TERRORISMO sharia ISLAMICO 666

DI CHE COSA TI SPAVENTI CUCCIOLO? OLOCAUSTO è UN FENOMENO CICLICO E NATURALE! infatti, io ho visto ONU con tutti i suoi diritti umani universali sharia, condannare un attacco sharia contro una Sinagoga! MA, ROTHSCHILD HA DETTO CHE QUESTO è UTILE AL riciclo rinnovo: 666 Nwo SPA, di TUTTE LE SUE SPA BANCHE CENTRALI!
my JHWH ] lol. no, figurati! sono circa due anni, che io li ho lasciati indietro: affaticati sfiancati sfiduciati spa 666 stanchi sharia spompati, e sono circa due anni che, io non li vedo più! [ QUESTA PARTITa? per loro è ANDATA PERDUTA!
Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi? chi lo ha votato? quando lui è stato eletto dal popolo italiano? IO NON RICORDO CHE CI SONO MAI STATE QUESTE ELEZIONI! lui è soltanto un ragazzotto, che ha fatto la foto con un macellaio, che è diventato famoso alla TV, ed adesso tutto orgoglioso si farà UN QUADRO in casa sua! ] ANCHE SE NON SAPPIAMO PER QUANTI GIORNI ANCORA, POTRà RIMANERE IN PIEDI QUELLA PARETE, E NON CADERE A TERRA QUEL QUADRO! [ ha incontrato il vicepresidente, degli Stati Uniti Joe Biden. L'incontro si è svolto a Villa Taverna, residenza dell'ambasciatore americano a Roma.
====================
Uccisa dall'Isis perche voleva tornare a casa. Samra, la giovane di 17 anni era scappata con un'amica dall'Austria per sposare uno jihadista ] DA PARTE SUA CI SONO STATI DUE ORRORI DI VALUTAZIONE: MA SOLTANTO IL SECONDO GLI è STATO FATALE [ 1. LE NOSTRE RAGAZZE non hanno la vagina abbastanza resistente per il CORANO! e poi: 2. lo sanno tutti, da 1400 anni, che Maometto non perdona! PERCHé LA PENA DI MORTE PER APOSTASIA? è UNA LEGGE APPROVATA e LEGALIZZATA DA ONU: QUINDI è UN nuovo DIRITTO UMANO SHARIA
http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2015/11/26/cbd3f064cd0d4425379fab5a4a180777.jpg
=====================
è vero! io sono stato cacciato da due scuole per avere fatto la richiesta del Crocifisso in classe! tutto il resto? sono calunnie! SAREBBE UTILE CHE QUALCHE GIUDICE METTESSE IL COSTO DEI CROCIFISSI (che è un costo minimo), SULLO STIPENDIO DEI PRESIDI CHE LO HANNO TOLTO! e che la Festa del natale con il Presepe tradizionale, nelle scuole pubbliche sia istituzionalizzato per legge! MILANO, 27 NOV - "Cancellare le tradizioni e' un favore ai terroristi": lo ha detto Salvini a Radio Padania, criticando la scelta di una scuola di Rozzano (Milano), l'Istituto comprensivo Garofani che avrebbe rinviato la festa natalizia per organizzare un evento più "laico".In diretta alla radio del partito, Salvini ha cercato di rintracciare telefonicamente il preside reggente, Marco Parma. "Pensate quelli dell'Isis se ci stanno ascoltando quanto ci prendono per coglioni", ha concluso Salvini.
=======================
quello che Emiliano vuole fare è nella migliore logica onesta di un politico massone! MA SE LUI FOSSE UN VERO ITALIANO? LUI STAMPEREBBE UNA MONETA PUGLIESE, IL SIMEC, DI PROPRIETà DEL PORTATORE, ED APRIREBBE ALTRI 25 OSPEDALI! BARI, 27 NOV - Questa legislatura deve mettere in sicurezza la sanita' pugliese per i prossimi dieci anni, costi quel che costi, anche a costo di non essere rieletti, anche a costo di insurrezioni locali, anche a costo di litigare con l'intero consiglio regionale". Lo ha affermato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, commentando con i giornalisti la dichiarazione fatta da lui ieri nella quale si è detto disposto a chiudere 25 ospedali pur di non aumentare le tasse.
=====================
Merkel invia Tornado e navi a Sostegno di Putin e di Hollande, infatti ha detto: "Erdogan è un pazzo imprevedibile!"
============
Spende 20 mln per essere 'vicino' Regina, è un nababbo, che ha acquistato un appartamento, non finito, con vista su Buckingham Palace [ certamente, bofometto Allah Gufo ritual of exaltation in the name of the Great Architect of the Universe is revealed as JAH-BUL-ON? MOLTO LO BENEDIRà! ] non lo ho detto io, ma, lo ha detto proprio: GEZABELE II
====================
e che tutti i sacerdoti di satana della CIA sono terrorizzati dalla profetessa sacerdotessa strega: GEZABELE II, che lei vive in Buckingham Palace, questo è dimostrato anche da Bush figlio, che quando loro vanno a trovarla fanno tutti le corna! non sia mai che qualcuno pensasse di loro, che sono dei cristiani! no! no! no! non sia mai!
=================
non possiamo dire che ERDOGAN le sbaglia proprio tutte! quando lui dice che, lui è il fuoco dell'Inferno? noi gli crediamo! MA QUESTA STORIA è UNA ROVINA SOLTANTO PER TUTTO IL POPOLO TURCO! ] [ MOSCA, 27 NOV - La Russia ha deciso di sospendere dal primo gennaio 2016 il regime 'visa free' con la Turchia: lo ha detto il ministro degli Esteri russo, Serghiei Lavrov. Resta così alta la tensione dopo il jet abbattuto con il presidente turco Recyp Erdogan che ammonisce: 'la Russia non scherzi con il fuoco'. Vladimir Putin intanto si rifiuta di parlargli senza ricevere prima le scuse. Tentativo di un incontro tra i due a margine vertice clima Parigi.
ERDOGAN sharia non ha tollerato che, Putin gli abbia bombardato i camioncisterna con cui ISIS sharia, gli regalava il petrolio, fuguriamosi come è stato felice quando ha saputo che una raffineria dell'ISIS è andata distrutta! COMUNQUE, ISLAMICO JIHADISTA ERDOGAN è SICURO DI VINCERE LA RUSSIA ANCHE SENZA LA NATO, PERCHé IL SUO DIO ALLAH AKBAR GENOCIDIO A TUTTI GLI INFEDELI è SEMPRE CON LUI!
E AL PUNTO tragico, IN CUI STANNO LE COSE del nazista islamico sharia ERDOGAN, o la Russia deve diventare TURCHIA, oppure, è la Turchia deve diventare Russia? io non vedo nessun altra soluzione!
===================
Erdogan ist ein unberechenbarer Verrückter! ] [ Merkel invia Tornado e navi a Sostegno di Putin e di Hollande, infatti ha detto: "Erdogan è un pazzo imprevedibile!" e poiché lei è veramente, una tedesca che, parla in tedesco, lei ha detto proprio così: "Erdogan ist ein unberechenbarer Verrückter!"
======================
cazzo! buttatemi giù, quel terrorista traditore infame, intifada dei coltelli palestinesi alle spalle, Maometto sharia ISIS, islamico salafita sterminatore, genocidario nazista allah akbar, non appena lui viola lo spazio aereo siriano per 17 secondi! ] [ I sistemi missilistici di difesa aerea S-400 che la Russia trasferirà in Siria saranno in grado di coprire l'intero spazio aereo del Paese mediorientale: in altri termini qualsiasi aereo potrà sorvolare la Siria solo con "l'autorizzazione di Mosca", ha riferito la CNN.
http://it.sputniknews.com/mondo/20151126/1612606/Russia-Difesa-CNN-Su24-Difesa-Sicurezza-Aviazione.html#ixzz3shvt66g3
===============
QUINDI A ERDOGAN CHI LO HA INVITATO AD ENTRARE IN SIRIA? ] [ ERDOGAN SI CONFESSA CON UN INTIMO SHARIA 666 CIA NATO AMICO, E DICE: "Dopo aver violato il nostro spazio aereo, è stato abbattuto dai nostri F-16. Nonostante 10 avvertimenti, l'aereo continuava a muoversi verso il nostro confine e non si capiva di quale Paese fosse. In conformità con le regole di ingaggio l'aereo è stato abbattuto. Solo più tardi si è saputo che l'aereo era russo. Avevamo comunicato a tutto il mondo le nostre regole di ingaggio e il tipo di risposta. Le prime violazioni del confine della Russia sono avvenute il 3 e 4 ottobre. Questa è stata la terza violazione( AIAH AIAIH ALLORA LO SAPEVI DI CHI ERA L'AEREO! ecco perché il proverbio dice: "il bugiardo deve avere una buona memoria!" e questo è anche uno dei tanti motivi, per cui io non dico mai bugie! ). Dopo i 2 precedenti episodi, ho chiamato il presidente Vladimir Putin e li ho definiti eventi brutti. Abbiamo parlato e al vertice del G20, mi ha detto di considerarli come piccoli incidenti di un ospite. Gli ho detto che: "gli ospiti non invitati non sono necessari." no! il proverbio dice, che: "dove non sei invitato? come un ciuccio sei trattato!" QUINDI A ERDOGAN CHI LO HA INVITATO AD ENTRARE IN SIRIA? http://it.sputniknews.com/politica/20151127/1625468/Turchia-Su24-Geopolitica-Putin.html#ixzz3shxrgBBc"
Il presidente Recep Tayyip Erdogan, si auto proclama Presidente Siriano, per la vittoria militare conseguita contro: IRAN SIRIA E RUSSIA: per lui è già cosa fatta! Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato in un'intervista alla Cnn che considererebbe un'aggressione l'uso dei sistemi missilistici antiaerei S-400 "Triumph" contro i caccia turchi sopra i cieli della Siria. Rispondendo alla domanda sulla possibile reazione di Ankara ad un ipotetico incidente, il presidente turco ha affermato di ritenere questo scenario molto probabile e in tal caso la Turchia sarà "costretta a prendere provvedimenti immediati." Erdogan ha aggiunto che l'abbattimento di un caccia turco sarà considerato come un'aggressione contro la sovranità del Paese SIRIANO, pertanto lo Stato SIRIANO avrà il diritto di difenderla: http://it.sputniknews.com/mondo/20151127/1619229/Turchia-Russia-Siria-Aviazione-Putin.html#ixzz3si0IECW1
ERDOGAN è un pazzo che fa le guerre, e il terrorista islamico: genocidario sterminatore, come si potrebbe fare una partita di calcio! Lui entra con tutti i terroristi islamici in Siria: fa il genocidio di tutti i siriani, e poi, li sostituisce con i suoi turchi turcomanni: tutti sono lo esercito libero siriano, tutti i veri padroni della SIRIA, sono tutti nati li: siriani da sempre: ha detto OBAMA, quindi, lui si fa il padrone delle Nazioni: entra con i suoi aerei da guerra, per fare il genocidio dei CURDI, commercia il petrolio con ISIS, così, senza chiedere il permesso a nessuno, e lo ha detto anche, quella ragazza della MERKEL: " Erdogan ist ein unberechenbarer Verrückter! "
=====================
FARISEI MASSONI CIA NATO Bildenberg Banche Centrali, SpA hanno deciso di islamizzare la EUROPA! ]ecco le prove! hanno scannato il popolo siriano per distruggere la EUROPA! [ Tutti gli inganni del Sultano Erdogan. 27.11.2015)  Quando la Cancelliera Merkel annunciò che la Germania era pronta ad accogliere tutti i siriani in quel momento presenti in Ungheria, o in fuga dalla Turchia, la cosa suscitò scalpore. Si speculò sui motivi di quella decisione: un tentativo di recuperare l'immagine negativa del Paese, la volontà di scegliere i più istruiti e facilmente integrabili tra milioni di emigranti che si precipitavano verso l'Europa, la volontà di porre rimedio al calo demografico tedesco grazie ad una nazionalità ritenuta un po' meno "diversa". Quest'anno la Merkel si aspetta un milione di profughi in Germania. L'accoglienza dei tedeschi, inizialmente dimostratasi calorosa, ben presto si mutò in esplicito rifiuto quando, invece delle poche centinaia di migliaia di profughi previsti, ci si accorse che l'ondata di arrivi avrebbe facilmente superato in poco tempo il milione di persone. Non fu difficile capire come fosse la stessa Turchia a incoraggiare, e perfino aiutare a partire, coloro che, residenti da mesi nei suoi inospitali campi di accoglienza, sognavano per se e per i propri famigliari migliori condizioni d vita. Sommersa dalle critiche provenienti dai suoi stessi connazionali e da molti esponenti del suo partito, la Cancelliera organizzò, in fretta e furia, una missione ad Ankara per chiedere a Erdogan di fermare il flusso. Era proprio quello che il "sultano" voleva. Sornione e formalmente collaborativo, il turco attuò il suo ricatto. L'esodo dalle coste turche poteva essere fermato ma c'erano due condizioni cui i tedeschi, e quindi l'Europa, dovevano attenersi: un'elargizione immediata di almeno tre miliardi di euro per la gestione dei campi e, soprattutto, nessuna ulteriore opposizione all'ingresso in Europa. Al contrario, la Germania doveva facilitare la ripresa delle negoziazioni ormai "in sonno" da molti mesi. UE propone alla Turchia la cancellazione dei visti in cambio di accordo su profughi. Fino a ora, tedeschi e francesi avevano posto ostacoli all'ipotesi di un'adesione della Turchia all'Unione Europea e fu proprio contando sull'altrui contrarietà che Berlusconi, allora Presidente del Consiglio, poté permettersi di giocare il ruolo di sponsor di Ankara. Eravamo sicuri che, nonostante il nostro formale appoggio, l'ipotesi sarebbe rimasta irrealizzata. Detto per inciso, l'atteggiamento del nostro Governo favorì le imprese e le esportazioni italiane che triplicarono in soli due anni. Come mai, verrebbe da domandarci, tutta questa voglia della Turchia di voler diventare membro dell'Unione Europea? Come si concilia ciò con un Paese ove, durante il minuto di silenzio richiesto in uno stadio per commemorare la strage di Parigi, una gran parte dei presenti si è messa a fischiare e a urlare "Allah è grande" per solidarietà con i terroristi? Come si può dialogare con chi abbatte con scuse fasulle un aereo che si trova in volo per bombardare coloro che tutti gli europei (e il mondo intero) giudicano spregevoli criminali? Oramai è evidente: la politica estera della Turchia è tutt'altro che omogenea a quella dei Paesi del nostro continente e la politica interna niente ha a che fare con gli "acquis" comunitari in merito a democrazia, libertà di espressione, indipendenza della magistratura e tutela delle minoranze.
E allora, Ankara vuole davvero diventare un membro dell'Unione? E perché? Il petrolio e l'amicizia con ISIS: segreti e conflitti d'interesse della famiglia Erdogan.. La risposta si ottiene guardando i movimenti di Erdogan da quando è salito al potere. Come candidato all'ingresso nell'Unione, il Paese doveva adeguare le proprie istituzioni ai nostri standard e, in particolare, doveva ridimensionare il ruolo politico dell'esercito e della magistratura. Con la scusa di procedere in quella direzione, il "sultano" è riuscito a sostituire tutti i vertici dell'uno e dell'altra con dei propri fedeli e, per giustificare il proprio comportamento di là da ogni possibile contestazione, si è inventato un presunto tentativo di colpo di stato militare che gli ha consentito di fare piazza pulita ottenendo l'esplicita approvazione di Bruxelles. Anche verso i magistrati che, tra l'altro avevano denunciato l'enorme corruzione del suo Governo e le "appropriazioni indebite" attuate da lui stesso e dalla sua famiglia, ha fatto lo stesso. Tuttavia questa spiegazione, pur importante, non completa ancora il quadro. Petrolio di ISIS in economia della Turchia: affari milionari di Erdogan jr su sangue curdi
Per meglio comprendere la schizofrenia turca occorre guardare ai flussi di denaro che, da quando è iniziato l'apparente avvicinamento all'Unione, sono arrivati ad Ankara dall'Europa.
È consuetudine che l'Europa dispensi milioni di Euro a quei Paesi che sono candidati all'ingresso e in Turchia, considerate le dimensioni del Paese e il grande divario tra gli standard vigenti e quelli richiesti, le cifre arrivate sono state, e continuano a essere, molto superiori a quelle elargite a Paesi come Romania, Polonia ecc. Si cominciò nel 2004 con 250 milioni di euro che servivano per preparare i primi passaggi propedeutici alla richiesta di adesione. Altri 300 milioni arrivarono nel 2005, in concomitanza con l'apertura ufficiale dei negoziati, e 500 milioni nel 2006 per finanziare l'inizio delle riforme vere (sic!). Contemporaneamente, tra il 2000 e il 2006 il programma MEDA ha garantito un'assistenza finanziaria di 900 milioni di euro. Pensate sia tutto? Non ancora! Per il periodo 2007-2013 l'assistenza prevista da IPA I (Strumento Per l'assistenza alla Pre-Adesione) ha dato alla Turchia due miliardi e mezzo di euro e l'IPA II ha previsto, per il periodo 2014-2020, altri quattro miliardi e mezzo di euro. Che poi l'adesione si faccia davvero o, per qualunque motivo, ciò non avvenga, vale il famoso detto napoletano " Chi ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato". Turchia, pugno duro di Erdogan contro curdi e media. Questo denaro ha migliorato gli standard democratici, di tutela delle minoranze ecc.? Se guardiamo ai giornali chiusi e al numero di giornalisti in prigione, alla repressione dei curdi e al metodo intimidatorio con cui si è svolta l'ultima campagna elettorale, sembra proprio di no. Eppure, i soldi elargiti direttamente non sono stati nemmeno gli unici. Anche la Banca Europa degli Investimenti (BEI) è intervenuta con altri fondi corrispondenti a undici miliardi e mezzo di euro e la Commissione Europea, da par suo, ha stanziato altri 2,3 miliardi per aiutare le piccole-medie aziende turche a diventare più competitive sui mercati internazionali. Alla faccia delle piccole-medie aziende nostrane! Potremmo fermarci qui ma, pur senza entrare nei dettagli delle ipocrisie turche in merito all'ISIS, è necessario notare che una delle fonti di finanziamento del gruppo terrorista è stata la continuata vendita sul mercato internazionale di petrolio a bassissimo prezzo. Da dove poteva passare questo "oro nero" se non dall'unico confine praticabile in quella parte del mondo, e cioè quello turco? Lo stesso discorso vale per i materiali archeologici saccheggiati nei territori conquistati. Qualcuno, a Bruxelles o nei Governi europei, ha mai fatto queste considerazioni? O vogliamo continuare a farci far fessi da un neo-satrapo medio orientale?
http://it.sputniknews.com/mondo/20151127/1619757/Turchia-corruzione-Erdogan.html#ixzz3si83ftqs
QUESTA è LA REALTà! NOI NON ABBIAMO BISOGNO DI CONVINCERE NESSUNO, LO SANNO TUTTI, CHE USA CIA NATO LEGA ARABA: HANNO FATTO DI TUTTO PER FORMARE IL CALIFFATO: DOPOTUTTO, PER CHI TALMUD, LUI STA DIETRO IL SISTEMA BANCARIO SPA BANCHE CENTRALI, PER LUI è NORMALE AMMAZZARE LE PERSONE: E STERMINARE ISRAELE! Putin: Ankara spinge ad un punto morto i rapporti tra Russia e Turchia. 26.11.2015. Il presidente russo Vladimir Putin ha detto di aver l'impressione che la leadership turca stia spingendo in un vicolo cieco le relazioni russo-turche. "Sembra che il governo turco deliberatamente stia conducendo le relazioni russo-turche ad un punto morto, ci dispiace", ha detto Putin durante il conferimento delle credenziali al Cremlino.
Secondo Putin, l'abbattimento dell'Aviazione turca del bombardiere russo Su-24 è assolutamente inspiegabile se non come una "pugnalata a tradimento alla schiena".
"Non posso non dire che riteniamo assolutamente inspiegabili i colpi alle spalle a tradimento di coloro che vedevamo partner e alleati nella lotta contro il terrorismo. Mi riferisco all'incidente con l'abbattimento del bombardiere russo da parte dell'Aviazione turca", — ha detto Putin. Ha inoltre osservato che l'espansione dello "Stato Islamico" è frutto della passività di alcuni Paesi che hanno direttamente favorito i terroristi.
"E' la passività di alcuni Paesi, che spesso aiutano direttamente il terrorismo, ad aver portato alla ribalta lo "Stato Islamico", — ha detto il capo di Stato russo.
"Noi continueremo con perseveranza i nostri sforzi per negoziare con tutti i partner coinvolti nei negoziati di Vienna", — ha detto Putin.
Ha sottolineato che la Russia si basa sull'interesse di tutti i Paesi per un lavoro di squadra coordinato. http://it.sputniknews.com/politica/20151126/1613700/Terrorismo-ISIS-Su24-Tradimento.html#ixzz3siAt1eQ9
ERDOGAN MANDò UNA NAVE DI ARMI IN EGITTO, PERCHé I SUOI FRATELLI MUSULMANI POTESSERO FARE LA GUERRA CIVILE ANCHE IN EGITTO COME IN SIRIA! MA, EGITTO NON OSò DICHIARARE GUERRA ALLA TURCHIA! ] [ Trieste, sequestrati 800 fucili diretti dalla Turchia al Belgio. Un carico di circa 800 fucili a pompa, provenienti dalla Turchia e diretti in Germania, Olanda e Belgio, è stato scoperto e sequestrato dalla Guardia di Finanza e dalle Dogane al Porto di Trieste. Le armi sequestrate comprendono diversi modelli di fucile a pompa: "Winchester SXP" da 12-51 cm e "Winchester SXP" da 12-41 cm, facenti parte di un carico approdato al porto di Trieste lunedì 23 novembre. Le armi erano trasportate, senza autorizzazioni, da un autoarticolato olandese condotto da un cittadino turco.
 http://it.sputniknews.com/videoclub/20151127/1626577/trieste-sequestro-fucili.html#ixzz3siC30M7m
COSA ALTRO ERDOGAN DEVE FARE,  secondo voi, PER DIMOSTRARE DI ESSERE HITLER SECONDO? Turchia: arrestato direttore Cumhuriyet. Dundar e per caporedattore Gul, per scoop camion armi verso Siria. 27 novembre 2015. Un tribunale di Istanbul ha ordinato l'arresto in attesa di giudizio per Can Dundar, direttore del quotidiano di opposizione laica Cumhuriyet, e Erdem Gul, capo della redazione di Ankara del giornale, per uno scoop in cui rivelarono un presunto passaggio di camion carichi di armi dalla Turchia alla Siria. "Erdogan ist ein unberechenbarer Verrückter!" by Merkel
=================
per tutti gli attentati, SALMAN SHARIA si chiede tutte le volte: "quanti sono morti a noi? e quanti sono morti a loro?" LUI HA DETTO CHE SE ANCHE MUOIONO TRE ISLAMICI, CONTRO UN SOLO DHIMMI DI INFEDELE, ALLAH AKBAR VINCE COMUNQUE: così Erdogan subito ha messo a figliare le sue cagne a 14 anni! ] [ Parigi ricorda le sue vittime: 'L'Isis ama morte, noi la vita'. Cosi' il presidente Francois Hollande. 'Loro hanno il culto della morte, ma noi abbiamo l'amore per la vita'. 'Questa generazione è diventata il volto della Repubblica'. Marsigliese a Les Invalides, silenzio, poi Jacques Brel. Ma alcune famiglie contestano assenza di "decisioni forti". LA CERIMONIA IN LIVE TV. Francois Hollande a Les Invalides per la cerimonia di omaggio della Francia a Parigi per le vittime.
===============
SPERIAMO che questa CRIMINALE SPA 666 NWO FED CIA SANGUINARIA DITTATURA NATO SHARIA abbia a terminare
Maometto ha messo la sua cagna, a figliare a nove anni, Erdogan ha messo la sua cagna a figliare a 14 anni! POI, GIUDICATE DA VOI SOLI, riflette e poi, VOI DITEMI: "CHI è il MIGLIORE DI LORO DUE?"
================
SALMAN SHARIA ERDOGAN ] e va bene, faccio come volete voi, non voglio più vedervi con quel volto abbattuto: è vero tutto, io ammetto tutto! 1. la sharia è akbar per i nuovi diritti satanici ONU nazisti, 2. voi avete condannato a morte tutti gli infedeli dhimmi: per apostasia e blasfemia, anche questo è giusto! 3. l'unica vera religione è ISLAM salafita, ovviamente, 4. ed è tutto il vostro, il vostro califfato mondiale! [ PERò QUANDO DOMANI MATTINA, IO MI CONSEGNERò, spontaneamente, AL CARCERE DI BARI, IO POSSO PORTARE CON ME, IL MIO PC PORTATILE?
=====================
Israel CAN BE only KINGDOM holy jhwh TORà holy, AND IS IT: tutta terra di ebrei! SAREMO tutti FELICI DI RICEVERE LA LORO SQUISITA OSPITALITà!
========
Cari amici, vi invito a visualizzare questo video a condividerlo e a girarlo a quante più persone conoscete: Magdi smaschera il musulmano "moderato"  https://m.youtube.com/watch?feature=youtu.be&v=vk35EYSJZBI
========
Boko Haram sharia ha rapito altre sharia ragazze: perché sono fattrici sharia, infatti, SALMAN sharia ed ERDOGAN sharia hanno BISOGNO SUBITO DI MOLTI SOLDATI, ED HANNO fretta di conquistare il mondo! I filmini pornografici che i sacerdoti di satana possono fare? Questo è nulla rispetto a quello che Maometto può fare con il sesso! in Siria dopo che i loro parenti avevano subito il genocidio, un IMAM sharia, entrò in una stanza con 60 ragazze, e si buttò, come un caprone sharia, su tutte loro! PERCHé è QUESTO CHE ERDOGAN MAOMETTO E SALMAN AVREBBERO FATTO AL SUO POSTO!
================
IL GENOCIDIO NON è GRAVE SOLTANTO QUANDO sono GLI EBREI A SUBIRLO! Salman Erdogan e la CIA, sono entrati nel satanismo, ed hanno fatto il genocidio, di tutti coloro che non erano i salafiti! Ora, non c'è una soluzione politica, in questa storia, GIRATE LA TESTA, non guardate, PERCHé DEVONO ESSERE UCCISI TUTTI! ] [  Isis, otto morti in raid su scuola a Raqqa. 5 vittime sono studenti. Non precisata nazionalità aerei

