uno spot dell'omogenitorialità (come dice giustamente Massimo Gandolfini, portavoce del "Family Day") e dell'utero in affitto, pratica a cui il cantante e il marito sono ricorsi già due volte. Chiediamo alla RAI, agli organi di vigilanza e al conduttore Carlo Conti che si adoperino perché il Festival di Sanremo non venga strumentalizzato, proprio nei giorni di discussione e voto del disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili (che, come sai, prevede l'introduzione dell'adozione da parte di coppie omosessuali e di fatto apre all'abominevole pratica dell'utero in affitto).
xtos messiah

COMUNITà INTERNAZIONALE SISTEMA MASSONICO ONU, NWO CIA NATO, LEGA ARABA,  SPA FED, ECC.. BILDENBERG NWO! il mio spirito è continuamente presso il
 Trono di Dio per farvi del male!
xtos messiah

I TURCHI SONO COSì INVISCHIATI IN QUESTO CRIMINE: ABNORME DI TERRORISMO ISLAMICO. INSIEME CON TUTTA INTERA LA COMUNITà INTERNAZIONALE, CHE, LORO POSSONO SOLTANTO MENTIRE SU TUTTO! Mosul, 300 persone giustiziate dal Daesh. 09.02.2016, I media iracheni diffondono la notizia di esecuzioni sommarie da parte dei miliziani del califfato: centinaia di civili, tra cui donne e bambini, uccisi senza pietà nella città in mano al Daesh dal giugno 2014: http://it.sputniknews.com/mondo/20160209/2060524/iraq-mosul-daesh-esecuzione.html#ixzz3zgPGpMJN
xtos messiah

Turchia prende i soldi, ma, CONCRETAMENTE, non si impegna in niente! LO STATO DI POLIZIA DI ERDOGAN SA BENE CHI FERMARE E CHI FAR PASSARE, NULLA GLI SFUGGE DI QUESTA IMMANE TRAGEDIA SIRIANA DI CUI SONO STATI E SONO TUTT'ORA I PRINCIPALI RESPONSABILI! 09.02.2016. Per il cancellietre tedesco le trattative con le autorità turche sono una inutile perdita di tempo, evidenzia il quotidiano “Politico”. Ankara chiede più denaro per arginare il flusso di profughi, non offrendo nulla in cambio. Ha avuto luogo lunedi l'incontro tra Angela Merkel e Recep Erdogan, già il sesto da ottobre, a causa del quale i media tedeschi ha iniziato a prendere in giro il cancelliere: Merkel incontra più spesso i ministri turchi che quelli tedeschi. La pubblicazione sottolinea che la quantità non supera la qualità: ne Erdogan, ne il primo ministro Ahmet Davutoğlu in sostanza non hanno offerto nulla: http://it.sputniknews.com/mondo/20160209/2060936/merkel-turchia-crisi-migranti.html#ixzz3zgOIupHR
xtos messiah

in effetti, MOLTO IN TEORIA, qualcuno in teoria potrebbe essere interessato a suicidarsi sul posto di lavoro! ECCO PERCHé LA ASSICURAZIONE E LA PREVIDENZA SONO OBBLIGARIE: QUINDI PAGATE!  Il 31/03/15 mio fratello Raffaele Tirali ha avuto un incidente sul lavoro mentre lavorava al Chesa Chantarella a St. Moritz in Svizzera, mentre spostava un frigorifero è stato schiacciato da quest'ultimo all'interno del montacarichi. La Procura Svizzera ci ha liquidati dicendo che mio Fratello se l'è cercata e non ci sono colpevoli per la sua morte. Mio fratello stava lavorando, non era al bar a bere una birra... Il 10 febbraio la causa verrà archiviata come un suicidio... Non permettiamolo. Chiediamo Giustizia e verità... E che il caso non venga chiuso come se mio Fratello si fosse suicidato.
xtos messiah

Intergalactical methods against MUSLIMS street harassment. [ NO MERKEL MOGHERINI COMMENT CRAZY Intergalactical methods  ] Pubblicato il 31 gen 2016 I made this video just for fun. This video IS NOT meant to be offensive against YLE or anyone else nor is it a statement of anykind. :) Original video can be found here: Kielto, kädet ja käsilaukku ovat avainasemassa ahdistelijaa  va...https://www.facebook.com/yleoulu/videos/10153825767184757/?__mref=message_bubble Tein tämän videon vain huumorimielessä. Sen tarkoitus ei ole olla loukkaava YLE:ä tai ketään muutakaan vastaan, eikä tämä ole myöskään minkäänlainen kannanotto. :) alkuperäisen videon voi katsoa täältä: Yle Oulu 29 gennaio alle ore 1:54
Oulun poliisin mukaan kielto, kädet ja käsilaukku ovat avainasemassa katuahdistelijaa vastaan. Tässä havainnollistava video / Say No!, push and use your handback − Top Three methods against the street harassment according to Police -antti&kati
Yle Oulu 29 gennaio alle ore 7:15 Oulun poliisin mukaan kielto, kädet ja käsilaukku ovat avainasemassa katuahdistelijaa vastaan. Tässä havainnollistava video / Say No!, push and use your handbag − Top Three methods against the street harassment according to Police -antti&kati You won’t believe how Finland is teaching women to avoid Muslim RAPE! https://www.youtube.com/watch?v=HAE4Y7tdVks
xtos messiah

COME IL SISTEMA SATANICO MASSONICO DI FARISEI ANGLO-AMERICANI SPA FED BCE, TUTTI SODOMA TALMUD GENDER DARWIN IN USA UE, HA RESO POSSIBILE IL NAZISMO GENOCIDIO SHARIA DI TUTTA LA LEGA ARABA? E SE, ONU CONTINUA A DIFENDERE I PALESTINESI, E IL NAZISMO SHARIA DELLA LEGA ARABA? ALLORA VUOL DIRE CHE ANCHE LORO SONO PARTE DI UN GIOCO TRAGICO, DI NUOVO ORDINE MONDIALE, CHE FARà DEL MALE A TUTTO IL GENERE UMANO! [ Vote for Video of the Day! The Christian Holocaust in the Middle East is Happening Right Now (Graphic) http://www.israelvideonetwork.com/the-christian-holocaust-in-the-middle-east-is-happening-right-now-graphic/
xtos messiah

Hamas music video celebrates 'flying bus roof'. ] SE GLI ISRAELIANI NON DEPORTANO TUTTI I PALESTINESI ADESSO? E SE ONU CONTINUA A DIFENDERE I PALESTINESI, E IL NAZISMO SHARIA DELLA LEGA ARABA? ALLORA VUOL DIRE CHE ANCHE LORO SONO PARTE DI UN GIOCO TRAGICO, DI NUOVO ORDINE MONDIALE, CHE FARà DEL MALE A TUTTO IL GENERE UMANO! [ A new music video aired on Sunday on Hamas's al-Aqsa TV network urges the resumption of suicide bombings on Israelis. The video shows portraits of Yahya Ayyash (Hamas's deceased chief bombmaker) and the murderers of the Henkin couple, and a blackened Egged bus billowing smoke. The Lebanese band responsible for the video, the Promise of Islamic Art, was formed in 1992, and is affiliated with Hamas. It has written numerous songs that support the organization and its military wing. Last week, Hamas praised the attack in Jerusalem that killed 19-year-old Border Policewoman Hadar Cohen, one of the most well-organized attacks in recent months: "We welcome the action that the three heroic fighters performed in occupied Jerusalem. Watch Here http://www.israelvideonetwork.com/new-hamas-music-video-celebrates-blowing-up-israeli-buses/
The infammatory video comes at a time of mounting tension on the Gaza border. Ismail Haniyeh recently hinted that Hamas was digging tunnels towards Israel east of Gaza City, while another Hamas official said that the tunnels have already crossed the border into Israel. "The tunnels reach a depth beyond the Gaza Strip," said Zahar. "The land that was occupied in '48 is not safe”.
xtos messiah

ma il Presidente FRANCESCO COSSIGA ha scritto: "lo sapevano tutti: l'11-09 è stato un auto attentato fatto da CIA e MOSSAD per giustificare la guerra in IRAQ" Caricato il 02 nov 2011 Giulietto Chiesa intervista il giudice Imposimato . Ferdinando Imposimato, presidente onorario della Corte di Cassazione, spiega i motivi per cui rifiuta la versione ufficiale dell'11 settembre. https://youtu.be/zF_s-NqR2FA Fonte Pandora.TV
xtos messiah