QUELLO che io ho detto, circa il genocidio da fare, contro tutti i sunniti salafiti di IRAQ e SIRIA: che a loro volta hanno fatto il genocidio di tutti gli altri? non è soltanto un atto di prevenzione e giustizia! Perché, io so che nessuno di voi ha la santità dei martiri cristiani, nessuno di voi è pronto al martirio! Se, voi non avrete questo coraggio razionale: della pena di morte per applicare la legge del taglione contro la LEGA ARABA dei salafiti? loro verranno sempre dalla LEGA ARABA ideologia wahhabita ad uccidervi: e a dimostrare di essere degni del loro dio allah akbar! Questa storia che i Farisei Kabbalah, hanno creato, cioè la monarchia saudita wahhabita, non è qualcosa che si può superare, con la diplomazia o con la guerra, no! senza realizzare il nostro genocidio o il loro genocidio: questa storia di terrorismo non potrà mai finire!

Massimo D'Alema lui crede che noi non dovremmo regalare 1,5 miliardi di musulmani ad ISIS, e perché lui crede di avere questo potere divino di poter regalare i musulmani a qualcuno, se tutti i musulmani del mondo, loro hanno già la stessa sharia, che l'ISIS vuole portare anche a noi? 
Benjamin Netanyahu ] [ questa per noi è soltanto l'inizio della fine

Benjamin Netanyahu ] [ lo disse un GENERALE Pakistano a suo figlio: convertito al cristianesimo, che, lui non riuscì ad uccidere: "sarà l'ISLAM che vincerà contro la croce" quando un terrorista islamico viene ucciso? tutti i popoli della LEGA ARABA si sentono colpiti! mentre tutti i loro Governi si dichiarano ipocritamente alleati dell'OCCIDENTE! il problema non è quello che, tu non sei idoneo a spiegare queste verità evidenti, perché, a chi tu credi, che, lui le dovrebbe capire? lui proprio lui ha deciso che tu devi morire!

Benjamin Netanyahu  E PUTIN VLADIMIR la verità di SALMAN è quella che, lui deve DIFENDERSI per diventare un gigante sharia Califfato, più grande del Gigante Rothschild NWO, per poterlo uccidere! MA, LUI PENSA COSì, soltanto PERCHé, lui NON PUò CAPIRE QUANTO PUò ESSERE GRANDE IL GIGANTE DI ROTHSCHILD, cosa può fare la intelligenza artificiale, e inoltre, lui non può guardare alle basi aliene che riempiono già il sistema solare! ] [ però lui può sempre decidere di essere il nostro alleato e di farsi santo insieme a noi! PERCHé QUESTA è L'UNICA STRATEGIA, che ci è rimasta, PER POTER SOPRAVVIVERE tutti A ROTHSCHILD! ] [ 27 NOV - E' di almeno 21 morti e 40 feriti il bilancio dell'attentato kamikaze a una processione sciita in un villaggio a sud di Kano, in Nigeria. Lo riferiscono testimoni citati da media locali. Un secondo kamikaze "è stato bloccato prima che si facesse esplodere". Le autorità accusano la provincia dell'Isis in Africa Occidentale, ovvero i Boko Haram.
========
il pettegolezzo è una forma di omicidio, perché, non consente la redenzione delle persone! MA A TUTTI DEVE ESSERE CONCESSA LA OPPORTUNITà DI POTER SEMPRE MIGLIORARE! ok! chiunque con me può parlare di giustizia, e quindi se la sua giustizia viene trovata politicamente valida, lui può essere mio fratello! è IN QUESTO MODO CHE IL SUO PASSATO E I CRIMINI DEL SUO PASSATO SAREBBERO TUTTI ANNULLATI DA ME!
==========
D’Alema andrebbe fucilato subito! lui è la più grande minaccia del genere umano, insieme al suo Rothschild, lui è un pervertito mentale, lui dice: " senza l’immigrazione, sistema previdenziale al collasso "  cioè, è il suo sistema massonico e bancario truffa signoraggio bancario, che, ci ha condotto alla denatalità deprivazione, ecc.. per farci sostituire dagli islamici! e perché lui vuol dare il lavoro agli islamici, che non è disposto a dare a noi? PERCHé LUI COSTRINGE NOI AD ESSERE POVERI E DISOCCUPATI?  è chiaro lui vuole sostituire la democrazia, con la demonocrazia bancaria dei magistrati stato di polizia bildenberg.. la agenda di satana procede senza intoppi! Prima spariscono i cristiani, poi, spariscono i musulmani, mentre gli israeliani non ci sono più da troppo tempo! [ "Se per assurdo - ha sottolineato l’ex premier - mandassimo via tutti gli immigrati oggi, ci troveremo di fronte - oltre che ad una vera e propria emergenza umanitaria e solididale - a un collasso economico del sistema Paese e del sistema Europa". "In Europa per ogni pensionato, corrispondono 4 lavoratori che versano contributi previdenziali. Nel 2050 il rapporto sara' di 2 a 1. Questo avra' un effetto catastrofico: il sistema Europa sara' destinato a collassare. A meno che non arrivino oltre 42 milioni di immigrati". A dirlo nel corso del suo intervento al convegno sull'immigrazione 'Io ho Paura', all'universita' Guglielmo Marconi di Roma, e' l'ex presidente del Consiglio, Massimo D'Alema. Sempre in Europa, ha spiegato ancora D'Alema, "solo il 2% dei fondi per l'assistenza sociale va agli immigrati e la spesa pensionistica per gli stessi ammonta allo 0,8% del totale. In Italia le cifre sono ancora piu' basse. In compenso contribuiscono al sistema di previdenza sociale per il 7% del totale. Se per assurdo- ha sottolineato — mandassimo via tutti gli immigrati oggi, ci troveremo di fronte — oltre che ad una vera e propria emergenza umanitaria e solidale — a un collasso economico del sistema Paese e del sistema Europa". E ancora, "il cittadino straniero regolare, se messo nelle condizioni, e' portato a essere un buon cittadino e un buon lavoratore, piu' di un italiano. Lo dimostrano i dati sul tasso di criminalita' che sugli stranieri regolari e' piu' basso che tra i nostri connazionali". "L'immigrazione se gestita a dovere non e' un problema ma puo' essere una risorsa", conclude l'ex premier. http://it.sputniknews.com/italia/20151127/1626161/DAlema-immigrazione-sistema-previdenziale-collasso.html#ixzz3sj6jHLJQ
è la NATO che ha dato l'ordine di abbattere il bombardiere Su24! ] questo è stato un omicidio caalcolato e premeditato a sange freddo [ Comando Aviazione Russia accusa Turchia: agguato contro bombardiere Su24. 27.11.2015) I caccia turchi F-16 hanno teso un'imboscata nei cieli siriano contro il bombardiere russo Su-24, in quanto non avrebbero avuto abbastanza tempo per raggiungerlo decollando dalla base aerea più vicina, ha dichiarato oggi il generale Viktor Bondarev, comandante in capo delle forze aeree della Federazione Russa. "I risultati di una verifica oggettiva dei radar della Siria confermano nella zona la presenza di 2 caccia F-16 dalle 9.11 alle 10.26 per un periodo complessivo di 1 ora e 15 minuti ad una altezza di 2.400 metri: questo indica la natura premeditata dell'abbattimento e la prontezza dei caccia a tendere un agguato nei cieli a ridosso del territorio della Turchia," — ha detto Bondarev ai giornalisti. Come spiegato dal comandante, il tempo richiesto per decollare dalla base aerea di Diyarbakir e raggiungere il confine è di 46 minuti, di cui 15 minuti per armare e preparare gli aerei e 31 minuti di volo.
"Pertanto intercettare il Su-24 dalla base aerea di Diyarbakir sarebbe stato impossibile, dal momento che i tempi di volo necessari sono superiori ai 12 minuti del tempo d'attacco," — ha aggiunto Bondarev: http://it.sputniknews.com/mondo/20151127/1624536/Siria-F16-Aviazione.html#ixzz3sjCjcvq3
Минобороны представило схему полета сбитого Су-24 в Сирии ] la RUSSIA è costretta a dichiarare guerra alla TURCHIA! https://youtu.be/uaTHHq-op_U e poiché non è stata la TURCHIA ad essere attaccata, la NATO non può intervenire! ] [ Il bombardiere russo Su-24 è stato abbattuto da un missile di tipo "aria-aria"di un jet turco F-16 sul territorio siriano e l'aereo è precipitato in Siria, a 4 chilometri dal confine con la Turchia.Il tracciato del SU-24 russo in volo. Non solo è passato a 1 km dal confine turco siriano, ma è stato proprio l' F-16 turco a violare lo spazio aereo siriano per attaccare il SU-24 russo. http://it.sputniknews.com/videoclub/20151125/1611145/SU-24-TRACCIATO.html#ixzz3sjDavwzK Pubblicato il 24 nov 2015. Министерство обороны РФ обнародовало схему полета российского Су-24 в Сирии. Она показывает, что самолет не нарушал воздушное пространство Турции. Более того, согласно наблюдениям, именно турецкий истребитель пересек границу и атаковал российский бомбардировщик в Сирии. Подписывайтесь на RT Russian - http://www.youtube.com/subscription_c... RT на русском - http://russian.rt.com/
Vkontakte - http://vk.com/rt_russian
Facebook - http://www.facebook.com/RTRussian
Twitter - http://twitter.com/RT_russian
Livejournal - http://rt-russian.livejournal.com/
https://www.youtube.com/watch?v=uaTHHq-op_U
o sono stolto io, o è stolto Stoltenberg: Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ritiene, che, l'incidente con il bombardiere russo Su-24 indichi la "necessità di rafforzare i meccanismi per evitare fatti simili in futuro. "Non dovremmo andare ciecamente verso l'escalation involontaria". l'escalation involontaria? come fa lui a temere una escalation involontaria, se non spara addosso alle persone a tradimento? Forse anche lui è un turco?
http://it.sputniknews.com/mondo/20151126/1612456/Russia-Difesa.html#ixzz3sjGLhx00
27/11/2015 CONTRO ARABIA SAUDITA? LEGA ARABA, EUROPA USA NATO,  ONU AMNESTY E ISRAELE? LORO NON HANNO NULLA DA OBIETTARE OVVIAMENTE! PERCHé LA ARABIA SAUDITA è UN AMICO TERRORISTA, ALMENO QUESTO è QUELLO CHE SATANA FA CREDERE LORO! Arabia Saudita, esecuzione di massa: Riyadh pronta a giustiziare 55 persone in un giorno. Fra questi vi sono condannati per reati legati al terrorismo e rivolta interna. Le esecuzioni sarebbero “imminenti”. Nel 2015 giustiziate 151 persone, il numero più alto dal 1995. Attivisti pro diritti umani accusano: il governo usa le condanne a morte per risolvere il problema della dissidenza interna.
====================
QUESTA è una nobile storia di amore dello stupratore Maometto sharia, della serie e tutti vissero felici e contenti! Sialkot, musulmano rapisce una 13enne cristiana e la converte a forza all'islam. http://www.asianews.it/notizie-it/Sialkot,-musulmano-rapisce-una-13enne-cristiana-e-la-converte-a-forza-all'islam-35983.html
Perché vi meravigliate, che io critico e rimprovero ISRAELE? sono io che porto i pantaloni in famiglia! e poi, il fatto che, io proteggo gli israeliani, questo non vuol dire che io posso proteggere una falsa demonocrazia massonica, qualsiasi, senza sovranità monetaria!
==========================
come sono cari e virtuosi questi figli sharia ideali, loro fanno tutto quello che i loro padri sharia, ERDOGAN E SALMAN farebbero anche loro, se loro potessero! ] [ Bangladesh, l'Isis attacca moschea sciita, Un morto e tre feriti
==================
la NATO guarda soltanto, ai diritti umani della parte avversaria, INFATTI, i diritti umani in Onu sono soltanto, una clava contro i nemici da abbattere come ISRAELE! poi, per loro: la CIA, loro sono proprio i sacerdoti di satana, proprio quelli che fanno i sacrifici umani sull'altare di satana. Ovviamente, non è che loro vogliono bene ai diritti umani, anzi, il regime massonico bildenberg ha sostituito la politica con gli usurai SpA Banche CENTRALI e con i Governi dei giudici tecnici. e i veri diritti umani? in ONU sono stati sostituiti con la negazione di tutti loro: così oggi noi abbiamo tutti i nuovi diritti umani: nazisti sharia, perché Allah è akbar morte a tutti gli infedeli! ed è difficile credere che, in tutta la LEGA ARABA uccidono ogni giorno i cristiani perché non hanno la libertà di religione. Ma, quando io ho detto questo, a tutti i nostri politici massoni, loro mi hanno detto: "fottiti, tu devi morire, perché lo ha detto Darwin a OBAMA, oggi c'é una nuova razza gender dominante, con il buco del culo sfondato, loro sono i GENDER!" PECHINO, 27 NOV - La candidata canadese al titolo di Miss Mondo, la 25enne Anastasia Lin, ha denunciato che le e' stato impedito di prendere un volo da Hong Kong a Sanya, in Cina, dove si svolgerà il concorso. La giovane e' nata in Cina ed e' emigrata nel 2003 in Canada, dove ha svolto attività' a favore dei diritti umani. Lin fa parte del Falun Gong, la setta religiosa bandita e perseguitata dal governo cinese, che ha fatto imprigionare migliaia di membri. [ non capirò mai perché i regimi monocratici dittatoriali, si accaniscono su fenomeni di tipo religioso o culturale: pacifici, se gli stessi non mettono in discussione la gestione del controllo politico! ANCHE PERCHé, TUTTI DEVONO AVERE UN LORO CONTRADDITTORIO, ECCO PERCHé, DIO HA DATO ALL'UOMO LA MOGLIE!
===============
è uno schifo che ANSA massonica non abbia detto che si tratta della famigerata criminale assassina Planned Parenthood: che vende i feti dei bambini piccoli ammazzati a pezzettini! QUINDI è UNA AZIENDA A SCOPI DI LUCRO! ECCO PERCHé UCCIDONO NOI PER FARE VENIRE GLI ISLAMCI NAZISTI: "SHARIA A TUTTI" HA DETTO ROTHSCHILD! famigerata Planned Parenthood è un’organizzazione di cliniche non profit che forniscono molti servizi sanitari alle donne, tra cui anche le interruzioni di gravidanza: motivo per cui è oggetto frequente di campagne anche molto aggressive da parte dei conservatori e degli anti-abortisti. Negli ultimi mesi l’ala più estremista del Partito Repubblicano al Congresso ha cercato di impedire l’approvazione del bilancio degli Stati Uniti a meno che non venisse esclusa Planned Parenthood dalle organizzazioni non profit che godono di sussidi dal governo federale; alla fine il loro ostruzionismo ha costretto alle dimissioni lo speaker della Camera, John Boehner. Lo scorso agosto circa 700 persone avevano manifestato contro l’aborto davanti alla clinica di Planned Parenthood a Colorado Springs. Intorno alle 20.20 (ora italiana) una persona ha sparato dei colpi di fucile – un kalashnikov, sembra – dentro e nei pressi di una clinica di Colorado Springs, una città del Colorado negli Stati Uniti. La polizia è arrivata sul posto poco dopo, chiudendo le strade adiacenti alla clinica; la persona è stata fermata e arrestata oltre cinque ore dopo. Gli ospedali della zona hanno fatto sapere di aver ricevuto 11 feriti tra poliziotti e pazienti, non si conoscono le loro condizioni. http://www.ilpost.it/2015/11/27/sparatoria-planned-parenthood-colorado/
PER LA STESSA AMMISSIONE DELLA NATO SI è TRATTATO DI UN OMICIDIO A SANGUE FREDDO, UNA AGGRESSIONE ILLEGALE! L'AEREO COLPITO è SUBITO CADUTO ED ERA A 5 KM DAL CONFINE TURCO! LA RUSSIA è STATA AGGEDITA ED HA TUTTO IL DIRITTO INTERNAZIONALE DI DICHIARARE GUERRA ALLA TURCHIA! LA NATO è UNA STRUTTURA DIFENSIVA CHE NON PUò SOCCORRERE LA TURCHIA IN QUESTA GUERRA! Un funzionario del governo statunitense ha detto informalmente a Reuters che il Su-24 sarebbe stato colpito quando si trovava già nello spazio aereo siriano, pochi istanti dopo il suo sconfinamento in quello turco.
http://www.reuters.com/article/2015/11/25/us-mideast-crisis-syria-turkey-impact-idUSKBN0TE04M20151125?mod=related&channelName=Aerospace#ZK44DDgz0LwcrECb.97
Obama IL CRIMINALE INTERNAZIONALE LUI è HUSSEIN anche, e NON DICE CHE, proprio lui HA INVASO LA SIRIA CON I TERRORISTI ISLAMICI, CHE, sono "ESERCITO LIBERO SIRIANO" che sono quelli che HANNO FATTO IL GENOCIDIO IN SIRIA DI TUTTI COLORO CHE NON ERANO SALAFITI! POI, QUANDO ISIS è VENUTA IN SIRIA? NON HA TROVATO QUASI PIù NESSUNO DA POTER UCCIDERE! ha anche fatto intendere che la responsabilità di quanto accaduto è in primo luogo della Russia, che ha scelto di effettuare bombardamenti non solo contro l’ISIS, ma anche contro i numerosi gruppi di ribelli che in Siria combattono contro il presidente Bashar al Assad, alleato di Putin. CHE ASSAD ABBIA USATO LE ARMI CHIMICHE? QUESTO NESSUNO LO HA DIMOSTRATO! MENTRE è DIMOSTATO CHE SONO STATI I SUOI TERRORISTI CHE LE HANNO USATE! MA OBAMA NON POTREBBE MAI ESSERE UN CRISTIANO VISTO CHE HA BRINDATO CON ERDOGAN E SALMAN, PER IL GENOCIDIO DI 2 MILIONI DI CRISTIANI SIRIANI, SE VOGLIAMO DIRE CHE QUESTA ERA UNA GUERRA TRA SCIIITI E SUNNITI SOLTANTO! http://www.ilpost.it/2015/11/25/aereo-da-guerra-russo-abbattuto-turchia/
Chi sono i combattenti turcomanni? ] COME TURCHIA E USA POSSONO DIRE: "TU NON PUOI SPARARE SU AL-NURSA?" COME POSSONO ESSERE DISTINTI TRA DI LORO? QUANDO I RUSSI HANNO CHIESTO: "DOVE SONO QUELLI DELL'ESERCITO LIBERO SIRIANO?" TURCHIA E USA HANNO DETTO: "NON LO SAPPIAMO!" QUESTO è EVIDENTE TUTTI LORO SONO DIVENTATI IN REALTà, UN UNICO FRONTE INSIEME AD ISIS! .. ED INOLTRE, SE QUESTO NON FOSSE PRECISO, ED UNA DISTINZIONE SI POTREBBE FARE, tu rispondi: " CHI DI LORO NON SI è MACCHIATO DI CRIMINI DI GENOCIDIO PER POTER MERITARE POLITICAMENTE DI VIVERE? " [ I rapporti di queste unità di miliziani con altri combattenti nella zona sono piuttosto variegati. Alcune collaborano con l’Esercito siriano libero, sostenuto dai paesi occidentali, altri con gruppi islamisti e terroristici come il Fronte al Nusra, affiliato ad al Qaida, e il gruppo armato islamista e salafita Ahrar al-Sham. I principali avversari delle forze turcomanne in Siria sono quindi i miliziani dello Stato Islamico e l’esercito regolare che risponde ad Assad, e di conseguenza i suoi alleati come l’aviazione russa.
===============
Il segretario della NATO, assassino e bugiardo Jens Stoltenberg, ha detto che l’organizzazione “esprime la sua solidarietà alla Turchia e sostiene la sua integrità territoriale”. Dimostrasse allora, la violazione di questa integrità territoriale, se lui è un uomo per bene! poi, non mi può dire lui di non avere la NATO dei suoi sistemi di rilevazione al confine Siriano, no! lui questo a me non può dirlo!
Il presidente russo Vladimir Putin ha parlato di una “pugnalata alla schiena effettuata dai complici dei terroristi”, riferendosi ai rapporti che la Turchia ha con ISIS e con il commercio ininterrotto di petrolio e prodotti agricoli: a prezzi di liquidazione!
1° [ palestinese FIGURA SHARIA HAMAS ASSASSINI ] ok! io vengo da voi, perché, voi mi invitate, circa una soluzione finora IMPOSSIBILE, da realizzare tra Israele e Palestina, ma, poi, sanno tutti che: Unius REI può trovare le soluzioni: ai problemi impossibili! [ quindi, io dico a voi, voi abbandonate la vostra visione unilaterale della vita, dove voi avete ragione al 100%, altrimenti, io dico: "voi avete ragione al 100% bravi, così, io me vado, e voi vivrete altri 666 anni di terrore e terrorismo: di un inferno anticipato, di vedere i vostri bambini sempre a morire squarciati!"
2° [ palestinese FIGURA SHARIA HAMAS ASSASSINI ] ok! ma, dove è scritto che i Rothschild farisei del Gufo Baal Banche CENTRALI, loro sono felici di essere il Talmud dei sacerdoti cannibali di Satana, tutto il tempo per portare a satana tutto il genere umano e per rubare il signoraggio bancario a tutti i popoli schiavizzati dalla massoneria? ma, dove è scritta una cosa di questo tipo? e se loro sarebbero felici, se si restituisse loro una vera Patria: tutta loro, e si concedesse loro la possibilità di vivere in sicurezza? ANCHE PERCHé CHI CREDE DI ESSERE VIVO: PER POTER RACCONTARE LA TERZA GUERRA MONDIALE NUCLEARE? LUI è UNO STUPIDO!
3° [ palestinese FIGURA SHARIA HAMAS ASSASSINI ] ok! SE, VOI PENSATE CHE QUESTO DISCORSO POTREBBE ESSERE INTERESSANTE PER VOI? VOI FATEMELO SAPERE!
4° [ palestinese FIGURA SHARIA HAMAS ASSASSINI ] ok! è VERO CHE IN PASSATO IO HO DETTO CHE, NON POTEVA ESISTERE NESSUNA SOLUZIONE CHE potesse DIPENDERE soltanto DA VOI! ma, io mi sbagliavo, perché, lo Spirito Santo mi ha fatto intuire, una soluzione che anche io, io non conoscevo in precedenza!
=======================
Cari amici, vi invito a visualizzare questo video a condividerlo e a girarlo a quante più persone conoscete: Magdi smaschera il musulmano "moderato" https://m.youtube.com/watch?feature=youtu.be&v=vk35EYSJZBI

CHI HA PERMESSO AL TERRORISMO ISLAMICO DI ALZARE COSì LA TESTA, è STATO: ONU OIC, LEGA ARABA, USA, UE, RUSSIA, QUINDI, TUTTI LORO DEVONO ESSERE PUNITI! è PROIBITO dalla Torah, AGLI UOMINI DI PARLARE CON I DEMONI! Quindi, non c'è un dialogo, con hamas, o  con altra orgnizzazione terroristica, che, potrebbe essere fatto! O devono morire loro, o dobbiamo morire noi! E POICHé, LA SHARIA è IL RESPONSABILE DI TUTTO QUESTO, GENOCIDIO PER 1400 ANNI, è INEVITABILE ED INDISPENSABILE, CHE. LA LEGA ARABA debba ESSERE DISTRUTTA, IN DUE ORE DI IRA: L'IRA DI DIO! Hamas e PA riferito rifiutiamo di rinviare Enti soldati. Delegazioni a Il Cairo ai ferri corti sul ritorno del tenente Hadar Goldin e Sgt. Organi di Oron Shaul; Hamas attacca al mare e la domanda aeroporto. Con Ari Yashar. Prima pubblicazione: 2014/08/13, Oron Shaul, Hadar Goldin. Portavoce IDF. Come parla tregua testa nel loro ultimo giorno Mercoledì prima della fine del cessate il fuoco a mezzanotte, i rapporti rivelano che l'Autorità Palestinese (PA) e delegazione di Hamas al Cairo si rifiuta di restituire i corpi dei due soldati israeliani uccisi nel modo operativo protetto Edge. Israele si rifiuta di qualsiasi accordo di tregua che non includa la restituzione dei corpi di Second Lt.Hadar Goldin e First Sgt. Oron Shaul, riporta Canale 10 secondo fonti del londinese Asharq Al-Awsat. Tuttavia, la delegazione PA e Hamas è riferito rifiuta di discutere la questione, chiedendo la liberazione di terroristi detenuti in Israele. La delegazione ha anche riferito, è attaccare alla sua richiesta di un mare e l'aeroporto a Gaza; riferito, non c'è progresso su questi temi, o sulla domanda di passaggio da Gaza in Giudea e Samaria. La delegazione israeliana ha deciso di rinunciare a sua richiesta che il terrore enclave di Hamas a Gaza essere smilitarizzata secondo il rapporto, e in seguito ha accettato di facilitare il passaggio dei residenti di Gaza, beni e denaro dentro e fuori di Gaza. Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha cercato riferito Martedì di "ammorbidire" i suoi partner della coalizione a tali concessioni, tra cui quello di Israele pagamento degli stipendi dei funzionari di Hamas a Gaza. Tuttavia, il ministro degli Esteri Avigdor Liberman il Lunedi ha espresso la sua opposizione a far "pagare terrore", e in particolare riferimento al ritorno dei corpi di Goldin e Shaul in quanto essenziali entro la fine dell'operazione. "E 'impensabile che tutti i membri di Hamas, tra cui 20.000 dei terroristi in ala militare di Hamas, riceveranno i loro stipendi in modo ordinato, attraverso l'Autorità palestinese o in qualsiasi altro modo, mentre i corpi di soldati israeliani non hanno ancora ricevuto una degna sepoltura in Israele, "osservò Liberman.
Hamas and PA Reportedly Refuse to Return Soldiers' Bodies. Delegations in Cairo at loggerheads over return of Lt. Hadar Goldin and Sgt. Oron Shaul's bodies; Hamas sticks to sea and airport demand. By Ari Yashar. First Publish: 8/13/2014, Oron Shaul, Hadar Goldin. IDF Spokesman. As truce talks head into their final day Wednesday ahead of the end of the ceasefire at midnight, reports reveal that the Palestinian Authority (PA) and Hamas delegation in Cairo is refusing to return the bodies of two IDF soldiers killed in Operation Protective Edge. Israel is refusing to any truce agreement that would not include the return of the bodies of Second Lt.Hadar Goldin and First Sgt. Oron Shaul, reports Channel 10 according to sources in the London-based Asharq Al-Aswat. However, the PA and Hamas delegation is reportedly refusing to discuss the issue, demanding the release of terrorists jailed in Israel. The delegation also reportedly is sticking to its demand for a sea and airport in Gaza; reportedly there is no progress on these issues, or on the demand for passage from Gaza to Judea and Samaria. The Israeli delegation decided to forego its demand that the Hamas terror enclave of Gaza be demilitarized according to the report, and further agreed to ease the passage of Gaza residents, goods and money in and out of Gaza. Prime Minister Binyamin Netanyahu reportedly tried Tuesday to "soften" his coalition partners to such concessions, including that of Israel paying the salaries of Hamas officials in Gaza. However, Foreign Minister Avigdor Liberman on Monday expressed his opposition to letting "terror pay," and specifically referenced the return of the bodies of Goldin and Shaul as being essential before the end of the operation. "It's unthinkable that all Hamas members, including 20,000 of the terrorists in Hamas's military wing, will receive their salaries in an orderly fashion, through the Palestinian Authority or any other way, while the bodies of IDF soldiers still have not received a proper burial in Israel," remarked Liberman.
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
1 secondo fa

ENTRARE IN GAZA, PER DISTRUGGERE I TUNNEL, DEL TERRORE, è STATA UNA STRATEGIA CRIMINALE, TOTALMENTE DISGRAZIATA, CHE, HA PORTATO LA PERDITA DI 50 SOLDATI ISRAELIANI, INUTILMENTE! BISOGNA PORTARE LA ARTIGLIERIA PESANTE, E QUINDI, HAMAS è IL REPONSABILE: DI ALLONTANARE LA SUA GENTE, PRIMA DI LANCIARE UN RAZZO! [ IO NON SONO STATO STATO ASCOLTATO, IN PRECEDENZA, QUINDI, è IL GOVERNO DI ISRAELE, CHE, è UN CRIMINALE, CONTRO, IL SUO STESSO POPOLO!] Hamas dichiara il cessate il fuoco attuale è 'Last Chance for Talks'. Gruppo terroristico avverte di altri cessate il fuoco con Israele dopo la fine del Cairo colloqui Mercoledì a mezzanotte. 2014/08/13, I terroristi di Hamas Al-Qassam Brigade. Un leader di Hamas ha dichiarato prima della fine del corrente cessate il fuoco di 72 ore, che avverrà alla mezzanotte di Mercoledì, che la tregua attuale nella lotta è l'ultima possibilità per Israele di negoziare con la sua organizzazione terroristica. Ismail Radwan, il leader di Hamas, ha avvertito Mercoledì ", questi tre giorni sono l'ultima occasione, per quanto ci riguarda," I rapporti Canale 10 "Se non ci saranno avanzamento verso le esigenze del popolo palestinese, mi aspetto la delegazione lasciare Cairo ", ha aggiunto Radwan, fa riferimento ai colloqui tregua in corso di essere intermediati the Egitto. Hamas, che insieme con la Jihad islamica hanno rotto non meno di sei "cessate il fuoco umanitario" nel corso dell'operazione di protezione bordo, vantava la settimana scorsa che è in possesso di Israele "a mano armata" nei negoziati, sia per ottenere le sue richieste o "si spara nel petto. "L'organizzazione terroristica ha inoltre chiarito che, se una tregua è infatti raggiunta al Cairo, la tregua sarebbe solo in modo the pianificare la prossima guerra terroristica sullo Stato ebraico. Richieste sontuosi di Hamas nei colloqui sono gravi minacce per la sicurezza di Israele, come ad esempio il rilascio di terroristi, l'apertura delle frontiere, nonché la creazione di un porto marittimo e l'aeroporto a Gaza. Secondo l'Authority (PA) funzionari palestinesi, l'Egitto il Martedì ha presentato una proposta, che avrebbe respingere le richieste di Israele per un disarmo di Gaza, così come le richieste di Hamas per un mare e l'aeroporto, rimandare tali questioni per I colloqui futuri. La proposta egiziana dovrebbe includere l'allentamento del blocco sul terrore enclave di Hamas. Sembra che I colloqui non hanno raggiunto una svolta, anche come riporta Martedì indicato primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha incontrato I membri della coalizione di testa partito privatamente in quello che un ministro chiamato "colloqui ammorbidimento" per ottenere il supporto per le concessioni israeliane verso Hamas. Hamas Declares the Current Ceasefire is 'Last Chance for Talks'. Terror group warns of no more ceasefires with Israel after the Cairo talks end Wednesday at midnight. 8/13/2014, Hamas Al-Qassam Brigade terrorists. A senior Hamas leader declared ahead of the end of the current 72-hour ceasefire, which will come at midnight on Wednesday, that the current lull in fighting is the last chance for Israel to negotiate with his terrorist organization. Ismail Radwan, the Hamas leader, warned Wednesday "these three days are the last opportunity as far as we are concerned," reports Channel 10. "If there won't be advancement towards the demands of the Palestinian people, I anticipate the delegation will leave Cairo," added Radwan, referencing the ongoing truce talks being intermediated by Egypt. Hamas, which along with Islamic Jihad have broken no fewer than six "humanitarian ceasefires" in the course of Operation Protective Edge, bragged last week that it is holding Israel "at gunpoint" in the negotiations, either to get its demands or "shoot you in the chest." The terrorist organization also clarified that if a truce is indeed achieved in Cairo, the truce would only be so as to plan the next terror war on the Jewish state. Hamas's lavish demands in the talks include serious threats on Israel's security, such as the release of terrorists, the opening of borders, as well as the establishment of a sea port and airport in Gaza. According to Palestinian Authority (PA) officials, Egypt on Tuesday submitted a proposal, which would reject Israel's demands for a disarmament of Gaza as well as Hamas demands for a sea and airport, putting off such issues for future talks. The Egyptian proposal would include the easing of the blockade on the Hamas terror enclave. It appears the talks have not reached a breakthrough, even as reports Tuesday indicated Prime Minister Binyamin Netanyahu met with party head coalition members privately in what one minister termed "softening talks" to gain support for Israeli concessions to Hamas.
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
1 secondo fa

Hamas terrore sventato attentato a sud di Hebron. Forze speciali Duvdevan arrestano dodici terroristi in Giudea-Samaria; almeno uno stava progettando un attacco terroristico su larga scala. Con Koby Finkler, Tova Dvorin: 2014/08/13, forze speciali Duvdevan arrestato 12 terroristi durante la notte Martedì / Mercoledì in Giudea e Samaria, con diversi arresti vicino a Hebron.
Tra questi, l'IDF ha arrestato un terrorista di Hamas attivamente pianificando un attacco terroristico contro l'IDF e civili israeliani a Kafr Samoa, a sud di Hebron. Quattro arresti sono stati effettuati anche a Deir Ista, nei pressi di Qalqilya; due in El Arub, vicino a Betlemme; Bayt El Pavar, a sud di Hebron; e due in Uja, a nord di Yeriho (Gerico). Tutti i sospetti sono stati portati a interrogatorio da parte delle forze di sicurezza. Domenica sera, le forze di sicurezza hanno ucciso un terrorista di Fatah durante un'operazione congiunta della IDF e l'unità sotto copertura della polizia di frontiera, a sud di Sichem (Nablus). In precedenza, l'IDF aveva isolato il terrorista nella sua casa, dove si era barricato; Le forze di sicurezza hanno chiesto lui di arrendersi. IDF tenta di estrarre il terrorista dalla sua casa non hanno avuto successo, e l'esercito israeliano è stato costretto ad attaccare dopo che cominciò ad aprire il fuoco contro Polizia di frontiera e le forze di sicurezza sulla scena. Il terrorista è stato ucciso; una ricerca poi rivelato che la casa era stato nascosto un deposito di armi. Due soldati israeliani sono rimasti feriti nello scambio.  Hamas Terror Attack Foiled South of Hevron. Duvdevan special forces apprehend twelve terrorists in Judea-Samaria; at least one was planning a large-scale terror attack. By Koby Finkler, Tova Dvorin: 8/13/2014, Duvdevan Special forces arrested 12 terrorists overnight Tuesday/Wednesday in Judea and Samaria, with several arrests near Hevron.
Among them, the IDF arrested a Hamas terrorist actively planning a terror attack against the IDF and Israeli civilians in Kafr Samoa, south of Hevron. Four arrests were also made in Deir Ista, near Qalqilya; two in El Arub, near Bethlehem; Bayt El Pavar, south of Hevron; and two in Uja, north of Yeriho (Jericho). All of the suspects were brought in for interrogation by security forces. On Sunday night, security forces killed a Fatah terrorist during a joint operation of the IDF and Border Police undercover unit, south of Shechem (Nablus). Beforehand, the IDF had isolated the terrorist in his home, where he had barricaded himself; security forces called for him to surrender. IDF attempts to extract the terrorist from his home were unsuccessful, and the IDF was forced to attack after he began opening fire at Border Police and security forces at the scene. The terrorist was shot dead; a search later revealed that the home had been hiding a weapons cache. Two IDF soldiers were injured in the exchange.
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
1 secondo fa

Benjamin Netanyahu -- IN QUESTI 66 ANNI, VOI AVETE FATTO LA POLITICA CON IL CAZZO, ED ORA MI STATE DANDO UN SACCO DI PROBLEMI!
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
1 secondo fa

IN REALTà, C'è TANTO DESERTO VUOTO, IN EGITTO SINAI, NELLA MADIANA: DI ARABIA SAUDITA, CHE, 30MILIONI DI PERSONE POSSONO VIVERE FELICI. INSIEME COME FRATELLI DUE POPOLI DIVERSI IN UNA SOLA TERRA, UNA CONFEDERAZIONE DI CITTA STATO, SOTTO UN REGNO MONARCHIA ASSOLUTA: FORTE!. L'UNICO IMPEDIMENTO ALLA CONVIVENZA è LA SHARIA, CHE, è UN GENOCIDIO JIHADISTA DI OGNI DIVERSITà, PER LA CONQUISTA DEL MONDO.. SE, ESISTONO I BILDENBERG NON ESISTONO LE NAZIONI EUROPEE OPPURE OCCIDENTALI, UGUALMENTE, SE ESITE LA SHARIA NON ESISTONO I PALESTINESI, GIORDDANI, ECC.. è SOLO UNA MORTALE IPOCRISIA, CHE NASCONDE UNA GEOPOLITICA PER LA CONQUISTA DEL MONDO! L'ex MK Einat Wilf: Tempo per esporre la menzogna che è UNRWA. L'ex MK Dr. Einat Wilf dice che invece di aiutare a risolvere il "problema dei profughi palestinesi", UNRWA aiuta a perpetuare it
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
1 secondo fa