09/02/2016, ISRAELE PALESTINA, io mi assumo la responsabilità politica di questa decisione! PERCHé ONU HA LEGITTIMATO IL GENOCIDIO SHARIA? POI, NON POTREBBE PIù ESISTERE UN FUTURO PER ISRAELIANI E CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO! PRESTO, anche noi, PRENDEREMO IN EUROPA LE ARMI PER DIFENDERE LA NOSTRA VITA, DA QUESTA CONGIURA DI FARISEI ANGLO AMERICANI SpA FED, FMI, e loro MASSONI E LORO SALAFITI! [ La Knesset approva legge sul controllo delle ong. Prese di mira quelle che criticano l'occupazione nei Territori palestinesi, Il testo è passato in prima lettura, con 50 voti favorevoli e 43 contrari. Ora dovrà superare un secondo e terzo passaggio, prima dell’approvazione finale. Secondo i critici essa colpisce i movimenti di sinistra che lottano contro l’occupazione nei Territori e le violenze sui palestinesi. Per il governo essa serve a fare chiarezza e lottare contro interferenze straniere.
xtos messiah

05/02/2016, RUSSIA – VATICANO. Patriarcato russo: “Il genocidio dei cristiani” ha reso urgente l’incontro tra Kirill e Francesco. ] POICHé, ONU HA LEGITTIMATO IL GENOCIDIO SHARIA? POI, NON POTREBBE PIù ESISTERE UN FUTURO PER EBREI E CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO! [ Incontrando i giornalisti, il metropolita Hilarion afferma che anche se restano irrisolte questioni come la diffusione dei greco-cattolici in Ucraina il Patriarcato si augura che l’incontro “possa aprire una nuova pagina nei rapporti tra le Chiese".
xtos messiah

Francesco e Kirill, una Santa Alleanza per il futuro dei cristiani e del mondo ] SI, PROTEGGERANNO I CRISTIANI, MA CON QUALE ESERCITO? I FARISEI MASSONI BILDENBERG D'ALEMA, ENLIGHTENED, ANTICRISTO LOBBY DARWIN GENDER RELIGIONE TEOSOFIA SATANICA: MERKEL MOGHERINI SALAFITI COMUNISTI SPA FED SPA FMI NWO? LORO DOMINANO TUTTO IL PIANETA!  .. E LORO A QUALE SPIRITO SANTO HANNO DATO ASCOLTO NEGLI ULTIMI 60 ANNI? [ 09/02/2016. INDIA. Uttar Pradesh, in aumento le violenze contro i cristiani in vista delle elezioni statali. Nel 2017 ci sarà il rinnovo dell’assemblea statale. Il Global Council of Indian Christians registra un picco di violenze ed episodi di discriminazione contro la minoranza cristiana. Un pastore e due fedeli arrestati a Noida; il pastore della chiesa “India Mission” detenuto per ore senza accuse insieme ad altri 20 leader religiosi a Robertsganj.
xtos messiah

09/02/2016 - PAKISTAN ] i sauditi salafiti hanno preso il Governo della Ummah, e nella LEGA ARABA sono tutti impazziti per Hitler Maometto! ] ma, gli schiavi dhimmi sono impuri e non possono bere acqua con i musulmani! Onu ha detto che la sharia è buona per lui! [ Discriminato “uomo dell’acqua” di un liceo: “Cristiano non puoi dare da bere agli studenti”Qaisar Jahan lavora da novembre 2015 alla MC Girls High School di Faisalabad consegnando acqua ai ragazzi. Da quando la direttrice ha scoperto che è cristiano, gli impone di fare le pulizie e non dare più da bere. L’uomo si è rifiutato e ha sporto denuncia: “Non mi piegherò come hanno fatto altri”.
xtos messiah

i sauditi salafiti hanno preso il Governo della Ummah, e nella LEGA ARABA sono tutti impazziti per Hitler Maometto! AMBASCIATA AL LAVORO. Scattano una foto, due bresciani ostaggi negli Emirati arabi, Hanno scattato una fotografia ad un sito petrolifero. Per questo a madre e figlio disabile di Lumezzane sono stati tolti i passaporti e non possono quindi tornare in Italia.
xtos messiah

il sistema massonico, dice: "Dibattito sui diritti!" SI OK! MA I DIRITTI DI CHI, anche i diritti dei bambini ad AVERE un padre ed una madre? Unioni Civili, avanti senza stralcio Lorenzin: "No a bimbi-merce": ddl unioni civili legittima utero in affitto. VOI NON POTETE NEANCHE IMMAGINARE, QUALE DISASTRO SOCIALE, voi STATE PREPARANDO, DATO CHE, IN USA QUELLI CHE DIVORZIANO, SONO MAGGIORI DI QUELLI CHE NON LO FANNO! VOI STATE SRADICANDO, I VALORI TRASCENDENTI DELLA SOCIETà, E COME è SEMPRE AVVENUTO IN PASSATO, QUESTA SOCIETà COLLASSERà IN UN BAGNO DI SANGUE! ED INFATTI, NON CI SONO MAI STATI TANTI DELITTI, ED OMICIDI, NELLA NOSTRA SOCIETà IN QUESTI PREGRESSI 2000 ANNI!
xtos messiah
Eih SALMAN sharia, vedo che, tu non ti sei ancora impegnato a perdere il vizietto bomba sharia! Damasco, mausoleo sciita Sayyida Zeinad, autobomba (GettyImages) L'Isis fa strage a Damasco, mentre a Ginevra riprendono i colloqui in un clima di sfiducia 11 maggio 2013 - Due autobomba esplodono a Reyhanli, a 5 km dal confine con la Siria (Getty) Almeno 60 morti in esplosioni a Damasco, l'Isis rivendica
xtos messiah

Lady Gaga e Beyoncé regine del Super Bowl. Show dei record con Coldplay e Bruno Mars. io CREDO CHE, NOI DOVREMMO FARE QUALCHE PASSO INDIETRO SUL NOSTRO CONCETTO PORNOCRATICO DI PUDORE, cioè, se qualcuno pensa che potrebbe essere sbagliato uccidere 2miliardi di musulmani, dato che, voi avete voluto la globalizzazione? poi, non si possono chiedere soltanto a loro delle concessioni!
xtos messiah

STOP! SATANISTI MASSONI USURAI SPA FED, BCE, FMI, NWO MERKEL ANTICRISTO GENDER NEL MONDO DARWIN: dogma religion, sodoma LGBT lobby, CIA NATO, suoi salafiti farisei complotto contro ISRAELE e contro EUROPA! COME NON CAPITE, CHE, SE NON FERMATE TUTTO QUESTO MORIRANNO 5MILIARDI DI PERSONE, rapidamente? dopo il delitto Regeni: non c'è più un dubbio, sono stati i servizi segreti sauditi, che, hanno messo la bomba sull'aereo dei passeggeri russi! ] io sono stato il primo a dire che Regeni era stato scambiato per un agente segreto italiano, che, se anche fosse stato vero? loro non avrebbero dovuto ucciderlo per questo! Ma, di cosa hanno paura i sauditi? CHE SI VENGA A SCOPRIRE IL COMPLOTTO DELLA LEGA ARABA CONTRO ISRAELE E CONTRO EUROPA, ED ECCO PERCHé, GLI USA AVEVANO DATO L'ERGASTOLO ALLA SPIA ISRAELIANA, è stato per lo stesso motivo! La NATO deve essere immediatamente distrutta, e le basi militari USA devono essere espulse, Russia e CINA ci proteggeranno!
xtos messiah

mi sembra una buona idea: pagare prima gli jihadisti galassia, che, hanno fatto il genocidio di tutti gli sciiti e Di TUTTI i cristiani, ecc.. ecc.. Drusi Yazidi tutti sterminati! Comprare da loro il petrolio, ecc.. armarli finaziarli per anni ecc.. e poi andare con l'esercito a raccoglierne i frutti: dei loro delitti! è IN QUESTO MODO, CHE SI è CREATA LA LEGA ARABA sharia il nazismo, ED è IN QUESTO MODO, CHE, SI IMPLEMENTA la LEGA ARABA senza diritti umani e senza reciprocità: dal maledetto falso pedofilo misogino profeta Maometto ad oggi! E PERCHé, NON SONO ANDATI, prima, IN TUTTI QUESTI LUNGHI 5ANNI a salvare ASSAD dal genocidio? MA, STANNO ANDANDO ADESSO, invece, CHE I LORO ISLAMICI eroi terroristi stupratori sgozzatori cannibali SONO SCONFITTI? IO NON LA VEDO BENE, QUESTA BRUTTA STORIA DI FARISEI SALAFITI della CIA NATO ERDOGAN SpA FMI FED: tutti GLI ASSASSINI, dei SATANISTI MASSONI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE dove Allak Akbar è sempre il gufo Baal al Bohemian Grove! ( 09.02.2016 ) Il ministro degli Esteri saudita Adel al-Jubeir ha annunciato la possibilità di inviare le forze speciali in Siria nei ranghi della coalizione guidata dagli USA per la lotta al gruppo terroristico Daesh. Lo ha comunicato RIA Novosti citando l’agenzia Reuters: http://it.sputniknews.com/mondo/20160209/2057741/arabia-saudita-invio-truppe-siria.html#ixzz3zfUb8j7w


07/16/2013 18:18
SYRIA. Arab League, sono sciacalli senza speranza di redenzione.. Arab League, jackals are without hope of redemption..
Syrian rebels pay in dollars, local pound collapses
Syria's inflation rate rises following the flow of foreign currencies from Gulf States to anti-Assad rebels. Pound goes from 47 to 347 against the US dollar with the middle classes paying a heavy price.

Aleppo (AsiaNews/Agencies) - The Syrian pound has collapsed after two years of civil war. The growing presence of US dollars and euros is lowering the value of the local currency and pushing up inflation. The rise in fuel and food prices that had already devastated the regions most affected by the fighting, but the national currency has followed suit in the past month.

"Before the uprising the currency was stable," said Hasan, a small trader. "It was 47 Syrian pounds to the dollar, and it barely went up or down. But in the past month, the Syrian currency has collapsed. When it was at its weakest a few weeks ago, we were selling 347 Syrian pounds to the dollar."

About a year ago, the intensification of fighting in and around Aleppo led the regime to cut off oil supplies to rebel-controlled areas. This resulted in a significant increase in the price of fuel, which jumped from 44 to 325 pounds per litre.

The price of food, often dependent on that of gasoline for transportation from rural to urban areas followed.

With rebels capturing oilfields in the northeast of the country, rebel-controlled areas could be resupplied. However, this meant an influx of dollars. In fact, "Whenever the rebels take control of a new area, the dollar rises against the pound," Hasan said. Yet, "the dollar goes down when the rebels bring money from outside and start spending it in Syria."

In recent days, he said he also saw an influx of people who come to change euros. However, "I think the dollars are coming from donors in the Gulf States," he explained.

With the civil war, the economy has virtually collapsed and dragged down foreign trade. People who can use dollars. The rebels rely on informal channels.

Middle class Syrians who did not exchange their savings for foreign currency before the collapse have seen them wiped out.

People with dollars have an interest in seeing it remain high, especially since it is traded on the black market at three times the official rate

The state news agency SANA reported that the government approved a bill on 10 July banning business deals in currencies other than the pound, with penalties ranging from three to ten years in prison.

When it realised that businesses were quickly taking their money out of the country through Turkish banks, it took steps to hoard Syrian pounds and toughen foreign exchange regulations.

07/16/2013 [Arab League, jackals are without hope of redemption] SYRIA. Syrian rebels pay in dollars, local pound collapses. Syria's inflation rate rises following the flow of foreign currencies from Gulf States to anti-Assad rebels. Pound goes from 47 to 347 against the US dollar with the middle classes paying a heavy price. Aleppo (AsiaNews/Agencies) - The Syrian pound has collapsed after two years of civil war. The growing presence of US dollars and euros is lowering the value of the local currency and pushing up inflation. The rise in fuel and food prices that had already devastated the regions most affected by the fighting, but the national currency has followed suit in the past month.

16/07/2013 16:55
SIRIA
Siria, i ribelli pagano in dollari e la lira locale crolla
La crescente presenza di moneta straniera, introdotta dai Paesi del Golfo e utilizzata dai ribelli impegnati nella lotta ad Assad, fa lievitare l’inflazione della lira siriana. Il prezzo del dollaro schizza da 47 a 347 lire in 2 anni, e la classe media ne paga le conseguenze.

Aleppo (AsiaNews/Agenzie) - Crolla la lira siriana dopo due anni di guerra civile. La crescente presenza di dollari ed euro nel Paese contribuiscono ad abbassare il valore della moneta locale facendo lievitare l'inflazione. Il rincaro del carburante e quello degli alimenti avevano già messo in ginocchio le regioni più colpite dagli scontri ma, nell'ultimo mese, la stessa moneta nazionale è collassata.

"Prima dell'inizio delle ostilità, la lira siriana, seppur soggetta a saltuarie oscillazioni, rimaneva stabile sulle 47 unità per dollaro - racconta Hasan, piccolo commerciante di Aleppo - nell'ultimo mese il suo valore è collassato, vendiamo 347 lire per un dollaro". 

Circa un anno fa, l'inasprimento dei combattimenti nella regione di Aleppo aveva portato il regime a tagliare i rifornimenti di greggio alle aree controllate dai ribelli. Ciò aveva comportato un sensibile aumento del prezzo del carburante che, in due anni, è passato da 44 a 325 lire per litro. Il prezzo del cibo, spesso dipendente da quello della benzina per il trasporto dalle campagne ai centri abitati, è aumentato di conseguenza.

La conquista di parte dei pozzi petroliferi nel nordest del Paese da parte delle forze antigovernative ha consentito alle aree a controllo ribelle un più agevole rifornimento di carburante, ma ha comportato al contempo l'ingresso di massicce quantità di dollari nei confini siriani. "Quando i ribelli prendono il controllo di un'area - continua Hasan - il dollaro cresce rispetto alla lira locale, ma ridiscende man mano che gli stessi ribelli iniziano a spendere nell'economia locale". Dollari, e in misura minore euro, si pensa che siano il frutto di finanziamenti stranieri provenienti dai donatori del Golfo.

L'economia siriana, infossata dal prolungarsi del conflitto, patisce oggi l'assenza totale di scambi con l'estero. Chi se lo può permettere commercia in dollari: fra questi, appunto, i ribelli siriani che ottengono la valuta straniera attraverso canali poco chiari. Ma molti esponenti della stessa classe media, che non hanno convertito i propri risparmi prima del collasso, vedono ora il proprio patrimonio ridimensionato o polverizzato. Chi utilizza i dollari ha tutto l'interesse che il cambio resti elevato e il cambio ufficiale è di circa 3 volte inferiore rispetto a quello praticato sul mercato nero.

L'agenzia d'informazione di Stato (Sana), riporta che, mercoledì 10 luglio, il governo ha varato una legge che prevede dai 3 ai 10 anni per chi pratica un cambio illegale. Quando il regime ha realizzato che molti imprenditori privati si affrettavano a far uscire i propri capitali dal Paese attraverso le banche turche, ha provveduto ad accumulare lire siriane rendendo più severa la legge sul cambio.