L'ex MK Einat Wilf: Tempo per esporre la menzogna che è UNRWA. L'ex MK Dr. Einat Wilf dice che invece di aiutare a risolvere il "problema dei profughi palestinesi", UNRWA aiuta a perpetuare it.By Benny Toker. Prima pubblicazione: 2014/08/13, ex MK Dr. Einat Wilf ha detto Martedì che era il momento di smascherare la menzogna dietro l'UNRWA, l'agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi. "UNRWA è pubblicizzato come agenzia umanitaria delle Nazioni Unite, le istituzioni educative delle Nazioni Unite neutro sono menzionati, ma in pratica questo è un agenzia palestinese scarsamente coperti dalle Nazioni Unite, che è interamente dedicato alla perpetuazione del problema dei rifugiati," Wilf , che ha servito come MK per le parti di lavoro e Atzmaut, ha detto Arutz Sheva. "La Convenzione delle Nazioni Unite collocato il trattamento dei rifugiati arabi in un'agenzia speciale, UNRWA, ma invece di cercare di affrontare i rifugiati e il reinsediamento di loro, l'UNRWA si rifiuta di loro stabilirsi in luoghi in cui sono nati - a Gaza, Ramallah e Giordania - e invece li lascia come rifugiati in campi profughi ", ha continuato. "Ogni discendente del rifugiato originale viene registrata come rifugiato, anche se è nato a Gaza, ed è per questo ci sono attualmente cinque milioni di rifugiati registrati con l'UNRWA. UNRWA aveva fatto il suo lavoro, non ci sarebbe pari a zero profughi ora, tutti sarebbero vivono in case di loro ", ha detto Wilf. Ha invitato la comunità internazionale a smettere di finanziare l'UNRWA, dicendo: "La tragedia palestinese è che, invece di smantellare i campi profughi e la creazione di quartieri regolari, sono lasciati come rifugiati con la speranza di tornare in Israele." "E 'tempo di esporre la menzogna e per i paesi occidentali per fermare il finanziamento UNRWA ", ha detto Wilf. "Gli Stati Uniti dà loro 250 milioni di dollari l'anno, e l'Australia, il Giappone e l'Unione europea fornisce circa un miliardo di dollari l'anno. Essi semplicemente non si rendono conto che il loro sostegno per l'UNRWA farà in modo che non ci sarà mai una soluzione a due stati, perché i palestinesi continueranno a ricevere legittimazione del diritto al ritorno. "UNRWA è stata coinvolta in recenti combattimenti a Gaza, come Hamas era con le scuole dell'agenzia come siti di stoccaggio per i suoi razzi. Tre le scorte di razzi sono stati scoperti nelle scuole delle Nazioni Unite durante l'operazione di protezione Edge. Dopo il primo ritrovamento di razzi in una scuola dell'UNRWA, è stato riferito che, anziché distruggere i razzi, i lavoratori dell'UNRWA chiamato Hamas a venire rimuoverli.
Inoltre, Israele è stato accusato più volte di bombardare le scuole dell'UNRWA che sono stati utilizzati come rifugi. In almeno un caso, Israele ha fornito le prove che i razzi erano stati sparati nelle vicinanze della scuola. Former MK Einat Wilf: Time to Expose the Lie that is UNRWA. Former MK Dr. Einat Wilf says that instead of helping to solve the "Palestinian refugee problem", UNRWA helps to perpetuate it.By Benny Toker. First Publish: 8/13/2014, Former MK Dr. Einat Wilf said on Tuesday that it was time to expose the lie behind UNRWA, the UN’s agency for Palestinian refugees. “UNRWA is advertised as the UN's humanitarian agency, the educational institutions of the neutral United Nations are mentioned, but in practice this is a Palestinian agency thinly covered by the United Nations, which is entirely dedicated to the perpetuation of the refugee problem,” Wilf, who served as an MK for the Labor and Atzmaut parties, told Arutz Sheva. “The UN Convention placed the treatment of Arab refugees on a special agency, UNRWA, but instead of trying to deal with the refugees and resettle them, UNRWA refuses to settle them in places where they were born - in Gaza, Ramallah and Jordan - and instead leaves them as refugees in refugee camps,” she continued. “Every descendant of the original refugee is registered as a refugee, even though he was born in Gaza, and that is why there are currently five million refugees registered with UNRWA. Had UNRWA done its job, there would be zero refugees now, they all would be living in homes of their own,” Wilf said. She called on the international community to stop funding UNRWA, saying, “The Palestinian tragedy is that, instead of dismantling the refugee camps and setting up regular neighborhoods, they are left as refugees with the hopes of returning to Israel.” “It’s time to expose the lie and for Western countries to stop funding UNRWA,” said Wilf. “The United States gives them $250 million a year, and Australia, Japan and the European Union provide about a billion dollars a year. They just do not realize that their support for UNRWA will ensure that there will never be a two-state solution, because the Palestinians will continue to receive legitimization of the right of return.” UNRWA was embroiled in the recent fighting in Gaza, as Hamas was using the agency’s schools as storage sites for its rockets. Three stockpiles of rockets were discovered in UN schools during Operation Protective Edge. After the first finding of rockets at an UNRWA school, it was reported that rather than destroying the rockets, UNRWA workers called Hamas to come remove them.
In addition, Israel was blamed several times for shelling UNRWA schools that were used as shelters. In at least one case, Israel provided evidence that rockets were being fired in the vicinity of the school.
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
1 secondo fa

YOU KILL SHARIA ONU OIC ] Buddhists living with Hindus = No Problem
Hindus living with Christians = No Problem
Christians living with Shintos = No Problem.
Shintos living with Confucians = No Problem
Confusians living with Baha'is = No Problem
Baha'is living with Jews = No Problem
Jews living with Atheists = No Problem
Atheists living with Buddhists = No Problem
Buddhists living with Sikhs = No Problem
Sikhs living with Hindus = No Problem
Hindus living with Baha'is = No Problem
Baha'is living with Christians = No Problem
Christians living with Jews = No Problem
Jews living with Buddhists = No Problem
Buddhists living with Shintos = No Problem
Shintos living with Atheists = No Problem
Atheists living with Confucians = No Problem
Confusians living with Hindus = No Problem
Muslims living with Hindus = Problem
Muslims living with Buddhists = Problem
Muslims living with Christians = Problem
Muslims living with Jews = Problem
Muslims living with Sikhs = Problem
Muslims living with Baha'is = Problem
Muslims living with Shintos = Problem
Muslims living with Atheists = Problem
MUSLIMS LIVING WITH MUSLIMS = BIG PROBLEM..
 ·
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
1 secondo fa

La Lega Araba è peggio Del nazismo, senza reciprocità, senza diritti umani, senza libertà di religione, è il più grande criminale della storia del genere umano, infatti, la sharia, significa trasformare una religione, in una Ummah, che, in 1400 anni è sempre stato, un genocidio di ogni diversità! Islamici: OIC ONU, sono esperti in ogni ipocrisia, e finzione! SONO LORO I MANDANTI DELLA GALASSIA JIHADISTA, DOPOTUTTO CON I TERRORISTI HANNO UNA SHARIA NAZI BLASFEMIA APOSTASIA IN COMUNE! è INDISPENSABILE PUNIRE TUTTI COLORO, CHE, FANNO IL SUPPORTO DELLA SHARIA! ] [ condanna le violenze dello Stato islamico in Iraq, bollate come crimini contro l'umanità, in particolare ai danni delle minoranze come quella degli Yazidi nel nord e dei cristiani a Mosul. "Gli autori di questi crimini contro l'umanità vanno puniti", ha detto il segretario generale della Lega Araba, Nabil al Arabi, che chiede a tutti i Paesi nella regione e a livello internazionale di "impegnarsi per aiutare l'Iraq a uscire dalla crisi e garantire la sicurezza necessaria alle minoranze irachene, per assicurare il mantenimento dell'indipendenza e dell'unità dell'Iraq". Sono oltre 100.000 i cristiani costretti a fuggire dalle proprie case dalle violenze dei jihadisti dello Stato islamico. Mentre ieri si è diffusa la notizia del massacro di almeno 500 Yazdidi a Sinjar, dove molte vittime "sono state sepolte vive" dagli integralisti. Ogni giorno muoiono 50 bambini Yazidi. "Circa 50 bambini muoiono ogni giorno" per mancanza di acqua e di cibo tra le migliaia di rifugiati Yazidi in fuga dallo Stato islamico e ancora bloccati sulle montagne intorno a Sinjar. Lo ha detto Vian Dakhil, deputata della comunita', aggiungendo che "molti altri moriranno" se non saranno raggiunti dagli aiuti umanitari.
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
1 secondo fa

Iraq, raffica di attentati a Baghdad. Isis massacra centinaia di soldati. Yazidi in fuga. L'Iran scarica Al Maliki. Ministro francese tuona: "La gente muore, l'Ue rientri dalle ferie". Iraq, Fabius: "La gente muore, l'Ue torni dalle ferie"
12 agosto 2014. sostenitori Maliki in piazza. Yazidi, una minoranza perseguitata LA SCHEDA. Iraq in TIMELINE - La cavalcata dei jihadisti. GRAFICO - L'avanzata dello Stato Islamico. Il Papa all'Isis: "non si fa la guerra in nome di Dio".
VIDEOVideo Iraq, fuggiti 20 mila prigionieri degli jihadisti, FOTORACCONTO Fotoracconto Da Gaza alla Siria: Medio Oriente senza pace. Almeno 10 persone sono morte e una trentina sono rimaste ferite per l'esplosione di due autobomba a Baghdad, secondo fonti della sicurezza. Otto morti e 21 feriti si contano in un attentato nel quartiere centrale di Karrada, contro una moschea sciita. Due persone sono state uccise e ferite invece in un'altra esplosione a Zafaraniya. Vian Dakhil, una deputata irachena della minoranza Yazidi, è rimasta ferita nello schianto di un elicottero su cui si trovava e che portava soccorsi ai profughi bloccati nella regione di Sinjar. Lo ha detto il generale Kassim Atta, portavoce del comando delle forze armate. L'appello del ministro francese Fabius. "Ho chiesto con la ministra italiana Mogherini che venga convocata d'urgenza" una riunione dei ministri degli Esteri Ue sull'Iraq "e mi aspetto che l'urgenza venga rispettata. So bene che in Occidente è periodo di vacanze, ma quando la gente muore, anzi crepa, bisogna tornare dalle ferie", ha detto il ministro francese Laurent Fabius a Radio France Info. "Ancora non c'è una data - ha ribadito Fabius - e io torno a chiedere che venga convocata d'urgenza". Ieri il ministro francese e la titolare della Farnesina Federica Mogherini hanno scritto all'Alto rappresentante per la politica estera Ue affinché i ministri dei 28 si riuniscano per discutere dell'eventuale fornitura di armi ai curdi. "Si tratta di aiutare i curdi, gli iracheni, ad avere i mezzi per resistere e, se possibile, sconfiggere" i jihadisti che vogliono "uccidere tutti coloro che non la pensano come loro, che non rinnegano la loro religione, con la tortura e stupri sistematici". Il primo ministro iracheno Nuri al Maliki ha ordinato all'esercito e alle forze di sicurezza di "non interferire nella crisi politica" e di continuare a "compiere il loro dovere di proteggere il loro Paese". Lo riferisce la televisione irachena Al Iraqiya. L'IRAN SCARICA AL MALIKI - L'Iran sostiene la nomina del nuovo primo ministro iracheno Haidar al-Abadi. Lo ha sottolineato il segretario del Supremo Consiglio di sicurezza nazionale, Ali Shamkhani, secondo quanto riporta l'agenzia Fars. "La Repubblica islamica dell'Iran sostiene il processo legale che è stato condotto per la nomina del nuovo Primo Ministro dell'Iraq", ha detto Shamkhani che è anche il rappresentante del leader supremo iraniano Ayatollah Ali Khamenei.
I MASSACRI DELL'ISIS - Centinaia di militari iracheni e cadetti dell'aeronautica sarebbero stati massacrati dai jihadisti dello Stato islamico (Isis) in giugno nella base aerea Spiker, a nord di Tikrit, dopo che l'avevano conquistata. Ad affermarlo è un cadetto sopravvissuto alla strage, in un'intervista con la televisione Al Hurra.
GLI AIUTI DALL'EUROPA - L'Ue stanzia 5 milioni di euro aggiuntivi per aiuti umanitari in Iraq. I nuovi fondi sono stati annunciati dal commissario europeo Kristalina Georgieva. L'ammontare totale degli aiuti all'Iraq nel 2014 e' di 17 milioni di euro. Durante la notte aerei della britannica Raf sono tornati a paracadutare aiuti sulla zona del Monte Sinjar, nel nord dell'Iraq, dove restano migliaia di yazidi assediati dai jihadisti dell'Isis. Il primo lancio di aiuti era stato effettuato nella notte di sabato, un secondo previsto per domenica era stato rinviato per motivi di sicurezza. Il ministro della Difesa britannico ha confermato ieri che invierà nella zona jet tornado da utilizzare con un ruolo di ricognizione nell'operazione che, ha ribadito Londra, resta al momento di natura umanitaria e non militare.
L'APPOGGIO DEGLI USA - Il presidente Usa, Barack Obama, ha avuto un colloquio telefonico con il premier designato iracheno, Haider al-Abadi, nel corso del quale i due hanno concordato sull'importanza di formare un nuovo governo inclusivo, che rappresenti tutte le comunita', il piu' presto possibile. Lo riferisce la Casa Bianca.
La conferenza di Obama.  Il primo ministro iracheno ancora in carica Nuri al Maliki, sciita, non ha accettato la decisione del presidente Fuad Masum di affidare all'esponente sciita Haidar al Abadi l'incarico di formare un nuovo governo. Maliki ha parlato di "violazione della Costituzione". L'Iran sostiene la nomina del nuovo primo ministro iracheno Haidar al-Abadi. Lo ha sottolineato il segretario del Supremo Consiglio di sicurezza nazionale, Ali Shamkhani, secondo quanto riporta l'agenzia Fars. "La Repubblica islamica dell'Iran sostiene il processo legale che è stato condotto per la nomina del nuovo Primo Ministro dell'Iraq", ha detto Shamkhani che è anche il rappresentante del leader supremo iraniano Ayatollah Ali Khamenei. FORZE SI RITIRANO DA BAGHDAD - Intanto fonti della polizia riferiscono che è stato ritirato l'ingente spiegamento di forze di sicurezza allestito nella notte tra domenica e lunedì intorno alla Zona Verde di Baghdad. Le forze di sicurezza "sono state richiamate all'interno della Zona Verde poco prima del mezzogiorno di oggi", hanno precisato le fonti, aggiungendo che il ritiro è avvenuto su ordine dei comandi delle forze armate. IL GENOCIDIO - In Iraq è in corso un genocidio. A denunciarlo e' rappresentante curdo con la Cnn. L'Isis, denuncia, "non vuole fare altro che un genocidio della minoranza curda". Il presidente americano Barack Obama e il premier Matteo Renzi hanno messo in evidenza, nel corso di un colloquio telefonico, l'urgenza ''degli sforzi per rispondere alla minaccia che l'Isis pone a tutti gli iracheni''. Lo afferma la Casa Bianca, sottolineando che Renzi ha espresso il proprio appoggio per gli sforzi americani in Iraq. Gli Stati Uniti stanno fornendo armi alle forze curde al nord dell'Iraq. Lo ha detto alla CNN una portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Marie Harf.
ISIS AVANZA - Lo Stato islamico (Isis) si e' impadronito in Iraq della citta' di Jalawla, nella provincia di Diyala, 130 chilometri a nord-est di Baghdad, minacciando cosi' i confini meridionali della regione autonoma del Kurdistan. Lo hanno riferito fondi della sicurezza, precisando che la citta' e' caduta ieri "dopo intensi combattimenti".
Lega Araba accusa jihadisti di crimini umanità. La Lega Araba condanna le violenze dello Stato islamico in Iraq, bollate come crimini contro l'umanità, in particolare ai danni delle minoranze come quella degli Yazidi nel nord e dei cristiani a Mosul. "Gli autori di questi crimini contro l'umanità vanno puniti", ha detto il segretario generale della Lega Araba, Nabil al Arabi, che chiede a tutti i Paesi nella regione e a livello internazionale di "impegnarsi per aiutare l'Iraq a uscire dalla crisi e garantire la sicurezza necessaria alle minoranze irachene, per assicurare il mantenimento dell'indipendenza e dell'unità dell'Iraq". Sono oltre 100.000 i cristiani costretti a fuggire dalle proprie case dalle violenze dei jihadisti dello Stato islamico. Mentre ieri si è diffusa la notizia del massacro di almeno 500 Yazdidi a Sinjar, dove molte vittime "sono state sepolte vive" dagli integralisti. Ogni giorno muoiono 50 bambini Yazidi. "Circa 50 bambini muoiono ogni giorno" per mancanza di acqua e di cibo tra le migliaia di rifugiati Yazidi in fuga dallo Stato islamico e ancora bloccati sulle montagne intorno a Sinjar. Lo ha detto Vian Dakhil, deputata della comunita', aggiungendo che "molti altri moriranno" se non saranno raggiunti dagli aiuti umanitari.
Almeno 500 yazidi sono stati "giustiziati" nei giorni scorsi dai jihadisti dello Stato Islamico a Sinjar, nel nord dell'Iraq. Lo riferisce l'agenzia ufficiale egiziana Mena, aggiungendo che molte delle vittime, incluse donne e bimbi potrebbero essere state sepolte vive e che quasi 300 donne sono state rapite per essere trasformate in schiave. Gli Stati Uniti ieri hanno condotto nuovi raid contro l'Isis vicino a Erbil, nel Kurdistan iracheno. Lo affermano - riporta l'agenzia Bloomberg - le autorita americane, sottolineando che i raid sono stati compiuti con aerei e droni. Intanto sono riuscite a fuggire 20.000 delle almeno 40.000 persone della minoranza degli Yazidi intrappolate da giorni sui monti diSinjar, in Iraq, sotto la minaccia dei jihadisti dello Stato islamico (ex Isis). Lo riferisce l'Afp. Già sabato i combattenti curdi avevano annunciato di aver aperto un primo corridoio come via di fuga. Secondo la deputata Vian Dakhil, rappresentante della minoranza Yazidi, gli scampati sono almeno 20.000, mentre un responsabile curdo del valico di Fishkabur, nel nord dell'Iraq, ha indicato un numero fino a 30.000. I fuggitivi sarebbero riusciti a rifugiarsi in Siria, per poi tornare sotto scorta curda nel territorio del Kurdistan iracheno al riparo dai jihadisti.
YAZIDI, CHI SONO - Sinjar, la città irachena situata a 50 chilometri dalla frontiera con la Siria conquistata domenica scorsa dagli jihadisti dell'Isis (Stato islamico), é la "culla" secolare degli yazidi, una minoranza curdofona seguace di una religione pre-islamica, in parte derivata dallo zoroastrismo. Fino a una settimana fa a Sjniar vivevano 310.000 persone ma anche decine di migliaia di profughi in fuga di fronte all'avanzata sanguinaria dei fondamentalisti islamici. Quella yazidica è una delle religioni più antiche a memoria d'uomo, vecchia di almeno 4.000 anni, al punto da essere definita da molti studiosi "il museo dei culti orientali".
E' praticata da circa mezzo milione di persone, in primo luogo in Iraq ma anche in Siria, Turchia, Georgia, Armenia e Iran. Gli yazidi adorano "un angelo decaduto" (il "diavolo"), da loro rappresentato come un pavone. E ciò é valso loro l'appellativo di "adoratori di Satana", con conseguenti persecuzioni e ripetuti massacri. Gli yazidi sono invece una popolazione pacifica e tollerante. Sono circoncisi come gli ebrei, adorano il sole e credono alla trasmigrazione delle anime. Credono anche nell'esistenza di un dio buono, Khoda, dio della luce, e di un dio cattivo, Auz-Melek, il dio-pavone considerato da chi li perseguita il diavolo.
Secondo il loro "Libro della rivelazione", denominato anche "Libro nero", il creato é opera di sette dei. Nel culto yazidita, dato che il dio buono ispira solo sentimenti positivi é inutile adorarlo, mentre bisogna fare offerte e indirizzare preghiere a quello cattivo sperando di placare la sua malvagità. Perciò ogni anno il 10 agosto a Saadli, nella catena montuosa irachena del Jabel Sinjar, si svolge una processione durante la quale i fedeli si flagellano offrendo le loro sofferenze al diavolo. A Saadli c'é anche la tomba del loro santo, Adi Ibn Musafir, morto nel 1163: due fuochi restano accesi in permanenza per onorarlo.
 KingxKingdom Unius REI
Benjamin Netanyahu -- soltanto io: UNIUS REI, io ho il potere di portare i governi del mondo fuori di questa giostra geopolitica, di fatto imperialista e predatoria, che, Rothschild 322 Bush: hanno creato, per rendere inevitabile la guerra mondiale! QUELLO CHE MI FA RABBIA, è CHE LA LEGA ARABA, ERDOGAN, E I SATANISTI FARISEI, SONO GLI UNICI, CHE, ASPETTANO CON ANSIA LE OPPORTUNITà DI UNA GUERRA MONDIALE!
 KingxKingdom Unius REI
Benjamin Netanyahu -- per me: Unius REI, è indifferente pregare in una Moschea, Chiesa, Sinagoga, ecc.. perché, io non ho un Dio da cercare fuori di me!
 lorenzoALLAH
google youtube -- al vostro ebreo con problemi mentali, io ho cercato di fare del bene!
 KingxKingdom Unius REI
Rothschild -- quì c'è un sacco di gente, che, è invidiosa di te, solo perché, io e King Saudi Arabia, noi verremo a pesca con te, e cosa direbbero loro, se, sapessero, che, il pesce che noi avremo pescato di giorno, poi, lo cucineremo alla griglia, sulla brace, di notte, e poi, pregheremo insieme, beh, ognuno pregherà il suo Dio ( che poi, è sempre lo stesso Dio ), ma, l'importante è che, pregheremo insieme, prima di andare a dormire!!
 KingxKingdom Unius REI
Rothschild -- noi faremo fiorire il deserto della madiana,  " E IL DESERTO FIORIRà!" ti regalerò un oasi tutta tua, e con il nostro amico King Saudi ARABIA, noi andremo a pesca! SONO SICURO CHE, TU RITORNERAI AD ESSERE UN UOMO FELICE!
 KingxKingdom Unius REI
Rothschild -- [ sorry ] ma, a te chi ti ha votato, per fare, il padrone del mondo satana poteri occulti, massonici ed esoterici?
 KingxKingdom Unius REI
my JHWH -- che ti dicevo? qui c'è troppa gente, che, non ha il senso dell'umorismo! e se, qualcuno non sa essere felice, poi, questo è un sintomo, l'indicatore, per lui, che, lui dovrà andare all'inferno! .. e tutti possono vederlo salafiti e farisei, sono loro le persone più tristi del mondo!!
 KingxKingdom Unius REI

google youtube --- [ lol.. nessuno riesce a  punire queste persone? ] We are terminating all unverified accounts permanently.Reply, and give your Username,P/word,Date of Birth,Phone State.
Posta in arrivo
x Gmail Account Team 30 apr
We are terminating all unverified accounts permanently.Reply, and give your Username,P/word,Date of Birth,Phone State.
Posta in arrivo
x Gmail Verification Team 2 mag

KingxKingdom Unius REI
YaHushuaYaHuWaH 2 minuti fa.  a zionist is not a JEW... and its not in their interest to have pease either...  KING YAHUSHUA [[ answer ]] Pat Condell Finally Gets it on Israel  /watch?v=R71-mW-txnI&feature=gp-n-y
yes, zionist of Rothschild are not jew, but are mason satanist baal talmud cult!
but, zionist for kingdom of palestine, yes, they are jew really!
 you are KING YAHUSHUA?