16/07/2013 15:09
INDIA
Anno della fede, un incontro internazionale in Kerala riunisce i giovani cattolici
La diocesi di Karwar in Karnataka ha mandato oltre 700 ragazzi, che nell’Anno della fede hanno affrontato un importante cammino spirituale. I giovani sono riusciti ad andare in pellegrinaggio grazie all’aiuto di benefattori locali.

Mumbai (AsiaNews) - "Una grande opportunità per testimoniare la fede in Cristo insieme a differenti culture, lingue e gruppi etnici". Ad AsiaNews mons. Dereck Fernandes, vescovo della diocesi di Karwar (Karnataka), descrive così la partecipazione di oltre 700 giovani cattolici della sua comunità all'8va Conferenza internazionale giovanile (14-19 luglio), ospitata come ogni anno dal Divine Retreat Centre in Kerala.

"L'Anno della fede - racconta il prelato - ha risvegliato lo zelo e l'amore per Cristo nei giovani della nostra diocesi. Attraverso diversi programmi, i ragazzi hanno intrapreso un cammino spirituale". Alla luce di questo, partecipare a un raduno internazionale rappresenta un'occasione unica. Anche perché, per ragioni economiche, i ragazzi non potranno partecipare alla Giornata mondiale della gioventù in Brasile (22-28 luglio prossimi).

Così, sottolinea il vescovo, "p. Royston Fernandes, direttore per il Centro diocesano giovanile, con l'aiuto di alcuni benefattori è riuscito a mandare in Kerala oltre 700 ragazzi, provenienti dalle 72 parrocchie della diocesi, per questa conferenza internazionale". Per alcuni di loro è la prima volta che escono dalla diocesi.

Karwar ha un ricco patrimonio cristiano. La prima chiesa dell'India è stata costruita dai portoghesi sull'isola di Anjideev che, pur appartenendo a Goa, è molto vicina a Karwar. Secondo la tradizione gli antenati del popolo della diocesi di Karwar hanno seguito le predicazioni di san Francesco Saverio e p. Juze Vaz.

Per celebrare l'Anno della fede, nei mesi passati la comunità ha promosso molte iniziative. Il 3 dicembre 2012 la chiesa di San Francesco Saverio a Chandavar - costruita nel 1678 - è stata proclamata santuario ufficiale della diocesi di Karwar. Nel gennaio 2013 mons. Dereck Fernandes ha lanciato un Centro per l'apostolato mondiale di Fatima, presso la chiesa di Molkod, situata sull'omonima isola e rinominata Nostra Signora di Fatima.

L'isola è dimora di giainisti e cattolici, che convivono in pace e armonia da 200 anni. (NC)


07/16/2013 15:35
INDIA
Year of Faith, an international meeting brings young Catholics together in Kerala
The diocese of Karwar in Karnataka has sent more than 700 young people, who have made an important spiritual journey in the Year of Faith. Young people able to go on pilgrimage with the help of local benefactors.

Mumbai (AsiaNews) - "A great opportunity to witness to the faith in Christ along with different cultures, languages ​​and ethnic groups", this is how Msgr. Dereck Fernandes, Bishop of Karwar (Karnataka), describes the participation of more than 700 young Catholics of his community in the 8th International Youth Conference (14-19 July), hosted every year by the Divine Retreat Centre in Kerala.

"The Year of Faith - says the prelate - has awakened the zeal and love for Christ in the young people of our diocese. Through various programs, these youth have embarked on a spiritual journey." In light of this, participating in an international gathering is a unique opportunity. Even so, for economic reasons, the young people will not be able to participate in the World Youth Day in Brazil (22-28 next July).

Thus, said the bishop, "Fr. Royston Fernandes, Director of the diocesan youth center, with the help of some benefactors was able to send more than 700 children to Kerala, from the 72 parishes of the diocese, for this international conference." For some of them it is their first time to leave the diocese.

Karwar has a rich Christian heritage. The first church of India was built by the Portuguese island of Anjideev which, while belonging to Goa, is very near Karwar. According to tradition, the ancestors of the people of the Diocese of Karwar followed the preaching of St. Francis Xavier and Fr. Juze Vaz.

The community has promoted various initiatives to celebrate the Year of Faith,. On 3 December 2012, the Church of St. Francis Xavier in Chandavar - built in 1678 - was declared an official sanctuary of the diocese of Karwar. In January 2013 Msgr. Dereck Fernandes launched a Center for World Apostolate of Fatima, at the church of Molkod, located on the island and renamed Our Lady of Fatima.

The island is home to Jains and Catholics, who have lived together in peace and harmony for 200 years. (NC)


07/16/2013 BANGLADESH. [this is clear: the terrorists Salafis of the Arab League, sharia imperialism,all the allies of Obama? are all Nazi criminals, civilization is impossible,]. Violence erupts in Bangladesh after verdict against former Islamic leader
by Sumon Corraya. 90 year-old Ghulam Azam sentenced to 90 years in prison for war crimes. The verdict sparks explosions, clashes and scenes of urban warfare all over Bangladesh for national hartal (strikes) organized by supporters of the Jamaat-e-Islami (Islamic Party) and secular activists of Gonojagoron Mancha. Four people die, including a child. Dhaka (AsiaNews) - Four dead, including a 9 year old girl and dozens of wounded, buses, shops and private cars vandalized and set on fire.

 BANGLADESH. [this is clear: the terrorists Salafis of the Arab League, sharia imperialism,all the allies of Obama? are all Nazi criminals, civilization is impossible,]This is the provisional toll from the National hartal (strike) called in Bangladesh, after the verdict issued yesterday by the International Crimes Tribunal  in Dhaka. The court sentenced 91 year old Islamist leader and former president of Jamaat-e-Islami (Islamic Party), Ghulam Azam to 90 years in jail, for his role in the crimes committed during the Independence War (1971). A ruling that left everyone unhappy: the supporters of the Jamaat, are demanding their leaders absolution, Gonojagoron Mancha civil rights activists instead say the sentence is too light and call for the death penalty.

 BANGLADESH. [this is clear: the terrorists Salafis of the Arab League, sharia imperialism,all the allies of Obama? are all Nazi criminals, civilization is impossible,] The courts have recognized Azam guilty of all the charges: murder, torture of unarmed people, conspiracy, incitement and complicity in genocide. Being 91, by law the judges spared Ghulam the death penalty. Yesterday, there were demonstrations inside and outside the courtroom. Gonojagoron Mancha activists gathered in Shahbagh, district of Dhaka considered the "Tahrir Square" of Bangladesh, calling for the death penalty. Today both the Islamic party that secular movement have called for a hartal, which as expected has turned into urban warfare.

 BANGLADESH. [this is clear: the terrorists Salafis of the Arab League, sharia imperialism,all the allies of Obama? are all Nazi criminals, civilization is impossible,]Activists of Jamaat and Islami Chhatra Shibir (student wing of the party), detonated 11 homemade bombs in Chittagong, nine in Comilla and one in Narayanganj. Of the four deaths, two are students of the Islami Chhatra Shibir, killed in clashes with the police. The others are a 60 year old man, who was killed in Dinajpur by bricks thrown by some picketers, and a 9 year old girl, knocked down in Gazipur by a bus trying to flee the violence.

16/07/2013 11:52
BANGLADESH
Bangladesh, violenze dopo la sentenza contro l’ex leader islamico
di Sumon Corraya
L’ultra 90enne Ghulam Azam è stato condannato a 90 anni di prigione per crimini di guerra. Il verdetto ha scatenato esplosioni, cariche e scene di guerriglia urbana in tutto il Bangladesh per gli hartal (scioperi) nazionali indetti da sostenitori del Jamaat-e-Islami (partito islamico) e attivisti laici di Gonojagoron Mancha. Quattro persone sono morte, tra cui una bambina.