KingxKingdom Unius REI

google youtube --- HELP ME! tu puoi dire a questo ADSENSE, che, io sono un bravo ragazzo? ] [ PROMETTO DI CANCELLARMI DA QUESTO TUO ADSENSE ] [[ IO NON CAPISCO PERCHé SONO ARRABBIATI CONTRO DI ME, e NEANCHE CHE COSA SONO QUESTE VIOLAZIONI! TUTTO QUESTO VA TROPPO OLTRE, LE MIE CAPACITà INFORMATICHE! ]]  Sito modello 08/gen/2014 Non risolto Annunci disabilitati ordinemondiale.blogspot.it
Il sito web sopra indicato non è conforme alle nostre norme del programma AdSense, pertanto la pubblicazione degli annunci è stata disattivata su tale sito web. Consulta e osserva le istruzioni contenute nelle nostre linee guida per ripristinare la pubblicazione degli annunci sul tuo sito.
Esempio di URL:  http://ordinemondiale.blogspot.it/
ID problema:  25586148

Lorenzojhwh Unius REI


     my JHWH they have rejected the universal brotherhood, must now die! [] Ezekiel 8-9, And he said to me, "Son of man, do you see, what, they are doing--the utterly detestable things the house, of Israel is doing here, things that will drive me far from my sanctuary? But, you will see things that are even more detestable."Ezekiel 8:8 He said to me, "Son of man, now dig into the wall." So, I dug into the wall and saw a doorway there. --ANSWER - --- ESOTERIC AGENDA, OCCULT POWER, MASONIC SYSTEM, NWO, OGM, BILDENBERG, BANKING SEIGNIORAGE,

KingxKingdom Unius REI
google youtube --- HELP ME! BY BULLING adsense AGAINST ME! ] Sito modello
30/gen/2014 Non risolto Annunci disabilitati ilmegliodelbene.blogspot.com
Il sito web sopra indicato non è conforme alle nostre norme del programma AdSense, pertanto la pubblicazione degli annunci è stata disattivata su tale sito web. Consulta e osserva le istruzioni contenute nelle nostre linee guida per ripristinare la pubblicazione degli annunci sul tuo sito.
Esempio di URL:  http://ilmegliodelbene.blogspot.com/2013/12/neturei-karta-nkusa-illuminati-imf-cult.html ID problema:  25790021] NON CAPISCO COSA VOGLIONO DA ME, IO NON HO PRESO, E NON HO RICEVUTO, SOLDI DA NESSUNO!
Rispondi
 ·
Lorenzojhwh Unius REI
9 mesi fa

[ha dato dell'ignorante, ai satanisti universitari, e questo non le è stato perdonato! ma, se, si è trattato, di un suicidio veramente? poi, è ancora peggio! perché, significa, che, non c'è speranza, per il genere umano, di sfuggire al satanismo, di Bush, 322, Kerry, Rothschild, il sistema massonico della sinagoga di satana, che, certamnete distruggerà, Israele, e renderà illegale, l'Islam, nel mondo] Cecilia Gatto Trocchi. Esoterismo, miti, occultismo e nuove religioni. È stata autrice di numerose pubblicazioni riguardanti l'occultismo, l'esoterismo, le nuove religioni, i miti e le leggende e, in particolare, i fenomeni legati alle sette e alla diffusione delle pratiche magiche ed occulte.
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
2 mesi fa

google youtube --- HELP ME! BY BULLING adsense AGAINST ME! [ Perfezionamento della query ] ma, io non so chi è questa query! HELP ME! adsense MI STA MINACCIANDO.. MA, IO NON HO FATTO NIENTE! E NON CAPISCO NEANCHE CHE COSA LUI VUOLE DA ME! ] adsense-adclicks-noreply@google.com 3 apr
a me, ilredisraele, king.x.kingdom, drinkypoisonjh., thecopticmarty., 666seigniorage., living, lorenzoscarola, shoahtolosa666., stopyouporntub., uniusrei3, allchristianma., jhwhverbum, evolutionxcrim., stellamarisdef., excaliburisuni., jewish.x.messi., ciakillyourtub., satanqueenfagot, shalomgerusale., jhwhpantocrator, allgiacintoaur., fedele3397, scarola.lorenzo, stopspamistafi.
Gentile publisher,
Con questo avviso formale le comunichiamo che il suo account rischia di essere temporaneamente sospeso e/o definitivamente disattivato nel caso in cui vi vengano rilevate altre violazioni di norme. Questa non è una notifica di una nuova violazione. Le inviamo questo avviso in quanto nel suo account sono state registrate in passato violazioni gravi o ripetute delle norme del programma.
Rispondi
 ·
Lorenzojhwh Unius REI
9 mesi fa

 she has gave, of the ignorant, to university Satanists, and, that, she was not forgiven! but, if it was, really a suicide? then, it is even worse! because it means that there is no hope for the human race to escape, at Satanism, Bush 322, Kerry, Rothschild, the Masonic system, Spa, FED, IMF, of the synagogue of Satan, who, certainly destroy Israel, and make it illegal, Islam in the world] Cecilia Gatto Trocchi. Esoteric, myths, occult and new religions. She was the author of numerous publications on occultism, esotericism, new religions, myths and legends and, in particular, the phenomena related to the seven and dissemination of magic and occult practices.
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
2 mesi fa

OBAMA, --] [  è VERO, NOI SAPPIAMO, CHE, VOI SIETE MASSONI E SATANISTI, CHE, LA DEMOCRAZIA è UNA TRUFFA, E CHE, VOI STATE SUPPORTANDO LA GALASSIA JIHADISTA? E LA GENTE NON LO SA, ANCORA non sa tutto questo, perché, si fida dei Media ebraici, monopolio Network Hollywood TV , MA, tu NON PENSI DI DARE UN così, grande DIPIACERE a tutti i POPOLI, FACENDOLI MORIRE VELOCEMENTE?
Lavrov è preoccupato per i dati sugli aiuti degli USA per l'opposizione siriana 20:42
Slavyansk, i giornalisti russi bombardati con mortaio 20:10
Cremlino: Putin decide di congratularsi con Poroshenko dopo i risultati delle elezioni 19:38
Hollande ha confermato l'incontro "faccia a faccia" con Putin 19:11
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
2 mesi fa

ROTHSCHILD --- tu hai realizzato un bel porco in Arabia SAUDITA, così, tu hai pensato: " per risolvere questo cazZo sharia nel culO, di nuovi diritti umani ONU SHARIA, neanche, UNIUS REI, MI POTRà DIRE DI " NO ", ed, in questo modo, io potrò rigenerare il mio Fondo Monetario Internazionale, Spa, parassitario e devitalizzante, per un nuovo ciclo monetario! " ... beh, questo tutti lo possono dire: VERAMENTE, TU SEI UN RAGAZZO INTELLIGENTE!
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa (modificato)

IN ATTESA DI SAPERE, SE, LA LEGA ARABA RINUNCIA ALLA SHARIA NAZI, DI ASSASSINI SERIALI PROTETTI DA ONU AMNESTY, TU PUOI COSTRUIRE SU TUTTE LE COLLINE, COME LA PAROLA DI DIO HA PROFETIZZATO! ] [ MA, LA PAROLA DI DIO HA DETTO, CHE, LA LEGA ARABA, LORO RINUNCERANNO ALLA SHARIA, E CHE, QUINDI, NON SARà NECESSARIO, DEPORTARE I PALESTINESI IN SIRIA! ] Official: Israel never agreed to construction freeze. Responding to Kerry’s accusations, Prime Minister’s Office says Jerusalem ‘made no commitment’ to halt building in capital. ] [ Mortar shell explodes in Sha’ar Hanegev. [ OGNI ATTO TERRORISTICO DEVE ESSERE PUNITO, NOI NON SIAMO LE CAVIE DELLA LEGA ARABA, O LE VITTIME DELLA ARABIA SAUDITA! E DELLE SUE AMBIZIONI IMpERIALISTICHE, A MOTIVO DELLA SUA GALASSIA DI JIHADISTI ASSASSINI TERRORISTI! ]
Projectile lands in southern town; no injuries reported; sirens fail to sound for the second time in four days. By Times of Israel staff April 9, 2014 : Mortar shell explodes in Sha'ar Hanegev | The Times of Israel
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

[ Ground Zero mosques, sharia UMMA, in New York City, happy for Rothschild Spa FMI, CIA 322 Bush! ] Owner applies for demolition of ‘Ground Zero mosque’. Fate of the controversial center unknown, as developer says plans for the site to be ‘answered in the future’ By Marissa Newman April 9, 2014, Real estate developer Sharif El-Gamal 
 The owner of the Manhattan Islamic Center Park51, better known as the “Ground Zero Mosque” for its proximity to the site of the September 11, 2001 attacks, filed a request with the NYC Buildings Department Monday to demolish the building. While Sharif El-Gamal, a real estate developer, had planned in the past to renovate the structure to house a $100 million, 13-story prayer and cultural center, it remains unclear whether the razing will be aimed at reconstructing the interfaith center. El-Gamal’s spokesman told Reuters the plans for the site “will be answered in the future,” and declined comment on whether the center would be relocated elsewhere. El-Gamal, the CEO of Soho Properties, also submitted a request to raze a nearby building. The community center was the subject of a fierce national debate in 2010, after critics claimed the location was insensitive to the victims of the 9/11 attacks who were killed by Islamist extremists, and feared the center would become a shrine to the terrorists. Park51 received the backing of President Barack Obama and New York City Mayor Michael Bloomberg and despite the protestations, opened its doors to the public in September 2011.
 ·
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

[ open letter to] Economy Minister Naftali Bennett, se la LEGA ARABA condanna la sharia, noi faremo la fratellanza universale, con i palestinesi, quindi, sarà un regno per due popoli.. ma, se, non sarà così, tu dovrai fare un attacco nucleare, perché, il vostro territorio è troppo piccolo, per sostenere un impatto, contro, la LEGA ARABA.. per loro la sharia UMMA califfato mondiale, è il collante, del loro organismo simbiotico collettivo, quindi, useranno USA e Russia, solo per sfruttarli.. non potranno mai essere degli alleati affidabili! non c'è reale differenza, tra, Iran e ARABIA SAUDITA! io non metterei, mai, la mia testa sul cuscino, se, prima, io non ho fatto, il mio attacco nucleare preventivo! perché, domani? tu potresti essere già morto!
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

[ ma, il Re DAVIDE ha preso Gerusalemme, quando, non era sua, per lasciarla ora, che è sua, AI NAZISTI SENZA RECIPROCITà? ASSURDO! ALLORA TU DICHIARI DA SOLO DI MERITARE LA MORTE! QUINDI, se, non uccidi, CON DETERMINAZIONE E SPIETATEZZA, sarai ucciso, MAOMETTO NON PERDONA, A LUI LA SPIETATEZZA NON MANCA! questa è la LEGGE della LEGA ARABA, da Maometto ad oggi! tutti i martiri cristiani innocenti dicono che! IL LAVORO CHE, I FARISEI ILLUMINATI HANNO FATTO, IN 50 ANNI PORTA A QUESTA SVOLTA DRAMMATICA, ECCO PERCHé, I SATANISTI AMERICANI SUPPORTANO LA LEGA ARABA! OSTINARSI CON LA SHARIA, SIGNIFICA, ENTRARE IN COLLISIONE, CONTRO, IL GENERE UMANO! PENSARE A CONDIZIONI DI DIALOGO, CHE, NON HANNO FUNZIONATO IN 50 ANNI? OGGI, SIGNIFICA SUICIDARSI! ] Bennett to Netanyahu: Annex West Bank now. As talks stall, Jewish Home leader appeals to PM to apply Israeli sovereignty to areas home to 440,000 settlers [ SE ISLAMICI NON SONO SIONISTI? POI, ANCHE LORO SONO FUORI DEL REGNO DI DIO! ] By Marissa Newman April 9, 2014, Economy Minister and Jewish Home chairman Naftali Bennett. Naftali Bennett. West Bank annexation. Jewish Home party. With the peace talks on the verge of collapse, and US Secretary of State John Kerry pointing a finger at Israel for the stalemate, Jewish Home party leader Naftali Bennett urged Prime Minister Benjamin Netanyahu Wednesday to annex portions of the West Bank. In a letter to Netanyahu, Bennett requested “to have a session as soon as possible on an alternative plan (Plan B) to begin the process of applying Israeli sovereignty on areas in Judea and Samaria that are under Israeli control.” The economy minister listed some of the blocs he wants to annex, including Gush Etzion, Maale Adumim, the settlements of Ofra and Beit El and more. These areas are home to 440,000 Israeli settlers, Bennett argued, and only tens of thousands of Palestinians, and would therefore not cause a demographic crisis and undermine the Jewish majority. “These areas enjoy a broad national consensus and have security, historical, and moral significance for the State of Israel,” he wrote. Bennett compared the process of absorbing these areas into Israel to the incorporation of Jerusalem during the Six Day War, and the Golan Heights during then-prime minister Menachem Begin’s reign. The economy minister also declared the death of the peace negotiations, due to “a new record of [Palestinian] extortion and obstinacy.” Despite Israeli overtures, such as the release of prisoners, the Palestinians continue to deny recognition of Israel as a Jewish state; have violated the Oslo Accords by turning to the UN; and continue the incitement to violence against Israel, Bennett wrote. “In light of all this, it is clear the current process has run its course and that we are entering a new era,” he said. Responding to Kerry’s statements that construction in East Jerusalem led to the current impasse Tuesday, Bennett said “Israel will never apologize for building in Jerusalem.” “For many years people have tried to prevent us from living in the eternal capital of the Jewish people. This won’t happen. Building in Jerusalem is not a ‘puff’ [sic], building in Jerusalem is Zionism,” he said in a statement posted to Facebook.
 
 ·
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

Libia: 55 imprese italiane attese a Fiera edilizia Tripoli ] [ e quanti italiani verranno sgozzati dagli islamici sauditi wahhabiti gli amici di Kerry 322 Bush, Obama gender? di copti egiziani, in Libia, ne hanno sgozzati almeno 100, negli ultimi 5 mesi!
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

il nuovo volto democratico della NATO, Turchia: neo-sindaco islamico, niente responsabilità a donne [ e lui ha raagione se una donna si distrae e invece di fare 16 figli ne fa solo 15, poi, come Erdogan annette l'Europa Orientale? ] 'Non ammissibile da punto di vista religioso e morale'. 09 aprile, ANKARA, Nessuna responsabilià alle donne nella nuova giunta comunale, perche' questo "non sarebbe ammissibile dal punto di vista religioso e morale", e inoltre "la societa' non lo accetterebbe": e' stata una delle prime dichiarazioni del neo-sindaco di Bingol, nella Turchia orientale, Yucel Barkazi, eletto il 30 marzo sulle liste del partito islamico Akp del premier Recep Tayyip Erdogan. La presa di posizione del sindaco islamico ha provocato le immediate dimissioni della collega di partito Nurten Ertugrul, fra i candidati Akp piu' votati a Bingol, che ambiva alla carica di vice-sindaco, riferisce Hurriyet. "Non e' giusto, che, un sindaco che ha ricevuto il voto del 65% delle elettrici di Bingol parli cosi" ha denunciato Ertugrul: "ed e' contraddittorio fare lavorare le donne giorno e notte in campagna elettorale, ha aggiunto, senza preoccuparsi di regole sociali, religiose o morali, per poi trovare una scusa per escluderle". Bingol e' una delle poche citta' controllate dall'Akp di Erdogan nel Kurdistan turco, dove e' forte il partito curdo Bdp.
Rispondi
 ·
NEW SAUDI ARABIA
4 mesi fa