Dhaka (AsiaNews) - Quattro morti, tra cui una bambina di 9 anni; decine di feriti; autobus, negozi e auto private vandalizzati e messi a fuoco. È il bilancio provvisorio dell'hartal (sciopero) nazionale convocato oggi in Bangladesh, dopo il verdetto emesso ieri dal tribunale internazionale di guerra di Dhaka. La corte ha condannato a 90 anni di carcere Ghulam Azam, 91enne leader islamista ed ex presidente del Jamaat-e-Islami (partito islamico), per il suo ruolo nei crimini commessi durante la guerra di liberazione (1971). Una sentenza che ha lasciato scontenti tutti: i sostenitori del Jamaat, che chiedono l'assoluzione del loro leader; gli attivisti laici di Gonojagoron Mancha, per i quali la condanna è troppo lieve e invocano la pena di morte.

I giudici hanno riconosciuto Azam colpevole per tutti i capi di imputazione a lui ascritti: omicidio, tortura di persone disarmate, cospirazione, incitamento e complicità in genocidio. Avendo 91 anni, per legge i giudici hanno risparmiato a Ghulam la pena di morte.

Già ieri vi sono state manifestazioni di protesta dentro e fuori dall'aula del tribunale. Gli attivisti di Gonojagoron Mancha si sono riuniti a Shahbagh, quartiere di Dhaka considerato la "piazza Tahrir" del Bangladesh, invocando la pena capitale. Oggi sia il partito islamico che il movimento laico hanno indetto un hartal, che come da copione si è trasformato in un momento di guerriglia urbana.

Attivisti del Jamaat e dell'Islami Chhatra Shibir (ala studentesca del partito), hanno fatto esplodere 11 bombe artigianali a Chittagong, nove a Comilla e una a Narayanganj. Dei quattro morti, due sono studenti dell'Islami Chhatra Shibir, uccisi in uno scontro a fuoco dalla polizia. Gli altri sono un uomo di 60 anni, ucciso a Dinajpur da mattoni lanciati da alcuni picchettatori, e una bambina di 9 anni, travolta a Gazipur da un autobus che tentava di scappare.


07/16/2013 13:27
PHILIPPINES
Manila's deal with Muslim rebels leaves everyone unhappy, but brings hope for peace
"There is a lot of grumbling," a Catholic source tells AsiaNews. "There is a perception that money and positions of power are going to a group that did not live up to its commitments in the past. However, we must continue to hope in a better future. "

Manila (AsiaNews) - The peace agreement between the Filipino government and the rebel Moro Islamic Liberation Front "is not easy to understand. On the one hand, there is a lot of grumbling, especially among Christians, who do not trust what Muslims might do. On the other, there is hope that history, after 40 years, will not repeat itself and that we shall reach true peace," a Catholic source, anonymous for security reasons, told AsiaNews.

After eight months of negotiations, representatives of the Filipino government and of Mindanao separatists signed in Kuala Lumpur a first basic agreement on the economic and political life of the predominantly Muslim province.

However, the final deal seems to have upset a good portion of the Filipino population, which accuses the government, and President Benigno Aquino, of "selling out" the natural resources of the area.

The Moro Islamic Liberation Front (MILF) is an armed group that has been trying to achieve independence for mineral-rich Mindanao for the past few decades. The war has cost the lives of thousands of people and has prevented the parties from exploiting the area's rich mineral resources worth an estimated US$ 312 billion.

At present, local per capita income is around US$ 599 a year, about a quarter of the national average and the lowest in the country's 17 regions.

In Kuala Lumpur, where the talks were held, an agreement in principle was reached that would allocate to the newly formed local government 75 per cent of all revenues from gold, copper, zinc, lead and other mineral resources extracted from the autonomous areas.

In addition, half of the proceeds from the sale of locally generated energy would be in MILF's hands.

Local taxes and annual grants to finance and manage autonomy are now on the table. However, the real hurdle will be the rebels' disarmament, which is under discussion at present.

The government wants a complete ceasefire with all weapons handed in. The rebels want a certain margin to retain a local police force.

Christians, the source told AsiaNews, "have always been wary of these forms of agreement. It is an old story, which starts with the Moro National Liberation Front (MNLF, created in the 60s), the first group that sought Mindanao independence. Even though an agreement was reached, it did not lead to anything. After the signing, in fact, the group split, giving rise to the MILF, and now the thing is repeating itself. "

The danger, he added, "is that in the end people only talk about money. When autonomous regions are set up, the leaders of the various groups take money and positions of power, and show little interest in keeping the peace or their pledges."

"Even now, the MILF split and its breakaway members have created another group (the Bangsamoro Islamic Freedom Fighters was set up in 2008 for the purpose of total independence). The fear is that in a few years we shall have to deal with them again."

However, the source concluded by noting that "there is always hope that this time might be the beginning of something different and better."16/07/2013 12:16
FILIPPINE
Manila, l’accordo con i ribelli islamici ‘scontenta tutti. Ma è una speranza di pace’
Una fonte cattolica spiega ad AsiaNews: “C’è molto malumore, la percezione è che si stiano dando denaro e posizioni di potere a un gruppo che in passato ha già tradito gli impegni. Tuttavia, dobbiamo continuare a pensare che ci sia la possibilità di un futuro migliore”.

Manila (AsiaNews) - L'accordo di pace siglato fra il governo filippino e i ribelli del Moro Islamic Liberation Front "non è facile da capire fino in fondo. Da una parte c'è molto malumore, soprattutto fra i cristiani, che non si fidano del comportamento dei musulmani; dall'altra c'è la speranza che la storia, dopo 40 anni, non si ripeta sempre uguale e si possa giungere a una vera pacificazione". A parlare con AsiaNews è una fonte cattolica nelle Filippine, anonima per motivi di sicurezza.

Dopo 8 mesi di negoziati, i rappresentanti del governo di Manila e quelli dell'esercito indipendentista di Mindanao hanno siglato a Kuala Lumpur un primo accordo di base sulla gestione economica e politica della provincia, a maggioranza islamica. Il testo finale sembra scontentare una buona parte della popolazione filippina che accusa l'esecutivo - e il presidente Benigno Aquino - di aver "svenduto" le risorse naturali dell'area.

Il Moro Islamic Liberation Front (Milf) è un gruppo armato che ha cercato per decenni l'indipendenza dell'arcipelago di Mindanao, ricco di risorse sotterranee. La guerra che ne è derivata è costata la vita a migliaia di persone e ha impedito di fatto ai contendenti di sfruttare le ricchezze del sottosuolo, valutate intorno ai 312 miliardi di dollari.

Al momento il reddito pro-capite degli abitanti dell'area si aggira intorno ai 599 dollari annui, circa un quarto della media nazionale delle Filippine e il più basso rispetto alle 17 regioni che compongono il Paese. A Kuala Lumpur, dove si sono svolte le trattative, è stato anche firmato un accordo di massima che destina il 75 % del ricavato dalla vendita di oro, rame, zinco, piombo e delle altre risorse minerarie provenienti dalle aree autonome alla neonata amministrazione locale. Inoltre, la metà dei proventi dalla vendita di energia prodotta in loco sarà sempre nelle mani del Milf.

Sul tappeto è ora la gestione delle imposte locali e la concessione di fondi annuali per consentire il funzionamento essenziale della nuova autonomia, ma il vero prossimo ostacolo sarà il disarmo della guerriglia, di cui si sta discutendo in questi giorni. Il governo vorrebbe un "cessate il fuoco" totale e la consegna di ogni forma di armamento; i ribelli cercano di ottenere un margine che consenta loro di tenere una sorta di "polizia locale" in attività.

I cristiani - spiega la fonte di AsiaNews - "sono sempre stati diffidenti nei confronti di queste forme di accordo. È una storia vecchia, che parte dal Moro National Liberation Front (Mnlf, nato negli anni '60): il primo gruppo organizzato per l'indipendenza di Mindanao, con cui venne raggiunto un accordo che non ha portato a nulla. Dopo la firma, infatti, il gruppo si è spaccato dando vita al Milf: e ora la cosa si sta ripetendo". Il pericolo, aggiunge, "è che alla fine si parli sempre e solo il discorso dei soldi. Quando si creano le regioni autonome, i capi dei vari gruppi si prendono denaro e posizioni di potere. Poi si disinteressano di mantenere la pace o gli impegni stipulati".

"Anche ora, lo stesso Milf si è spaccato e i suoi fuoriusciti hanno creato un altro gruppo [il Bangsamoro Islamic Freedom Fighters, nato nel 2008 con lo scopo di avere "niente di meno che l'indipendenza totale"]. Il timore è che fra qualche anno si dovrà fare di nuovo i conti con loro". Tuttavia, conclude la fonte, "rimane sempre la speranza che invece questo possa essere l'inizio di un qualcosa di diverso e di migliore".


07/16/2013 15:09
VIETNAM
Lay Catholics, witnesses in the footsteps of Vietnam’s missionaries and martyrs
by J.B. Vu
Despite difficulties and persecution, the faithful have contributed to the evangelization of the most remote and poorest areas of the nation. The Church of Vietnam is the fifth largest church in Asia. Between the 17th and the 19th century there were hundreds of thousands of martyrs, "the seeds of our hope."

Ho Chi Minh City (AsiaNews) - The development of the Vietnamese Church would be impossible without the testimony of the laity. This is the firm belief of Fr. Vincent Pham Trung Thanh, provincial superior of the Redemptorists in Vietnam. He told AsiaNews: "After 1975 [when South Vietnam was taken over by the Viet Cong - ed] we had many difficulties in our mission, but the number of Catholics has grown from year to year."

State control of priests and bishops did not allow them free movement in the country, and dampened the work of evangelization, but thanks to the laity the mission spread among the different ethnic groups (Montagnards). "They recognized - says Fr. Vincent - the importance and necessity of the commitment of the laity. Ethnic groups live in the forests, in remote and very poor areas. But we were able to carry out our mission. Even today there are mountains and vast forests, but the mission towards ethnic groups does not stop. "

According to official data, there are about 5.6 million Vietnamese Catholics, or 6.87% of the population, but unofficial estimates speak of a percentage around 10%. It is the fifth largest church in Asia, after the Philippines, India, China and Indonesia.

The first great missionary movement took place in the early seventeenth century by the Jesuit Alexandre De Rhodes, who gathered up to 6 thousand Catholics.

"Our local churches - continues Fr. Vincent - are indebted to the martyrs and the old missionaries, such as St. Andrea Phú Yên, a young man who worked with Fr. De Rhodes and built with him the first Christian communities in Vietnam. During that early period, the missionaries at the service of the population lived in great poverty. They studied the local culture, language, psychology of the Vietnamese people for their mission.  They did not discuss theological theories or sociology, but participated in the activities of the poor people with their daily lives, expressing love for one another".

The style of the past missionaries is also that of the present. At the end of 2012, the Vietnamese bishops, presenting their Church to the FABC (Federation of Asian Bishops' Conferences), said: "The lay faithful are very active in missionary work. They have cooperated with the pastors and religious in building up the Church, bringing the Good News to everyone with their way of life, their behavior and their work with others. "

From the 17th to the 19th century hundreds of thousands of Vietnamese were killed because of their faith. But martyrs are also an inspiration for the mission. As the Cardinal of Ho Chi Minh City said on the feast of the martyrs, "today they are the seeds of our hope."

16/07/2013 12:55
VIETNAM
Laici cattolici, testimoni sull'esempio dei martiri e dei missionari del Vietnam
di J.B. Vu
Nonostante le difficoltà e le persecuzioni, i fedeli hanno contribuito all'evangelizzazione delle zone più remote e più povere. La Chiesa del Vietnam è la quinta Chiesa dell'Asia. Fra il 17mo e il 19mo secolo vi sono stati centinaia di migliaia di martiri, "i semi della nostra speranza".

Ho Chi Minh City (AsiaNews) - Lo sviluppo della Chiesa vietnamita sarebbe impossibile senza la testimonianza dei laici. Ne è convinto p. Vincent Phạm Trung Thành, superiore provinciale dei Redentoristi in Vietnam.  Ad AsiaNews spiega: "Dopo il 1975 [presa del Vietnam del Sud da parte dei vietcong - ndr] abbiamo avuto molte difficoltà nella nostra missione, ma il numero dei cattolici è cresciuto di anno in anno".

Il controllo statale su preti e vescovi non permetteva loro spostamenti nel Paese e frenava il lavoro di evangelizzazione, ma grazie ai laici, la missione si è diffusa fra i diversi gruppi etnici (montagnards). "Vanno riconosciute - afferma p. Vincent - l'importanza e la necessità dell'impegno dei laici. I gruppi etnici vivono nelle foreste, in aree remote e molto povere. Ma siamo stati capaci di portare avanti la nostra missione. Ancora oggi vi sono montagne e foreste immense, ma la missione verso i gruppi etnici non si ferma".

Secondo i dati ufficiali, i cattolici vietnamiti sono circa 5,6 milioni, pari al 6,87% della popolazione, ma stime non ufficiali parlano di una percentuale intorno al 10%. Essa è la quinta Chiesa dell'Asia, dopo Filippine, India, Cina e Indonesia.

Il primo grande slancio missionario è avvenuto all'inizio del XVII secolo con il gesuita Alexandre De Rhodes, che radunò fino a 6mila cattolici.

"Le nostre chiese locali - continua p. Vincent - sono in debito con i martiri e con gli antichi missionari, come s. Andrea Phú Yên, un giovane che ha lavorato con p. De Rhodes e ha costruito con lui le prime comunità cristiane in Vietnam. In quel primo periodo, i missionari vivevano a servizio della popolazione, in grande povertà. Per la loro missione hanno studiato le culture locali, la lingua, la psicologia del popolo vietnamita. Non discutevano di teorie teologiche o di sociologia, ma partecipavano alle attività della povera gente con la loro vita quotidiana, esprimendo amore l'uno per l'altro".

Lo stile dei missionari del passato è anche quello del presente. Alla fine del 2012, i vescovi vietnamiti, presentando la loro Chiesa alla Fabc (Federazione delle Conferenze episcopali asiatiche), hanno detto: "I fedeli laici sono molto attivi nel lavoro missionario. Essi hanno cooperato con i pastori e  i religiosi nel costruire la Chiesa, portare la Buona novella a tutti con il loro modo di vivere, il loro comportamento e il loro lavoro insieme agli altri".

Dal 17mo al 19mo secolo diverse centinaia di migliaia di vietnamiti sono stati uccisi a causa della fede. Ma anche i martiri sono ispirazione alla missione. Come si è espresso il cardinale di Ho Chi Minh City alla festa dei martiri, "oggi essi sono i semi della nostra speranza".


16/07/2013 14:32
HONG KONG – CINA
Suffragio universale a Hong Kong, Pechino vuole “selezionare” i candidati
All’incontro fra il rappresentante della Cina continentale e i deputati democratici di Hong Kong, il primo dal 1997, Zhang Xiaoming definisce “necessario” un processo di selezione per coloro che vogliono divenire Capo dell’Esecutivo. Lee Cheuk-yan: “Un messaggio davvero negativo alla popolazione”. Alan Leong: “Spero che si sia trattato di chiacchiere”.

Hong Kong (AsiaNews) - Se la popolazione di Hong Kong vuole davvero il suffragio universale "allora Pechino dovrà selezionare i candidati alla carica di Capo dell'Esecutivo. Non c'è nulla di male, la selezione fa parte del retaggio culturale cinese: senza come potremmo dividere i semi buoni da quelli cattivi?". La dichiarazione è di Zhang Xiaoming, direttore dell'Ufficio per le relazioni con la Cina del Territorio (v. foto), al termine del primo incontro in assoluto fra un rappresentante della Cina continentale e i deputati democratici del Consiglio legislativo, il piccolo "parlamento" di Hong Kong. In passato Pechino ha sempre criticato il loro operato e ha cercato di infangare in ogni modo la loro statura morale, accusando di "tradimento della madrepatria" la loro richiesta di democrazia e rispetto per i diritti umani.