La danza del male: ecco i veri motivi della guerra del Qatar contro la Siria! ] [ Siria, 2014. Scarica l'articolo in formato PDF. La guerra per il controllo della Siria, che in realtà attualmente riguarda contemporaneamente anche altro, ha una forte motivazione nella guerra occulta su chi controllerà i giganteschi giacimenti di petrolio e gas scoperti recentemente nella regione. Da: F. William Engdahl, RussiaToday, 20 gennaio 2014 – Nsnbc. La presente ricostruzione altamente fitta di trame ed intrecci geopolitici, viene qui esemplificata dalla mano di un grande autore (William Engdahl). A prima vista sembra difficoltoso fare chiarezza, tuttavia, basterà dare uno sguardo alla cartina geografica per rendersi perfettamente conto di quale sporchissimo giuoco stia devastando la Siria. La Siria, una Nazione ridotta alla fame e con migliaia di bambini e bambine sterminati/e a colpi di mortaio per il solo e solito gioco infame delle risorse energetiche. A distanza di 100 anni tondi tondi dallo scoppio della Prima Guerra Mondiale (la quale fu dovuta esattamente all’approvvigionamento di materie prime, oltre che a smantellare l’Impero Zaarista e quello – guarda caso – Ottomano), siamo di nuovo da punto e a capo. La comunità internazionale sembra miope, sorda ed insensibile. anzi! Pare appoggiare questa immane porcata. Ma con ministrini incapaci alla Farnesina e a Bruxelles, Assad se la dovrà vedere da solo.. o con l’aiuto di Putin. I poveracci del popolo sanno che la faccenda costerà loro ancora cara. Dopo l’avvento del fantoccio Karzai in Afghanistan, staremo a vedere quale altro fantoccio prenderà il posto del padrone legittimo di casa Siria. Tanto, sempre questione di oleodotti e gasdotti parliamo!!!
La guerra per il controllo della Siria, che in realtà attualmente riguarda contemporaneamente anche altro, ha una forte motivazione nella guerra occulta su chi controllerà i giganteschi giacimenti di petrolio e gas scoperti recentemente nella regione.
Ora la Russia ha appena stipulato un importante contratto con il governo siriano. Ciò avviene dopo che il presidente Obama ha brillantemente trovato il modo di salvare la faccia tirandosi fuori da un’indesiderata azione militare contro la Siria concordando un accordo con il presidente siriano Bashar Assad per rimuovere dal Paese le armi chimiche. Indipendentemente dal fatto che Assad resti il presidente, la Russia detiene i diritti di esplorazione e sviluppo di una parte importante delle acque al largo della Siria. Il 25 dicembre il ministro del Petrolio siriano Sulayman Abu Mazin, a nome del governo siriano, firmava un contratto di 25 anni con la società russa SojuzNefteGaz per la prospezione petrolifera nelle acque territoriali del Paese mediorientale sul Mediterraneo. SojuzNefteGaz è guidata dall’ex ministro dell’energia russo Jurij Shafranik, e il suo principale azionista è la Banca centrale della Russia. Fu fondata nel 2000 “per rafforzare la cooperazione economica con i Paesi dell’ex Unione Sovietica, del Medio Oriente e del Nord Africa”, secondo RIA Novosti. Ha anche piani in Iraq e Uzbekistan. L’accordo siriano fa parte della strategia regionale a lungo termine di Putin, in altre parole. Il nuovo accordo copre un’area di 2188 chilometri quadrati che si estende a sud della città di Tartus, dove la Russia ha anche la sua unica base navale nel Mediterraneo. I diritti si estendono fino a Banias e a circa 45 miglia nella zona economica esclusiva siriana sul Mediterraneo. La società russa è coinvolta da numerosi anni nei progetti petroliferi onshore in Siria. L’assalto all’energia nel Mediterraneo. Con il passo per sviluppare il potenziale energetico offshore della Siria, la Russia rafforza la propria rapida e veloce corsa a sviluppare ciò che si stimano essere giacimenti di idrocarburi paragonabili a più regioni delle dimensioni dell’Arabia Saudita. Uno sguardo sulla mappa della regione sarebbe rivelatrice. Da quando si è scoperto la presenza significativa di gas al largo, nel 2010, Israele è divenuto un importante attore nello sviluppo degli idrocarburi nel Mediterraneo orientale, come anche Cipro, che s’è visto confermare dei propri significativi giacimenti di gas, mentre l’esplorazione off-shore del Libano è stata interrotta (cosa comoda per certi rivali), dalla guerra in Siria, come anche l’esplorazione su petrolio e gas della Siria. Nel 2009, l’emiro del Qatar si recò a Damasco per negoziare un accordo con il Presidente Bashar Assad sul gasdotto del Qatar dall’enorme giacimento di gas offshore North Dome, contiguo con il giacimento di South Pars nelle acque iraniane del Golfo Persico e condiviso tra i due Paesi. Il giacimento South Pars/North Dome è il più grande giacimento di gas del mondo, condiviso tra Iran e Qatar. Il Qatar, è già il più grande produttore di gas naturale liquefatto (GNL) del mondo, diretto soprattutto al mercato asiatico, ma che vuole avere accesso diretto al fiorente mercato del gas europeo. La proposta del Qatar ad Assad era costruire un gasdotto che trasportasse il gas del Qatar attraverso Siria e Turchia, stretto alleato del Qatar. Assad rifiutò citando le forti relazioni energetiche della Siria con la Russia. Nel marzo 2011, Assad firmò un accordo su un altro gasdotto: questa volta con l’arcinemico del Qatar, l’Iran. Il Qatar è fondamentalista sunnita ed ospita i radicali Fratelli musulmani. L’Iran è fondamentalista sciita e l’Iraq è governato da un primo ministro sciita. Sia l’Iran che l’Iraq appoggiano Assad nella guerra per il controllo della Siria. Il gasdotto iraniano collegherebbe il suo giacimento del Golfo Persico al Mediterraneo attraversando Iraq e Siria. Non appena s’è asciugato l’inchiostro per il gasdotto Iran-Iraq-Siria, una guerra terroristica su vasta scala, finanziata dal Qatar per miliardi di dollari, è esplosa in Siria. Ora la Russia è intervenuta, dopo il fallimento di Qatar, Arabia Saudita e Turchia nel rovesciare il regime di Assad e sostituirlo con un regime fondamentalista wahabita saudita o uno fondamentalista salafita dei Fratelli musulmani, che  avrebbero concluso accordi con Arabia Saudita o Qatar, e non con la Russia.
Traduzione di Alessandro Lattanzio – SitoAurora
http://www.signoraggio.it/la-danza-del-male-siria-2014/
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

il volto democratico della NATO -- ex stella del calcio turco ora è deputato indipendente, ma ha buone speranze, di finire in carcere, con qualche calunnia, in futuro! 09 aprile, #ANKARA, L'ex stella della nazionale turca di calcio, del Galatasaray, del Torino e dell'Inter, Hakan Sukur, oggi deputato, ha visto togliere il suo nome da uno stadio di Istanbul dopo essersi dissociato dal premier Recep Tayyip Erdogan e dimesso dal partito islamico Akp, riferisce la stampa di Ankara. Sukur, 42 anni, eletto parlamentare nel 2011 sulle liste del partito di Erdogan, si è dimesso in dicembre per divergenze con il premier ed è ora deputato indipendente. Hurriyet online riferisce che ieri impiegati del comune di Sancaktepe, a guida Akp, hanno tolto dalla facciata dello stadio la targa con il nome dell'ex calciatore sopra l'ingresso principale. L' 'Hakan Sukur Stadium', inaugurato nel 2010, è stato così ribattezzato 'Sancaktepe Municipality Stadium'. Sukur aveva lasciato il partito islamico in dicembre criticando la svolta autoritaria del premier e la linea di scontro addotta da Erdogan verso gli ex alleati della confraternita islamica Hizmet del predicatore Fetullah Gulen, cui l'ex calciatore è ritenuto vicino.(ANSAmed).
Rispondi
 ·
NEW SAUDI ARABIA
4 mesi fa

[ sovranità a tutti i popoli oppressi del pianeta! ] 9 aprile 2014, 18:47
Le proteste sedate con la forza e la democratica Costituzione di Crimea.
Nella parte orientale Ucraina continuano le dimostrazioni a favore della federalizzazione sotto la bandiera russa: Donetsk, Kharkov e Lugansk chiedono ai loro membri di varare un referendum sullo status delle loro Regioni. Intanto nella Commissione costituzionale repubblicana della Crimea si prenderà in esame un progetto di Costituzione regionale così come concordato con il Cremlino. Le proteste nel sud-est dell'Ucraina non si fermano. I manifestanti di Lugansk hanno ottenuto dalle autorità ucraine come risposta la decisione di assaltare con la SBU il palazzo occupato dagli attivisti antimaydan. Nel frattempo la richiesta fondamentale dei manifestanti di avere un referendum sullo status della regione è rimasta senza risposta. La promessa invece di non assaltare l'edificio dell'amministrazione regionale a Donetsk gode di poca fiducia da parte dei partecipanti del movimento di protesta. Secondo il professore dell'Accademia Nazionale Russa di Economia e della Pubblica Amministrazione Alexander Mikhailenko, la loro posizione è facile da capire: Queste preoccupazioni sono giustificate perché la popolazione nel sud e del sud-est dell'Ucraina è improbabile che possano fidarsi del governo attuale, che si chiama governo di unità nazionale, ma è composta da rappresentanti in maggioranza provenienti dalle regioni occidentali. La maggior parte di loro provengono dalle città di Lvov e Vinnica mentre dalle regioni orientali solo due rappresentanti : Avakov ma che è molto impopolare a Kharkov e Schweich sopprannominato “il deprimente”.
Allo stesso tempo, il ministro degli Interni Arsen Avakov ha promesso entro 48 ore di risolvere la situazione nelle regioni orientali del Paese. Secondo Avakov, sarà fatto " attraverso negoziati o con la forza." Se Kiev sceglie la seconda opzione, le autorità ucraine hanno una forte probabilità di segare il ramo su cui sono sedute, spiega a “La Voce della Russia" l'esperto ricercatore presso l'Istituto russo per gli Studi Strategici Oleg Nemensky: I movimenti di resistenza nella parte sud-est potranno solo crescere. I tentativi di estinguerli con le rappresaglie contro i dirigenti e gli attivisti della resistenza porteranno all'effetto opposto. Anche se è possibile che la protesta si affievolisca verso la fine di aprile e poi ai primi di maggio per le vacanze, il movimento potrà divampare di nuovo e con maggiore forza. La Crimea nel frattempo si prepara ad adottare una nuova costituzione. Si tratta della legge fondamentale della Regione già concordata con Mosca. Il documento oggi è sottoposto all'attenzione della commissione costituzionale di Crimea, e l'11 aprile potrà essere discusso dal Consiglio di Stato di Crimea. Il capo del Consiglio di Stato della Repubblica, Vladimir Konstantinov, in una riunione in cui si dibatteva sulla nuova costituzione ha affermato che essa è un importante passo avanti per la Crimea: Sono convinto che questo darà un enorme impulso allo sviluppo della società civile nel Paese, nella sua sfera commerciale e delle relazioni interetniche. Offre enormi opportunità. Si tratta di una Legge fondamentale, che prevede che la Crimea sia in uno stato di diritto democratico con la Russia e che il territorio della Repubblica sia uno e indivisibile: http://italian.ruvr.ru/2014_04_09/Le-proteste-sedate-con-la-forza-in-Ucraina-e-la-democratica-Costituzione-di-Crimea-0276/
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

#Kosovo: in Italia installazione artistica, su scomparsi serbi [ perché, vi mervigliate? la NATO, UE USA CIA Bildenberg, nel tradimento dei media: massonici, NetWork Hollywood TV, ha fatto ed ha protetto la LEGA ARABA, nel completare lo sterminio dei cristiani del Kosovo: cimiteri Chiese monasteri, bambini donne, vecchie anziani, gli jihadisti hanno fatto il genocidio! ] 'Missing' ora in mostra a Gracanica, poi a Venezia e 11 città. 09 aprile, #PRISTINA/BELGRADO, 9 APR - Una installazione artistica intitolata 'Missing' e che rappresenta il dramma dei serbi e dei rappresentanti di altre nazionalita' scomparsi durante il conflitto armato in Kosovo, verra' messa in mostra prossimamente a Venezia e successivamente in altre 11 citta' d'Italia. Lo ha detto il ministro per le questioni del Kosovo Aleksandar Vulin parlando oggi a Gracanica, enclave serba non lontana da Pristina dove l'installazione e' in mostra dal 17 marzo scorso. A Gracanica Vulin ha incontrato Francesco Scarpa, segretario dell'associazione italiana 'Amici di Decani'. "Per un anno i cittadini italiani potranno informarsi sulla verita' di quanto avvenuto in Kosovo, e cio' grazie ai nostri amici italiani dell'associazione 'Amici di Decani'. Questa verita' la vogliamo mostrare al mondo intero", ha detto Vulin.
"In collaborazione con il ministro Vulin vogliamo provare a trasferire in qualche modo il Kosovo in Italia", ha osservato da parte sua Francesco Scarpa.
All'incontro fra Vulin e Scarpa hanno partecipato l'autore dell'installazione Goran Stojcetovic, e Milena Parulic, segretario dell'associazione 'Vittime kosovare' che si occupa delle persone scomparse in Kosovo nel conflitto del 1998-2000.
(ANSAmed). © Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati
Rispondi
 ·
NEW SAUDI ARABIA
4 mesi fa

Il buon senso siriano deve fare i conti, eccoli. scarica l'articolo in formato PDF
La Siria non ha alcun debito col Fondo Monetario Internazionale (FMI). La Banca Centrale della Siria è di proprietà dello Stato. La Siria ha bandito il franken-food OGM.
IL BUON SENSO SIRIANO sulle colonne del Blog di Don Curzio Nitoglia, appare oggi questa avvincente sintesi di veri e reali motivi scatenanti l’odio verso un uomo (Assad) e verso il suo popolo. Ad oggi libero dal giogo dell’usura e dal giogo del cibo OGM.
 a cura di Mons. Richard N. Williamson. Una notevole sintesi sul piano politico, di come e perché il mondo oggi stia andando così male, è presentata su YouTube da “Syrian Girl Partisan”. Si tratta di una giovane patriota siriana che elenca otto motivi per cui il Nuovo Ordine Mondiale (NOM) odia la Siria e sta facendo tutto il possibile per rovesciare l’attuale governo siriano e per sostituirlo con burattini del NOM. I cattolici non devono consentire alla propaganda e alle menzogne occidentali di avvelenare le loro menti, né devono dire che la politica non avrebbe nulla a che fare con la religione. Il NOM è mosso dal folle sogno di eliminare del tutto la Regalità Sociale di Cristo Re, insieme all’ordine naturale mondiale di Dio. Ecco i motivi della giovane siriana :
1 – La Banca Centrale della Siria è di proprietà dello Stato e da esso controllata, per servire l’economia nazionale e il popolo siriano, invece di arricchire i banchieri internazionali delle nazioni occidentali e di Israele, i quali impongono, a quasi tutte le nazioni del mondo, prestiti usurai che generano artificiali crisi debitorie con le quali queste nazioni sono praticamente schiavizzate.
2 – La Siria non ha alcun debito col Fondo Monetario Internazionale (FMI). Il FMI agisce nella catalogazione dei debiti come una polizia dei banchieri internazionali. Ogni nazione saggia resta fuori dalle grinfie del FMI, ed è quello che la Siria è riuscita a fare, ma i banchieri non sono affatto felici per tale saggezza.
3 – La Siria ha bandito le sementi geneticamente modificate, o “Franken-food”, perché Bashar Assad vuole proteggere la salute del suo popolo. Il “Franken-food” [cibo di Frankenstein] equivale al controllo dell’alimentazione, che significa controllo della popolazione. Ovviamente il NOM favorisce il “Franken-food” (gli USA lo imposero appena conquistato l’Iraq).
4 – La popolazione della Siria è ben informata sul NOM, e della sua dominazione dei politici fantoccio del mondo tramite i suoi think-tank e le sue società segrete, discutono apertamente in Siria i media e le università. Tale trasparenza è anatema per il NOM, che deve mantenere le sue operazioni nel buio.
5 – La Siria ha enormi riserve di petrolio e di gas, e sta lavorando per sfruttarle indipendentemente dalle gigantesche compagnie petrolifere occidentali come Shell e Texaco. Il NOM ama il petrolio, ma non gli piace per niente l’indipendenza del petrolio.
6 – La Siria si oppone chiaramente e inequivocabilmente al sionismo e a Israele. Negli ultimi anni anche i media occidentali indegni hanno reagito alla trasformazione virtuale della Palestina in un mega-Goulag. La Siria denuncia questa brutale segregazione imposta da Israele. Ovviamente le lobby ebraiche del mondo intero si uniscono per usare tutta la loro influenza per porre fine a tale ferma opposizione ai loro compagni ebrei in Israele. 7 – La Siria è uno degli ultimi Stati secolari musulmani in Medio Oriente, e si rifiuta di riconoscere qualunque superiorità di quel popolo che pretende ancora di essere il Popolo Eletto di Dio (anche 2000 anni dopo l’Incarnazione del Figlio di Dio, Gesù Cristo, che smise di scegliere il Suo popolo per la razza e decise disceglierlo per la fede- Romani III, IV, ecc.). Le stesse lobby castigheranno ogni rifiuto della loro superiorità, sia religiosa sia razziale. 8 – La Siria mantiene con orgoglio e protegge la sua identità nazionale, politica e culturale, mentre il NOM cerca di fondere tutte le nazioni (tranne una) in un unico agglomerato di pecoroni humani, in vista dell’approssimarsi dell’Anticristo.
Si visionino su YouTube i nove minuti del video originale;“Syrian Girl Partisan”, o si legga l’eccellente sintesi del commentatore argentino su actualidad.rt.com/expertos/Salbuchi. (Questo numero di“Commenti Eleison”si basa massicciamente sul testo di Adrian Salbuchi.) Qualunque siano le altre anomalie delle nazioni musulmane, chi può negare quanto esse stiano facendo in più rispetto al corrotto e decadente Occidente, per resistere all’empio Nuovo Ordine Mondiale?
Kyrie eleison. Richard N. Williamson
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

[IN QUESTO MODO, ISRAELE è COSTRETTO A LEGARSI ALLA RUSSIA, in una ferrea alleanza militare!] Mo, pieno sostegno da Lega Araba: a: Anp, per stop cooperazione da Netanyahu, il quale, secondo i nazisti senza diritti umani, senza reciprocità, e con la sharia assassina, che, non permette più la vita a qualsiasi diversità, sotto egida ONU AMNESTY! Quindi, il solo responsabile che, mina i negoziati futuri di pace nel cimitero Olocausto2 Shoah2. mentre, le 50 nazioni cristine, che, hanno subito il genocidio, in 50 nazioni islamiche, della lega araba, si sono estinte, solo, per mancanza di fecondità, e perché, si sono convertite all'Islam spontaneamente, attraverso, la scimitarra ( si chiama scimitarra, un libro di preghiere, che, Maometto ha inventato)!  Mancato impegno Israele è schiaffo a Usa 322 Bush 666 Kerry, Fmi, NWO esoterric agenda occult power, masonic system Bildenberg.., CHE, satanisti e massoni, SI SPOSTANO DECISAMENTE IN DIREZIONE LEGA ARABA nazi sharia, se, non mi uccidi jihad?, io ti ucciderò, certamente, califfato in tutto il mondoo: UMMA aumma aumma, IN QUESTO MODO, ISRAELE è COSTRETTO A LEGARSI ALLA RUSSIA, in una ferrea alleanza militare! 09 aprile.
Rispondi
 ·
NEW SAUDI ARABIA
4 mesi fa

L'ultima di Snowden, gli 007 spiano camere da letto. Lo fanno i britannici, lo voleva fare Nsa. Spiata anche Amnesty. NEW YORK, 8 APR - Le telecamere degli 007 anche in camera da letto: è l'ultima sorprendente rivelazione di Edward Snowden, la talpa del Datagate che non smette di stupire e di aprire gli occhi su quanto invasiva sia stata negli anni l'azione delle più potenti agenzie di intelligence in America e nel Regno Unito.
Collegato da Mosca in videoconferenza con la sede del Consiglio d'Europa a Strasburgo, Snowden ha spiegato come i servizi inglesi, quelli del Gchq, "hanno raccolto su scala massiccia immagini provenienti da webcam, alcune anche poste in stanze da letto di case private". Questo per spiare, e forse anche per ricattare (il sospetto sorge spontaneo), le persone messe sotto sorveglianza. Ma c'è di più. Anche la Nsa - ha spiegato l'ex contrattista dell'agenzia americana nel corso della sua testimonianza - era intenzionata a utilizzare lo stesso metodo. L'obiettivo era quello di raccogliere più informazioni possibili e materiale video a sfondo sessuale per screditare alcuni non ben identificati "religiosi conservatori". "La Nsa - ha detto Snowden - voleva usare questo sistema per raccogliere immagini di natura sessuale di conservatori religiosi le cui idee il governo statunitense ritiene radicali o con cui è in disaccordo, per poi renderle pubbliche e cosi screditare tali persone". Insomma, dietro queste ultime verità contenute nelle carte sottratte agli 007 inglesi e americani si celerebbe un uso dello spionaggio a fini forse anche politici, e non dunque solo la lotta alla criminalità o al terrorismo.
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

TUTTO IL TERRORISMO, GRATUITO, SENZA LOGICA BELLICA, JIHDISTA SOTTO EGIDA ONU LEGA ARABA, CIA USA UE, FMI NATO, LA FILOSOFIA DEL TERRORE WAHHABITA, IN OSSEQUI A BUSH 322 KERRY .. Siria: duplice attentato a Homs, decine di uccisi e feriti. Sana, 25 vittime tra cui donne e bambini. Oltre 100 i feriti. 09 aprile, (ANSAmed) -  Decine di morti e oltre cento feriti: è il bilancio provvisorio e non verificabile in maniera indipendente di un duplice attentato con autobomba verificatosi nel pomeriggio in un quartiere di Homs, nella Siria centrale, controllato dalle forze lealiste. Lo riferisce all'ANSA Hadi al Abdallah, giornalista della regione di Homs interpellato via Skype. L'agenzia ufficiale Sana conferma l'accaduto e fornisce un bilancio di 25 uccisi, tra cui donne e bambini, e 107 feriti, nel quartiere di Karm al Lawz. La prima esplosione, precisa l'agenzia, è avvenuta in una strada affollata di passanti. La secondo esplosione si è verificata circa mezz'ora dopo. Anche un cameraman della Sana figura tra i numerosi feriti. (ANSAmed).
Rispondi
 ·
NEW SAUDI ARABIA
4 mesi fa

AGCOM: ecco come sconfiggere la recente disciplina per silenziare la rete. Scarica l'articolo in formato PDF. L’equivocità della disciplina AGCOM in vigore dall’inizio aprile 2014 consiste nel fatto che si finge di non capire che in realtà gli autori hanno tutti interesse a vedere pubblicate ovunque le proprie opere (salvo quelle in vendita), naturalmente con l’indicazione della fonte. Una ‘violazione’, quella di pubblicare contenuti altrui, che, siccome non aggiunge nulla, in termini di violazione del diritto d’autore, che è già tutelato altrimenti, desta quindi davvero molti sospetti che l’intento sia quello di rallentare la diffusione dei contenuti in rete allo scopo di smorzarne l’impatto.
Il rimedio, comunque sia, è molto semplice: aggiungere in testa o in calce agli articoli, la dicitura: «Ne è autorizzata la duplicazione con citazione della fonte». In testa ai blog, alle testate, ecc. si potrà invece scrivere: «È autorizzata la pubblicazione di tutto il materiale originario di questo blog (o testata ecc) con citazione della fonte».
In breve la libertà di circolazione degli scritti si ripristinerà.
Signoraggio.it, lo farà subito.
7.4.2014 Alfonso Luigi Marra
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

Siria: ribelli e Turchia dietro gas sarin, monta imbarazzo Ankara. Inchiesta Seymour Hersh, strage per provocare attacco Usa. 09 aprile, [ IMMEDIATA ESTROMISSIONE DELLA TURCHIA DALLA NATO! ] Alcune delle vittime, FOTO: PICCOLI BAMBINI, dell'attacco chimico del 21 agosto nella periferia di Damasco. (ANSAmed) - ANKARA - Provoca grave imbarazzo in Turchia, ma, anche negli Usa e nei Paesi occidentali, una ricostruzione fuori dal coro dell'attacco chimico attribuito l'anno scorso al regime di Assad pubblicata in questi giorni. Stando a presunte rivelazioni d'intelligence furono infatti i ribelli siriani con l'aiuto di Ankara a bombardare con gas sarin il 21 agosto 2013 un quartiere periferico di Damasco, causando una strage attribuita alle forze governative, per fare scattare un attacco Usa in Siria: e ad affermarlo é un mostro sacro del giornalismo d'oltreoceano, il premio Pulitzer Seymour Hersh, nel quadro di un'inchiesta ripresa oggi con enfasi anche sulla stampa turca. La ricostruzione di Hersh, che ha fatto scattare le smentite di Ankara e Washington, si basa in particolare sulle rivelazioni di un agente segreto Usa di cui il veterano dei reporter investigativi americani protegge l'identita'. Secondo Hersh - Premio Pulitzer nel 1970 per un reportage sul massacro di My Lai in Vietnam nel 1968 da parte delle truppe Usa - l'attacco dell'agosto 2013 fu una trappola predisposta dai servizi turchi per convincere Barack Obama a dare l'ordine di attacco contro Damasco. Il presidente americano piu' volte aveva indicato l'uso di armi chimiche da parte del regime Assad come una 'linea rossa' che avrebbe provocato un intervento militare. Nonostante la smentita di Damasco, che con l'appoggio di Russia e Iran ha subito accusato i ribelli, il presidente americano secondo Hersh ha dato al Pentagono l'ordine di preparare un attacco entro il 2 settembre. Ma due giorni prima un rapporto dei servizi britannici - spiega Hersh - ha dimostrato agli americani che il Sarin usato a Damasco - decine di morti - non era quello stipato nei depositi del regime. Cosi il 31 agosto Obama inizio' una prudente marcia indietro, condizionando l'operazione a un voto del Congresso, che fu negativo. La Casa Bianca poi avvio' con la Russia un piano di disarmo chimico della Siria. L'intervento Usa non ci fu. "Ora sappiamo che che fu una azione 'coperta' attuata dagli uomini del premier (turco Recep Tayyip) Erdogan per spingere Obama oltre la linea rossa", ha detto l'ex-007 Usa a Hersh. Secondo la fonte, i servizi militari avrebbero appreso che il gas Sarin era arrivato ai ribelli dalla Turchia. Ankara avrebbe anche fornito l'addestramento all'uso delle armi chimiche. Erdogan, che fin dall'inizio della crisi siriana ha voltato le spalle all'ex-amico Assad e si e' schierato con i ribelli sunniti SAUDITI SALAFITI WAHHABITI, e' stato accusato dall'opposizione turca di appoggiare anche i gruppi jihadisti e vicini ad Al Qaida. A fine marzo ha suscitato violente polemiche in Turchia l'uscita su YouTube della registrazione di una riunione segreta di dirigenti turchi su un possibile intervento militare in Siria. Nella riunione il capo dei servizi segreti Hakan Fidan, vicino a Erdogan, ha detto fra l'altro di essere pronto a mandare i suoi uomini in Siria a lanciare missili verso il territorio turco per giustificare un attacco dell'esercito di Ankara. (ANSAmed).