Prima di iniziare l'incontro Zhang aveva dichiarato che la questione del suffragio universale "non era il punto principale" in agenda. Ma durante il suo discorso ha passato metà del tempo a parlare proprio di questo argomento. La questione è spinosa: secondo la Basic Law, la Costituzione del Territorio in vigore fino al 2047, la popolazione ha il diritto di eleggere i propri rappresentanti tramite il voto popolare aperto a tutti. Pechino ha sempre fatto ostruzionismo in ogni modo, tanto che la selezione del Capo dell'Esecutivo e dei deputati avviene attraverso un complicato sistema di "grandi elettori" che di fatto rappresentano gli interessi della Cina continentale.

Da parte loro, i partiti democratici e la Chiesa cattolica di Hong Kong si sono sempre opposti a questa situazione, e ogni anno alla grande marcia del 1° luglio - che commemora appunto il ritorno sotto la sovranità cinese - centinaia di migliaia di persone chiedono piena democrazia. L'incontro di oggi era stato letto come "un'apertura" del governo cinese, che tuttavia ha svelato le sue carte con la proposta di vagliare i candidati prima del voto.

Lee Cheuk-yan, presidente del Partito laburista, sostiene che le allusioni di Zhang "mandano un messaggio veramente negativo alla gente di Hong Kong. Con un processo di selezione non ci sarà mai un vero suffragio universale". Alan Leong Kar-kit, leader del Partito civico, aggiunge: "La migliore selezione avviene attraverso il voto di milioni di cittadini registrati. Voglio pensare che si sia trattato di una chiacchiera, espressa tanto per dire qualcosa a un evento sociale".

07/16/2013 15:58
HONG KONG - CHINA
Universal suffrage in Hong Kong, Beijing wants to "select" candidates
Zhang Xiaoming, the representative of the Chinese mainland, meets elected LegCo members for the first time since 1997, says a screening process for the post of chief executive is necessary. For Lee Chuek-yan, Zhang sends a very "bad message". Alan Leong hopes it is "casual chat".

Hong Kong (AsiaNews) - If the people of Hong Kong really want universal suffrage then Beijing will have to select the candidates for the office of the chief executive. "The sieve is a product of our ancestors' wisdom. There is nothing sinister about it," said Zhang Xiaoming, director of Beijing's liaison office (pictured) in the autonomous region. "Without the sieve, how can we pick the good seeds from the bad ones?" he added at the end of his opening speech at an unprecedented lunch with some 60 Hong Kong lawmakers at the Legislative Council seat in the Admiralty. In the past, Beijing had always criticised their work and tried in every way to tarnish their moral stature, accusing him of "betraying the motherland" by demanding democracy and respect for human rights.

Zhang spent almost half of his speech on the subject of universal suffrage, although at the beginning he said the issue was not the main item on the day's agenda.

The issue is a thorny one. According to Hong Kong's Basic Law, which will remain in force until 2047, the population has the right to elect its representatives by popular vote.

However, Beijing has always stonewalled the process in every way, so that the selection of the chief executive and of the members of the Legislative Council is done through a complicated system of "electors" who actually represent the interests of mainland China.

For their part, the democratic parties and the Catholic Church in Hong Kong have always been opposed to this. Every year, a great march is held on 1 July, anniversary of the territory's handover to Chinese sovereignty, with hundreds of thousands of people demanding full democracy.

Today's meeting had been seen as an "overture" by the Chinese government, but in fact, it showed Beijing's intention to screen candidates before the vote.

Labour Party chairman Lee Chuek-yan said Zhang's allusion sends a very bad message to Hong Kong people. "With a screening process, there will not be genuine universal suffrage," he said.

"The best screening process is a vote by several million registered voters in Hong Kong to screen out candidates they do not want," said Civic Party leader Alan Leong Kar-kit who hopes that Zhang's allusion is just casual chat made during a socialising event.


07/16/2013. PANAMA - KOREA - CUBA. [[Panama stops: North Korean ship: carrying missiles from Cuba: terrorist shame, this monstrosity of Kim Jong-un? must end soon!]]. "We suspected drugs," Panamanian President Martinelli said, but "found containers we suspect contain sophisticated missile equipment". Pyongyang is under an embargo for illegal nuclear tests, and cannot import or export weapons. City (AsiaNews/Agencies) - Panamanian authorities yesterday seized a ship carrying missile components hidden in quintals of sugar on its way via the Panama Canal from Cuba to North Korea.
"We suspected drugs. When we started to unload the ship, which came from Cuba and was bound for North Korea, there were 220,000 quintals of sugar (1 quintal = 100 kg), and we found containers we suspect contain sophisticated missile equipment which is not allowed," Panamanian President Ricardo Martinelli told local radio.

PANAMA - KOREA - CUBA. [[Panama stops: North Korean ship: carrying missiles from Cuba: terrorist shame, this monstrosity of Kim Jong-un? must end soon!]]. The Panamanian authorities detained the 35-member crew, including the captain who apparently tried to kill himself during the search. Security Minister Jose Raul Mulino said the ship "aroused suspicion by the violent reaction of the captain and the crew". Under international sanctions voted by the Security Council of the United Nations in the wake of North Korea's illegal nuclear tests, the North Korean regime cannot import or export heavy weapons.
There are suspicions that nations under international sanctions like North Korea, Iran, Cuba and Sudan have set up a network to exchange military technology and weapons.

07/16/2013 09:52
EGYPT - ISLAM
Police and Morsi supporters clash in Cairo. Tamarod refuse to meet U.S. envoy
Thousands clashed with police in Ramses Square and 6 October bridge. According to Brotherhood sources there are two dead and 300 injured. The Deputy US Secretary of State William Burns: There's a second chance to make the revolution. Meeting with Gen. Al Sisi, with the interim president Adly Mansour and Prime Minister Hazem al-Beblawi. Today or tomorrow the swearing in of the new government.

Cairo (AsiaNews) - Cairo police clashed overnight with thousands of supporters of former President Mohamed Morsi, dismissed at the beginning of July.

The protesters began to gather after iftar, the dinner that breaks the Ramadan fast after sunset. They threw stones at police, who responded with tear gas. According to Morsi supporters, the Muslim Brotherhood, there were two dead and more than 300 injured in the clashes near Ramses Square. More violence took place near the October 6 bridge.

They were the first violent clashes after a week, when a huge pro-Morsi demonstratio turned voilent leaving 55 demonstrators dead, along with four policemen.

Yesterday's demonstration took place while William Burns, Deputy US Secretary of State began a visit to Egypt. Burns met with the new leadership that ousted Morsi: Gen. Abdel Fattah Al Sisi, head of the Armed Forces, the interim president Adly Mansour and Prime Minister Hazem al-Beblawi.

Since the 2011demonstrations against Mubarak, the United States has held a rather awkward position: at first doubtful whether to support Mubarak or Tahrir Square, and then, in the election, whether to support the Muslim Brotherhood or the army. After Morsi's victory, the US was open to friendship with the Brotherhood and accepted his ouster with heavy opposition, despite it being decreed by over 30 million people, supported by the Egyptian army.

Burns said yesterday that the country had "a second chance to realize the promise of the revolution."

But the U.S. - which supports the Egyptian armed forces with an annual aid budget of 1.5 billion dollars - are now much despised by the Egyptian population. The Tamarod, the anti-Morsi movement, that collected over 20 million signatures to remove him from office, have refused to meet with Burns. As have the Salafis, who are also anti-Morsi.