Rispondi
 ·
NEW SAUDI ARABIA
4 mesi fa

Telecamera della Nasa riprende una luce artificiale proveniente da Marte. Scarica l'articolo in formato PDF. [ sono i demoni, a cui i farisei hanno dato un corpo Gmos nel 1200, attraverso, la magia.. questo è il prezzo da pagare, ai demoni per tenere il controllo, della nostra sovranità monetaria.. a tanto, si è spinto l'odio dei farisei, contro il genere umano e contro Gesù Cristo, che è il legittimo sovrano del pianeta nostro.. ] ]
Per il momento, l’agenzia spaziale statunitense non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale in merito all’insolito fenomeno. Non si può dire altrettanto per ciò che concerne blogger ed appassionati dello spazio che subito hanno cominciato a daregiudizi e formulare ipotesi.  Secondo Scott Waring, il gestore di un sito sugli avvistamenti giornalieri degli Ufo (qui il link http://www.ufosightingsdaily.com/) e che ha pubblicato l’immagine lo scorso sei aprile, la luce splenderebbe in modo verticale, come se provenisse dal terreno e si presenterebbe piatta nella parte inferiore.
Sul suo sito web, Waringha scritto: ”Questo fenomeno potrebbe indicare la presenza su Martedi vita intelligente e capace di utilizzare la luce proprio come facciamo noi”Quanto mostrato dalla fotografia estrapolata dalla ripresa della telecamera Nasa non sarebbe, infatti, secondo Waring: “ né un riverbero del sole, né un artefatto del processo fotografico”  All’inizio di questo mese, la Nasa ha annunciato che, in data 2 aprile, il ‘rover’ Curiosity ha compiuto gli ultimi quaranta metri necessari per raggiungere un luogo conosciuto come Kimberley, alla ricerca tra le sue le rocce, stando ad un comunicato stampa dell’agenzia spaziale, di quei segni che nel passato avrebbero potuto essere favorevoli alla vita. Kimberley, dove si mescolano quattro diversi tipi di roccia, prende il nome da una regione dell’Australia occidentale. Il percorso del rover è stato pianificato all’inizio dello scorso anno, conclude la nota.
http://www.signoraggio.it/telecamera-della-nasa-riprende-una-luce-artificiale-proveniente-da-marte/
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

my JHWH -- e perché, tu hai tirato nella mischia uno come me?
tu lo sai, io sono un borghese, tutto pantofole divano e telenovele!
Rispondi
 ·
NEW SAUDI ARABIA
4 mesi fa

Forte denuncia di Gianni Lannes: in Italia terremoti bellici targati North Atlantic Treaty Organization. Scarica l'articolo in formato PDF. Pur facendo politica da quasi trent’anni, non sono mai diventato un deputato, nonostante ne abbia avuta più volte l’opportunità, per non essermi voluto piegare ai ricatti del ‘sistema’ e per potermi mantenere libero di esprimere le mie idee e il mio pensiero. Ma, se oggi fossi un parlamentare, non avrei esitato questa mattina ad incatenarmi fuori da Montecitorio per denunciare un fatto gravissimo che da anni viene perpetrato ai danni dell’Italia e degli Italiani, un’operazione deliberata che va avanti da tempo e che ha avuto definitivo campo libero con gli ignominosi accordi, firmati nel 2002 da Bush e Berlusconi, per la sperimentazione tecnologica dei mutamenti climatici. Accordi la cui natura ed i cui contenuti sono stati solo parzialmenteresi noti all’opinione pubblica e che hanno trasformato la nostra penisola, già dal 1945 sotto totale occupazione militare ‘alleata’, in un immenso poligono disperimentazione per nuove e micidiali armi climatiche della NATO. Come ho già denunciato in miei precedenti articoli, si tratta di questioni scottanti, coperte da Segreto di Stato, fino a poco tempo fa appannaggio di pochi ‘addetti ai lavori’ del mondo della contro-informazione, ma che adesso stanno finalmente emergendo in tutta la loro gravità e drammaticità. Che sia in atto da tempo una vera e propria guerra finalizzata al controllo climatico, guerra che ci riguarda e ci coinvolge ormai in pieno, ci è stato confermato anche dal Generale Fabio Mini, nel corso di un’intervista rilasciata lo scorso anno ad una nota emittente radiofonica. L’innaturalità delle sempre più frequenti catastrofi che stanno colpendo il nostro Paese, dai terremoti dell’Aquila e dell’Emilia fino al disastro della Sardegna, accompagnati da un’abnorme intensificazione delle operazioni di geoingegneria clandestina, lascia del tutto indifferente la nostra asservita casta politica, che si dimostra totalmente complice. A parte poche e sporadi che interrogazioni parlamentari sulla questione della geoingegneria – che peraltro non hanno sortito alcun effetto – i nostri’onorevoli’ sono troppo impegnati a salvaguardare lo stipendio e la poltrona per trovare il tempo (ed il coraggio) di dedicarsi ad i reali problemi che più da vicino ci riguardano, e, come tanti struzzi, si cimentano in massa nel loro sport preferito: nascondere la testa sotto la sabbia. http://www.signoraggio.it/forte-denuncia-di-gianni-lannes-in-italia-terremoti-bellici-targati-north-atlantic-treaty-organization/
Coraggiosi personaggi come Rosario Marcianò, Lorenzo De Curtis e il giornalista investigativo Gianni Lannes, che da anni tentano di fara prire agli Italiani gli occhi sulla realtà, restano purtroppo delle voci nel deserto, delle voci strangolate dal silenzio e dall’indifferenza dei grandi media di regime. Eppure, essi continuano senza sosta a denunciare quello che sta accadendo, quello che ci appare ormai come una realtà inconfutabile: il fatto che il clima mondiale viene modificato artificialmente attraverso una nuova generazione di sofisticate armi tecnologiche chiamate ipocritamente’not-lethal-weapons’. Sia gli Stati Uniti che altre nazioni hanno infatti ormai da anni sviluppato le capacità di manipolare a loro piacimento il clima, operando sia su scala mondiale che su aree mirate e delimitate. E stanno emergendo continue prove e conferme della non naturalità di molti altri eventi catastrofici verificatisi, su scala globale, negli ultimi anni, come lo tsunamiche ha devastato l’Oceano Indiano e la catastrofe di Fukushima.
L’Italia, come denuncia con forza Gianni Lannes in un recente articolo uscito l’8 Aprile sul suo blog Sula testa!, rientra pienamente in questo quadro, un quadro, nello specifico del nostro Paese, che sta prendendo sempre più la connotazione di uno scenario strategico: dove gli ‘alleati’ (legasi ‘occupanti’) sperimentano ogni genere di armamenti a danno dell’ambiente e del popolo italiano. È infatti in atto una guerra ambientale non dichiarata e la nostra penisola svolge in tale contesto un ruolo di primo piano, perché presenta una sismicità naturale che funge da perfetto paravento e schermo per il genere di attività belliche che la NATO sta qui sperimentando. A rafforzare questo ruolo di primo piano, come rileva sempre Gianni Lannes, è inoltre la nostra casta di politicanti, penosamente subordinata ai voleri americani e incapace di reagire per paura, senso di sudditanza o per convenienza.
Non mi stupisce che, se è palese che Silvio Berlusconi sia stato attaccato e indagato in questi ultimi anni dalla magistratura per un numero spropositato di pretesti e di ipotesi di reato, dal falso in bilancio al peculato, dallo sfruttamento della prostituzione alla corruzione, a nessun magistrato sia venuto in mente di metterlo sotto accusa per gli accordi siglati con Bush nel 2002. Eppure essi si configurano come un palese attentato alla Costituzione. Evidentemente anche per la magistratura esistono delle frontiere ‘invalicabili’e, come nessun pubblico ministero si fa avanti per mettere sotto sequestro le quote private della Banca d’Italia, è altrettanto vero che nessuna toga può permettersi di mettere a repentaglio la propria carriera per scoperchiare una pentola molto, molto pericolosa quale quella delle guerre climatiche. Neanche gli oltre trecento morti dell’Aquila, che ancora oggi gridano giustizia a cinque anni dal terremoto, sono serviti a scuotere la coscienza dei magistrati.
Eppure il precipitare della situazione è sotto gli occhi di tutti: come denuncia Gianni Lannes, l’attività sismica indotta dagli esperimenti bellici della NATO sta avendo in questi giorni un forte incremento. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato terremoti in serie con ipocentro superficiale, ovvero a profondità standardizzata. Terremoti palesemente provocati, che di naturale non hanno neanche le sembianze, per quanto possano pontificare a riguardo gli sciacalli negazionisti, sedicenti esperti del ramo,che spesso non distinguono nella loro foga negatoria, addirittura il significato dei termini ipocentro ed epicentro.
Qualche esempio illuminante, riferito alle giornate di Lunedì 7 e Martedì 8 Aprile, aiuterà anche i più refrattari e i cosiddetti esperti del ramo, sovente venduti al miglior offerente o timorosi di esprimere un’opinione libera, a capire laportata di questa follia distruttiva.
1) Mar Ligure – 7 Aprile 2014: sisma di magnitudo 2.1 con profondità(ipocentro) di 10 chilometri (ora UTC: 15:41:28 – ora italiana: 17:41:29).
2) Alpi Cozie – 7 Aprile 2014: sisma di magnitudo 5.0 conprofondità (ipocentro) di 5 chilometri (ora UTC 19:27:00 – ora italiana:21:27:00), seguito a breve lasso di tempo da un altro sisma di magnitudo 2.0con profondità (ipocentro) di 8,7 chilometri (ora UTC: 21: 10:52 – ora italiana23:10:52). Da rilevare che l’area delle Alpi Cozie, ai confini con la Francia,è considerata non sismica.
3) Tirreno Meridionale (a largo di Palermo) – 7 Aprile 2014: sisma di magnitudo 2.7 con profondità (ipocentro) di 9,7 chilometri (ora UTC23:26:10 – ora italiana 01:26:10 dell’8 Aprile).
4) Alpi Cozie – 8 Aprile 2014: nuova scossa di magnitudo 2.1con profondità (ipocentro) di 10 chilometri (ora UTC 00:25:21 – ora italiana 02:25:21).
5) Umbria – 8 Aprile 2014: sisma di magnitudo 2.1 conprofondità (ipocentro) di 8,8 chilometri (ora UTC 00:54:01 – ora italiana02:54:01).
6) Tirreno Meridionale (a largo di Paolo, costa calabrese) -8 Aprile 2014: sisma di magnitudo 2.2 con profondità di 56,8 chilometri (ora UTC 01:36:49 – ora italiana 03:46:39).
7) Isola di Ustica – 8 Aprile 2014: sisma di magnitudo 2.9 con profondità (ipocentro) di 10 chilometri (ora UTC 02:17:27 – ora italiana04:17:27).
8) Umbria (Metauro) – 8 Aprile 2014: sisma di magnitudo 2.3 con profondità (ipocentro) di 7,8 chilometri (ora UTC 03:18:32 – ora italiana05:18:32).
9) Umbria (Metauro, con epicentro localizzato fra Città di Castello e Gubbio) – 8 Aprile 2014: nuova scossa di magnitudo 2.3 conprofondità (ipocentro) di 7 chilometri (ora UTC 03:29:45 – ora italiana05:29:45).
Ben dieci scosse sismiche in totale, quindi, rilevate nell’arco di poche ore da un capo all’altro della penisola!
I dati che ho riportato sono stati fedelmente tratti dal sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e sono tranquillamente verificabili. Da testimonianze ricevute dopo la pubblicazione dell’articolo di Gianni Lannes, nella mattinata dell’8 Aprile, è stato possibile verificare che questo anomalo sciame sismico sta continuando con nuove e ripetute scosse.
L’anomalità di queste scosse e il lampante indizio di una loro non naturalità, tranne che per il sisma al largo delle coste calabresi, caratterizzato da una profondità di gran lunga maggiore, è proprio la loro scarsa profondità ipocentrica: un ipocentro pari o infariore ai 10 chilometri rappresenta in natura non la regola ma l’eccezione; un’eccezione assolutamenterara e improbabile, ma che, guarda caso, per l’Italia sta diventando la regola! Lavori in corso, quindi, lavori militari e segreti. Esperimenti e prove di guerra climatica che non promettono niente di buono e che in un Paese ‘normale’ scatenerebbero indignazione negli scienziati e nei politici, intensi dibattiti e manifestazioni di piazza. Ma in questo martoriato Paese di  ’normale’, a quanto pare, c’è rimasto decisamente poco. E le vittime che, inevitabilmente e inesorabilmente, provocherà una scossa ben più forte di quelle che ho riportato difficilmente sveglieranno l’opinione pubblica, i nostri politici e la magistratura. Nicola Bizzi
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

15 marzo 2014. Il caso: Lgbt nelle scuole dal governo Bildenberg Troika Spa FMI-NWO, nessun altolà ] La preoccupazione delle famiglie, che assistono impotenti all’avanzare nelle scuole di iniziative tendenti a diffondere tra gli studenti l’ideologia gender e Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transessuali), non sembra smuovere il governo. L’esecutivo pare, anzi, intenzionato a proseguire nella strada indicata dalla Strategia nazionale per la prevenzione e il contrasto delle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere – predisposta dall’Unar (Ufficio anti discriminazioni razziali) con il coinvolgimento di 29 associazioni Lgbt e senza nemmeno consultare le rappresentanze delle associazioni familiari – ignorando quindi l’invito a un ripensamento complessivo della Strategia rivolto dalle rappresentanze dei genitori. La conferma di questa impostazione è arrivata ieri direttamente dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Sesa Amici. Rispondendo a un’interpellanza urgente del deputato di Per l’Italia, Gian Luigi Gigli (sottoscritta anche da Lorenzo Dellai, Paola Binetti e Mario Sberna di Per l’Italia e da Vanna Iori e Edoardo Patriarca del Partito democratico), l’esponente dell’esecutivo ha ricostruito i passaggi istituzionali che hanno prodotto la Strategia, sostenendo, in definitiva, che questa è soltanto il risultato dell’attuazione della Direttiva europea 2000/43/Ce per la «parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall’origine etnica». L’estensione della mission dell’Unar anche alla «promozione e inclusione sociale delle persone Lgbt», sarebbe poi conseguente all’adesione dell’Italia al programma “Combattere le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere», promosso dal Consiglio d’Europa. Insomma: a qualcuno (molti, per la verità), potrà anche non stare bene, ma: ce lo chiede l’Europa.  Nella sua interpellanza, Gigli chiedeva anche di conoscere quali iniziative il governo avesse intenzione di prendere nei confronti del direttore dell’Unar, Marco De Giorgi, destinatario di una formale nota di demerito da parte dell’allora viceministro con delega alle Pari opportunità, Maria Cecilia Guerra, a seguito della diffusione nelle scuole, non autorizzata, degli opuscoli pro gender realizzati dall’Istituto Beck su richiesta dello stesso Unar. Anche in questo caso, il sottosegretario Amici ha rimandato la questione a non meglio identificati «uffici competenti». Insomma: non se ne farà nulla.
Nella sua risposta, comunque, la stessa rappresentante di Palazzo Chigi ha rivelato che gli accessi al sito dell’Istituto Beck (da parte di insegnanti e dirigenti scolastici) per scaricare gli opuscoli, previa acquisizione di una password rilasciata dallo stesso Istituto, sono stati complessivamente 40. Considerato che, per questa consulenza, l’Unar ha corrisposto all’Istituto Beck 24.200 euro, ogni accesso è costato 605 euro. Più di quanto uno studente di prima media spende per il corredo scolastico di un intero anno. Nella sua replica, Gigli si è detto «per nulla tranquillizzato» dalla risposta, che, invece, ha confermato come tutto ciò faccia parte di «una strategia del governo». «Credo – ha aggiunto il deputato centrista – che qui si stia cercando di portare avanti, anche attraverso la scuola, il progetto di rieducare un intero Paese a una visione del matrimonio e della verità antropologica sulla natura dei sessi e ad una visione della religione come principale istigatore della omofobia e, quindi, dei credenti tutti come possibili omofobi».
Un progetto molto pericoloso, soprattutto nel caso passasse la proposta di legge sull’omofobia, che prevede pene severe per chi, in futuro, dovesse affermare che, per esempio, famiglia è solo quella fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna e i loro figli. Come, facciamo sommessamente osservare, dice persino la nostra Costituzione.
«Se l’azione di questo governo dovesse continuare su questa strada – conclude Gigli – sarebbe per me un motivo serio per ripensare il sostegno che, lealmente e convintamente, sto dando nell’azione parlamentare. Preferirei che l’esecutivo Renzi si impegnasse di più nel sostegno alla famiglia con figli e non tentasse, invece, attraverso questa Strategia, di stravolgere la tenuta stessa del tessuto familiare. Con questo autentico lavaggio del cervello propagandato dalle associazioni Lgbt non vogliamo avere niente a che fare. E mi auguro davvero che il governo voglia ripensare questa linea».
Paolo Ferrario ©riproduzione riservata
Rispondi
 ·
NEW SAUDI ARABIA
4 mesi fa

IL SIGNORAGGIO PRIMARIO E SECONDARIO
Scarica l'articolo in formato PDF
L’ILLICEITÀ DELLE TASSE, in quanto frutto, per la più gran parte, del signoraggio. L’inveramento del denaro. La neutralizzazione della svalutazione da signoraggio per effetto della diminuzione dei costi dovuta alla continua semplificazione dei processi frutto dell’evoluzione tecnologica.
scarica il volantino in PDF
Indisturbate, sotto gli occhi della magistratura, le banche centrali, tra cui la Banca d’Italia (BdI) e la Banca Centrale Europea (BCE), incredibilmente private, praticano il crimine del signoraggio primario, mentre le banche di credito praticano l’ancor più grave signoraggio secondario.
Crimini realizzati, come vedremo, in modo tale che le ‘dinastie’ – una ‘cupola’ che controlla di fatto le banche nel mondo – realizzino anche, mediante degli immensi falsi in bilancio, due ulteriori obiettivi.
Il primo, il furto, agli azionisti delle banche di credito (quindi ‘azionisti’ indiretti anche della BdI e della BCE), dei proventi dello stesso signoraggio primario e secondario.
Il secondo, un’evasione fiscale maggiore delle tasse sia pagate che evase dal resto della società.
Proventi del signoraggio che, dopo averli rubati, la ‘cupola’ ricicla mediante centrali interbancarie mondiali, tra cui innumerevoli fonti Internet indicano la Clearstream, l’Euroclear, la Swift e altre.
Dopo averlo infatti segretato già dalla nascita della Repubblica fin negli atti del Parlamento (con gli omissis), si è ‘scoperto’ che la BdI è di privati (85% banche, 10% assicurazioni, 5% apparentemente dell’INPS), come gran parte delle altre banche centrali; fra cui la BCE, che è al 14,57% della BdI, e quindi dei suoi proprietari.
Una privatezza di cui, da quando, pochi anni fa, la si è scoperta, si cerca di sminuire la rilevanza, ma che è la causa della miseria e del malessere del mondo.
Signoraggio primario della BdI/BCE e delle altre banche centrali che consiste in quel che segue.
1) Nello stampare continuamente le banconote al costo della carta e dell’inchiostro o nel creare il denaro elettronicamente con un click (dal 1929 non occorre alcun corrispettivo in oro, ma è una favola che prima occorresse). Banconote i cui numeri di serie non sono progressivi e dei quali non si conosce il significato, sicché la loro quantità, nota solo a loro, è fuori dal controllo sociale.
2) Usarle (al valore in euro, dollari ecc. su esse stampato) per comprare dagli Stati – udite udite – un pari importo in titoli del debito pubblico (BOT, CCT, BPT, CTZ).
3) Vendere i titoli alle aste, riprendendosi i soldi e lasciando allo Stato il ‘debito pubblico’ inventato mediante questo crimine.
4) Realizzare il predetto falso in bilancio iscrivendo fraudolentemente al passivo l’importo delle banconote stampate a costo tipografico o create elettronicamente allo scopo di ‘pareggiare’ iscrivendo all’attivo i titoli o il ricavato della loro vendita, e di occultare così queste enormi somme.
Un occultamento al quale (fermo restando che, come vedremo, le tasse sono illecite), all’aliquota del 50%, consegue un’evasione fiscale per un importo pari alla metà delle banconote emesse o del denaro elettronico creato per ‘acquistare in contropartita’ il debito pubblico, il solo pagamento dei cui interessi è sufficiente a rovinare la società.
Un fenomeno prima di produzione incontrollata e da falsari del denaro e poi, come vedremo, di cinquantuplicazione del suo uso a opera delle banche di credito (signoraggio secondario), che è la causa sia dell’inflazione che dell’attuale, illecito sistema fiscale, creato anche a fini di dominio dei cittadini criminalizzandoli quali evasori, riciclatori ecc.
Crimini che, tra l’altro, fermo restando l’obbligo dello Stato di pagare ai compratori alla scadenza i titoli già emessi con i promessi interessi, rendono responsabili del ‘debito pubblico’ le ‘dinastie’ e, per esse, la BdI/BCE, avendone esse (non lo Stato) riscosso il corrispettivo.
5) Riciclare, nel modo già detto, il denaro così truffato.
Fenomeni che hanno stravolto il mondo, a partire da ciò che si definisce inflazione, che è tutt’altro da ciò che si ritiene, perché è frutto della produzione del denaro a opera di falsari.
Osserviamo infatti che se, ad esempio, il denaro globale è 100, e un falsario (è un falsario chiunque produca denaro ma non sia lo Stato, e quindi anche le banche) ne crea un altro ammontare pari di nuovo a 100, nel momento in cui lo mette in circolazione (lo spende), da un lato si appropria indebitamente di metà della ricchezza reale, e dall’altro porta a 200 il denaro globale, per cui ne diminuisce del 50% il potere di acquisto, ovvero determina una (cosiddetta) inflazione del 50%.
Inflazione che non si verifica se è lo Stato a produrre il denaro.
Questo perché lo Stato, per legge, può poi erogarlo solo a corrispettivo di beni, prestazioni, diritti ecc., ovvero inverandolo (facendoselo coprire) mediante il parallelo incremento della ricchezza reale che riceve in cambio, per cui il potere di acquisto del denaro rimane invariato, dato il parallelo incremento del denaro e della ricchezza reale.
Inveramento (processo che ho definito io) che non c’è quando a produrre il denaro è un falsario (una banca), perché il falsario lo assegna a sé senza prima coprirlo, e solo dopo lo mette in circolazione spendendolo.
Definisco quindi inflazione quel fenomeno che si verifica quando, avendo dei falsari introdotto del denaro non inverato mediante lo spenderlo, abbiano così causato (oltre che un incremento della percentuale del denaro nelle loro mani che, appena speso, si traduce in un aumento della percentuale di ricchezza reale di loro proprietà) un incremento del denaro globale senza un incremento della ricchezza, e quindi una diminuzione del potere di acquisto del denaro.
Considerazioni dalle quali si deduce anche che i cittadini hanno il potere di inverare i soldi (chiunque li produca) per il sol fatto di riceverseli, perché sussiste la presunzione di fondo che non li ricevano a titolo gratuito, ma sempre coprendoli con la prestazione, il bene o il diritto che offrono a corrispettivo.
Un quadro nel quale, se un falsario ‘presta’ dei soldi a un ignaro cittadino, che li spende mettendoli irrimediabilmente in circolazione, ma poi viene a sapere della loro falsità e può provarla, nulla dovrà al falsario, sia perché il falsario nulla gli ha dato, e sia perché il corrispettivo dello spendere quei soldi il cittadino lo otterrà dalla collettività, non dal falsario; sicché è alla collettività (allo Stato) che dovrà restituirli.
Motivi per i quali sostengo di seguito che fidi, mutui, quinti di stipendio ecc. non vanno restituiti alle banche, e che se si vogliono rendere veri i ‘debiti’ dei cittadini verso di esse, per poterli poi esigere, occorre prima confiscarle e nazionalizzarle, essendo altrimenti i loro crediti inesigibili in quanto crediti di falsari e di truffatori.
Cose la cui eliminazione, e crediti la cui riscossione, renderà ricchissimo lo Stato debellando anche la drammatica demonetizzazione pilotata dalle banche per indebolirci e dominarci.
Infatti, nel momento in cui il denaro è prodotto dallo Stato, sicché produrlo non causa inflazione, ne va stampato un adeguato quantitativo, perché ciò incrementa gli scambi ed è benefico per l’economia.
Accuse di violazione degli artt. del codice penale n. 241, 283, 648 bis, 501, 501 bis, 416, 61 ecc. che vanno ai soli beneficiari diretti e consci di questi delitti.
Opera di falsificazione delle Banche Centrali (signoraggio primario), a cui si aggiunge quella delle banche di credito (loro proprietarie) attraverso il meccanismo del ‘moltiplicatore monetario’ (signoraggio secondario).
Moltiplicatore monetario in virtù del quale le banche, secondo prassi che una prona e scellerata dottrina di regime dà per scontate, ma sono il massimo della criminalità, realizzano prestiti per un ammontare 50 volte maggiore del denaro che detengono.
In sostanza, se Tizio versa su Banca Intesa SanPaolo (proprietaria del 44,25% di BdI) 100.000 euro, essa banca tratterrà il 2% circa come riserva (le cifre e le percentuali sono approssimative, conta il concetto), e presterà il 98% che, una volta depositato in un’altra banca, di nuovo, a cascata, sarà prestato al 98% all’infinito.
Finché, non la singola banca, ma il sistema bancario, attraverso un giro di prestiti di un importo ogni volta più basso del 2%, avrà azzerato i 100.000 euro iniziali, ma avrà lucrato interessi su prestiti per 5.000.000.
Un usare 50 volte sempre lo stesso denaro che serve a monetizzare la società e non arreca, di per sé, vantaggi alle banche (gliene arreca molti, fermo restando però che ogni volta che una banca presta a taluno c’è un altro a cui deve restituire), ma serve loro per lucrare illecitamente interessi su ognuno di questi prestiti di denaro altrui, per i quali hanno diritto solo al compenso per il servizio (che già riscuotono), mentre gli interessi devono andare ai proprietari del denaro, e allo Stato per i prestiti frutto della cinquantuplicazione.
Interessi cinquantuplicati che costituiscono una creazione di denaro dal nulla in loro vantaggio che si realizza come effetto di ogni forma di ‘versamento’ o di pagamento, ovvero anche attraverso l’uso degli assegni, delle carte di credito, dei bonifici ecc.
Se infatti Caio paga a Tizio 1.000 euro con una carta di credito, un assegno o un bonifico, la banca addebita a Caio 1.000 euro inverati, perché abbiamo detto che il cittadino il denaro non può crearlo dal nulla.
1.000 euro che si configureranno come la costituzione presso la banca di un fondo che essa userà per fare pagamenti o prestiti al 98% come sopra cinquantuplicati lucrando anche qui i predetti interessi su denaro altrui.
Meccanismi di moltiplicazione i cui proventi (signoraggio secondario) non vanno nemmeno essi agli azionisti, ma vengono di nuovo sottratti dalla ‘cupola’ attraverso complessi falsi in bilancio e trucchi il cui effettivo accertamento richiede che una magistratura molto specializzata entri finalmente con i suoi poteri nel profondo del sistema, anziché astenersene garantendo che vi fioriscano ogni genere di imperscrutabili mostruosità.
Meccanismi di moltiplicazione del denaro a opera di falsari che non possono che provocare una continua svalutazione che però non si avverte, o si avverte meno, perché è neutralizzata dall’altrettanto continua grande diminuzione dei costi frutto della crescente meccanizzazione\semplificazione dei processi produttivi, commerciali ecc.
Quanto poi all’attuale sistema fiscale è illecito perché il grosso delle tasse e delle imposte serve per rastrellare denaro inverato da usare per acquistare il denaro da inverare dalle banche.
Tasse e imposte destinate all’acquisto del denaro dalle banche che non serviranno quando lo Stato il denaro lo stamperà da sé.
Un nuovo sistema in cui potrà bastare un’unica imposta (potremmo definirla la ‘generale’) da pagarsi – senza compensazioni tra dare e avere – su ogni consumo di beni, prestazioni, servizi ecc. in una misura variabile, in ipotesi, dall’1% al 20%.
Meccanismi fraudolenti che, tra signoraggio primario e secondario, processi inflattivi a loro vantaggio, tasse evase e fiscalità illecita, stanno consentendo alle dinastie che governano le banche di rastrellare un’incredibile quantità di denaro e di spingere gli Stati e le stesse banche, sia di credito che centrali, al fallimento per demenziali fini di dominio. Dominio che stanno poi follemente usando per distruggere il pianeta.
Motivi tutti per i quali, così come si può sostenere che non è dovuta a un ladro la restituzione di un prestito di somme rubate, si può sostenere nelle cause che non è dovuta alle banche la restituzione dei fidi, mutui, quinti di stipendio ecc., essendo essa dovuta al vero proprietario: la collettività.
Logica in cui non è dovuto nemmeno il pagamento delle attuali imposte e tasse.
Contestazioni che vanno fatte salvaguardandosi con ogni indispensabile strategia giudiziaria e, specie per i mutui e le imposte, continuando, se possibile, nel mentre a pagarli.
Cause in cui bisogna addurre anche, in subordine, ciò che la giurisprudenza già riconosce: come l’illegittimità di anatocismo, accredito tardivo dei versamenti, commissione di massimo scoperto, usura ecc.
Conquiste giurisprudenziali ora in forse a causa delle cinque leggi illegittime regala-soldi alle banche, quattro delle quali recentissime, contro le quali spero però riusciremo presto a condurre a buon fine l’opera di abrogazione, o in via referendaria, mediante il Comitato promotore del referendum per la loro abrogazione, o mediante la loro bocciatura da parte della Corte costituzionale (vedi da www.marra.it i ricorsi per anticostituzionalità che io stesso ho formulato).
Citazioni impostate cioè in modo da ottenere già in primo grado l’accoglimento anche solo parziale delle subordinate (per importi sovente elevati), per poi proseguire, per il resto, in appello e in cassazione, in attesa che, in breve, la giurisprudenza si evolva.
Come pure vanno promosse le cause contro le tasse e le imposte, formulando anche qui, quale domanda principale, la richiesta che venga pronunziata la loro non debenza stante la illiceità del sistema fiscale e, quali subordinate, tutte le altre ordinarie richieste.
Cupola che ha imposto al mondo le sue regole codificandole nei sistemi fiscali vigenti o nei famosi accordi di Basilea, di cui tutti si riempiono ridicolmente la bocca, ignorando che sono solo dei volgari accordi illeciti tra privati.
Cose che ora, per la verità proprio in seguito alla vasta diffusione di questo documento, sono divenute note.
Cose da eliminare attraverso la nazionalizzazione o delle banche o comunque della produzione del denaro in via primaria o secondaria, in modo che lo Stato, quando ha bisogno di denaro, possa semplicemente stamparlo, o crearlo virtualmente (accade già perché lo Stato crea le monete di metallo, che però sono solo il 2% delle banconote).
Vanno inoltre pareggiati gli interessi passivi e attivi in modo che vadano ai proprietari dei soldi, e quelli frutto del moltiplicatore monetario vadano allo Stato.
Interessi, quelli bancari, peraltro generalmente usurai. Usura che – consistendo il signoraggio secondario, come abbiamo visto, nell’appropriarsi indebitamente di interessi cinquantuplicati sui prestiti di denaro altrui – ne costituisce quindi la forma estrema.
Stampa delle banconote e creazione del denaro virtuale da parte dello Stato che richiede una modifica del trattato di Maastricht però aggirabile confiscando e nazionalizzando le banche e/o eliminando i fattori di criminalità dal loro operato.
Trattato, accordi e sistemi fiscali scritti di pugno dalle banche, e con i quali hanno tentato di rapinare gli Stati della sovranità economica per ricettarla a queste cosche, ma senza potervi riuscire, perché resta il contrasto con tutti i principi fondamentali della Costituzione Italiana, della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo, e con tutti gli altri principi di ogni altra norma.
Stampa dei soldi da parte dello Stato non indispensabile anche da varie altre angolazioni, essendo sufficiente che lo Stato li paghi alla BCE/BdI al mero costo tipografico, o anche solo che le banche centrali iscrivano come è ovvio all’attivo le banconote che creano e vi paghino le tasse: cosa che non risolve tutto il problema, ma basta ad arricchirci e a evidenziare la criminalità dell’attuale sistema.
Prassi – queste della BCE come della Federal Reserve eccetera, nonché dei sistemi fiscali – contro le quali non è vero che nessuno e nessun Paese può nulla, perché non appena magistratura, politica e informazione inizieranno a fare il loro dovere questi mostri saranno sconfitti in un baleno; e se non lo faranno saranno travolti lo stesso insieme ai loro mezzani grazie a Internet: la nuova alleanza.
Alfonso Luigi Marra
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

21 marzo 2014. [ e cosa c'è di strano, se, i pinguini gay, hanno detto a scuola, e, quindi, deve essere vero per questo, si trovano nella scala evolutiva, che, ha portato all'uomo scimmia? ] Libri. Gender a scuola, scontro a Venezia. Gender a scuola, torna aria di bufera a Venezia sull'iniziativa tesa a portare libri "anti-discriminazioni", o meglio considerati tali, negli istituti comunali per spiegare ai più piccoli che esistono famiglie composte da due mamme o due papà. La consigliera delegata contro le discriminazioni e cultura Lgbtq, Camilla Seibezzi, protagonista della battaglia per sostituire nei moduli per le iscrizioni i classici madre e padre con generici "genitore 1" e "genitore 2", avrebbe dovuto presentare insieme al sindaco Giorgio Orsoni il progetto "Leggere senza stereotipi". Un preliminare incontro tra i due, pare piuttosto acceso nello studio del primo cittadino, ha però fatto saltare la conferenza. "Leggere senza stereotipi" prevede la distribuzione di nelle materne e negli asili. Lo scontro, a quanto pare, sarebbe avvenuto sulle procedure di proposta dei libri alle scuole seguite da parte dell'amministrazione comunale. L'adozione o meno degli stessi testi, come per tutti gli altri strumenti didattici, è lasciata poi nelle libertà di scelta degli stessi istituti e insegnanti. Seibezzi avrebbe invece preteso che i libri venissero distribuiti in tutte le scuole. "Mi era stato detto - ha sbottato all'uscita Camilla Seibezzi - che i libri erano stati sbloccati, cosa che ho scoperto che invece non è avvenuta. Avendo disposto io la spesa, andrò ora fino in fondo per capire di chi è la responsabilità della mancata distribuzione dei volumi a tutte le scuole, dove saranno poi gli insegnanti a deciderli se adottarli o meno".
"Si tratta - ha detto Orsoni - di un semplice problema di rispetto delle procedure. Purtroppo, la delegata non era a conoscenza delle procedure da sempre in uso qui, che rispecchiano in modo trasparente e corretto la messa a disposizione dei docenti degli strumenti didattici senza volerli imporre con procedure ideologiche". Lo stesso sindaco insomma sembra aver capito che dietro le presunte "discriminazioni" ci sia la volontà di imporre ideologie precostituite. "L'acquisizione di questi testi - ha spiegato Orsini - è conforme alle procedure in uso al pari di tutti gli altri strumenti didattici dedicati alle scuole". Il progetto "Leggere senza stereotipi" prevede la distribuzione di 39 titoli per ciascuna delle 18 scuole dell’infanzia comunali più 10 titoli per i ognuno dei 36 nidi e degli spazi cuccioli. Costo totale 9.800 euro. Tra i titoli «I papà bis» di Joseph Jacquet, la storia sempre più comune di una coppia divorziata, di un papà che lascia la casa e dell’arrivo di un nuovo papà, quello bis, appunto. Oppure in un altro episodio, quello delle «famiglie speciali» c'è il picchio con i due papà. O ancora «E con tango siamo in tre», ossia la storia una coppia di pinguini maschi allo zoo che diventano due papà con l'arrivo di un uovo deposto da un'altra coppia.
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
4 mesi fa

intolleranza gender?, i 6000 anni del genere umano? per loro sono stati un errore! ma chi sono loro? loro sono l'anticristo! ] La cronaca. 22 marzo 2014. Il caso: Comune esclude associazione pro-famiglia. «L'unica forma familiare possibile è quella fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna e sulla reciproca fedeltà, oggi attaccata da modelli familiari alternativi». Non l’avesse scritto nel proprio statuto, oggi l’associazione “I baluardi” sarebbe tra i soggetti promotori di iniziative formative presentate dal Comune di Livorno nelle scuole. E invece, proprio perché così è scritto, l’amministrazione ha deciso di bocciare la proposta. Tra i 41 progetti accreditati (che spaziano dalle bolle di sapone al mondo delle barche), non ci sarà quindi “Conosci il tuo cuore?!”, programma rivolto all’educazione dei preadolescenti. «Il progetto – si legge nella risposta del Comune – poiché appare, di massima, finalizzato alla formazione della persona, è stato ritenuto poco congruo rispetto alla richiamata finalità del programma “Scuola-Città”». Così scrive lo “staff tecnico”, che fa riferimento alla responsabile del Centro risorse educative del Comune (Cred), Lilia Bottigli. Sempre lo stesso staff, in aggiunta, «ha ritenuto non inserire, in un programma rivolto alla scuola di oggi, in cui sono presenti bambini/ragazzi appartenenti a famiglie eterogenee per composizione, cultura, valori, una proposta segnatamente orientata sul piano culturale ed ideologico». Insomma, ritenere la famiglia una società naturale fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna, per il Comune di Livorno sarebbe «ideologico». Di più. Sempre lo stesso “staff tecnico” ha valutato che «l’impostazione del progetto poteva creare disagio in bambini/ragazzi educati con diverse sensibilità». Come se questi bambini/ragazzi non fossero tutti, a loro volta, figli di un padre e di una madre e di un’unione, che, comunque, non era oggetto del progetto presentato al Comune. «Siamo sbalorditi – afferma il responsabile dell’associazione “I baluardi”, Camillo Palermo –. Il progetto che avevamo presentato riprende un formula diffusa a livello europeo (“Protege tu corazon”), che riguarda l’educazione/prevenzione nei confronti dei preadolescenti. È quindi un percorso già sperimentato. La nostra associazione è riconosciuta in tutta la Toscana e da tempo offre incontri di approfondimento e orientamento anche per le scuole. Ma il nostro sconcerto si basa soprattutto sul fatto che, tra le motivazioni dell’esclusione, emerge come discriminante il principio, in cui noi crediamo, per il quale il matrimonio sia fondato sull’unione tra un uomo e una donna. Ma questo non è un “orientamento culturale e ideologico” come contestato, ma una legge dello Stato». «E non una qualsiasi legge, ma la Costituzione – sottolinea l’avvocato Massimo Cenerini, tra i collaboratori dell’associazione –. È la nostra Carta che riconosce la famiglia come società naturale fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna. Oltretutto poi la partecipazione al progetto proposto sarebbe stata una libera scelta dei ragazzi e dei genitori e non avrebbe fatto parte dell’orario scolastico obbligatorio, pertanto i ragazzi che avrebbero potuto sentirsi “a disagio” avrebbero avuto anche piena libertà di non partecipare». Così, invece, non lo potrà fare nessuno. Ordine del Comune. Chiara Domenici ©riproduzione riservata