Meanwhile, the interim government, which should lead the country to elections at the beginning of 2014 and try to heal the devastated Egyptian economy, is taking shape. The government should be sworn in today or tomorrow. Members include: Nabil Fahmy, former ambassador to the U.S., as Foreign Minister, Ahmed Galal, the former head of the World Bank as finance minister, Ziad Bahaa-Eldin, an expert in finance, will be minister for international cooperation; Nobel laureate Mohamed ElBaradei, will be vice-president for international relations. Ines Abdel Dayem, former head of Cairo Opera, fired by Morsi, will become Minister of Culture.

While the former president is held under house arrest, the attorney general's office has opened an investigation on him and seven other members of the Brotherhood, suspected of killing demonstrators and of "collaboration with foreign parties to target national interests ". Among them are Mohamed Badie, the president of the Brotherhood, and Vice-President Essam el-Erian.



[ per distruggere il genere umano, insieme ad Israele! to destroy the human race, along with Israel!] Defense, yes the Senate to the program for F35 - ANSWER - it is really miserable That nation: that: he needs to buy weapons: and money by the enemy, Because, only an enemy, can sell it to you: your same: own money, to sodomize your Constitution .. Because: This is a Masonic conspiracy: Pharisees of Satanists: Anglo-American Bildenderg, this is: high treason: Difesa, sì del Senato al programma per gli F35 -- ANSWER -- è veramente miserabile quella nazione: che: ha bisogno di comprare armi: e soldi dal nemico, perché, soltanto un nemico: può vendere a te: il tuo stesso denaro, per sodomizzare la tua Costituzione.. perché: questa è una congiura massonica: di farisei satanisti: anglo-americani Bildenderg, questo è: alto tradimento! [ per distruggere il genere umano, insieme ad Israele! to destroy the human race, along with Israel!]

Kyenge: Speroni, mi sembra omino Michelin. è dato che è bianco, nessuno mi può accusare di razzismo. 16 luglio, 18:42. ''La Kyenge? Mi sembra un poco diversa da Naomi Campbell, ha un fisico diverso, più basso. Mi ricorda l'omino della Michelin, che, è bianco: e nessuno mi può accusare di razzismo''. Lo dice Francesco Speroni, europarlamentare della Lega Nord, a La Zanzara su Radio 24 tornando sulla vicenda Calderoli. --ANSWER -- lo sapevo.. questo è: un sentimento classico: di: odio amore.. questo è, piuttosto, amore! lol. e poi, lo sanno tutti, che, anche, gli italiani più cattivi, non possono essere: mai veramente: cattivi e razzisti, fino in fondo! .. e poi, anche io dico a mia moglie che, lei non somiglia molto a Naomi Campbell, perché le vostre mogli, amici della Lega, loro somigliano a Naomi Campbell? dopotutto, noi non scegliamo i ministri, perché somigliano: a Naomi Campbell, ma, perché: hanno un poco più di cervello, di quello che avete voi!

16/07/2013
EGITTO - ISLAM
Scontri al Cairo fra polizia e pro-Morsi. I Tamarod si rifiutano di incontrare l'inviato Usa
In migliaia si sono scontrati con le forze dell'ordine a Ramses Square e sul ponte 6 ottobre. Secondo fonti della Fratellanza, vi sono due morti e 300 feriti. Il vice-segretario di Stato William Burns: C'è una seconda occasione per realizzare la rivoluzione. L'incontro con il gen. Al Sisi, col presidente ad interim Adly Mansour e il primo ministro Hazem al-Beblawi. Oggi o domani il giuramento del nuovo governo.

Il Cairo (AsiaNews) - La polizia del Cairo si è scontrata nella notte con migliaia di sostenitori dell'ex presidente Mohamed Morsi, destituito all'inizio del mese di luglio.

I manifestanti hanno cominciato a radunarsi dopo l'Iftar, la cena che interrompe il digiuno di Ramadan, dopo il calar del sole. Essi hanno gettato pietre contro le forze dell'ordine, che hanno risposto con gas lacrimogeni. Secondo i Fratelli musulmani, sostenitori di Morsi, vi sono stati due morti e oltre 300 feriti nello scontro vicino a Ramses Square. Altre violenze sono avvenute vicino al ponte 6 Ottobre.

Quelli di stanotte sono i primi scontri violenti dopo una settimana, quando una enorme manifestazione pro-Morsi, si è scontrata con le forze di sicurezza, in cui 55 dimostranti sono morti, insieme a quattro poliziotti.

La manifestazione di ieri è avvenuta mentre in Egitto si svolge la visita di William Burns, vice segretario di Stato Usa. Burns ha incontrato la nuova leadership che ha estromesso Morsi: il gen. Abdel Fattah Al Sisi, capo delle Forze armate, il presidente ad interim Adly Mansour e il primo ministro Hazem al-Beblawi.

Dal 2011, dalle manifestazioni anti Mubarak, gli Stati Uniti hanno tenuto una posizione piuttosto impacciata: dapprima dubbiosi se appoggiare Mubarak o piazza Tahrir; poi, alle elezioni, se appoggiare i Fratelli musulmani o l'esercito. Dopo la vittoria di Morsi, essi hanno dato largo spazio all'amicizia con la Fratellanza e con molta contrarietà hanno accettato la sua dipartita, decretata da oltre 30 milioni di persone appoggiate dall'esercito egiziano.

Ieri Burns ha detto che il Paese aveva "una seconda occasione per realizzare la promessa della rivoluzione".

Ma gli Usa - che sostengono le forze armate egiziane con un aiuto annuale di 1,5 miliardi di dollari - sono ormai molto disprezzati dalla popolazione egiziana. I Tamarod, il movimento anti-Morsi, che ha raccolto oltre 20 milioni di firme per destituirlo, hanno rifiutato di incontrarsi con Burns. Lo stesso hanno fatto i salafiti, anch'essi anti-Morsi.

Intanto prende forma il governo ad interim che dovrebbe portare il Paese alle elezioni all'inizio del 2014 e cercare di sanare la disastrata economia egiziana. Il governo dovrebbe giurare quest'oggi o domani. Fra i membri vi sono: Nabil Fahmy, già ambasciatore negli Usa, come ministro degli Esteri; Ahmed Galal, ex responsabile della Banca mondiale, sarà ministro delle Finanze; Ziad Bahaa-Eldin, esperto di finanze, sarà ministro della cooperazione internazionale; il Premio Nobel Mohamed ElBaradei, sarà vice-presidente per le relazioni internazionali. Ines Abdel Dayem, già capo dell'Opera del Cairo, licenziata da Morsi, dovrebbe divenire ministro della Cultura.

Mentre l'ex presidente è tenuto agli arresti domiciliari, l'ufficio del procuratore generale ha aperto un'inchiesta su di lui e su altri sette membri della Fratellanza, sospettati di aver ucciso dimostranti e di "collaborazione con partiti stranieri per colpire gli interessi nazionali". Fra di essi vi sono Mohamed Badie, il presidente della Fratellanza, e il vicepresidente Essam el-Erian.






[ per distruggere il genere umano, insieme ad Israele! to destroy the human race, along with Israel!] Defense, yes the Senate to the program for F35 - ANSWER - it is really miserable That nation: that: he needs to buy weapons: and money by the enemy, Because, only an enemy, can sell it to you: your same: own money, to sodomize your Constitution .. Because: This is a Masonic conspiracy: Pharisees of Satanists: Anglo-American Bildenderg, this is: high treason: Difesa, sì del Senato al programma per gli F35 -- ANSWER -- è veramente miserabile quella nazione: che: ha bisogno di comprare armi: e soldi dal nemico, perché, soltanto un nemico: può vendere a te: il tuo stesso denaro, per sodomizzare la tua Costituzione.. perché: questa è una congiura massonica: di farisei satanisti: anglo-americani Bildenderg, questo è: alto tradimento! [ per distruggere il genere umano, insieme ad Israele! to destroy the human race, along with Israel!]